Armie Hammer, il cannibalismo e la malattia dell’elite

Le ex “gattine” di Armie Hammer hanno fatto trapelare messaggi in cui, secondo quanto riferito, ha affermato di essere “al 100% un cannibale”. Mentre i mass media hanno respinto queste accuse ritenendole semplicemente un suo “feticismo”, uno sguardo più da vicino alla famiglia e alle influenze di Hammer rivela la verità: è affetto dalla malattia dell’élite.

L’attore Armie Hammer è stato al centro di una bizzarra controversia quando messaggi privati sono emersi online rivelando la sua ossessione per la violenza sessuale e il suo essere “cannibale al 100%”. Mentre queste accuse sono state ricevute dai mass media con scetticismo (gli screenshot possono essere facilmente falsificati), altre “gattine” hanno presentato resoconti simili. Inoltre, i post sui social media di Hammer sembrano confermare queste affermazioni.

Quando si combinano questi elementi con il fatto che Hammer proviene da una famiglia d’élite, il quadro diventa più chiaro: Hammer è affetto dalla malattia dell’élite.

HAMMER HORROR

La controversia è iniziata quando un account Instagram chiamato House of Effie (ora è privato) ha pubblicato una serie di messaggi provenienti da Armie Hammer (presumibilmente). In una storia su Instagram intitolata “Hammer Horror”, House of Effie (gestita da una delle sue “gattine”) ha condiviso dozzine di messaggi bizzarri dal 2016 al 2020, in cui Hammer parla di fantasie di stupro, BDSM e cannibalismo. Ecco alcuni messaggi privati trapelati da House of Effie.

(Attenzione: contenuti inquietanti)

In altre conversazioni, Hammer sembra letteralmente un vampiro.

Questi messaggi privati trapelati sono stati ricevuti con un certo scetticismo da varie fonti multimediali che hanno sottolineato che sono facili da falsificare. Per dimostrare l’autenticità di questi messaggi, gli accusatori hanno pubblicato foto personali che sono state inviate loro da Hammer.

Una foto di Hammer che si tiene il collo come a dire: “Voglio soffocarti”.

Una foto della mano di Hammer con il suo caratteristico tatuaggio sulle dita.

Poco dopo che i messaggi sono trapelati, l’ex Jessica Ciencin Henriquez di Hammer ha twittato che i messaggi personali erano veri.

Dopo alcuni giorni di silenzio, Hammer ha replicato alle accuse con una dichiarazione:

“Non rispondero` a queste cavolate, ma alla luce dei feroci attacchi online contro di me, non posso in buona coscienza ora lasciare i miei figli per 4 mesi per girare un film nella Repubblica Dominicana”.

Quindi, nonostante il fatto che creda che queste affermazioni siano “cavolate”, Hammer ha deciso di abbandonare il suo ruolo nel film “Shotgun Wedding” con Jennifer Lopez.

POST INQUIETANTI SUI SOCIAL MEDIA DI HAMMER

Mentre l’autenticità dei messaggi postati sopra (e i molti altri che girano online) sono in discussione, i post sui social media di Armie Hammer sembrano confermare una malsana ossessione per il cannibalismo. Ecco alcuni esempi.

Hammer ha pubblicato una foto di una targa che dice: “Preferirei mangiare carne umana” con la didascalia “Mi chiedo cosa grigliera` durante il Memorial Day”.

Hammer ha pubblicato questa foto di una testa di maiale con la didascalia inquietante “Sta sorridendo!”

Ai pervertiti dell’elite piace pubblicare teste di maiale sui social media. È perché si dice che i maiali siano biologicamente vicini agli esseri umani?

Un tweet di Hammer sul cannibalismo. Ho la sensazione che sapesse già che sapore hanno gli umani.

Nel 2019, Hammer ha inorridito il mondo con questo post su IG in cui suo figlio gli succhia le dita dei piedi.

Quando si passano in rassegna i numerosi messaggi tra Hammer e i suoi partner, alcuni fatti diventano evidenti. In primo luogo, Hammer si riferisce a queste ragazze come “gattine” e “schiave”. Ai lettori abituali di questo sito verrà probabilmente in mente il controllo mentale Monarch, più specificamente, la programmazione Beta Kitten.

Mentre le interazioni di Hammer sembrano essere con donne consensuali, è un fatto noto che le vere Beta Kittens (che erano programmate per essere schiave sessuali) vengono fatte girare nei circoli elitari per soddisfare questo tipo di “feticismi” (un nome piu` corretto sarebbe malattie).

Sebbene Hammer non sia esattamente la più grande star del mondo, proviene sicuramente da un circolo d’élite.

FAMIGLIA ELITARIA

Armie Hammer proviene da una famiglia estremamente ricca, potente e influente. Ecco un breve riassunto della sua discendenza familiare.

Armie Douglas Hammer è nato il 28 agosto 1986 a Santa Monica, in California. Sua madre, Dru Ann (nata Mobley), è un’ex funzionaria di prestiti bancari e suo padre, Michael Armand Hammer, possiede diverse attività, tra cui Knoedler Publishing e Armand Hammer Productions (una società di produzione cinematografica / televisiva). Hammer si e` definito “mezzo ebreo”. Il suo bisnonno paterno era il magnate del petrolio e filantropo Armand Hammer, i cui genitori erano ebrei immigrati negli Stati Uniti dall’ (allora) Impero russo, ed erano di discendenza ebraica ucraina; Il padre di Armand, Julius Hammer, era di Odessa (ora in Ucraina, ma poi nell’impero russo) e fondò il Partito Comunista a New York. La bisnonna paterna di Armie era l’attrice e cantante di origine russa Olga Vadimovna Vadina, figlia di un generale zarista. – Wikipedia, Armie Hammer

Il nonno di Armie Hammer, Armand Hammer, era un magnate degli affari che ascese alle sfere più alte dell’élite. Durante la gestione dell’azienda di famiglia Allied Drugs and Chemical, Armand Hammer ha raggiunto nuovi livelli di successo assumendo il controllo di Occidental Petroleum, una società di esplorazione di idrocarburi che è attualmente al 167esimo posto nella classifica Fortune 500. I suoi rapporti di alto livello tra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica ha messo Hammer in una posizione potente.

Nel suo libro The Prize, Daniel Yergin scrive che Hammer “è finito come intermediario per cinque segretari generali sovietici e sette presidenti degli Stati Uniti”. – Wikipedia, Armand Hammer

Tra i potenti alleati di Armand Hammer c’era la famiglia Gore.

Gli interessi del carbone di Occidental sono stati rappresentati per molti anni dall’avvocato ed ex senatore degli Stati Uniti Al Gore, Sr., tra gli altri. Gore, che aveva una stretta amicizia di lunga data con Hammer, divenne il capo della sussidiaria Island Creek Coal Company, dopo la sua sconfitta. – Ibid.

In breve, Armie Hammer è l’erede di una famiglia d’élite che vale centinaia di milioni di dollari e che è anche fortemente coinvolta nella politica mondiale. Mentre Armie sembra essere più interessato ad assumere droghe e sfruttare Beta Kittens che a gestire un impero, ha comunque ereditato la malattia dell’élite.

LA MALATTIA DELL’ELITE

In un’intervista del 2020 con Netflix Brasile per il film Rebecca, a Hammer è stato chiesto con quale personaggio storico gli piacerebbe cenare. La sua risposta: Il Marchese de Sade.

Uno screenshot dell’intervista di Netflix Brasile con Armie Hammer.

Il marchese de Sade era un nobile francese le cui opere scritte spesso si riferivano a stupri, torture e pedofilia. In effetti, la parola “sadismo” è basata sul suo nome. Sebbene de Sade sia stato ritenuto colpevole di diversi orribili crimini (che spesso coinvolgono giovani), è amato e ammirato dall’élite occulta. Perché? Perché ha scritto delle ossessioni preferite dall’élite e le ha rese parte della cultura popolare.

L’ampiezza del lavoro di De Sade include romanzi, racconti, opere teatrali, dialoghi e trattati politici, che sono per lo più incentrati su temi di pornografia e fantasie sessuali con un’enfasi sulla violenza, la sofferenza e il sesso anale. Le parole “sadismo” e “sadico” derivano direttamente da opere di narrativa di cui era l’autire, compreso il suo romanzo I 120 Giorni di Sodoma, che traccia le avventure sessuali e le manipolazioni di quattro libertini francesi che violentano, tormentano e poi uccidono giovani vittime in un castello nella Foresta Nera in Germania. Il libro fu scritto nel 1777 mentre De Sade fu incarcerato nella Bastiglia per aver abusato di diverse ragazze. I frequenti riferimenti di De Sade alla sodomia, alla pedofilia e alla perversione sessuale, oltre ai suoi racconti fittizi di orge stravaganti – che descrivono la crudeltà sessuale e l’omicidio in modo eccessivamente dettagliato – hanno portato molti a presumere che fosse squilibrato. Trascorse un terzo della sua vita in carceri o asili e fu ufficialmente dichiarato pazzo nel 1803. De Sade morì in un istituto psichiatrico a Charenton nel 1814. Per diversi anni prima della sua morte si diceva che fosse coinvolto in una relazione sessuale con Madeleine LeClerc, 14 anni, figlia di un impiegato del manicomio– Daily Mail, Armie Hammer said his ‘dream dinner guest’ would be Marquis de Sade In

CONCLUDENDO

Quando questa bizzarra storia che coinvolge Armie Hammer è diventata virale, le news mainstream hanno ignorato la storia, l’hanno deviata per concentrarsi su dettagli assurdi o lo hanno difeso apertamente. Perché? Perché queste rivelazioni su Hammer forniscono una rara occhiata alle menti malate dell’élite che sono ossessionate dalle pratiche più ripugnanti conosciute dagli uomini come lo stupro, la tortura, il sacrificio rituale e il cannibalismo. Negli ultimi anni, questo sito ha documentato i molti modi in cui l’élite sta cercando di “normalizzare” la sua malattia – incluso il cannibalismo – attraverso la cultura popolare. Le rivelazioni di Hammer confermano solo ciò che già sapevamo. Armie Hammer è fondamentalmente un prodotto dell’élite occulta. La sua carriera è stata avviata attraverso i contatti di suo padre. L’estrema ricchezza della sua famiglia gli ha permesso di vivere una vita di dissolutezza e sfruttamento sessuale senza alcun tipo di ripercussioni nella vita reale. Sebbene non sia una potente mente imprenditoriale come suo padre e suo nonno, ha comunque ereditato la “malattia” dell’élite. Il cannibalismo di Hammer non è (come affermano i mass media) un “feticismo”. È una malattia. In uno dei suoi messaggi privati, Hammer ha dichiarato di voler essere “nutrito” con sangue umano. Non stava scherzando.

Fonte

lead-armie-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 20 gennaio 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: