La Chiesa Anglicana e il battesimo per i transgender

Dimostrando che e` al passo con i tempi, la Chiesa d’Inghilterra ha annunciato che offrirà cerimonie battesimali per le persone transgender, persone che negano il loro sesso biologico – ad esempio, un uomo che afferma di essere una donna – potra` essere “ribattezzato” nella sua nuova identità sessuale e con un nuovo nome.

La Scrittura insegna che Dio ci ha fatti a sua immagine, maschio e femmina, ma la Chiesa d’Inghilterra crede di poter fare meglio.

La decisione di offrire la nuova “affermazione della fede battesimale” è stata decisa lunedì 3 dicembre dalla Camera dei vescovi in Inghilterra. La cerimonia non è un secondo battesimo con l’acqua e l’invocazione dello Spirito Santo. Ma nella cerimonia “il ministro mette le mani sul candidato o sui candidati, li chiama per nome e prega per loro”, ha riferito il The Telegraph.

L’affermazione della fede battesimale permette alle persone di “rinnovare gli impegni presi nel battesimo e in un ambiente pubblico e offre spazio a coloro che hanno subito una grande transizione per ri-dedicare la loro vita a Gesù Cristo”, secondo i vescovi.

La guida per l’affermazione sostiene “Il fatto che una persona trans possa essere chiamata liturgicamente dal ministro con il nome scelto può essere un momento potente nel servizio”.

La guida chiarisce anche che “al clero viene detto di chiamare gli uomini con i loro nuovi nomi femminili e le donne con i loro nuovi nomi maschili”, ha riportato LifeSiteNews.

“Questa nuova guida offre un’opportunità, radicata nelle Scritture, per permettere alle persone trans che ritengono Cristo guida, verità e vita’, di segnare la loro transizione alla presenza della loro famiglia ecclesiastica, che è il corpo di Cristo “, ha detto il vescovo Julian Henderson, presidente della commissione di delegazione della Camera dei vescovi.

Andrea Minichiello Williams, membro laico del Sinodo Generale della Chiesa d’Inghilterra e direttore esecutivo di Christian Concern, ha dichiarato che la nuova guida “continua la traiettoria devastante della Chiesa d’Inghilterra verso una totale negazione di Dio e della Sua parola, minando ciò che significa essere battezzato e identificarsi con Lui attraverso il battesimo “.

“Il punto del battesimo è identificare una persona con Gesù mentre iniziano la loro vita”, ha detto Williams. “Usare l’affermazione del battesimo per celebrare una transizione di genere rende tutto questo insensato incoraggiando le persone a seguire i propri sentimenti e vivere in opposizione a come Dio li ha creati”.

Ha continuato, “Molto tristemente, la guida collude con l’idea non dimostrata e falsa secondo cui una persona può essere” nata nel corpo sbagliato “, rifiutando la verità che Dio ha concepito la creazione della razza umana come maschio e femmina “. Poiché Dio è eternamente il Dio della verità – non della menzogna – i cristiani non possono e non devono cadere in questo trabocchetto accogliere l’ideologia transgender “.

“Non è amorevole ingannare la gente – e la società in generale – nelle falsità e nei miti dell’ideologia transgender”, ha detto.

La Chiesa d’Inghilterra fu fondata nel 1534 quando il re Enrico VIII ruppe con la Chiesa cattolica romana perché non poteva ottenere l’annullamento per il suo matrimonio con Caterina d’Aragona.

Oggi, il governatore supremo della Chiesa d’Inghilterra è la regina Elisabetta II. Il chierico che riveste la posizione piu` alta è l’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby.

Il dott. Paul R. McHugh, ex psichiatra in capo per il Johns Hopkins Hospital e il suo attuale Distinguished Service Professor of Psychiatry, ha affermato che il transgenderismo è un “disturbo mentale” che merita di essere trattato, che il cambio di sesso è “biologicamente impossibile” e che le persone che promuovono un intervento chirurgico di riassegnazione sessuale stanno collaborando e promuovendo un disturbo mentale.

“Il cambio di sesso è biologicamente impossibile”, ha affermato McHugh. “Le persone che subiscono un intervento chirurgico di riassegnazione del sesso non cambiano da uomini a donne o viceversa. Piuttosto, diventano uomini femminilizzati o donne mascolinizzate. Affermare che si tratta di questioni relative ai diritti civili e incoraggiare l’intervento chirurgico significa in realtà supportare e promuovere un disturbo mentale. ”

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 14 dicembre 2018, in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: