In tempi come questi gli allarmisti climatici festeggiano perche`, per loro, la paura e` una opportunita`

Molti ambientalisti “hardcore” sono felicissimi dell’atmosfera di paura che il Covid-19 ha creato; per loro, è uno strumento per realizzare il sogno di una società che funziona secondo il dogma degli allarmisti climatici.


“Alcuni credono che la pandemia sia un’occasione unica per ricostruire la società e creare un futuro migliore”, sostiene un allarmista climatico.

Quindi, nel caso in cui pensassi che Covid-19 sia una pandemia globale di proporzioni catastrofiche, ripensaci!

In Occidente, gli allarmisti climatici stanno facendo gli straordinari per ritrarre il Covid-19 come un riscatto per tutte le miserie che gli umani hanno inflitto al pianeta. Sostengono che il riscaldamento globale, l’estinzione delle specie, l’emergere di superbatteri e il consumo di carne siano in qualche modo direttamente o indirettamente collegati allo scoppio dell’attuale pandemia. Considerano le paure e l’ansia generate dall’attuale emergenza sanitaria come un’opportunità per promuovere il messaggio che, a meno che non accettiamo il loro dogma, l’umanità si estinguerà.

Alcuni di loro sono felicissimi dell’opportunità creata dal clima di paura che è onnipresente in tutto il mondo. “Abbiamo cercato per anni di portare le persone dalla modalità normale alla modalita` di emergenza”, afferma Margaret Klein Salamon, a capo del gruppo The Climate Mobilization. Ha aggiunto che “ciò che è possibile politicamente cambia quando molte persone entrano in modalità di emergenza – quando accettano che esiste un pericolo tale da doverci impegnare al massimo per sopravvivere”.

Mantenere le persone in uno stato di paura è l’obiettivo di Klein Salamon. Come ha affermato, “ora la sfida è mantenere la modalità di emergenza attiva per il clima”.

Questo è un altro modo di dire che perpetuare – indurre, istituzionalizzare – un clima di paura è l’obiettivo principale di questo movimento. Da questo punto di vista il Covid-19 non è tanto un tragico problema di salute pubblica, ma uno strumento per realizzare il sogno di una società che funziona secondo il dogma ambientalista della misantropia.

Quello che gli imprenditori “verdi” odiano davvero è lo spirito dell’ambizione umana, che si rifiuta di farsi limitare dai dettami della natura. Si tratta di un concetto rischioso che prova a  trasformare il mondo attraverso l’uso della scienza e della tecnologia. Dal momento in cui gli umani sono usciti dalle loro caverne a quando hanno cercato di conquistare lo spazio, essi hanno cercato di vincere le loro paure. Il rifiuto di non cedere alle paure è sempre il primo passo verso la ricerca di soluzioni che ci consentono di assumere un maggiore controllo sulla nostra vita.

È proprio questa aspirazione, ovvero prendere il controllo e sfruttare il potere della natura e della scienza che viene disprezzato dagli allarmisti climatici. Lo disprezzano così tanto che hanno coniato il termine “impatto umano” per suggerire che ciò che le persone hanno fatto sul pianeta è per definizione distruttivo. Odiano così tanto l’impatto umano sul mondo che molti di loro vogliono ridurre drasticamente il numero di bambini che nascono.

Secondo la narrativa degli allarmisti climatici, avere paura della propria vita è lo stato desiderabile in cui trovarsi. Come indicato da Klein Salamon, “dobbiamo imparare ad avere paura insieme, per concordare su cosa siamo terrorizzati”! Perché? Perché le paure collettive costringeranno i governi ad agire!

Nel diciassettesimo secolo, il filosofo inglese Thomas Hobbes ha anticipato la politica verde della paura nel suo classico testo, Il Leviatano. Hobbes ha affermato che è positivo quando le persone sono spaventate e terrorizzate. Perché? Perché nel loro stato di paura le persone si sottometteranno prontamente a un sovrano assolutista in cambio della sua protezione. Non è necessario un dottorato in filosofia per capire che la politica allarmistica del clima porta direttamente alla dittatura.

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 1 aprile 2020, in Uncategorized con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: