Australia: Le autorita` si autoconferiscono il potere di separare i bambini dai genitori per assicurare l’applicazione delle norme contro il COVID

Le autorità australiane si sono date il potere di chiedere alla polizia di allontanare i bambini dalla custodia dei loro genitori al fine di garantire il rispetto delle norme sul coronavirus.

L’Allegato 2 del COVID-19 Emergency Response Act 2020 modifica l’Emergency Response Act 2004 per creare nuovi poteri durante le “emergenze dichiarate”.

La sezione 25 della legge afferma quanto segue;

—Rimozione dei bambini
(1) Senza derogare alla sezione 25, un funzionario autorizzato può, allo scopo di garantire il rispetto di qualsiasi direzione in quella sezione, rimuovere un bambino da qualsiasi locale, luogo, veicolo, residenza, ospedale, come ritiene opportuno l’ufficiale autorizzato (e può, nel farlo, usare la forza ragionevolmente necessaria).
Un bambino è definito come chiunque abbia meno di 18 anni.

Ieri, le autorità di Melbourne hanno annunciato che avrebbero utilizzato droni di sorveglianza per cogliere in flagrante le persone che non indossano maschere e per tenere traccia delle auto che viaggiano a più di 5 km da casa.

Sono emersi anche diversi video di poliziotti che maltrattano e soffocano donne per non aver indossato maschere.

Alla polizia è stato anche dato il potere di entrare nelle case delle persone senza un mandato ed eseguire controlli a campione di quarantena.

Ai conducenti viene anche chiesto di mostrare i documenti ai posti di blocco autostradali semplicemente per recarsi al lavoro.

Chiunque venga sorpreso fuori senza maschera o che viola il coprifuoco dalle 20:00 alle 5:00 rischia una multa massiccia.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 19 agosto 2020, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Anche l’Italia non scherza; sulle misure anti-covid per le scuole, al punto 7. ISOLAMENTO E PROCEDURE PER ALUNNI CON SINTOMATOLOGIA COVID, si legge:
    -il docente dovrà chiamare immediatamente il 112 o il 1500
    -i genitori non potranno prelevare in alcun modo il proprio figlio da scuola c̲h̲e̲ ̲s̲a̲r̲à̲ ̲a̲f̲f̲i̲d̲a̲t̲o̲ ̲a̲l̲l̲’̲a̲u̲t̲o̲r̲i̲t̲à̲ ̲s̲a̲n̲i̲t̲a̲r̲i̲a̲.

    Non ho idea se questa oscenità sarà adottata o revocata (come mi auguro), ma il solo fatto che qualcuno l’abbia pensata ed abbia pensato di poterla applicare, è un qualcosa che da madre, mi fa rabbrividire.

    Trovo in tutto questo (le misure repressive violente ed esasperate) un sadismo e una inumanità, che non possono essere giustificate con “il bene della salute pubblica”, ma piuttosto, con l’annichilire, il frustrare, il gettare la gente in una disperazione passiva che spiani la stara alla “Sindrome di Stoccolma”.
    Vedo il futuro nerissimo e NON per qualche virus, ma per una dittatura immorale e totalitaria, che sta fagogitando ogni angolo del globo. Un film francese indipendente, sui morti viventi, si intitola “La notte ha divorato il mondo”… è una descrizione perfetta.

    • Sono perfettamente d’accordo.Hanno trasformato l nostra vita in un incubo.Spero solo che la gente si svegli e che ne prenda coscienza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: