Un giudice ha ordinato a Virigina Giuffre, accusatrice di Epstein, di distruggere le prove

A Virginia Giuffre una vittima di Jeffrey Epstein è stato ordinato, da un giudice distrettuale degli Stati Uniti, di distruggere i file che si ritiene contenessero i nomi dei soci di Epstein, perché “ottenuti impropiamente”.

L’anziana giudice distrettuale Loretta Preska ha dichiarato mercoledì che gli avvocati della Giuffre avrebbero dovuto fornire la prova che i documenti erano stati distrutti, aggiungendo che “il consulente dovrà presentare una dichiarazione giurata che descriva dettagliatamente le misure adottate per farlo”, secondo Newsweek.

Preska ha osservato che un ordine di protezione che disciplina i documenti “ottenuti in modo improprio” è stato applicato solo durante un procedimento giudiziario che è stato risolto.

La sentenza di Preska è arrivata dopo una richiesta dell’avvocato Alan Dershowitz di ottenere l’accesso ai documenti. Giuffre ha affermato che Dershowitz era uno degli uomini con cui Epstein l’ha costretta a fare sesso. In risposta, Dershowitz fece causa alla Giuffre per diffamazione nel 2019. Dershowitz affermò che ottenere i file di Epstein sarebbe stato un vantaggio per la sua difesa.

Preska ha dichiarato nella sua sentenza che il desiderio di Dershowitz di vedere tutti i file “con oltre un migliaio di voci” non era uno “colpo mirato” ma un “bombardamento a tappeto”. –Newsweek

A settembre 2019, un avvocato della presunta “signora” di Epstein, Ghislaine Maxwell – che è stata arrestata giovedì, ha detto a Preska che ci sono “centinaia” di persone nominate nelle circa 2.000 pagine di documenti.

L’avvocato Jeffrey Pagliuca ha detto mercoledì al giudice distrettuale americano Loretta Preska che i materiali includono anche una rubrica con circa 1.000 nomi. Preska sta valutando come eseguire una sentenza della corte d’appello federale di New York secondo cui deve prendere in considerazione la possibilità di revocare alcuni documenti. All’udienza non furono nominati dettagli sull’identità delle persone presenti nei documenti che potevano includere donne che affermano di essere vittime di Epstein, dei suoi amici e di altri. –Bloomberg

Epstein è morto dopo essere stato preso in custodia nel luglio 2019 con l’accusa di traffico e cospirazione. Da quando i suoi vergognosi atti sono diventati pubblici, i suoi associati – tra cui Bill Clinton, Bill Gates, Ehud Barak e il capo di Victoria’s Secret Les Wexner hanno cercato di prendere le distanze da Epstein e dalle sue attività.

Altri nomi famosi associati a Epstein includono Reid Hoffman, cofondatore di LinkedIn, Elon Musk e Mark Zuckerberg, che Musk ha presentato all’autore del reato sessuale. Il portavoce di Zuckerberg ha detto a Vanity Fair ” Mark ha incontrato Epstein a una cena in onore degli scienziati non organizzata da Epstein”, aggiungendo “Mark non ha più comunicato con Epstein dopo la cena”.

Musk disse alla rivista “Non ricordo di aver presentato Epstein a nessuno, dato che non lo conoscevo abbastanza bene per farlo, Epstein è ovviamente un perverito e Zuckerberg non è un mio amico. Diversi anni fa, ero a casa sua a Manhattan per circa 30 minuti a metà pomeriggio con Talulah [Riley], poiché era curiosa di incontrare questa strana persona per un romanzo che stava scrivendo. Non abbiamo visto nulla di inappropriato, a parte la strana arte. Ha ripetutamente cercato di farmi visitare la sua isola. Ho rifiutato. “

Fonte

Neovitruvian

La censura sui social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 3 luglio 2020, in Uncategorized con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: