Emergono foto inedite di Clinton con la massaggiatrice che ha accusato Epstein di stupro

Sono emerse foto mai viste di Bill Clinton che riceve un massaggio dall’accusatrice di Jeffrey Epstein Chauntae Davies, che all’epoca aveva solo 22 anni.

Il Daily Mail ha pubblicato le immagini, che solleveranno nuovamente interrogativi sui legami di Clinton con il pedofilo elitario, Epstein.

Le foto mostrano un Bill Clinton chiaramente soddisfatto che viene massaggiato dalla Davies dopo un viaggio sul famigerato aereo “Lolita Express” nel 2002.

“Le immagini mostrano Clinton vestito con una camicia gialla abbottonata e pantaloni beige con le mani appoggiate sulle ginocchia, mentre la Davies si inginocchiava su una sedia dietro di lui per una migliore angolazione”, ha scritto il Mail.

“Clinton, allora 56enne, si era lamentato di avere un torcicollo dopo essersi addormentato sul famigerato jet privato di Epstein, soprannominato il Lolita Express, durante un viaggio umanitario con il pedofilo in Africa nel settembre del 2002”, continua il rapporto.

“[Ghislaine] Maxwell, che ora è in prigione con l’accusa di traffico sessuale, ha ripetutamente incoraggiato Davies a fare un massaggio a Clinton mentre il gruppo stava facendo rifornimento in un piccolo aeroporto in Portogallo dopo essere arrivato da New York”, aggiunge.

Si dice che Clinton avesse chiesto alla Davies: “Ti dispiacerebbe scrocchiarmi il collo?”

Alla domanda sull’incidente, la Davies ha detto: “Anche se l’immagine sembra bizzarra, il presidente Clinton è stato un perfetto gentiluomo durante il viaggio e non ho visto assolutamente nessuna stranezza che lo coinvolgesse”, secondo il rapporto.

Mentre Clinton ha ripetutamente negato di sapere qualcosa sulle sordide attività di Epstein, i documenti del tribunale non sigillati nel caso Maxwell il mese scorso hanno rivelato che un testimone afferma di aver visto Bill Clinton sulla cosiddetta ‘isola pedo’ di Epstein nei Caraibi insieme a Epstein, Maxwell e “due giovani ragazze”.

Le affermazioni nei documenti fanno eco a quelle precedentemente fatte da un ex lavoratore sull’isola di Epstein in un documentario di Netflix.

Le affermazioni sono contrarie alle smentite da parte di Clinton di aver mai visitato l’isola, che secondo quanto riferito era il luogo di molteplici aggressioni sessuali di donne minorenni da parte del pedofilo condannato Epstein e dei suoi ospiti d’élite.

Le accuse sono state fatte da Steve Scully, un settantenne specialista di telefoni e internet che era presente sull’isola di Little Saint James, come parte di Jeffrey Epstein: Filthy Rich, che presenta testimonianze di testimoni e vittime delle sordide attività di Epstein.

Scully afferma di aver visto Clinton seduto con Epstein nel portico della villa dell’isola. Scully non ha visto Clinton prendere parte ad alcuna attività illegale, tuttavia, e dice che nessun altro ospite era presente in quel momento.

Scully dice di aver visto altre “persone importanti” visitare l’isola, incluso il principe Andrew, aggiungendo che alcuni sarebbero stati nudi e affiancati da ragazze in topless.

“Dici a te stesso che non lo sapevi per certo e che non hai mai visto niente, ma è solo una razionalizzazione,” nota Scully nel programma, aggiungendo “Jeffrey Epstein, era un ragazzo che nascondeva molto bene la sua devianza – ma non cosi` bene. “

A gennaio, sono emerse immagini di Clinton con le braccia intorno a Chauntae Davies, che in precedenza aveva affermato di essere stata reclutata per essere la massaggiatrice personale e “schiava del sesso” di Epstein:

Clinton è stato anche fotografato sui gradini dell’aereo privato di Epstein, soprannominato “Lolita Express” con la Maxwell nel 2002:

I registri di volo hanno mostrato che Clinton ha effettuato 26 viaggi sull’aereo dal 2001 al 2003.

Clinton è stato anche fotografato con la governante di Epstein Jun-Lyn Fontanilla e un altro membro dello staff all’interno della casa di Epstein a New York:

In documenti legali separati anche l’accusatrice, Virginia Giuffre ha collocato Clinton sull’isola, sostenendo di aver cenato con l’ex presidente, Epstein, la Maxwell e altre due donne di New York.

La Giuffre ha anche detto di aver visto Clinton “passeggiare nell’oscurità abbracciato a due bellissime ragazze”.

La stessa testimone, che si pensava fosse Giuffre, ha anche detto di aver sentito Epstein dire che Clinton gli doveva “favori”, pur notando che non poteva dire se stesse scherzando o no:

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 19 agosto 2020, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: