TerraMar la compagnia fondata da Ghislaine Maxwell e Jeffrey Epstein e` connessa all’elite globale

Maggiori dettagli stanno venendo alla luce giorni dopo l’arresto di Ghislaine Maxwell il 2 luglio 2020. La donna famosa per il suo legame con il defunto Jeffrey Epstein si sta rivelando molto piu` rilevante di quanto si pensasse. La sua storia familiare da sola la mette in una lega sopra la maggior parte degli altri operatori internazionali illeciti.

Dopo il suo arresto questo mese per crimini riguardanti il traffico sessuale di minori, più querelanti l’hanno connessa a circoli elitari pedofili. Dopo la morte di Robert Maxwell, suo padre, nel 1991 si trasferì in una proprietà di Manhattan di proprietà di Lynn Foreseter de Rothschild, il cui marito è il mega banchiere britannico Evelyn Robert de Rothschild. La proprietà è anche elencata come base per TerraMar.

Il progetto TerraMar era una società senza scopo di lucro che Ghislaine Maxwell ha iniziato nel 2012. Jeffrey Epstein e vari altri finanziatori di alto livello hanno finanziato l’impresa. La compagnia veniva descritta come un gruppo per la conservazione degli oceani, ma e stata chiusa nel 2019 per crimini derivanti dall'arresto di Epstein. Appena sei giorni dopo che Jeffrey Epstein fu messo in custodia la ditta dichiaro la sua chiusura definitiva.

La TerraMar era finanziata dalla Clinton Foundation

TerraMar non è durato a lungo ma la sua breve vita è stata piena di attività sospette. La società ha avuto il supporto immediato di organizzazioni globaliste tra cui la Clinton Foundation. Maxwell partecipò a numerosi incontri delle Nazioni Unite (ONU) e parlò addirittura al consiglio come fondatrice di TerraMar. Ghislaine e un altro uomo del consiglio di amministrazione della compagnia, Scott Borgerson, hanno parlato a Washington DC in occasione di un evento speciale sponsorizzato dal Council on Foreign Relations.

ISABELLE E CHRISTINE MAXWELL
Ghislaine Maxwell ha 7 fratelli viventi. Due sorelle gemelle, Christine e Isabelle Maxwell, hanno ruoli di supporto profondo nel governo degli Stati Uniti. Sospettosamente ci sono anche legami con il Mossad. La dinastia familiare di Robert Maxwell, a capo di un impero mediatico e un parlamentare britannico altamente corrotto, sembra avere persone dappertutto.

Le due sorelle gemelle sono alla base di vari accordi software su tutti i database di intelligence della CIA, DIA e DEA. Si chiamava Magellan, ma in seguito fu acquistato e ribattezzato Excite. Hanno creato software utilizzato per identificare il riciclaggio e il traffico di denaro. Le informazioni finanziarie di imprese private sono messe a rischio. Ai poteri stranieri non dovrebbe essere consentito il controllo dei dati critici. Il pacchetto software prende fonti di dati multiformato e si collega al National Counterterrorism Center e si confronta con il Dipartimento di Homeland Security, CIA, NSA e Pentagono. È impossibile sapere se ci sono backdoor o vulnerabilità integrate nel programma.

Dopo l’impresa Magellan, Isabel è diventata CEO di Commtouch, una società di messaggistica ad alta tecnologia con sede in Israele. Rimane coinvolta nel mondo dello sviluppo del software. Commtouch ha cercato Isabel per la sua incarnazione della cultura imprenditoriale israeliana, secondo i commenti dell’azienda. Isabel ha descritto la società dicendo “È coesa, innovativa, disciplinata”

Il pubblico è statocritico contro i pubblici ministeri che hanno trascurato di arrestare la Maxwell in precedenza. I crimini della Maxwell sono ben noti agli occhi del pubblico, ma l’SDNY non è riuscito a presentare accuse. Un recente scossone ha costretto Geoffrey Berman a dimettersi dalla carica di procuratore americano del distretto. Geoffrey ha rifiutato di lasciare l’incarico per un certo periodo di tempo prima di essere finalmente licenziato dal procuratore generale Bill Barr. Le ipotesi sono che Berman avrebbe potuto proteggere la Maxwell e rallentare le investigazioni sul caso Epstein.

Epstein si è suicidato nell’agosto 2019. La sua morte è stata molto sospetta. Molti sostengono che sia stato assassinato per proteggere coloro che potevano essere ricattati. Nella cella in cui si trovava le telecamere di sicurezza non funzionavano e le guardie hanno trascurato di controllarlo anche dopo aver sentito le urla. Questo è avvenuto solo pochi giorni dopo che è stato brutalmente attaccato da un compagno di cella. Il sistema carcerario non è riuscito a prevenire questo attacco e sembra addirittura averlo permesso.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 8 luglio 2020, in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: