“Sei costantemente osservato”, massaggiatore descrive la “parete di occhi prostetici” nella villa di Epstein

Un famoso massaggiatore che è stato assunto da Jeffrey Epstein dice che il miliardario pedofilo gli diceva “sei costantemente osservato” e che c’era un “muro di bulbi oculari protesici” all’interno della villa di Epstein a New York.

Gypsy Gita, un noto massaggiatore delle star, ha lavorato per Epstein tra il 2001 e il 2005.

Affermando di aver eseguito anche due o tre massaggi sul principe Andrea presso la proprietà, Gita ha descritto l’atmosfera inquietante all’interno della casa di Epstein a Manhattan come un “mondo strano e deformato”.

“C’era questo enorme muro di bulbi oculari protesici. Devono essere stati almeno 150 … Jeffrey diceva: “Non dimenticare che sei sempre osservato” “, ha detto Gita.

È risaputo che le proprietà di Epstein erano addobbate con telecamere di sorveglianza che venivano utilizzate per raccogliere immagini e video compromettenti che sarebbero poi potuti essere utilizzati per ricattare persone influenti.

Si e` ipotizzato che l’operazione fosse un programma di intelligence, forse gestito dal Mossad, per il quale Epstein sarebbe stato reclutato dal defunto padre di Ghislaine Maxwell, Robert Maxwell.

Quando le autorità hanno fatto irruzione nella casa di Epstein a New York lo scorso anno, hanno trovato una “vasta raccolte” di fotografie pornografiche e file video digitali di ragazze minorenni con descrizioni scritte a mano come “Giovane [Nome] + [Nome]”, “Misc nudes 1” e “Girl pics nude”. Si credeva che i file includessero i nomi degli aggressori che hanno fatto sesso con le ragazze.

“Erano agenti dei servizi segreti israeliani”, ha detto l’ex spia israeliana Ari Ben-Menashe.

“Scattava foto di politici che scopavano ragazze di quattordici anni. In quel modo ricattavano le persone “, ha aggiunto.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 17 agosto 2020, in Uncategorized con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: