I messaggi nascosti del film Eyes Wide Shut (Parte 2)

La seconda parte di questa serie di articoli su Eyes Wide Shut analizza più a fondo la società segreta elitaria scoperta dal personaggio principale del film, Bill Harford, e a quanto essa somigli alle organizzazioni occulte reali. Che Stanley Kubrick cercasse di mettere in guardia la popolazione sul mondo occulto e depravato dell’elite?

Immagine

Nella prima parte di questa serie su Eyes Wide Shut, abbiamo esaminato i personaggi principali del film e del mondo simbolico che Kubrick ha creato attorno a loro. Abbiamo visto che Bill e Alice Harford sono una coppia dell’alta borghesia non immune alla tentazione dell’adulterio . Abbiamo anche visto che la coppia era in contatto con l’elite di New York – un mondo che affascina Bill , ma che ha un lato oscuro , quello che non viene mostrato al pubblico. In questo articolo, vorrei passare direttamente alla parte più inquietante del film : Il rituale della società segreta .

Quando Bill viene a sapere che sua moglie aveva più volte considerato il tradimento, si imbarca in una strana serie di incontri (che analizzerò nella terza e ultima parte di questa serie) , per poi finire in una casa di lusso a Long Island, dove incontra un grande raduno di individui mascherati che partecipano ad un rituale occulto . Dal momento che non è stato iniziato in quella società segreta , Bill non avrebbe dovuto neppure sapere della sua esistenza, figuriamoci essere testimone ad uno dei suoi “incontri” .Come ha fatto a scoprirlo allora? Beh, un uccellino glielo ha detto.

NICK NIGHTINGALE

Ad un certo punto , durante la sua strana avventura notturna, Bill incontra il suo vecchio amico Nick Nightingale in un jazz bar. Il musicista professionista rivela a Bill che a volte viene assunto da persone misteriose per suonare , con gli occhi bendati , durante delle feste misteriose piene di belle donne. Questa incredibile notizia intriga Bill non poco, perché , dopo la discussione con la moglie , sembra essere alla ricerca di un qualche tipo di … esperienza particolare . Nick fa infine il grosso errore di fornire a Bill tutte le informazioni necessarie per accedere al ritrovo.

Un usignolo (Nightingale) è il tipo di uccello noto per il suo canto notturno, allo stesso modo Nick Nightingale “canta” le informazioni segrete all’inizio della fatidica notte di Bill .

La password per accedere al rituale è “Fidelio” , che significa ” fedeltà” , tema principale del film . Ancora più importante , come sottolinea Nightingale , ” Fidelio ” è il nome di un’opera scritta da Beethoven su una moglie che si sacrifica per liberare il marito dalla morte come prigioniero politico . Questa password prefigura in realtà ciò che accadrà durante quel rituale .

Dopo aver ottenuto i dettagli da Nightingale , Bill affitta un costume in un negozio chiamato ” Rainbow” … per poi dirigersi a Somerton, la tenuta dove si svolge la festa.

L’ELITE OCCULTA

Immagine

Il rituale occulto si svolge a Somerton, a Long Island. L’edificio utilizzato per girare la scena esterna sono le Mentmore Towers nel Regno Unito.

Il luogo scelto per girare le scene del rituale è molto interessante. Le Mentmore Towers sono state costruite nel 19 ° secolo come casa di campagna per un membro della famiglia dell’elite più importante e potente del mondo: I Rothschild. Selezionando questa location, Kubrick ha cercato di mostrare al pubblico l’equivalente “reale” delle ultra elite mostrate nel film? Per inciso, il nome della connessione di Bill all’elite, Victor Ziegler, è di origine ebraico-tedesca, come i Rothschild.

E’ stato documentato che i Rothschild partecipavano a feste mascherate molto simili a quelle mostrate in Eyes Wide Shut. Qui ci sono rare immagini scattate nel 1972 ad una festa data da Marie-Hélène de Rothschild.

Immagine

La Baronessa Marie-Hélène de Rothschild e il barone Alexis de Rede a una festa del 1972. Gli inviti vennero stampati con i caratteri invertiti. Ci si chiede se questi party “degeneravano” in qualcosa di simile a ciò che viene mostrato in Eyes Wide Shut.

Nel film, quando Bill entra nel palazzo, si mescola con una folla di persone mascherate in silenzio guardando il rituale. Una di queste persone sembrano riconoscere immediatamente Bill (o il fatto che non appartenga al circolo).

Immagine

Una coppia che indossa maschere veneziane (più precisamente le maschere da “giullare femmina” e la “Bauta”) ruota lentamente il capo verso Bill annuendo in maniera molto inquietante. Si tratta di Ziegler e sua moglie? Forse. Kubrick ama mantenere un velo di mistero.

Le maschere veneziane erano originariamente indossate durante il Rinascimento italiano a Venezia, ed erano un modo per la potente elite del tempo di indulgere nella dissolutezza senza ritorsioni .

” Anche se l’origine esatta della maschera tradizionale non può essere conosciuta con certezza , la teoria prevalente sostiene questo: iniziando dal Rinascimento italiano , Venezia era un impero mercantile estremamente ricco e potente . La sua posizione sul mare Mediterraneo, apriva una miriade di opportunità commerciali in tutta Europa, Nord Africa e in Asia Minore , e la sua potente flotta permetteva di esercitare la forza militare necessaria per difendere la sua grande ricchezza . In una città-stato così prospera , non c’è da stupirsi che la società veneziana fosse ossessionata dalle classi sociali e fosse rigidamente stratificata . La condotta di un cittadino era immensamente importante in quanto si andava a riflettere anche sulla famiglia, e così naturalmente la pressione di agire in conformità con le imposizioni sociali che regolavano la propria posizione sociale era immensa e soffocante . I veneziani , adottarono quindi la pratica di indossare maschere e altri travestimenti durante la stagione di Carnevale come un modo per sospendere il rigido ordine sociale. Sotto il mantello dell’anonimato , i cittadini di Venezia potevano allentare le inibizioni , senza timore di rappresaglie .  Le maschere guadagnarono popolarità tanto che i mascherari ( creatori di maschere ) diventarono una gilda venerata della società veneziana . Tuttavia, dopo che le voci sul carnevale di Venezia si sparsero , sempre più stranieri accorsero in città ogni anno per prendere parte ai festeggiamenti . I festeggiamenti del Carnevale divennero sempre più caotici e decadenti avvicinandosi al secolo del loro declino ovvero il 18 ° secolo . ”
– Geoffrey Stanton , Guide to Venetian Carnival Masks

Da allora, le maschere veneziane sono state utilizzate nei circoli elitari e sono in qualche modo diventate un simbolo della sua filosofia occulta. Anche la famiglia reale britannica sembra far uso delle stesse maschere.

Immagine

Il principe Carlo e la duchessa Camilla alla Clarence House, con delle baute

Immagine

Modelle al party organizzato dalla famiglia reale

Sembra evidente che Kubrick abbia accuratamente selezionato la proprietà Rothschild e le maschere utilizzate nei rituali, riecheggiando le reali usanze dell’elite.

AMBITO DEL RITUALE

Quando Bill entra al Somerton, il film cambia drasticamente. Non ci sono luci di Natale e strane decorazioni. Invece di chiacchiere futili, vi è quiete e silenzio.

Immagine

Fissando la telecamera (e gli spettatori di film), le raccapriccianti maschere servono a ricordare i “veri volti” delle élite. Si noti come la maschera multifaccia a sinistra sia simile a quella indossata al party mostrato sopra.

La musica nel film cambia drasticamente. Il brano ascoltato in sottofondo si chiama “Backwards Priests” e si tratta di una liturgia rumena ortodossa cantata al contrario. L’inversione degli oggetti sacri è tipico della magia nera e dei riti satanici. Attraverso questa liturgia cristiana recitata al contrario e alla successiva fornicazione Kubrick sta affermando che l’élite non è altro che una organizzazione satanica.

Immagine

Qui vediamo Nick Nightindale suonare la canzone “Backwards Priest”. Nightindale è bendato perché il “profano” non può essere testimonie dei rituali occulti delle élite.

Le scene interne del party sono state girate alla Elveden Hall, una casa privata nel Regno Unito, progettata per assomigliare ad un palazzo indiano . Quando i ” festeggiamenti ” hanno inizio , una canzone Tamil chiamata ” migrazione” si sente in sottofondo , aggiungendo all’atmosfera Sud- Asiatica ( la versione originale della canzone conteneva una parte del testo proveniente dal Bhagavad Gita , ma il canto è stato rimosso nella versione finale del film ) . Questa peculiare atmosfera indiana , combinata con le scene lascive a cui assiste Bill mentre cammina per la villa, punta in ultima analisi, verso la parte più importante , la più nascosta del film : Lo Yoga tantrico e il suo derivato occulto occidentale, la Sex Magick . Questo ultimo concetto è stato ” importato ” dall’occultista inglese Aleister Crowley ed è ora al centro degli insegnamenti di varie società segrete :

” Le connessioni di Aleister Crowley con lo Yoga indiano e il Tantra erano entrambi notevoli e complesse . Crowley ebbe un’esposizione diretta ad alcune forme di queste pratiche e aveva familiarità con la letteratura contemporanea dei soggetti , scrivendo ampiamente su di loro , e – ciò che forse è più importante di tutto – le praticava . Nella sua valutazione riguardo al valore del Tantra , era in anticipo sul suo tempo, in cui abitualmente si considerava il Tantra come una forma degenerata di induismo . Invece , affermò che , ” per quanto paradossale possa sembrare il Tantra è , in realtà, il più avanzato sistema indu “L’influenza di Crowley nel portare le tradizioni esoteriche orientali , soprattutto indiane , in Occidente si estende anche alla sua incorporazione degli elementi di Yoga e Tantra nella struttura e nel programma di due influenti ordini magici, l’A. : A. : . E l’OTO ”
– P. Martin Starr , Aleister Crowley e l’esoterismo occidentale

La citazione sopra stipula che i concetti tantrici vennero convogliati in due importanti società segrete : l’A. : A. : e l’ OTO ( Ordo Templi Orientis ) . L’ OTO è ancora estremamente influente nei circoli d’élite e raggiunge i più alti livelli della politica, e persino dell’industria dell’intrattenimento . Al centro di questi ordini vi è il Thelema , una filosofia creata da Aleister Crowley , che ha riassunto con il detto ” Fai ciò che vuoi ” . Questo detto è in realtà una traduzione di ” Fais ce que tu voudras ” il motto di una società segreta del 18 ° secolo , il famigerato Hellfire Club.

Gli Hellfire Club sono ” luoghi di incontro per persone di qualità che vogliono prendere parte ad atti immorali , ed i membri erano spesso molto coinvolti nella politica” . Secondo diverse fonti , le loro attività, comprendevano finte cerimonie religiose, adorazione del diavolo e rituali occulti . Anche se i dettagli sono vaghi in merito a tale club elitario , erano noti per l’esecuzione di riti satanici elementari come preludio alle loro notti di fornicazione . Questi atti non erano tuttavia eseguiti solo ” per divertimento ” o per “impressionare la gente “, come alcune fonti potrebbero rivendicare , i membri erano iniziati nei misteri occulti e i loro riti erano basati su antichi riti che coinvolgevano le invocazioni e altre forme di magia nera .

In breve, anche se Kubrick non fa mai il nome della società segreta infilitrata da Bill , ci sono abbastanza indizi per capire a quale tipo di club facesse riferimento. Ancora più importante, sta dicendo ai suoi telespettatori : esistono ancora queste società … e sono più potenti che mai .

IL RITUALE E I SUOI PARTECIPANTI

Il rituale inizia con il sommo sacerdote, vestito di rosso, mentre esegue il cerimoniale. Si trova al centro di un “cerchio magico”, formato da giovani donne che in tutta probabilità sono schiave della programmazione beta. Più tardi, quando Bill viene smascherato, si forma un altro cerchio magico.

Immagine

I cerchi magici vengono utilizzati nei rituali magici durante le invocazioni. Il collocamento delle persone in questa scena ricorda i cerchi magici. A destra: Un cerchio magico, come illustrato in un antico grimorio.

Immagine

L’ultima scena del film si svolge in un negozio di giocattoli – un luogo pieno di oggetti altamente simbolici. Qui, Helena Harford è vicina ad un giocattolo chiamato Magic Circle – dimostrando come l’elite si stia facendo strada nella cultura popolare, fatto che non viene notato da coloro che hanno gli “Eyes Wide Shut”.

AMANDA

All’inizio del rituale, uno degli schiavi Beta va da Bill e lo spinge a lasciare la casa prima che fosse catturato. Capiamo infine che si trattava di Amanda, la ragazza svenuta nel bagno di Ziegler. Quando Bill viene catturato e si fa (letteralmente) smascherare dal Sommo Sacerdote, Amanda appare dal balcone e in modo molto drammatico dice al Sommo Sacerdote di voler “redimerlo” , in un tono che si avvicina al dramma rituale. Il sacerdote risponde poi: “Sei sicura di capire cosa ti succederà in questo modo?” In parole povere la ragazza verrà abusata ripetutamente per poi essere sacrificata.

Il giorno dopo, Bill scopre la vera potenza di quella società segreta.

Immagine

Bill scopre sul giornale che Amanda è stata trovata morta in una stanza d’albergo a causa di un overdose. Il modo in cui questo omicidio rituale viene coperto, mascherandolo da overdose è molto simile alle tante morti rituali di celebrità mascherate da overdose che si verificano nella vita reale.

Stoppando il frame e leggendo l’articolo si ricavano maggiori informazioni riguardo ad Amanda, apprendiamo dettagli importanti sulla donna ( una classica integrazione nascosta di Kubrick ). Per coloro “che sanno ” , l’articolo rispecchia perfettamente la vita di una schiava  della programmazione beta (come Marilyn Monroe ) . Apprendiamo infatti che Amanda era ” emotivamente turbata” da adolescente e subì dei “trattamenti” ( una parola in codice per programmazione Monarch? ) , che aveva “importanti amici nel settore della moda e dell’intrattenimento” , e aveva un “affare” con un potente designer di moda il quale è stato ” incantato dalle sue seducenti esibizioni private ” ( comportamento tipico di una sex kitten) . Ciò che l’articolo convenientemente non dice è che ha venduto il suo corpo all’elite perchè potesse essere utilizzato nei rituali occulti .

Come nel caso una sex kitten diventi una ” canaglia” , così Amanda è stata eliminata dai suoi programmatori . L’articolo afferma che venne scortata nella sua camera d’albergo da due uomini mentre ” ridacchiava ” ( drogata e dissociata? ) . Come nei sacrifici “reali” dell’elite , “l’overdose “, è citata come causa  di morte.

L’ALTO SACERDOTE

Immagine

Vestito di un manto rosso, il Sommo Sacerdote si siede su un trono che dispone di un simbolo molto importante: un aquila bicipite sormontata da una corona.

Immagine

L’aquila a due teste è una delle più antiche e importanti simbologie della Massoneria. Una aquila bicipite coronata rappresenta il 33 ° grado della Massoneria, il massimo grado raggiungibile. Kubrick ci sta dicendo che il Sommo Sacerdote è un massone di 33 ° grado?

Come per gli altri partecipanti del rituale, la vera identità del Sommo Sacerdote non viene mai rivelata. Tuttavia, Kubrick ha lasciato alcuni indizi che alludono alla sua identità e al suo rapporto con Amanda.

Nei titoli di coda del film (e da fonti come IMDB), si afferma che il ruolo del Sommo Sacerdote è stato interpretato dall'”aiuto regista” del film, Leon Vitali. Se si legge con attenzione l’articolo di notizie menzionato sopra, Leon Vitali è il nome del fashion designer di Londra con cui Amanda ha avuto una “storia”. Il Sommo Sacerdote ha, inoltre, un inconfondibile accento inglese. Possiamo quindi dedurre che il Sommo Sacerdote è il designer di moda.

Immagine

Il pezzettino di articolo in cui si cita Leon Vitali 

Questa sottotrama nascosta è interessante perché rivela la vera natura del settore della moda e dello spettacolo. I dirigenti in questi campi vengono iniziati nelle società segrete occulte e hanno a che fare con gli schiavi MK.

IL POTERE DELLA SOCIETA’ SEGRETA

Quando Bill viene scoperto dal Sommo Sacerdote, gli viene detto che lui e la sua famiglia avrebbero pagato per ogni trasgressione. Il giorno successivo, si rende conto di essere seguito da strane persone e diventa paranoico.

ImmagineIl titolo dell’articolo dice “Fortunato ad essere in vita”. Questo si applica perfettamente a Bill

Bill, subito dopo aver lasciato l’obitorio per confermare la morte di Amanda, viene chiamato da Ziegler che lo invita per parlare

Immagine

Svolgendosi nella sala da biliardo di Ziegler, il botta e risposta tra i due uomini è più intenso di qualsiasi gioco di biliardo.

Anche se Bill è un ricco medico , egli non fa parte dell’élite . L’atteggiamento di Ziegler verso Bill rende tutto ciò molto chiaro . Mentre Ziegler sembra voler essere onesto e diretto con Bill , ci rendiamo conto che sta semplicemente cercando di coprire la brutta verità . Dopo tutto , Bill è un ” estraneo ” . Dice infatti a Bill :

” Non credo ti renda conto in che tipo di problemi ti eri cacciato la scorsa notte. Chi pensi che fossero quelle persone? Non si trattava di persone comuni. Se ti dicessi i loro nomi – e non ho intenzione di farlo- non riusciresti a dormire la notte”

Ziegler ammette quindi che le persone le quali frequentano il rituale sono di alto livello , personaggi noti e potenti . Kubrick vuole rendere chiaro che i più ricchi “del mondo reale” si radunano in questi tipi di rituali … e che questi rituali sono off -limits per i profani .

Quando Bill parla di Amanda , Ziegler diventa più difensivo e risponde: “Era una prostituta ” – il che significa che era una schiava Beta , di cui ci si poteva facilmente sbarazzare . Poi Ziegler dice a Bill che tutto quello che è successo al rituale era una farsa per spaventarlo , Bill risponde :

«Stai dicendo che era un falso, una sciarada . Ti dispiace dirmi che tipo di fottuta sciarada finisce con il morto? “

Questo mette in evidenza la differenza fondamentale tra la percezione del pubblico dei rituali occulti e ciò che effettivamente accade . Le persone normali sono portate a credere che questi rituali d’elite non sono altro che incontri noiosi di persone con troppo tempo a disposizione. In realtà , questi rituali elaborati spesso incorporano l’utilizzo di magia nera e comprendono sacrifici di sangue reale e altri atti terribili .

Poi Ziegler procede raccontando a Bill la stessa robaccia che i media raccontato al popolino quando qualcuno viene sacrificato dall’élite : Si trattava di una tossica , era solo una questione di tempo e che la polizia non ha trovato nulla di sospetto.

CONCLUSIONE DELLA SECONDA PARTE

La seconda parte di questa analisi si è concentrata esclusivamente sulla società segreta senza nome in cui Bill si è imbattuto e nel suo rituale Anche se nulla è esplicitamente enunciato agli spettatori , il simbolismo , gli indizi visivi e anche la musica di Eyes Wide Shut ci rivelano un lato dell’elite occulta che raramente viene mostrato alle masse . Non solo il film raffigura le più ricche e potenti persone del mondo mentre prendono parte a riti occulti , mostra anche come questo circolo abbia anche il potere di sfruttare gli schiavi , di inseguire le persone , e anche di farla franca nel caso di omicidi rituali . Ancora peggio, i mass media coprono i loro crimini.

La società segreta nel film ricorda da vicino il famigerato Hellfire Club, dove figure politiche di spicco si incontrano per partecipare a feste ed a elaborati satanici . Oggi, l’O.T.O. e società segrete simili partecipano ancora a rituali che coinvolgono energia fisica, una via maestra per raggiungere uno stato di illuminazione . Questo concetto , preso dallo yoga tantrico , è al centro delle società segrete moderne e potenti . Anche se niente di tutto questo è effettivamente citato in Eyes Wide Shut , l’intero film può essere interpretato come un unico grande viaggio ” magico ” , caratterizzato da uno scontro di forze opposte: vita e morte , lussuria e dolore , maschile e femminile , luce e le tenebre , e così via … che termina in un grande momento orgasmico di illuminazione. Questo aspetto del film , insieme ad altri dettagli nascosti , sarà analizzato nella terza e ultima parte di questa serie di articoli su Eyes Wide Shut .

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 17 aprile 2014, in Uncategorized con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: