Yoel Roth, il capo delle policy aziendali sui contenuti di twitter, pensa che alla Casa Bianca ci siano nazisti

Ovviamente, un personaggio imparziale

Dopo che Twitter ha annunciato che avrebbe iniziato a fare il “fact checking” dei tweet del presidente Trump, è stato rivelato che il capo dell ‘”integrità del sito” presso il colosso dei social media pensa che tutti coloro che hanno votato per Trump siano razzisti e che ci siano “veri nazisti alla Casa Bianca “.

Dopo che il governatore della California Gavin Newsom ha firmato un ordine esecutivo per garantire che tutti gli elettori riceveranno votazioni postali per le elezioni di novembre, Trump ha avvertito in un tweet: “Le caselle postali verranno derubate, le schede elettorali saranno falsificate e persino stampate illegalmente e firmate in modo fraudolento”.

Twitter ha poi schiaffato diversi tweet di Trump con un’etichetta di avvertimento che affermava che “non vi è alcuna prova che le votazioni per corrispondenza siano collegate alla frode degli elettori”, citando la CNN e il Washington Post.

L’avvertimento ha anche messo in evidenza numerosi tweet di sinistra con la spunta blu che affermano che Trump aveva torto. Come documentiamo, la maggior parte di queste persone sono ossessionate da Trump e trascorrono praticamente ogni giorno a iperventilarsi su di lui su Twitter – difficilmente la fonte “neutrale” su cui si può fare affidamento per fornire un “controllo dei fatti”.

Ciò ha spinto Trump in seguito a twittare: “I repubblicani ritengono che le piattaforme dei social media mettano a tacere totalmente le voci dei conservatori. Li regoleremo o li chiuderemo prima di poter permettere che ciò accada. ”

Ora è emerso che il “responsabile dell’integrità del sito” di Twitter, Joel Roth, il leader del team responsabile dello sviluppo e dell’applicazione delle regole di Twitter, è un uomo di sinistra anti-Trump.

“Sto solo dicendo che sorvoliamo quegli Stati che hanno votato per un mandarino razzista per una ragione”, ha twittato a novembre 2016.

Roth ha anche affermato che ci sono dei “VERI NAZISTI NELLA CASA BIANCA”, qualcosa che probabilmente non avrebbe resistito a un “controllo dei fatti”.

Ha anche paragonato la consigliera della Casa Bianca Kellyanne Conway al ministro della propaganda nazista Joseph Goebbels.

Roth è responsabile dell’integrità del sito su Twitter da luglio 2018 ed è responsabile della “sicurezza elettorale” e della “disinformazione”, il che significa che quasi sicuramente ha svolto un ruolo chiave nella decisione di “verificare i fatti” sui tweet di Trump.

Nel frattempo, attendiamo che Twitter faccia il “fact check” delle false affermazioni sulla “collusione russa” o su qualsiasi altra questione promossa dalle “spunte blu” che si sono dimostrate incredibilmente sbagliate.

Non fatevi illusioni.

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 28 maggio 2020, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: