La societa` Merck abbandona la strada del vaccino. Sostiene sia piu` efficace contrarre il virus e guarire

I vaccini generano una risposta “inferiore” del sistema immunitario rispetto al virus

Il produttore di vaccini Merck ha abbandonato lo sviluppo di due vaccini contro il coronavirus, affermando che dopo approfondite ricerche si è concluso che le iniezioni offrivano meno protezione rispetto alla semplice contrazione del virus stesso e allo sviluppo di anticorpi.

L’azienda ha annunciato che i vaccini V590 e V591 erano “ben tollerati” dai pazienti sottoposti al test, tuttavia hanno generato una risposta del sistema immunitario “inferiore” rispetto all’infezione naturale.

La società ha dichiarato che invece si concentrerà sulla ricerca di farmaci terapeutici etichettati come MK-7110 e MK-4482.

I farmaci mirano a proteggere i pazienti dai danni di una risposta immunitaria iperattiva al virus.

“I risultati provvisori di uno studio di fase 3 hanno mostrato una riduzione superiore al 50% del rischio di morte o insufficienza respiratoria nei pazienti ospedalizzati con COVID-19 da moderato a grave”, ha dichiarato la societa`.

Merck riceverà circa 356 milioni di dollari dal governo degli Stati Uniti per accelerare la produzione dei potenziali trattamenti nell’ambito dell’operazione Warp Speed.

Il Chief Marketing Officer Michael Nally ha recentemente dichiarato a Bloomberg che Merck mira a produrre circa 20 milioni di dosi del farmaco MK-4482, un antivirale orale che i pazienti assumeranno due volte al giorno per cinque giorni.

Nel frattempo, nelle notizie correlate, scienziati tedeschi hanno affermato che il vaccino Oxford / AstraZeneca del Regno Unito ha una efficacia di meno dell’8% negli over 65.

I media tedeschi hanno pubblicato le affermazioni, sostenendo che erano state “confermate” da “molteplici” fonti governative tedesche senza nome.

I ministri del governo britannico hanno suggerito che il reclamo potrebbe essere correlato alla disputa in corso sulla consegna del vaccino tra l’Unione europea e AstraZeneca.

L’UE, che deve ancora approvare il vaccino, ha minacciato di bloccare le esportazioni dei vaccini in Gran Bretagna, con una mossa che è stata bollata “dispettosa” da fonti del governo britannico.

Nel tentativo di assicurarsi che i suoi Stati membri ricevano la loro “giusta quota” di vaccini, l’UE ha anche minacciato di bloccare la consegna di vaccini Pfizer nel Regno Unito, chiedendo alle aziende farmaceutiche di fornire informazioni dettagliate su quando intendono esportare i vaccini Covid in paesi al di fuori del blocco.

Fonte

gettyimages-1222964736-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 26 gennaio 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: