Orwell cancellato? Un giornalista dice che il “vile” autore ha aiutato i nazisti

Nonostante sia morto da 70 anni, George Orwell potrebbe diventare l’ultimo personaggio pubblico ad essere cancellato dopo che un giornalista di sinistra lo ha definito un “uomo vile” che ha aiutato i nazisti con le sue aspre critiche alla Russia stalinista.

Sì davvero.

“Oltre ad essere una spia del governo, George Orwell ha trascorso la Seconda Guerra Mondiale a demonizzare l’URSS mentre sconfiggeva il nazismo”, ha twittato Ben Norman.

“Mentre l’Armata Rossa sacrificava milioni di persone che combattevano contro Hitler e mentre il regime nazista mandava gli ebrei nelle camere a gas, Orwell stava scrivendo Animal Farm. Un uomo vile “, ha aggiunto.

Norton ha continuato denunciando l’autore di 1984 come un “reazionario che odiava i comunisti più che i fascisti” prima di dichiarare che Orwell “non credeva realmente nella libertà di parola. Voleva toglierla ai comunisti. Orwell e` una fregatura totale. “

I commentatori su twitter hanno sottolineato che criticare lo stalinismo, che ha ucciso molte volte più persone del nazismo, non rende una persona un supporter del fascismo.

“Orwell cancellato. Smettetela di leggere Orwell. Non c’è niente che ti è permesso imparare dai suoi libri. Secondo Ben “, ha twittato Ryan McGoverne.

“Questa è la mia cancellazione preferita. O meglio rientra nella top 10 dell’ultima ora ”, ha dichiarato Alex Boyd.

Norman e` stato anche accusato di inesattezze storiche.

“Credere in quanto dice e` ignorare completamente la storia della seconda guerra mondiale”, ha osservato un utente di Twitter. “Stalin non aveva nessun problema con Hitler fin quando i tedeschi invasero l’URSS nel 1941. Inoltre l’Armata Rossa non fu l’unica a sconfiggere i nazisti.”

Per essere onesti con Norman, sembra essere un sostenitore della libertà di parola e un oppositore del cosidetto deplatforming.

Tuttavia, questo sottolinea ancora una volta come la “cultura della cancellazione” non sia semplicemente un respingimento delle opinioni considerate “offensive”.

Orwell morì nel 1950 ed e` una icona dell’anti-autoritarismo da 70 anni.

Ma come abbiamo visto con i tentativi di rovesciare le statue di Winston Churchill, George Washington e Thomas Jefferson, la marmaglia woke è così intenzionata a riscrivere la storia e imporre una rivoluzione culturale, che nemmeno alcuni dei nomi più fondamentali della storia sono al sicuro.

Fonte

Neovitruvian

La censura sui social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 9 luglio 2020, in Uncategorized con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Come da copione: prima la tecnica dello choc poi le repressioni poliziesche e le azioni violente dei gruppi pagati da Soros & C. Guarda caso proprio mentre la capitalmassoneria satanista NWO attua quanto descritto da Orwell ne inizia la damnatio memoriae.mgm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: