Un biologo molecolare sostiene che il Coronavirus e` fuoriuscito dal laboratorio di Wuhan

Un biologo molecolare ha proclamato giovedì che il coronavirus potrebbe essere fuoriuscito dall’Istituto di Virologia di Wuhan, portando alla sua orribile diffusione in tutto il mondo.

Richard H. Ebright, professore di biologia chimica alla Rutgers University, ha detto al Daily Caller che ritiene che vi sia la chiara possibilità che un “incidente” nel laboratorio in Cina possa aver causato l’epidemia.

Il professor Ebright ha affermato che “Una negazione non è una confutazione”, riferendosi alla principale virologa cinese Shi Zhengli, che lavora al laboratorio di Wuhan, il quale ha ripetutamente negato che fosse la fonte della pandemia.

Zhengli, conosciuta come “donna pipistrello”, perché lavora con virus trasmessi da pipistrelli, ha affermato che la diffusione del coronavirus è il risultato “della natura che punisce la razza umana per la sua incivilita`”.

“Il coronavirus è la natura che punisce la razza umana per la sua incivilta`. Io, Shi Zhengli, giuro sulla mia vita che non ha nulla a che fare con il nostro laboratorio “, ha scritto all’inizio di febbraio, aggiungendo” Consiglio a coloro che credono e diffondono fake news da fonti mediatiche dannose … di chiudere quella fogna di bocca che si ritrovano “.

Il professor Ebright ha puntato il dito su questa dichiarazione, notando che questa totale negazione rende ancora piu` sospetta la Zhengli.

Mentre il professore è stato citato da giornali come il The Washington Post e la MSNBC in quanto respinge la teoria che il virus sia un’arma biologica, i media non hanno coperto la sua convinzione che esiste la possibilità che si tratti di un incidente di laboratorio “tale teoria non può — e non dovrebbe essere scartata. ”

Per chiarire, il professor Ebright non crede categoricamente che il virus sia un’arma bio ingegnerizzata, a causa delle prove scientifiche che mostrano il contrario. Tuttavia, l’idea che il ceppo di coronavirus che si è diffuso in tutto il mondo, mutando, è venuto dal laboratorio di Wuhan, è una reale possibilità secondo l’opinione di Ebright.

Questa nozione è supportata anche dal fatto che secondo uno studio fornito dalla stessa “donna pipistrello”, Shi Zhengli, il nuovo coronavirus è identico al 96,2% a un ceppo virale che è stato rilevato nei pipistrelli della provincia dello Yunnan, che dista oltre 600 miglia da Wuhan.

Ricerche cinesi separate lo hanno confermato e hanno citato testimonianze di circa 60 persone che hanno vissuto o soggiornato a Wuhan per lunghi periodi, affermando che il pipistrello “non è mai stato una fonte di cibo in città e nessun pipistrello è stato commercializzato sul mercato”.

Il documento di ricerca, che è stato caricato su Research Gate il 6 febbraio, ha concluso che “il coronavirus killer probabilmente proviene da un laboratorio di Wuhan”.

Il documento è stato rimosso da Research Gate il 14 o 15 febbraio, secondo gli archivi di Internet, e l’autore non può essere raggiunto.

Le “fughe” di virus in Cina non sono una novita`. Il virus SARS è fuggito due volte dall’Istituto cinese di virologia a Pechino nel 2004, un anno dopo che la sua diffusione è stata messa sotto controllo.

Molti credono che i continui sotterfugi della Cina per quanto riguarda l’epidemia di coronavirus e le bizzarre accuse che sia stato diffuso dai militari statunitensi, è uno sforzo per distogliere l’attenzione dalla possibilità che questo virus sia fuoriuscito dal laboratorio di Wuhan.

Il senatore Tom Cotton, che e` intervenuto molte volte sulla questione, questa settimana ha detto al The Daily Caller che “Il motivo per cui ho sollevato queste domande fin dall’inizio è a causa delle dichiarazioni della Cina e delle loro azioni”.

“Dopo aver nascosto il virus per molte settimane a dicembre e averne minimizzato la gravità per gran parte di gennaio, hanno poi lanciato la storiella sulla sua diffusione nel mercato di Wuhan.” “Data la loro disonestà e la vicinanza di questi laboratori, che sappiamo lavorano con il coronavirus, è solo ragionevole e responsabile per noi porre domande e aspettarsi delle risposte.”

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 3 aprile 2020, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: