Scienziati di alto livello si chiedono se il Coronavirus ha avuto origine in laboratorio – sono preoccupati per la parzialita` dell’OMS nella sua indagine

Scienziati di alto livello e medici governativi negli Stati Uniti hanno suggerito che COVID-19 potrebbe aver avuto origine da attività umane, con uno che chiede se potrebbe essere stato deliberatamente progettato, secondo il Daily Mail.

Le e-mail sono state ottenute tramite il Freedom of Information Act (FOIA) e ci mostrano le comunicazioni tra l’epidemiologo dell’Università della Carolina del Nord Ralph Baric, il cui team ha creato virus chimerici in collaborazione con il Wuhan Institute of Virology. Baric ha ammesso che i virus possono essere prodotti senza alcun segno di manipolazione.

L’epidemiologo si è unito alle discussioni tra un gruppo di esperti del governo e delle università riuniti da un funzionario del Dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti dopo le segnalazioni di uno strano nuovo virus respiratorio che ha ucciso persone a Wuhan.

Alla corrispondenza era stata assegnata l’etichettascherzosa di Alba Rossa (Red Dawn). Il 10 febbraio – il giorno in cui un funzionario ha scritto che la Cina aveva smesso di includere i suoi casi asintomatici nei dati, facendo così sembrare al mondo che il suo focolaio stesse rallentando – si è unito a loro Mark Keim, ex consigliere della Casa Bianca sulla prevenzione dei disastri.

Ha offerto al gruppo – che comprendeva l’ufficiale medico senior dell’Countering Weapons of Mass Destruction Office – un elenco di nove punti di “ipotesi situazionali” che iniziavano affermando chiaramente: “Il nuovo virus potrebbe essere antropogenico piuttosto che zoonotico.” –Daily Mail

“Sappiamo che esistono patogeni sia antropogenici che zoonotici”, ha detto Keim al Mail, aggiungendo che mentre la maggior parte delle epidemie sono di natura zoonotica (origine animale), gli scienziati dovrebbero eliminare solo teorie – come l’ipotesi di laboratorio – basate su prove certe. “Dobbiamo stare attenti a fare supposizioni che non hanno prove”, ha aggiunto.

In un’e-mail del 5 marzo, un altro partecipante “ha suggerito che questo virus sia progettato”, riferendosi a COVID-19, a cui Baric – che ha manipolato i virus con gli scienziati di Wuhan – ha risposto con fermezza, dicendo “Non ci sono assolutamente prove che questo virus sia bioingegnerizzato . “

Nel frattempo, gli scienziati del National Academics of Sciences, Engineering and Medicine hanno modificato una bozza di un rapporto della Casa Bianca per escludere una nota a piè di pagina che dice “questo non preclude un rilascio involontario da un laboratorio che studia l’evoluzione dei coronavirus”.

“Se inizi a valutare le prove, c’è molto da considerare in entrambi gli scenari”, afferma l’esperto di virus Trevor Bedford, che ha detto la scorsa settimana che “non possiamo dire con certezza se la pandemia nella popolazione umana sia avvenuta tramite zoonosi o fuga dal laboratorio”.

“Considero ancora la zoonosi come lo scenario più probabile, ma continuo a vederlo come non definitivo”, ha aggiunto.

Nel frattempo, gli scienziati dell’Istituto di virologia di Wuhan hanno dovuto divulgare dettagli sui campioni di coronavirus di pipistrello in loro possesso, che hanno ammesso essere collegati alla morte nel 2012 di tre minatori per una malattia respiratoria simile. Shi Zhengli, un rinomato virologo di Wuhan che ha lavorato a stretto contatto con Baric ed è noto come Batwoman per le sue spedizioni per raccogliere campioni nelle grotte, ha dovuto fare chiarimenti su un articolo della rivista Nature scritto con due colleghi del laboratorio di massima sicurezza dopo alcune incongruenze.

Questo documento, inviato il giorno in cui la Cina ha ammesso tardivamente la trasmissione umana, ha rivelato l’esistenza di un virus chiamato RaTG13 che è il parente più vicino noto a Sars-Cov-2, con oltre il 96% di somiglianza genetica. È stato campionato da un pipistrello e conservato nel loro laboratorio.

Altri esperti si sono chiesti perché non fossero state condivise maggiori informazioni su questo ceppo. In seguito è emerso che il nome era stato cambiato da un altro virus identificato in un documento del 2016, ma, insolitamente, non sono stati citati e oscurati i collegamenti ai minatori morti. –Daily Mail

David Relman, un esperto emergente di malattie infettive presso la Stanford University, ha dichiarato: “Se Sars-Cov-2 è fuggito da un laboratorio per causare la pandemia, diventerà fondamentale comprendere la catena di eventi e impedire che ciò accada di nuovo”, aggiungendo che è plausibile credere che la sequenza genetica dell’OS SARS-CoV-2 possa essere stata “recuperata da un campione di pipistrello e un virus resuscitato da un genoma sintetico per studiarlo prima che quel virus sfuggisse accidentalmente”.

Preoccupazioni per l’OMS e la copertura di Lancet

Mentre i migliori scienziati hanno espresso preoccupazione per le potenziali origini artificiali, altri sono preoccupati che una missione approvata da Pechino in cui l’OMS e Lancet hanno investigato – entrambi includono Peter Daszak – capo di Eco-Health Alliance, che ha creato artificiosamente una dichiarazione in The Lancet in cui 27 scienziati hanno denunciato le “teorie del complotto che suggeriscono che COVID-19 non ha un’origine naturale”.

In particolare, EcoHealth Alliance ha ricevuto milioni di dollari di finanziamenti dai contribuenti statunitensi per manipolare geneticamente i coronavirus con scienziati dell’Istituto di virologia di Wuhan.

L’OMS ha consentito alla Cina di controllare gli scienziati che prendono parte all’indagine, nominando anche nel suo team di dieci persone il capo dell’ente di beneficenza britannico Peter Daszak il cui finanziamento per la ricerca sui virus dei pipistrelli in un laboratorio di alta sicurezza di Wuhan è stato bloccato per motivi di sicurezza.

Daszak, presidente di Eco-Health Alliance, ha guidato gli sforzi che hanno respinto le preoccupazioni sull’origine di laboratorio come una teoria del complotto “senza fondamento”. Inoltre, per gettare benzina sul fuoco, lui è a capo di una task force sulle origini della pandemia per la rivista medica The Lancet. –Daily Mail

Leggi il resto del rapporto qui.

Fonte

zhengli-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 22 dicembre 2020, in Uncategorized con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: