Sacha Baron Cohen: Facebook e Twitter che bannano Trump e` il momento piu` importante nella storia dei social media

La star di Borat Sacha Baron Cohen – che è il più schietto attivista pro-censura di Hollywood – ha dichiarato che le recenti decisioni di Twitter e Facebook di bannare il presidente Donald Trump dalle loro piattaforme sono “il momento più importante nella storia dei social media”.

L’attore britannico ha anche affermato che “il mondo intero” sta ringraziando i dipendenti dei due giganti della Silicon Valley che “hanno combattuto per questo”.

Venerdì, Twitter ha annunciato di aver bandito permanentemente il presidente dalla sua piattaforma, sostenendo che due dei suoi tweet all’inizio della giornata hanno violato le regole di “Glorificazione della violenza”. In realtà, nessuno dei tweet promuoveva la violenza o ne parlava in alcun modo. Ma Twitter ha affermato che la sua retorica potrebbe portare alla violenza.

Facebook ha bandito il presidente dalle sue piattaforme, incluso Instagram, per un periodo indefinito all’inizio della settimana.

Sacha Baron Cohen ha espresso il suo giubilo in un tweet venerdì. “Questo è il momento più importante nella storia dei social media”, ha scritto. “Le piattaforme più grandi del mondo hanno bandito il più grande fornitore di bugie, cospirazioni e odio al mondo”.

“A tutti i dipendenti, utenti e sostenitori di Facebook e Twitter che si sono battuti per questo – il mondo intero vi ringrazia!”

Solo due mesi fa, Cohen ha chiesto che il CEO di Facebook Mark Zuckerberg fosse rimosso dalla società, sostenendo che il miliardario è stato determinante nel dare voce ai conservatori e al presidente Trump, che ha equiparato ai nazisti.

Cohen ha intensificato il suo attivismo pro-censura nel periodo in cui il suo sequel di Borat è stato pubblicato da Amazon ad ottobre, solo una settimana prima delle elezioni. La star ha pubblicato un editoriale su Time in cui ritraeva gli americani conservatori come adoratori delle armi razzisti e violenti. Si è anche lamentato della popolarità delle fonti di notizie conservatrici, dicendo che Facebook ha consentito ai punti di vista conservatori di trovare un pubblico.

La star britannica ha chiesto a Facebook di cancellare ancora più persone fuori dalla sua piattaforma, affermando nel 2019 che le aziende hanno il “dovere morale” di espellere i clienti le cui opinioni sono ripugnanti.

Fonte

sachabaroncohen2-640x480-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 10 gennaio 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. di britannico non ha nulla come quasi tutti fà parte degli apolidi giudei

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: