Creo Syndicate: Il club esclusivo per ambientalisti elitari

Gli investitori ultra ricchi che cercano di indirizzare ingenti somme di denaro in investimenti verdi (forse per espiare i “peccati climatici") si sono riuniti in un'organizzazione non profit segreta dedicata ad accelerare il flusso di capitali verso investimenti che possono rallentare il riscaldamento globale ”, secondo Bloomberg.

Il club, Creo Syndicate, lavora con circa 200 famiglie che pagano una quota fissa ” molto ragionevole” per aderire e devono impegnarsi a fare il loro primo investimento entro sei mesi, secondo il fondatore e direttore, Régine Clément.

I membri di Creo includono l’investitore Jeremy Grantham e Nat Simmons, figlio del miliardario fondatore di Renaissance Technologies James Simmons. Secondo il rapporto, “Costruire un rapporto di fiducia con le famiglie benestanti è mantenere i loro segreti. Oltre a Grantham e Simons, i ranghi del gruppo includono altri famosi miliardari i cui nomi non vengono rivelati da Creo. Un mantra è “non sono ammessi turisti.”

“Questa non è filantropia, questo è un investimento”, ha detto Clément, aggiungendo “Cresciamo interamente attraverso le presentazioni. Non cerchiamo mai una famiglia”.

Creo gestisce attualmente oltre 800 miliardi di dollari, secondo il rapporto.

Agendo essenzialmente come una mini banca di investimento, l’organizzazione non profit valuta circa 300 accordi all’anno, mettendo in contatto gli investitori membri con potenziali partner, mentre ricerca tecnologie per investimenti futuri. E poiché Creo non ha commissioni sui contratti e le famiglie ultra-ricche “generalmente non hanno desiderio di conoscersci”, “non ci sono molte agende nascoste”.

“I membri hanno investito in qualsiasi cosa, dalle batterie e dal combustibile a idrogeno, ai terreni agricoli rigenerativi ad imballaggi più ecologici. Il portfolio include tecnologie ancora non provate come i metodi per la cattura del carbonio e veri e propri investimenti a lungo termine come nel caso dei reattori a fusione”.

La chiave del successo di Creo, dicono i membri, è il modo in cui riesce a far partecipare investitori molto ricchi nella stessa stanza o nella stessa chiamata Zoom. “Ci sono persone con un decennio di esperienza e persone con un mese di esperienza”, afferma il membro di lunga data Reuben Munger, un manager di hedge fund che ha fondato Vision Ridge Partners come suo family office e successivamente l’ha trasformato in una società di investimento. Con oltre 1 miliardo di dollari in gestione, è specializzata in asset sostenibili. -Bloomberg

Coloro che sono interessati a entrare a far parte di Creo devono avere un patrimonio di almeno $ 100 milioni e superare un processo di approvazione del consiglio di amministrazione. Gli investimenti non sono mainstream, tuttavia secondo l’amministratore delegato di Spring Lane Capital Christian Zabbal, co-presidente del consiglio di amministrazione di Creo, “Va bene, perché queste famiglie si sentono a proprio agio nell’essere considerate pioniere”, aggiungendo “Ciò che Creo sta facendo oggi è essenzialmente un’anteprima di cosa il capitale istituzionale farà molto presto “.

I membri di Creo effettuano un’ampia varietà di scommesse che potrebbero fare la differenza e fare soldi …

Le famiglie super ricche, [dice Clément], hanno un vantaggio sugli altri giocatori: gestendo il denaro per le generazioni future, possono permettersi di aspettare un decennio o più prima che gli investimenti diano frutti. Alcuni membri in Europa sono ricchi da centinaia di anni. Le famiglie “sono naturalmente inclini a pensare a lungo termine”, dice. –Bloomberg

In quattro anni, il numero dei membri dell’organizzazione non profit è cresciuto del 400% e le risorse delle affiliate sono aumentate di otto volte, a partire da meno di 100 miliardi di dollari nel 2016. La crescita è stata così esplosiva che Creo ha dovuto raddoppiare il proprio personale nell’ultimo anno; 10 negli Stati Uniti e due nel Regno Unito. L’organizzazione no profit ha cercato di attrarre ancora più capitali avvicinandosi a grandi investitori istituzionali che vogliono partecipare a investimenti verdi, come CDPQ, un fondo pensione con sede in Quebec con 333 miliardi di dollari di asset che ha lanciato una strategia per il clima e la sostenibilità da 500 milioni di dollari.

Una famiglia che partecipa al fondo è la famiglia Mulliez francese, che possiede un impero globale di vendita al dettaglio del valore di oltre $ 38 miliardi. I membri della famiglia hanno deciso di voler “prendere più seriamente il cambiamento climatico” quando si trattava del loro portafoglio di investimenti, quindi hanno mandato la loro Delphine Descamps, amministratore delegato del family office Mulliez (che investe circa 236 milioni di dollari all’anno) ad esplorare le opzioni.

“Questo spazio è molto ampio ed è complicato”, ha detto la Descamps.

La famiglia Mulliez possiede una gigantesca catena di supermercati, Auchan. Le loro conversazioni con altri membri di Creo hanno portato alla decisione di concentrarsi sul cibo rapportato alla lotta ai cambiamenti climatici. L’agricoltura rappresenta circa il 10% delle emissioni globali di gas serra e migliori pratiche agricole potrebbero combattere i cambiamenti climatici riducendo l’inquinamento e raccogliendo più carbonio nel suolo. Le forme sostenibili di acquacoltura, nel frattempo, potrebbero soddisfare la domanda di proteine ​​con un inquinamento molto inferiore rispetto ad altri tipi di carne. La famiglia ha investito in Gotham Greens, un’azienda agricola urbana indoor, e due società coinvolte nell’acquacoltura: Kingfish Zeeland, che gestisce allevamenti ittici ad alta tecnologia, e InnovaFeed, che alleva insetti come mangime per i frutti di mare allevati.

Quest’anno il family office Mulliez ha condotto una raccolta fondi per Hungry Harvest, una startup che invia settimanalmente ai consumatori scatole di prodotti. Quando la Descamps ha chiesto a Creo se conosceva altri investitori orientati alla missione in cerca di accordi incentrati sulla riduzione dello spreco alimentare, è stata presentata a Quadia, un impact investor con sede a Ginevra che ha contribuito a chiudere un round di investimenti da 13,7 milioni di dollari a settembre. –Bloomberg

Un altro co-presidente del consiglio, Jason Scott, afferma che le famiglie benestanti vogliono “essere in prima linea nella parata” e si fa beffe del pensiero che investire nelle tecnologie verdi stia diventando una bolla. “Stai parlando di cambiare il modo in cui il cibo viene coltivato e trasportato e ciò che la gente mangia, come l’energia viene consegnata alle case delle persone, cosa guida la gente, il modo in cui le persone costruiscono le città”, ha detto, aggiungendo “Stai parlando di una completa riconfigurazione dell’economia globale “.

Creo è stata costituita nel 2016 dopo la fusione di due reti di investitori incentrati sul clima. In origine era un incontro informale per famiglie che la pensavano allo stesso modo. “.

Alcuni degli investimenti di Creo hanno dato ottimi frutti, come Beyond Meat, Tesla e la società di tecnologia delle batterie QuantumScape, che è stata recentemente valutata 3,3 miliardi di dollari.

“Le opportunità sono enormi, ma è anche travolgente per qualcuno che inizia”, ha detto Zabbal.

Fonte

rich-family

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 18 novembre 2020, in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: