Proctor & Gamble perde 5 miliardi di dollari dopo la campagna pubblicitaria “woke” di Gillette

Procter & Gamble ha perso $ 5,24 miliardi, creando speculazioni sul fatto che sia in atto un boicottaggio dei prodotti della società Gillette dopo la famosa campagna pubblicitaria “woke”.

La pubblicita`, intitolata “We Believe”, è stata rilasciata a gennaio. Chiedeva agli uomini di “radere via la loro mascolinità tossica”, incolpando un intero genere delle azioni di una piccola percentuale di stupratori e pervertiti sessuali.

Lo spot alternava echeggianti discorsi femministi a uomini violenti, presentando anche una clip presa dal canale youtube di sinistra The Young Turks.

La pubblicita` è stata così disprezzata, che è diventata uno degli annunci più odiati nella storia di Internet.

È stato ora rivelato che Procter & Gamble ha subito una svalutazione di $ 8 miliardi grazie a Gillette, contribuendo a “una perdita netta di circa $ 5,24 miliardi, o $ 2,12 per azione, per il trimestre conclusosi il 30 giugno.”

P&G afferma che la svalutazione è “dovuta principalmente alle fluttuazioni dei cambi, all’aumento della concorrenza e al mercato delle lamette e dei rasoi, poiché i consumatori nei mercati sviluppati si radono meno frequentemente”.

Ma quanto di quella “maggiore concorrenza”, tra cui troviamo artisti del calibro di Harry e Dollar Shave Club, ha veramente influito?

Le vendite erano già in declino ad aprile, ma il mese seguente Gillette ha pubblicato l’ennesimo spot pubblicitario in cui un padre insegnava a suo figlio transgender a radersi per la prima volta.

Se P&G vuole fermare tutto questo, potrebbe dover riconsiderare seriamente l’alienazione di una grossa fetta della sua base di clienti causata dall’assurdità delle politiche identitarie.

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 8 agosto 2019, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: