L’album di Busta Rhymes “ELE2”: I suoi messaggi sul Nuovo Ordine Mondiale e la Five Percent Nation

Un’analisi dell’album di Busta Rhymes “Extinction Level Event 2: The Wrath of God” e dei suoi messaggi sul Nuovo Ordine Mondiale e l’industria musicale satanica. Vedremo anche la forte influenza degli insegnamenti della Five-Percent su questo album e sulla musica rap in generale.

Se sai qualcosa sulla musica rap, sicuramente conosci Busta Rhymes. Spesso definito “iconico” e “leggendario”, Busta Rhymes rappa da oltre 30 anni, pubblicando oltre 10 album e 56 video musicali.

Il rapper di Brooklyn è diventato famoso all’inizio degli anni ’90, proprio quando il rap di New York stava entrando nella sua età dell’oro. Mentre la maggior parte dei rapper di New York di quell’epoca erano tutti incentrati su ritmi sporchi, rime, vestiti e video musicali, Busta Rhymes è arrivato come un colorato tornado di iperattività. Il suo stile appariscente ed esuberante ha portato nuova energia al rap della East Coast, ridefinendo l’estetica dei video musicali per gli anni a venire.

Busta Rhymes nel video del 1996 Woo-Hah!! Got You All in Check.

Sebbene i video di Busta riguardassero il divertimento e la follia generale, i suoi album ruotavano per lo più attorno a un tema sinistro: l’Apocalisse. In effetti, i suoi tre primi tre album furono intitolati The Coming (1996), When Disaster Strikes (1997) ed E.L.E. (Extinction Level Event): The Final World Front (1998). Tutti questi album predicevano l’arrivo di un grave disastro nel prossimo futuro.

Spostandoci al 2020. Il contesto generale è molto più cupo di quanto non fosse negli anni ’90. Inoltre, Busta Rhymes ha 48 anni ed è molto più pesante. È abbastanza comprensibile che probabilmente non abbia voglia di saltare nei video mentre indossa cappelli strani. Invece, ha deciso che era il momento giusto per pubblicare Extinction Level Event 2: The Wrath of God – un album pieno di messaggi intensi e simbolismo.

UN ALBUM CON MESSAGGI

La copertina di ELE 2: The Wrath of God mostra un teschio che indossa una maschera con un simbolo ELE sulla fronte.

A giudicare da questa copertina raccapricciante, si può già sentire che ELE2 trasmette un’atmosfera diversa rispetto ai precedenti lavori di Busta. Negli anni ’90, il suo tema apocalittico era percepito principalmente come un concetto creativo che dava ai suoi album un’atmosfera e un’intensità interessanti. Tuttavia, nel suo album del 2020 ELE2, Busta non sta più scherzando. Si ha la sensazione che lui creda davvero che il mondo (come lo conosciamo) stia finendo.

In un’intervista con NME, Busta spiega il significato della copertina del suo album e la sua relazione con l’attuale crisi dei COVID.

Ciao Busta! L’artwork del tuo nuovo album mostra un teschio con una maschera facciale. Come stai affrontando questo periodo COVID-19?

Questo è uno dei momenti più sfortunati nella storia dell’esistenza di questo pianeta. Sembra che la nostra intelligenza venga insultata in modo significativo e non ci sia alcuna responsabilità per la sofferenza che dobbiamo affrontare di conseguenza. Le persone vogliono andare a lavorare e non dover commettere nulla di illegale per prendersi cura di se stesse, la loro famiglia, e le persone hanno lavorato duramente per costruire attività.

Chi sono “loro”? Cosa dovrebbe guadagnarci esattamente qualcuno da questo?

Ovviamente c’è qualcosa che non va e un’agenda e` stata avviata, in gran parte politica. Siamo coinvolti nella schiacciante in un’abbondanza di propaganda che ci impedisce di renderci conto che c’è una verità su cui dobbiamo iniziare a lavorare e andare a fondo.

Siamo d’accordo sul non essere d’accordo. ‘E.L.E. del 1998 (Extinction Level Event): The Final World Front ‘è stato caricato con immagini apocalittiche, quindi il 2020 sembra un momento appropriato per rilasciare il seguito …

Con il mio lavoro, cercavo di sottolineare che stava arrivando un giorno che mettera definitivamente la parola fine al mondo in cui siamo cresciuti che conosciamo ed amiamo. Non pensavo che saremmo sopravvissuti per vederlo. Ho chiamato i miei album "The Coming", "When Disaster Strikes …", "E.L.E. (Extinction Level Event): The Final World Front "," Anarchy "," It Ain't Safe No More … "e" The Big Bang ". Speravo che nessuno di tali eventi accadesse, ma sentivo che era mio dovere iniziare una conversazione. Questo tipo di narrative sarebbero sempre state incluse nei temi dei miei album. Per questo in "Everything Remains Raw", il lato B del mio singolo del 1996 "Woo Hah !! Got You All In Check", ho detto" Sono rimasti solo cinque anni ". Cinque anni dopo, il World Trade Center e` caduto. Poi nel 1998, ‘E.L.E. (Extinction Level Event) “, l’artwork è il World Trade Center distrutto e New York in fiamme. Tre anni dopo, succede davvero.
Non stavo profetizzando nulla; Volevo solo condividere le informazioni etichettate come teorie del complotto. Sai, il termine “teoria della cospirazione” viene utilizzato per screditare qualunque verità a cui ti stai avvicinando.

Questa intervista rivela un paio di cose. In primo luogo, l’intervistatore è una specie di idiota. In secondo luogo, Busta Rhymes crede chiaramente che ci siano forze oscure al lavoro nel mondo e che sono coinvolte nella crisi COVID. Infine, il rapper sta cercando di condividere alcuni messaggi importanti attraverso il suo album E.L.E 2.

Ecco uno sguardo ad alcuni dei suoi messaggi.

E.L.E 2 INTRO
Non appena l’ascoltatore preme “play”, le cose si fanno molto reali, molto in fretta. Un narratore saluta gli ascoltatori con questo monologo profetico:

Genesis, chapter eleven, verses one through nine
Thousands of years before Christ
Tyrant Nimrod, Gilgamesh of Shinar, enslaved the first empire
One world language, one world religion, one world order
We have learned nothing (One)
Making the keys to heaven a gift to the devil
Those who desire to supplant God
Illuminati who tempt and horrify us as the most perfect angel Lucifer
Seek to rebirth a new world order upon the flesh, blood, and bones of all humanity
Again, towers rose skyward to challenge his divine glory
To conquer his serene domain
As in ancient Babylon, the one true Lord brought them down
In 2001, three became naught, conspiracy is reality
Fear is the weapon of thine enemy
Acts of terror a lie, told to convince the meek to surrender to their rulers
Atmospheric variances melt the polar ice caps and drown the rats who walk on two legs
An incurable virus to decimate the dark, nuclear rain to set us aflame
Obscured by a curtain of venom from space in the name of science
Fall to your knees, pray to a last choking breath
A new world order is here, arrogance over God means annihilation

Daddy, what’s it gonna be like in the year 2021?
Only He can save us
This is the second coming
Extinction Level Event 2

Papà, come sarà nel 2021?
Solo Lui può salvarci
Questa è la seconda venuta

L’introduzione parla della figura biblica Nimrod che si dice abbia unificato il mondo attraverso una lingua e una religione mentre costruiva la Torre di Babele per sfidare Dio. Il narratore poi dice “Non abbiamo imparato niente”. L’élite di oggi sta costruendo un Nuovo Ordine Mondiale che viene percepito come una nuova versione della Torre di Babele, che attirerà di nuovo inevitabilmente l’ira di Dio.

L’introduzione contiene anche un riferimento all’11 settembre. Affermando che “la cospirazione è realtà” e “la paura è l’arma del tuo nemico”, il narratore trasmette la sensazione che la distruzione delle torri gemelle nel 2001 ha lanciato un’era di attacchi false flag intesi a terrorizzare la popolazione fino alla sottomissione.

L’intro si riferisce anche a COVID-19 con le cupe parole che recitano “An incurable virus to decimate the dark, nuclear rain to set us aflame”.

Durante questa caotica intro di 7 minuti, il rapper veterano Rakim lascia cadere anche un verso di proporzioni “bibliche”. Ecco la prima parte.

I tried to warn ’em with The Seventh Seal
The world is wounded, it may never heal
Even Mother Nature’s gettin’ ill, it’s gettin’ real
When millions get killed when that deadly weather spill
Until Sodom and Gomorrah’s on America’s turf
The horror, it’ll forever get worse
Yet and still, it’s like a gift at birth then you inherit a curse
But the meek must inherit the Earth, it’s Heaven’s will
Meek meaning powerless in the form of politics
Giving power at the dawn of the apocalypse
And war is stronger than peace
It’s poverty ’til the majority is scarred with the mark of the beast

In breve, questa introduzione mette molta carne sul fuoco. Si ricollega a molte delle questioni di cui sentiamo parlare nel 2020 come segni che il mondo sta finendo.

A un livello più profondo, l’intro (e l’album in generale) è permeato di concetti e simbolismi relativi alla Five-Percent Nation. Considerando il fatto che sia Busta Rhymes che Rakim sono prominenti Five-Percenters, il messaggio di questa introduzione può essere pienamente compreso solo attraverso la lente della filosofia Five-Percent (ne parleremo più avanti).

Il resto di ELE 2 affronta diversi problemi (rivolte, brutalità della polizia, ecc.) Mentre contiene anche una buona dose di tracce più leggere. Tuttavia, l’ultima canzone dell’album non è affatto “leggera”.

SATANIC
La canzone finale dell’album – drammaticamente intitolata Satanic – affronta l’immaginario apertamente satanico che ha preso il sopravvento sul rap negli ultimi anni. Busta avverte gli artisti che, inchinandosi a Satana nella loro musica, stanno “giocando con un fiammifero che può trasformarsi in un inferno”. Ecco l’intero verso.

Look, I had to compile this sh*t in a song
It’s so intriguing, all this f*ckin’ satanic sh*t goin’ on
Playin’ with symbols and signs, devil worshippin’
People talk like thеy prayin’ to Lucifer, but what happened to “Jеsus Walks”?
Yeah, we have demented thoughts, then you conversate with your savior
Askin’ for forgiveness while displayin’ blasphemous behavior
At first, we seen it subtle, now n*ggas display it major
And goin’ out they way like they doin’ Satan a favor
And gamble with they life like rattlin’ dice in a shaker
Another life forsaken, turnin’ your back on your maker
I’m only tryna cater to the facts and sh*t
I’m seein’ a lot of questionable sh*t, like the f*ck these n*ggas believe in?
But now, we don’t figure the same, your music is lifeless
And your visuals lookin’ like rituals and sacrifices
Makin’ deals with the Devil in exchange to be the nicest
You dead like your flesh was eaten by maggots and lices
We’ve all witnessed the change, now nobody wanna be righteous
The days we live is dark and unquestionably a crisis
The Devil tried to plant the fear from when we was in diapers
And some grew up possessed, staring in the Eye of Osiris
Now I know you see this sh*t while you sit and wonder what happened
It’s strange how n—-s brandish devil worship like a fashion
The signs of the times, clouds from the heavens open
Where birds fall from the sky and fish die in the ocean
Now who you think you foolin’? We seein’ the way you’re movin’
I hope you take the time to start thinkin’ ’bout what you’re doin’
You’re playin’ with a match that can grow into an inferno
Undescribable, the burn when the fire’s feelin’ eternal
I hope you document this and write it down in your journal
And read it back to yourself while overcomin’ your hurdles
Now trust me and be careful of who you let in your circle
‘Cause the Devil f*cks a life and will breed the p*ssy that’s fertile
I know it’s gettin’ cold and you’re fightin’ the war internal
Body decayin’, turnin’ all grey and blue, even purple
You portray a lotta s–t with no rehearsal
But in life, we don’t rehearse, what you do can come back and hurt you
And until then, watch how the Devil will work through
Look at what you’ve become and what the Devil gave birth to
And when it hits the fan, you’ll be wonderin’ where your folks went
Your n*ggas’ll disappear when the science gets kinda potent
I’m just buildin’, I ain’t mean to give an earful
Just carryin’ out my duty, everybody just be careful (Be careful)

In questo verso intenso, Busta parla delle visuali degli artisti “che sembrano rituali e sacrifici”. Questo è facilmente verificabile. Negli ultimi 11 anni, Neovitruvian ha documentato le immagini occulte e sataniche trovate nei video rap con un sacco di screenshot e riferimenti. Busta dice che una volta erano sottili, ma ora “le mostrano alla grande”. Questo è vero al 100%.

Ironia della sorte, nonostante i messaggi trovati in ELE2, lo stesso Busta Rhymes e` stato accusato di essere un satanista.

PROMO CONTROVERSA
Il 7 ottobre, Busta ha rilasciato un video promozionale intitolato THE PROPHECY WILL BE FULFILLED. Diretto dal veterano del settore Sam Lecca, il video si svolge in una chiesa dove sta accadendo qualcosa di empio.

Un sacerdote cattolico tiene un sermone che cita varie parti della Bibbia, incluso il Salmo 37: “L’empio tende insidie al giusto e digrigna i denti contro di lui”.

Quindi, il sacerdote segna la fronte dei bambini con il logo ELE2. Il marchio della bestia?

Il prete mostra quindi il suo vero volto demoniaco.

I bambini corrono con occhi luminosi. Sono posseduti dal diavolo?

Quasi tutti i commenti su YouTube accusano quel video di essere satanico. Questo è il primo commento.

Allora, qual è esattamente il messaggio di questo video? Nella sua canzone Satanic, Busta parla di video rituali e si chiede anche cosa sia successo a canzoni a tema cristiano come Jesus Walks di Kanye West. Ma poi, pubblica questo video promozionale in cui una messa cattolica viene rappresentata come un rito demoniaco.

Alcune risposte possono essere trovate comprendendo meglio la forte influenza della Five-Percent Nation sulle opere di Busta Rhymes.

INFLUENZA DELLA FIVE PERCENT NATION

Il simbolo della Five Percent Nation contenente il sole, la luna, una stella e il numero 7 (che rappresenta Dio).

The Five Percent Nation – noto anche come Nation of Gods and Earths (NGE) – è stata fondata nel 1964 da Clarence 13X, un ministro della Nation of Islam (NOI) che lavorava sotto la tutela di Malcolm X. Dopo anni all’interno dell’organizzazione , Clarence 13X ha creato una propaggine della NOI perché ha rifiutato l’insegnamento che Wallace Fard Muhammad (il misterioso fondatore della NOI) fosse Dio incarnato. Invece, Clarence 13X insegnò ai suoi studenti che l’uomo nero (individualmente e collettivamente) era Dio. Al contrario, i bianchi sono “diavoli” e la loro tecnologia è in realtà “ingannevole” e che non resisterà alla prova del tempo.

I membri del gruppo si definiscono i Five Percent di Allah perché credono che solo il dieci per cento delle persone nel mondo conoscano la verità dell’esistenza. Queste élite e i loro agenti tengono l’ottantacinque per cento del mondo nell’ignoranza e sotto controllo. Il restante cinque percento sono coloro che conoscono la verità e hanno la missione di illuminare l’ottantacinque percento. Sono conosciuti come i “poveri insegnanti retti”.

Anche se si dice che l’NGE sia vicina all’Islam, i suoi insegnamenti sono in realtà molto più vicini alle scuole esoteriche come la Massoneria. Infatti, alla Five Percent viene insegnato che non esiste un “Dio misterioso” e che l ‘”Uomo Originale” può diventare un dio attraverso la “conoscenza di sé”. Questo concetto è simile all’assioma ermetico “Conosci te stesso” insegnato nelle Scuole Misteriche come la Massoneria. Affermando che la divinità può essere ottenuta sulla Terra attraverso la conoscenza, la NGE è filosoficamente più vicina allo gnosticismo rispetto alle religioni tradizionali. In altre parole, la NGE non crede in un dio ma insegna invece una forma di apoteosi in cui l’uomo nero asiatico è Dio e il suo nome proprio è “Allah”, la parola araba per “Dio”.

La NGE insegna anche ai suoi seguaci sistemi arcani chiamati Supreme Mathematics e Supreme Alphabet come chiavi per comprendere l’universo. Questo concetto è simile ai sistemi di numerologia trovati nella Massoneria. Ad esempio, in Supreme Mathematics, il numero 7 e la lettera G (la settima lettera dell’alfabeto) sono associati a Dio.

Mentre la Massoneria è una rigida società segreta che recluta le élite locali all’interno dei suoi ranghi, la NGE è un’organizzazione basata sulla comunità che attrae uomini poveri nelle aree urbane.

Probabilmente per questo motivo, una lunga lista di rapper si è unita ai ranghi della NGE, soprattutto negli anni ’90. Artisti come Rakim, Busta Rhymes, Jay Electronica, l’intero Wu-Tang Clan, Erykah Badu, Jay-Z integrano molti concetti della NGE nei loro testi. Espressioni come “word is bond”, “peace”, “cipher”, “dropping science”, “dropping knowledge” e chiamarsi l’un l’altro “God” e “G” provengono tutte dalla NGE.

Rakim, Jay-Z e RZA indossano il simbolo della NGE.

Busta Rhymes è sempre stato uno dei più importanti rappresentanti della NGE nell’hip-hop. E il suo ultimo album ELE2 è fortemente intriso della sua filosofia.

Busta accanto a una foto di Clarence 13X nel suo recente video Master Fard Muhammad.

Il verso di Busta nell’intro di ELE2 è puro NGE. Inizia così:

Well, it’s the God (Yes), no illusions
Blessings while I greet y’all in the absence of confusion
With science to spark the mind with thoughts of greater living
It gets deeper than secrets in Masonic symbolism
And I understand if you can find it extremely hard to calculate it
As dude who refer to himself as God, let me demonstrate it

Attraverso questo verso, si capisce che il sottotitolo dell’album The Wrath of God è in realtà un riferimento a Busta stesso. Altri riferimenti NGE si trovano più avanti nel verso:

But I’m addicted to exposing the truth, it’s a habit
Since a youngin’ using a pencil to write the mathematics
Incorporating the science while I give you the classics
While some’ll find it strange and resort to measures that’s drastic
I articulate with clarity, reassure when you hear this
Some identify me as cuckoo or conspiracy theorist

Detto questo, ora possiamo capire meglio il ragionamento alla base del video promozionale con un prete malvagio. Ecco un estratto da una FAQ NGE che spiega come la nazione percepisce la religione organizzata in generale.

“Clarence 13 X ha insegnato che l’ottantacinque per cento della popolazione è composta da persone ignoranti, non istruite e incivili che hanno bisogno di essere guidate (per lo più fedeli). Si ritiene che questo ottantacinque per cento non abbia “alcuna conoscenza di sé”. Il dieci percento della popolazione ha una certa conoscenza di sé (cioè la verità reale), tuttavia usa questa conoscenza per esercitare il controllo sull’ottantacinque percento invece di “liberarli”. Infine, considerava il cinque per cento coloro che possiedono la conoscenza di se stessi, delle proprie origini e del modo in cui il sistema mondiale è realmente – e inoltre, il modo in cui si realizzerà il nuovo ordine mondiale.

  • Domande frequenti su Nation of Gods and Earths

Questa FAQ spiega perché il prete cattolico è stato ritratto come una figura malvagia. Secondo i Five-Percenters, i predicatori nelle religioni tradizionali aiutano effettivamente l’élite a mantenere l’85% nell’ignoranza.

CONCLUDENDO
Analizzare le opere di artisti veterani come Busta Rhymes è un compito diverso rispetto all’analisi delle normali pop star. Questi artisti di solito hanno il pieno controllo creativo delle loro opere e i loro messaggi sono spesso una fusione delle varie influenze nelle loro vite. ELE2 di Busta Rhymes contiene molti messaggi sulla pandemia, il Nuovo Ordine Mondiale e il satanismo nell’industria musicale. Tuttavia, per comprendere appieno il significato dell’album, bisogna prima comprendere la filosofia NGE che lo permea.

Come esemplificato dai commenti di YouTube sul video promozionale di Busta, la filosofia di NGE è piuttosto controversa. I suoi insegnamenti sulla natura di Dio, il ruolo della religione e le origini dei bianchi sono destinati ad essere ricevuti con rabbia e scetticismo da molti, compresi i neri religiosi. Inoltre, alcuni potrebbero obiettare che tutta questa divisione serve solo la tattica preferita dell’élite: Dividi e conquista. D’altra parte, coloro che vivevano negli anni ’90 affermano che la NGE ha effettivamente avuto un’influenza positiva sugli uomini di colore creando una comunità incentrata sulla ricerca della verità e sulla rettitudine generale, aiutandoli ad allontanarsi da bande, droga e crimine.

In breve, lascio a Dio il compito di giudicare la NGE e tutto ciò che la circonda. E io non sono Dio. Nel frattempo, probabilmente dovremmo tutti mettere da parte le nostre differenze e concentrarci su un nemico comune: un’élite satanica che sta creando un nuovo ordine mondiale distopico proprio davanti ai nostri occhi.

Fonte

leadele2-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €


 

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 26 novembre 2020, in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: