Qanon e le straordinarie somiglianze con la psy-op bolscevica “Operation Trust” del 1920

L ‘”operazione Trust” è stata un’operazione di controspionaggio bolscevica condotta dal 1921 al 1926 volta a neutralizzare l’opposizione creando la falsa impressione che un potente gruppo di leader militari si fosse organizzato per fermare la presa di potere dei comunisti.

Ecco un estratto sull’operazione “Trust” dalle pagine 13-14 del libro del disertore sovietico Anatoliy Golitsyn, “New Lies for Old“:

Le somiglianze con la psy-op “Trust The Plan ™” di Q-Anon sono notevoli

Dall’articolo di Wikipedia su Operation Trust:

L’operazione Trust era un’operazione di controspionaggio della Direzione politica statale (GPU) dell’Unione Sovietica. L’operazione, che è stata organizzata dal predecessore della GPU, Cheka, si è svolta dal 1921 al 1926, ha istituito una falsa organizzazione di resistenza anti-bolscevica, “Unione monarchica della Russia centrale”, al fine di aiutare l’OGPU a identificare i veri monarchici e anti- Bolscevichi.

La società di copertura creata si chiamava Associazione di credito municipale di Mosca. […] L’unico storico occidentale che aveva accesso limitato ai file del Trust, John Costello, riferì che comprendevano trentasette volumi ed erano un tale sconcertante tumulto di doppi agenti, nomi in codice e operazioni di inganno intrecciate con “la complessità di una partitura sinfonica ”, tanti che gli storici russi dei Servizi segreti hanno avuto difficoltà a separare i fatti dalla fantasia. Sembra l’assurdità in stile Confucio diffusa da Q-Anon.

Il generale Flynn è il nostro generale Brusliv?

Q-Anon ha fatto sì che i sostenitori di Trump che avevano ragione ad essere arrabbiati per la natura criminale della nostra classe dirigente si illudessero con fantasie che i “white hat” nell’esercito ci avrebbero salvato mentre il procuratore generale William Barr era impegnato a coprire le magagne di Jeffrey Epstein e l’amministrazione Kushner era impegnata a perdonare i truffatori che hanno donato all’Aleph Institute e a liberare il traditore Jonathan Pollard dalla libertà condizionata.

Allo stesso modo in cui l’opposizione è stata denunciata e arrestata dall’Operation Trust, potenzialmente dozzine di Q-Anoner sono stati denunciati e arrestati a seguito della marcia in Campidoglio.

Molti dei neoconservatori nel nostro governo sono dei trotskisti, quindi non è escluso che abbiano cercato di utilizzare due volte lo stesso trucco. Questa operazione Q-Anon ha avuto qualche contraccolpo – Ashli Babbitt, veterana dell’Air Force e seguace di Qanon, è stata orribilmente giustiziata a sangue freddo da un ufficiale di polizia del Campidoglio e trasformata in un martire – tuttavia moltissimi sostenitori del movimento e supporter di Trump sono stati mandati in prigione ed etichettati come terroristi domestici.

L’amministrazione Biden sta ora minacciando di utilizzare gli eventi del 6 gennaio per giustificare il PATRIOT Act 2.0 che mira a criminalizzare tutto il dissenso come terrorismo interno.

La loro rivoluzione neobolscevica è quasi completa.

Non richiede “leaks di notizie anonime” da “ufficiali segreti dell’intelligence militare” per essere testimoni dell’atteggiamento criminale dei nostri governi!

Fonte

what-is-qanon-heres-what-you-need-to-know-about-t-2-26642-1535140156-4_dblbig

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 16 gennaio 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: