Nasa e NOAA manipolano i dati sul clima

Ecco come NASA e NOAA manipolano i dati. raffreddando il passato e riscaldando il presente.

Foglio elettronico

Tornando indietro nel 1990, l’IPCC ha dimostrato che la Terra era molto più calda 800 anni fa, quando la CO2 era di 280 PPM durante il Periodo Caldo Medievale.

ipcc_far_wg_I_chapter_07.pdf

Nel 1974, l’NCAR dimostrò che la terra non era più calda che nel 1870 e che si stava raffreddando rapidamente.

21 Jul 1974, 13 – The Des Moines Register at Newspapers.com

1975 Relazione dell’Accademia Nazionale delle Scienze

Ma vent’anni fa, Michael Mann ha riscritto la storia della Terra, cancellando il Periodo Caldo Medievale, e mostrando che il pianeta ha improvvisamente iniziato a riscaldarsi quando la CO2 ha superato i 280 PPM alla fine del XIX secolo.

Il grafico della temperatura terrestre della NASA non assomigliava molto alla forma di una mazza da hockey all’epoca (si intende l’improvvisa curvatura ascendente), mostrando solo il riscaldamento a 0.5 ° C dal 1860.

La NASA ha fatto progressi con la sua mazza da hockey nel 2017, triplicando il riscaldamento a 1,5 ° C

La maggior parte di questo processo fu portato a termine cancellando le temperature calde prima del 1880, raffreddando il passato e riscaldando il presente.

La NASA ha potenziato ulteriormente la sua mazza da hockey, mostrando due gradi di riscaldamento.

Ancora una volta, questo è stato ottenuto in gran parte attraverso il raffreddamento del passato e il riscaldamento degli ultimi anni.

Questo grafico mostra le modifiche apportate alle temperature degli ultimi 30 anni, dal 2017.

Impressionante manomissione dei dati su un periodo di due anni in cui i satelliti mostrano le temperature a terra precipitare.

Wood for Trees: Interactive Graphs

Il grafico successivo sovrappone tutte e tre le versioni e il modo in cui quadruplicano il riscaldamento principalmente raffreddando il passato e riscaldando il presente

Questa manomissione dei dati era necessaria per scopi di propaganda e serviva da base per il continuo tentativo di distruggere l’infrastruttura energetica esistente.

Gli esperti dicono che tutto il riscaldamento degli ultimi 140 anni è dovuto agli umani, il che è in gran parte vero perché la maggior parte di esso è causato dalla manomissione dei dati da parte degli esseri umani.

Humans and volcanoes caused nearly all of global heating in past 140 years | Environment | The Guardian

Secondo gli esperti di clima, il punto di non ritorno si è verificato a 280 PPM, il che significa che per fermare il riscaldamento dovremmo tornare a 279 PPM – in altre parole un ritorno alla società feudale.

La visione progressista del futuro:

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 26 giugno 2019, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. Francesca Rita Rombolà

    Quali siano poi questi scopi occulti per manipolare i dati reali sui cambiamenti climatici… per distruggere l’umanità o per il Potere in sè? Ma il Potere senza umanità, senza l’uomo a cosa serve?

  1. Pingback: Nasa e NOAA manipolano i dati sul clima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: