Un immigrato musulmano gay con tanto di parrucca bionda rappresentera` la Francia al prossimo Eurovision

Bilal Hassani, un 19enne di Parigi, ha recentemente vinto il concorso francese per partecipare all’Eurovision con la sua canzone “Roi”.
Hassani è nato da una famiglia musulmana di origine marocchina, è gay e si esibisce in parrucche colorate e trucco pesante.

Era ben noto in Francia prima del concorso come personaggio di internet e per essersi esibito in un concorso musicale per giovani quando aveva 15 anni.
Il cantante, ha ricevuto messaggi di odio e minacce a causa della sua sessualità e aspetto e per il suo viaggio programmato a Tel Aviv a maggio.

Israele ha vinto il diritto di ospitare l’Eurovision Song Contest 2019 vincendo l’edizione 2018, con “Toy” della cantante Netta Barzilai.
Hassani si è definito un “grande, enorme fan” di Barzilai. La sua canzone vincitrice, “Roi” o “King”, porta un messaggio di auto-accettazione e emancipazione simile a “Toy” di Barzilai.
All’inizio di quest’anno è stato criticato dopo essere stato accusato dai critici online di aver banalizzato e di aver fatto commenti controversi su Israele durante la sua adolescenza.

Un tweet dell’agosto 2014 in cui accusa Israele di aver commesso un “crimine contro l’umanità” durante un’offensiva di terra a Gaza è stato condiviso online.

In un altro tweet all’inizio di quell’anno, sembrava difendere il controverso comico Dieudonne M’bala M’bala, un famoso anti-semita.
Hassani disse a Le Parisien che al momento dei tweet era “giovane e stupido” e che altre persone avrebbero potuto pubblicare i messaggi sotto il suo nome.

È apparso anche un video del 2018 in cui Hassani e due amici dichiarano “La Francia ha sofferto molto…attacchi qui…. attacchi lì…. Oooh! ” tra le risate di tutti.

Un senatore del partito dei conservatori repubblicani ha scritto alla giuria dell’Eurovisione per chiedere loro di ritirare la nomina di Hassani in quanto ha “banalizzato” la serie di attacchi jihadisti che hanno causato la morte di quasi 300 persone in Francia tra il 2015 e il 2018.
Per quanto riguarda la canzone e la performance, è zoppa e noiosa e la voce di Bilal è al massimo mediocre. In una normale gara di canzoni non sarebbe finito nella top ten, ma questo è l’Eurovision e il fatto che sia gay, musulmano e un migrante genererà molto probabilmente punti extra, quindi chi lo sa.

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 25 febbraio 2019, in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. da Marianne a marionno, complimenti France de Voltaire, et surtout France de Gabrielle Émilie Le Tonnelier de Breteuil, marchesa du Châtelet, (Parigi, 17 dicembre 1706 – Lunéville, 10 settembre 1749) la Matematica vera scopritrice della formula copiata da unapietra dove ovviamente non c’era la velocità della luce…E=massa x velocità al quadrato
    per cui gli “scienziati”del gransosso presunsero che il neutrino senza massa dicono loro fosse più veloce della Luce. Se io dimagrissi, correrei più velocemente. Alimentare, Watson !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: