Gli esperimenti sul controllo mentale della CIA

Negli ultimi anni, tragici e strazianti omicidi di massa hanno diffuso paura e panico tra il grande pubblico. Eppure alcuni si interrogano se non vi sia di più di quello che i media ci dicono riguardo questi eventi crudeli e bizzarri. È concepibile l’esisteza di un programma nascosto?

Questo saggio presenta prove verificabili e innegabili che i programmi segreti di controllo mentale della CIA hanno creato assassini sfruttando cittadini ignari a sostegno di un’agenda nascosta.

Gli incredibili estratti sottostanti, sono riportati testualmente da documenti CIA declassificati, rivelano dettagliati esperimenti sul controllo mentale sponsorizzati dal governo. Attraverso l’ipnosi, i farmaci e le scosse elettriche, i medici della CIA hanno frammentato personalità e indotto disturbi di personalità multipla (DPM) – detti anche disturbi dell’identità dissociativa (DID).

Questi esperimenti top secret hanno avuto successo nel creare candidati manchuriani o super spie programmate per compiere assassinii, atti terroristici, favori sessuali e altro senza aver coscienza di ciò che stavano facendo. L’esercito dei candidati Manciuriani ha molto probabilmente giocato un ruolo chiave, nascosto nella politica mondiale e nella manipolazione del pubblico.

Per verificare questa sorprendente informazione, vengono forniti collegamenti alle immagini scansionate dei documenti originali della CIA.

Sebbene risalgano agli anni ’50 e ’60, questi documenti rivelatori non furono pubblicati per decenni per ragioni di “sicurezza nazionale”. Il governo degli Stati Uniti afferma che gli esperimenti di controllo mentale non vengono più eseguiti, ma come possiamo saperlo? L’esistenza di questi programmi è stata negata per decenni, e certamente qualsiasi documento recente sarebbe stato classificato segreto sotto la voce “sicurezza nazionale”.

Questi metodi inquietanti sono usati da vari paesi in operazioni clandestine in tutto il mondo. Molti preferirebbero non guardare a questi fatti perche` fin troppo scabrosi e forse lontani dalla coscienza pubblica. Tuttavia, se li evitiamo o li ignoriamo, è probabile che crescano e si moltiplichino.

Solo avendo il coraggio di guardare nelle parti oscure del nostro mondo possiamo prima capirle e poi lavorare per fermare le manipolazioni nascoste.

Fred Burks per PEERS e WantToKnow.info
Ex interprete di lingua per i presidenti Bush e Clinton

Documento CIA e numero di pagina: 190684, pp. 1, 4
Titolo: Outline of Special H Cases 
Data: 7 gennaio 1953
Pagina 1, Pagina 4

In una richiesta generale per volontari [nomi cancellati] si sono resi disponibili per la sperimentazione H [ipnosi] e originariamente testati il ​​21 maggio 1951. Entrambe le ragazze, a quel tempo, avevano diciannove anni. Questi soggetti hanno chiaramente dimostrato che potevano passare da uno stato completamente sveglio ad uno stato controllato H profondo tramite il telefono, tramite un segnale molto sottile che non può essere rilevato da altre persone nella stanza, e senza che gli altri individui possano notare la variazione (ora forsse capirete meglio il significato di questa canzone/video).

È stato chiaramente dimostrato che fisicamente le persone possono essere indotte in H per telefono, ricevendo materiale scritto o mediante l’uso di codice, segnale o parole. Il controllo degli ipnotizzati può essere passato da un individuo all’altro senza grandi difficoltà. È stato anche dimostrato sperimentando con queste ragazze che possono agire come corrieri involontari a scopo informativo, e che possono essere condizionate a un punto in cui anche il poligrafo percepisce un cambiamento nella personalita`.

Nota: questo documento mostra che gli sperimentatori della CIA riuscirono a ipnotizzare le giovani donne (19 anni in questo caso) a fare cose che non avrebbero fatto normalmente senza lasciare alcun ricordo, a volte anche involontariamente. Benché si offrissero volontariamente, queste donne furono programmate cosi` profondamente per essere candidate manciuriane o super-spie che non avevano alcuna coscienza di cio` che gli “scienziati” stavano facendo su di loro.

Documento CIA e numero di pagina: 17395, p. 18
Titolo: ESP Research
Data: sconosciuto
Link per visualizzare l’immagine dell’originale: clicca qui

Verranno istituiti modelli di apprendimento in cui il soggetto sarà premiato o punito per le sue prestazioni complessive e supportato in vari modi – sentendosi dire se aveva ragione, sentendosi dire quale fosse l’obiettivo, con scosse elettriche, ecc … In altri casi droghe e trucchi psicologici saranno usati per modificare i suoi atteggiamenti. Gli sperimentatori saranno particolarmente interessati agli stati dissociativi, dall’assenza di personalita` alle personalita` multiple nei cosiddetti medium, e si tenterà di indurre un certo numero di stati di questo tipo, usando l’ipnosi.

Nota: questo documento fornisce la prova che la CIA stava usando droghe e elettroshock nel tentativo di indurre il DPM (disturbo di personalità multipla). Sebbene questo documento utilizzi il “lui” maschile per descrivere il soggetto, altri documenti mostrano che la maggior parte dei soggetti utilizzati erano giovani donne che si offrivano volontariamente. I soggetti non sono stati informati sugli aspetti e le implicazioni più profondi per cui sono stati scelti. Se visualizzi l’originale, troverai anche informazioni interessanti sugli esperimenti ESP.

Documento CIA e numero di pagina: 190691, p. 1, 2
Titolo: Hypnotic Experimentation and Research
Data: 10 febbraio 1954
Link per visualizzare l’immagine dell’originale: Pagina 1, Pagina 2

Un ordine post-ipnotico della sera prima (dito puntato, dormirai) è stato messo in atto. La signora [cancellato] e [cancellato] sono immediatamente passate ad uno stato ipnotico profondo senza ulteriori suggerimenti. La signorina [cancellato] è stata quindi istruita (avendo precedentemente espress di aver paura delle armi da fuoco) di utilizzare ogni metodo a sua disposizione per risvegliare la signora [cancellato] (ora in un profondo sonno ipnotico), se avesse fallito, avrebbe preso una pistola e sparato contro la signora [cancellato]. Le fu detto che la sua rabbia sarebbe stata così grande che non avrebbe esitato ad “uccidere” [cancellato] per non essersi svegliata.

La signora [cancellato] esegui alla lettera questi suggerimenti, incluso sparare con la pistola (scarica) alla signora [cancellato] per poi addormentarsi profondamente. Dopo le dovute procedure, entrambe sono state risvegliate e hanno espresso amnesia completa per l’intera sequenza. Alla signora [cancellat] è stata nuovamente consegnata la pistola, che ha puntualmente rifiutato (una volta risvegliata) di prendere o accettare dall’operatore. .

La signora [cancellato] si è sentita riluttante a partecipare ulteriormente poiché espresse i suoi dubbi riguardo agli scopi di un’altra partecipazione. L’operatore ha quindi proceduto alla piena visione di tutti gli altri esperimenti per spiegare alla signora [cancellato] che intendeva indurre uno stato profondo di ipnosi immediatamente. La reazione era come ci si aspettava. La signora [cancellato] si è scusata ed e` andata a fare una telefonata (meccanismo difensivo?). Al suo ritorno, l’operatore ha adottato un approccio molto positivo dal quale è stato ottenuto uno stato di ipnosi molto piu` profondo.

Immediatamente fu dato un ordine postipnotico: ogni qualvolta l’operatore lasciava cadere accidentalmente una pallina d’acciaio sul pavimento … La signora [cancellato] sarebbe tornata nuovamente in ipnosi. La signora [cancellato] ha poi avvisato che il lavoro si sarebbe dovuto concludere prima di sera. Si alzò per aggiustarsi i capelli davanti allo specchio. La pallina fu lasciata cadere e lei si sedette immediatamente sulla sedia cadendo di nuovo in ipnosi. È opinione dell’operatore che la signora [cancellato] se adeguatamente formata (approccio positivo) avrebbe continuato a migliorare.

Nota: qui abbiamo la prova che queste donne avrebbero potuto essere convertite in assassine contro la loro volonta`. Potrebbero essere state programmate per assassinare chiunque e lo avrebbero fatto senza coscienza e senza ricordarsi nulla. Si noti anche lo stato discutibile dei “volontari”. Sebbene queste donne originariamente si offrissero volontariamente, la riluttanza a continuare potrebbe essere manipolata dagli uomini che gestiscono il programma. Questi uomini avevano un controllo quasi totale sulle giovani donne quando venivano ipnotizzate.

Documento CIA e numero di pagina: 190527, pagg. 1, 2
Titolo: SI and H Experimentation
Data: 25 settembre 1951
Link per visualizzare le immagini dell’originale: Pagina 1, Pagina 2

Nota: SI sta per induzione del sonno e H per l’ipnosi

Prima di iniziare effettivamente gli esperimenti più complessi, alle ragazze vennero impartiti semplici ordini post ipnotici. Il primo grande esperimento della serata è stato impostato come segue senza che venisse spieato a [cancellato] o [cancellato]. Entrambi i soggetti sono stati posti in uno stato di trance molto profondo e mentre in questo stato, vennero date loro le seguenti istruzioni:

(A) [Cancellato] una volta sveglia, doveva andare nella stanza di [cancellato]. Le è stato detto che mentre era lì, avrebbe ricevuto una telefonata da un individuo che lei avrebbe conosciuto solo come “Joe”. Questo individuo l’avrebbe coinvolta in una normale conversazione telefonica. Durante questa conversazione, questa persona le avrebbe dato una parola in codice e dopo aver menzionato la parola in codice, [cancellato] sarebbe entrata in uno stato di trance profonda (induzione del sonno), ma sarebbe rimasta “normale” in apparenza con gli occhi aperti.

A [Cancellato] è stato poi detto che al termine della conversazione telefonica, si sarebbe recata nella stanza delle donne dove avrebbe incontrato una ragazza che le era sconosciuta. Le fu detto che avrebbe iniziato una conversazione con questa ragazza e durante la conversazione avrebbe menzionato la parola in codice “New York” a quest’altra ragazza, che, a sua volta, le avrebbe dato un dispositivo e ulteriori istruzioni che avrebbero essere dovute portate a termine da [cancellato]. Le fu detto che, dopo aver eseguito le istruzioni, sarebbe tornata alla sala operativa, si sarebbe seduta sul divano e addormentata immediatamente.

(B) [Cancellato] è stata incaricata che al risveglio, avrebbe proceduto andando nella stanza di [cancellata] dove avrebbe aspettato alla reception per una telefonata. Dopo aver ricevuto la chiamata, una persona conosciuta come “Jim” l’avrebbe coinvolta in una normale conversazione. Nel corso della conversazione, questa persona avrebbe menzionato una parola in codice a [cancellato]. Al sentire questa parola in codice, sarebbe passata in uno stato di trance SI, ma non avrebbe chiuso gli occhi e sarebbe rimasta perfettamente normale e avrebbe continuato la conversazione telefonica. Le fu detto che al termine della conversazione telefonica, lei avrebbe eseguito le seguenti istruzioni:

A [Cancellato] trovandosi in uno stato SI completo in questo momento, è stato quindi detto di aprire gli occhi e le e` stato mostrato un dispositivo di cronometraggio elettrico. Fu informata che questo dispositivo di cronometraggio era una bomba incendiaria e le furono date istruzioni su come impostare il dispositivo. Dopo che [cancellato] apprese come far funzionare il dispositivo, le fu detto di tornare allo stato di sonno e che al termine della conversazione di cui sopra, avrebbe preso il dispositivo di cronometraggio che era in una valigetta e sarebbe andata nelle stanza delle donne.

Nella stanza delle donne, sarebbe stata accolta da una ragazza che non aveva mai visto che si sarebbe identificata con la parola in codice “New York”. [Cancellato] doveva mostrare a questa persona come impostare il dispositivo di cronometraggio assieme ad altre informazioni ovvero che il dispositivo di cronometraggio doveva essere portato in una valigetta nella stanza di [cancellato], collegato alla piu` vicina spina e nascosto nel cassetto in basso a sinistra della scrivania di [cancellato], con il dispositivo impostato su un tempo di 82 secondi.

[Cancellato] è stata inoltre incaricata di dire a quest’altra ragazza che non appena il dispositivo era stato impostato e acceso, avrebbe dovuto prendere la valigetta, lasciare la stanza di [cancellato], andare nella sala operativa dirigersi verso il divano e andare in un stato di sonno profondo. [Cancellato] venne ulteriormente istruita sul fatto che dopo aver parlato con l’altra ragazza e averle detto di trasferire la bomba, doveva tornare subito nella sala operazioni, sedersi sul divano e andare in uno stato di sonno profondo.

Per una questione di cronaca, immediatamente dopo l’inizio dell’operazione è stato notato che un membro della forza lavoro stava pulendo il pavimento nella stanza delle donne. Dopo questa scoperta, entrambe [cancellato] e [cancellato] dovettero essere riprogrammate … ancora una volta in uno stato di trance cambiando le informazioni a riguardo della stanza delle donne che venne cambiata nella stanza 3. Va notato che anche con il cambio di locale nel punto di trasferimento, l’esperimento è stato portato a termine alla perfezione senza alcuna difficoltà o esitazione da parte di nessuna delle ragazze. Ogni ragazza recitava perfettamente la propria parte, il dispositivo veniva installato e attivato come indicato e entrambe le ragazze tornavano nella sala operativa, si sedevano sul divano ed entravano in uno stato di sonno profondo.

Nota: noterai l’uso frequente di “ragazze” (giovani donne) in questi programmi. Pensi che gli uomini in carica, avendo il completo controllo ipnotico di queste donne, non ne abbiano, a volte, approfittato sessualmente? Nulla sarebbe mai entrato nella versione ufficiale, tranne la principale eccezione riportata in seguito.

Documento CIA e numero di pagina: 140393, p. 1
Titolo: [Deleted] 
Data: 9 luglio 1951
Link per visualizzare l’immagine dell’originale: clicca qui

Il 2 luglio 1951 circa alle 13:00 l’istruzione è iniziata con [cancellato] che descriveva alcune delle sue esperienze sessuali. [Cancellato] affermo` che utilizzo l’ipnotismo come mezzo per indurre le ragazze a impegnarsi in rapporti sessuali con lui. [Cancellato], una musicista nell’orchestra di [cancellata], fu costretta a impegnarsi in rapporti sessuali con [cancellato] mentre era sotto l’influenza ipnotica. [Cancellato] dichiarò che per prima cosa la mise in una trance ipnotica e poi le suggerì che era suo marito e che desiderava avere rapporti sessuali con lei.

Nota: questo documento mostra che un handler utilizzato dalla CIA ha approfittato della sua abilità nell’ipnosi per abusare sessualmente di giovani donne senza che loro avessero alcuna conoscenza di essere abusate. Quanti ipnotisti della CIA fecero altrettanto? Pensi che un uomo coinvolto in questi programmi possa trarre vantaggio da una donna giovane e bella sapendo che non si ricorderebbe di nulla? Si noti che per qualche motivo questo documento non è disponibile nel set di tre CD della CIA e deve essere ordinato singolarmente a questo link.

Documento CIA e numero di pagina: 17441, p.8
Titolo: Continuation of Studies of Hypnosis and Suggestibility
Data: sconosciuto
Link per visualizzare l’immagine dell’originale: clicca qui

La ricerca clinica preliminare nel 1955-56 ha prodotto risultati promettenti in termini di conoscenze su come l’ipnosi possa essere influenzata da mezzi farmacologici. Gli esperimenti che coinvolgono la funzione alterata della personalità come risultato della manipolazione ambientale (principalmente l’isolamento sensoriale) hanno prodotto risultati promettenti in termini di suggestionabilità e produzione di stati di trance. C’è motivo di credere che le manipolazioni ambientali possano influenzare le tendenze del verificarsi di fenomeni dissociativi.

Nota: “Fenomeno dissociativo” si riferisce alla capacità della coscienza di una persona di andarsene e di entrare in una nuova coscienza, facilitando così la creazione di “alterità” o personalità multiple. Oltre all’ipnosi, sono stati sviluppati farmaci e elettroshock come mezzi per facilitare la creazione di candidati manciuriani.

Documento CIA e numero di pagina: 17748, pp. 1, 2, 4, 6-9
Titolo: Report of Inspection of MKULTRA
Data: 26 luglio 1963
Link per visualizzare le immagini dell’originale: Pagina 1, Pagina 2, Pagina 4, Pagina 6, Pagina 7, Pagina 8, Pagina 9.

Si è ritenuto opportuno preparare la relazione del programma MKULTRA in una sola copia, in considerazione della sua inusuale sensibilità. L’attività MKULTRA riguarda la ricerca e lo sviluppo di materiali chimici, biologici e radiologici in grado di funzionare in operazioni clandestine per controllare il comportamento umano. Il programma MKULTRA fu autorizzato dall’allora direttore della Central Intelligence [DCI], Allen W. Dulles, nel 1953.

I concetti coinvolti nella manipolazione del comportamento umano sono reputati da molte persone sia all’interno che all’esterno dell’Agenzia come sgradevoli e immorali. Tuttavia, ci sono stati importanti risultati nella ricerca e nell’occupazione operativa. Alcune attività di MKULTRA sollevano questioni di legalità implicite nella carta originale. Un’ultima fase di test dei prodotti MKULTRA mette in pericolo i diritti e gli interessi dei cittadini statunitensi. La divulgazione pubblica di alcuni aspetti dell’attività MKULTRA potrebbe indurre gravi reazioni avverse nell’opinione pubblica statunitense. Il memorandum del DCI … esonerava MKULTRA dall’audit.

Durante i dieci anni di vita del programma, molte direzioni aggiuntive per il controllo del comportamento umano sono state designate dal management della TSD [Technical Services Division – sotto la quale MKULTRA operava] come appropriate per le indagini MKULTRA, incluse radiazioni, elettroshock , vari campi come la psicologia, la psichiatria, la sociologia la antropologia e la grafologia, droghe e dispositivi e materiali paramilitari.

La TSD ha avviato un programma per la verifica segreta di materiali su cittadini americani inconsapevoli nel 1955. La TSD ha mantenuto la documentazione al minimo in linea con l’elevata sensibilità di alcuni progetti. La mancanza di documenti coerenti precludeva l’uso di procedure di ispezione di routine e sollevava una serie di questioni relative ai controlli di gestione e fiscali.

Ci sono solo due individui nella TSD che hanno piena conoscenza sostanziale del programma e la maggior parte di queste conoscenze non è registrata. Nel proteggere la natura sensibile della capacità dell’intelligence americana di manipolare il comportamento umano, applicano il principio del “need to know” ai loro associati professionali e al loro clero.

Nota: perché solo due persone hanno piena conoscenza del programma? Potrebbe essere che gli abusi sessuali e le manipolazioni politiche dietro le quinte erano così gravi che non ci si poteva fidare di nessuno? Pensi che potremmo fidarci di quei due individui? Il direttore della CIA Richard Helms, sentendo che ci sarebbe stata un’indagine del Congresso, ordinò la distruzione di tutti i documenti riguardo questi programmi di controllo mentale non etici e talvolta illegali nel 1973. Non si rese conto, tuttavia, che le prove incriminanti rimanevano negli archivi finanziari del agenzia, che sono stai leggendo in questo articolo. Possiamo solo immaginare quali segreti contenuti i documenti distrutti.

Documento CIA e numero di pagina: 87624, p. 3, 4 (anche aggiunto al 17748, pagina 32, 33)
Titolo: Two Extremely Sensitive Research Programs
Data: 3 aprile 1953
Link per visualizzare le immagini dell’originale: Pagina 3, Pagina 4

Circa il 6% dei progetti è di natura così sensibile che non possono e non devono essere gestiti mediante contratti che associano la CIA o il governo ai lavori in questione.

Intendiamo investigare lo sviluppo di una sostanza chimica che causa uno stato mentale aberrante reversibile non tossico, la cui natura specifica può essere ragionevolmente ben prevista per ciascun individuo. Questa sostanza potrebbe potenzialmente aiutare a manipolare gli individui, estorcere informazioni, installare ordini post ipnotici e in altre forme di controllo mentale.

In molti casi il lavoro sul campo (a) deve essere condotto da individui che non sono e non dovrebbero essere consapevoli del nostro interesse. In tutti i casi che riguardano il campo (b), è obbligatorio che qualsiasi connessione con l’Agenzia sia nota solo ad un numero minimo assoluto di persone che sono state specificamente autorizzate per questo scopo.

L’esperienza ha dimostrato che individui qualificati e competenti nel campo delle scienze farmacologiche, fisiologiche, psichiatriche e di altre scienze biologiche sono più riluttanti a stipulare accordi firmati di qualsiasi tipo che li colleghino a questa attività poiché tale connessione metterebbe a repentaglio la loro reputazione professionale. Anche internamente alla CIA, un numero minimo di individui dovrebbe essere consapevole del nostro interesse in questi campi e dell’identità di coloro che lavorano per noi. Allo stato attuale, questo si traduce in contratti ridicoli, che non precisano lo scopo o l’intento del lavoro.

Documento CIA e numero di pagina: 190885, p. 1
Titolo: None Given
Data: 1 gennaio 1950
Link per visualizzare l’immagine dell’originale: clicca qui

Drug Project – Un progetto nell’isolamento e nella sintesi di farmaci puri da utilizzare per entrare e controllare la psiche dell’individuo.

Droghe ed elettricità – Lavori di ricerca sugli effetti dell’acido lisergico [LSD] sugli animali. Uso di elettroshock e encefalogramma durante l’interrogatorio. Particolare enfasi sul rilevamento e sull’uso preventivo di scosse elettriche e sull ‘”amnesia garantita” derivante dallo shock elettrico.

Ipnosi – Indagine sulle possibilità di controllo ipnotico e post-ipnotico.

Documento CIA e numero di pagina: 140394, pp. 2, 3
Titolo: Interview with [Deleted]
Data: 25 febbraio 1952
Link per visualizzare il testo completo di entrambe le pagine: clicca qui

D: Quali sono le tue esperienze in generale con l’ipnotismo?

R: Sono un ipnotista professionista da almeno 15 anni. Al momento, sono impiegato in maniera riservata due giorni alla settimana.

D: Puoi ottenere informazioni da un individuo, volente o riluttante, grazie all’ipnotismo?

R: Sicuramente, sì. Molti dei casi medici su cui lavoro riguardano l’ottenere informazioni personali, intime e attraverso l’ipnotismo, ho avuto abbastanza successo nell’ottenere questo. Se un individuo rifiuta di cooperare con l’ipnosi, i medici con cui lavoro usano droghe, sodio amytal.

D: Quanto pensi che le persone possano essere controllate dall’ipnosi?

R: Questo è un argomento molto difficile. Gi ordini post-ipnotici dureranno vent’anni e saranno molto forti se rafforzati di volta in volta.

D: Hai mai avuto esperienze con la droga?

R: Sì, molte volte. Ho lavorato con i medici usando sodio amytal e pentothal e ho ottenuto il controllo ipnotico dopo l’uso dei farmaci. In effetti, molte volte i farmaci venivano usati allo scopo di ottenere il controllo ipnotico.

D: Pensi che l’ipnotismo possa essere usato come arma?

R: Sì, ci ho pensato spesso. Potrebbe certamente essere usato per ottenere informazioni da persone recalcitranti, in particolare con i farmaci. Potrebbe essere usato come fonte di reclutamento per tipi speciali di lavoro. Un bravo ipnotizzatore organizzando spettacoli ipnotici per intrattenimento potrebbe raccogliere un gran numero di soggetti, alcuni dei quali potrebbero essere eccezionalmente buoni per noi. Questi soggetti potrebbero essere facilmente catalogati e utilizzati.

D: Sei mai stato in grado di produrre l’ipnosi senza conoscere un individuo?

R: Sì, attraverso la tecnica rilassante e in rare occasioni [sono stato in grado di produrre ipnotismo contro la volontà di una persona. Tuttavia, non si può contare su questo e cercare di collegarsi con un individuo che non vuole essere ipnotizzato da solo sarebbe un compito quasi impossibile. In quel tipo di caso, userei sodio amytal e / o sodio pentothal.

D: Quanto sono efficaci gli ordini post-ipnotici; su quali distanze e tempo possono essere efficaci?

R: Gli ordini post-ipnotici correttamente usati dureranno venti anni. Possono essere resi più efficaci con un rinforzo di volta in volta. Gli ordini post-ipnotici non sono affatto influenzati dal tempo, dal viaggio o dalla distanza della persona. Di norma, Gli ordini post-ipnotici dovrebbero essere efficaci al 100% nei soggetti sani.

D: Agli individui sotto ipnosi puo` essere fatto fare quello che altrimenti non farebbero?

R: Agli individui sotto ipnosi puo` essere insegnato a fare qualsiasi cosa, compresi l’omicidio, il suicidio, ecc. Credo che si possano compiere atti che sarebbero contro i sentimenti morali di una persona se fosse giustamente, psicologicamente condizionata.

Nota: gli individui possono essere ipnotizzati a loro insaputa. Possono essere programmati per commettere omicidio, suicidio e molto altro. Pensa alle implicazioni. Quanti “suicidi” di persone importanti che abbiamo sentito nelle notizie non erano in realtà suicidi? Quanti omicidi sono stati commessi da persone che non si sono nemmeno rese conto di essere degli assassini? Quanto è stata usata questa tecnologia per manipolare la politica mondiale? Pensa ai Kennedy, a Martin Luther King, Jr. e forse a quelli coinvolti nell’attentato dell’11 settembre e in altri importanti attacchi terroristici.

Documento CIA e numero di pagina: 140401,
Titolo: Special Research, Bluebird
Data: 1 gennaio 1952 (approssimativo)
Link per visualizzare il testo completo di entrambe le pagine: clicca qui

Di seguito sono elencati problemi specifici che possono essere risolti solo mediante esperimenti, test e ricerche.

  1. Possiamo ottenere il controllo delle attività future (fisiche e mentali) di un dato individuo, volenti o non intenzionali mediante l’applicazione delle tecniche SI [induzione del sonno] e H [ipnosi]?
  2. Possiamo creare un ordine post ipnotica in modo che l’individuo compia un’azione contraria ai principi morali di base di un soggetto?
  3. Possiamo nel giro di un’ora, due ore, un giorno, ecc., Indurre una condizione H in un soggetto non disposto che compirà un atto a nostro beneficio?
  4. Potremmo prendere un soggetto e nello spazio di un’ora o due dal comando post ipnotico farlo schiantare su un aereo, distruggere un treno, ecc.?
  5. Possiamo usare le tecniche H e SI per costringere un soggetto (riluttante o meno) a percorrere lunghe distanze, commettere atti specifici e ritornare a noi o portare documenti o materiali?
  6. Possiamo garantire l’amnesia totale in qualsiasi condizione?
  7. Possiamo “alterare” la personalità di una persona?
  8. Possiamo escogitare un sistema per trasformare soggetti non disposti in agenti desiderosi e trasferirli poi ad agenti inesperti sul campo mediante l’uso di codici o segni identificativi?
  9. È possibile trovare un gas che può essere utilizzato per ottenere il controllo SI da una matita a gas, inodore, incolore ecc.?
  10. Quali sono i dettagli completi sulla “macchina che induce il sonno”?
  11. Come si può meglio nascondere il sodio A o P o qualsiasi altro agente che induce il sonno in un oggetto normale o comune, come caramelle, sigarette, liquori, vini, caffè, tè, birra, acqua, compresse di aspirina, medicinali comuni, coca-cola?
  12. Possiamo, usando SI e H, estrarre complicate formule da scienziati, ingegneri, ecc.,

Nota: la lettura di tutti i documenti CIA declassificati elencati in questo articolo suggerisce che la risposta alla maggior parte, se non a tutte le domande precedenti, sembra essere sì. Si noti che le sostanze che inducono il sonno venivano collocate in caramelle, aspirine, Coca-cola e altro. Pensa alle implicazioni se anche solo alcuni degli uomini in questi programmi avessero deciso di utilizzare tali agenti al di fuori dell’ufficio per manipolare gli altri a loro vantaggio personale. È tempo che queste informazioni siano rese pubbliche in modo che possiamo essere tutti consapevoli di ciò che sta accadendo e lavorare per fermare gli abusi.

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 25 agosto 2018, in Uncategorized con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: