Oltre 6000 scienziati firmano una petizione anti-lockdown

Chiedono per una “protezione mirata” delle persone vulnerabili al COVID in modo che tutti gli altri possano sviluppare l’immunità del gregge.

Oltre seimila scienziati e medici hanno firmato una petizione contro le misure di lockdown del coronavirus, esortando coloro che non rientrano nella categoria a rischio di ritornare alla normalita` e che il lockdown negli Stati Uniti e nel Regno Unito stanno causando ` danni irreparabili’.

Tra coloro che hanno firmato ci sono professori delle principali università del mondo. Il professor Sunetra Gupta dell’Università di Oxford è stato uno degli autori della lettera aperta inviata con la petizione, insieme al dottor Martin Kulldorff dell’Università di Harvard e al dottor Jay Bhattacharya di Stanford.

Dichiara che il distanziamento sociale e le mascherine obbligatorie stanno causando “impatti dannosi sulla salute fisica e mentale”.

La petizione, soprannominata la Dichiarazione di Great Barrington dal nome della città del Massachusetts dove è stata scritta, è stata firmata da quasi 54.000 membri del pubblico al momento della stesura, oltre a oltre 2600 scienziati medici e sanitari e circa 3500 medici.

“Coloro che non sono vulnerabili dovrebbero essere immediatamente autorizzati a toranare alla normalita`”, osserva, aggiungendo “Mantenere queste misure [di lockdown] in atto fino a quando un vaccino non sarà disponibile causerà danni irreparabili”.

“Le attuali politiche di lockdown stanno producendo effetti devastanti sulla salute pubblica a breve e lungo termine”, dichiara la dichiarazione.

Continua: “I risultati (solo per citarne alcuni) includono tassi di vaccinazione infantile più bassi, peggioramento degli esiti di malattie cardiovascolari [cardiache], meno screening per il cancro e per il deterioramento della salute mentale – che portera ad una maggiore mortalità negli anni a venire, con la classe lavoratrice e i membri piu` giovani della società che portano il fardello più pesante “.

“Tenere gli studenti a casa da scuola è una grave ingiustizia”, ​​aggiunge la dichiarazione.

“Coloro che non sono vulnerabili dovrebbero essere immediatamente autorizzati a riprendere la vita normalmente, conclude, spiegando che “semplici misure igieniche, come lavarsi le mani e stare a casa quando si ammalano, dovrebbero essere praticate da tutti per sviluppare l’immunita di gregge al piu` presto “.

“Le scuole e le università dovrebbero essere riaperte per insegnare normalmente, dal vivo. Le attività extrascolastiche, come lo sport, dovrebbero essere riprese. I giovani adulti a basso rischio dovrebbero lavorare normalmente, piuttosto che da casa”, sottolinea.

Infine, la dichiarazione chiede di riprendere la vita normale, affermando che “Dovrebbero aprire ristoranti e altre attività. Le arti, la musica, lo sport e altre attività culturali dovrebbero riprendere. Le persone più a rischio possono partecipare se lo desiderano, mentre la società nel suo insieme gode della protezione conferita ai più deboli da coloro che hanno costruito l’immunità di gregge “.

La dichiarazione fa eco alle parole del presidente Trump all’inizio di questa settimana, quando è tornato alla Casa Bianca e ha chiesto agli americani di non vivere nella paura o di lasciare che il virus domini la loro vita quotidiana:

La dichiarazione combacia con altre ricerche che hanno concluso che i lockdown “devasteranno esponenzialmente le societa`”.

Il ministro tedesco per la cooperazione e lo sviluppo economico, Gerd Muller, ha avvertito che le misure di lockdown in tutto il mondo finiranno per uccidere più persone dello stesso Coronavirus.

In un’intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt, Muller ha avvertito che la risposta alla pandemia globale ha provocato “una delle più grandi” crisi di fame e povertà della storia.

I commenti di Muller arrivano cinque mesi dopo che uno studio trapelato dall’interno del ministero dell’Interno tedesco ha rivelato che l’impatto del blocco del paese potrebbe finire per uccidere più persone del coronavirus a causa di vittime di altre gravi malattie che non ricevono cure.

Come abbiamo evidenziato in precedenza, nel Regno Unito ci sono già stati fino a 10.000 decessi in eccesso a causa di persone gravemente malate che evitano gli ospedali a causa del COVID-19.

Il professor Richard Sullivan ha anche avvertito che ci saranno più morti per cancro nel Regno Unito rispetto alle morti totali per coronavirus a causa dell’accesso delle persone agli screening e al trattamento limitato a seguito al lockdown.

I suoi commenti sono stati ripresi da Peter Nilsson, professore svedese di medicina interna ed epidemiologia presso l’Università di Lund, che ha affermato: “È così importante capire che le morti di COVID-19 saranno molto inferiori alle morti causate dal lockdown della società quando l’economia è rovinata. “

Secondo il professor Karol Sikora, un oncologo consulente del NHS, potrebbero esserci 50.000 morti in eccesso per cancro a seguito della sospensione degli screening di routine durante il blocco nel Regno Unito.

Inoltre, uno studio pubblicato su The Lancet che rileva che “l’allontanamento fisico, la chiusura delle scuole, le restrizioni commerciali e i lockdown nazionali” stanno peggiorando la malnutrizione infantile globale.

Gli esperti hanno anche avvertito che ci saranno 1,4 milioni di morti in tutto il mondo per infezioni da tubercolosi non trattate a causa del lockdown.

Come abbiamo ulteriormente evidenziato in precedenza, un consorzio di analisti di dati in Sud Africa ha scoperto che le conseguenze economiche del lockdown del paese porteranno a 29 volte più persone che muoiono rispetto al coronavirus stesso.

Anche altre centinaia di medici sono contrari alle misure di lockdown, avvertendo che causeranno più morti del coronavirus stesso.

Nonostante ai cittadini di tutto il mondo venga detto di osservare il lockdown per “salvare vite umane”, numerosi esperti che ora avvertono che il lockdown potrebbe finire per costare più vite vengono ignorati o diffamati dai media.

Fonte

screenshot-2020-10-07-at-11.10.35-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2.00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 13 ottobre 2020, in Uncategorized con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: