Studio tedesco: Un incidente di laboratorio e` la causa piu` probabile dietro la pandemia di Coronavirus

Il professor Dr.Roland Wiesendanger, uno dei principali esperti tedeschi nel campo delle nanotecnologie e tre volte vincitore del prestigioso European Research Council Advanced Grant, ha completato uno studio di cento pagine di un anno sull’origine del coronavirus. Il professor Wiesendanger conclude che “sia il numero che la qualità delle prove circostanziali indicano un incidente di laboratorio presso l’istituto virologico nella città di Wuhan come causa dell’attuale pandemia”.

Di seguito, SPR fornisce una traduzione del comunicato stampa ufficiale tedesco dell’Università di Amburgo. Lo studio tedesco di cento pagine del Prof. Wiesendanger può essere trovato qui.

SPR desidera aggiungere le seguenti informazioni: le due pandemie globali più recenti sono state “l’influenza russa” del 1977 e “l’influenza suina” del 2009. In entrambi i casi, la moderna ricerca genetica indica che una fuga dal laboratorio sarebbe stata l’origine più probabile del virus pandemico (vedi qui e qui).

Professor Dr. Roland Wiesendanger, Università di Amburgo

Da oltre un anno il coronavirus causa una crisi mondiale. In uno studio, il nanoscienziato Prof. Dr. Roland Wiesendanger ha ora fatto luce sull’origine del virus. Conclude che sia il numero che la qualità delle prove circostanziali indicano un incidente di laboratorio presso l’istituto virologico nella città di Wuhan come causa dell’attuale pandemia.

Lo studio è stato condotto tra gennaio 2020 e dicembre 2020. Si basa su un approccio scientifico interdisciplinare e un’ampia ricerca utilizzando un’ampia varietà di fonti di informazione. Questi includono letteratura scientifica, articoli su carta stampata e media online e comunicazioni personali con colleghi internazionali. Non fornisce prove altamente scientifiche, ma fornisce prove circostanziali ampie e serie:

A differenza delle precedenti epidemie correlate al coronavirus come SARS e MERS, ad oggi, ben oltre un anno dopo lo scoppio dell’attuale pandemia, non è stato identificato alcun animale ospite intermedio che avrebbe potuto facilitare la trasmissione di patogeni SARS-CoV-2 dai pipistrelli ai gli esseri umani. Pertanto, la teoria zoonotica come possibile spiegazione per la pandemia non ha solide basi scientifiche.

I virus SARS-CoV-2 sono sorprendentemente bravi ad accoppiarsi ai recettori delle cellule umane e a penetrare nelle cellule umane. Ciò è reso possibile da speciali domini di legame del recettore cellulare combinati con uno speciale sito di scissione (furina) della proteina a zig-zag del coronavirus. Entrambe le proprietà insieme erano precedentemente sconosciute nei coronavirus e indicano un’origine non naturale dell’agente patogeno SARS-CoV-2.

I pipistrelli non venivano venduti al mercato del pesce sospetto nel centro della città di Wuhan. Tuttavia, l’Istituto virologico della città di Wuhan possiede una delle più grandi collezioni al mondo di patogeni di pipistrelli, che ha avuto origine da grotte lontane nelle province della Cina meridionale. È estremamente improbabile che i pipistrelli distanti quasi 2.000 km si siano diretti naturalmente a Wuhan, solo per causare una pandemia globale nelle immediate vicinanze di questo istituto virologico.

Un gruppo di ricerca presso l’Istituto virologico della città di Wuhan manipola geneticamente i coronavirus da molti anni con l’obiettivo di renderli più contagiosi, pericolosi e mortali per l’uomo. Ciò è stato documentato nella letteratura scientifica da numerose pubblicazioni.

Significative carenze di sicurezza esistevano presso l’Istituto virologico della città di Wuhan anche prima dello scoppio della pandemia di coronavirus, che sono state documentate.

Esistono numerosi riferimenti diretti all’origine di laboratorio dell’agente patogeno SARS-CoV-2. Ad esempio, si ritiene che una giovane scienziata dell’istituto di virologia di Wuhan sia stata la prima a essere stata infettata. Ci sono anche numerose indicazioni che già nell’ottobre 2019 l’agente patogeno SARS-CoV-2 si è diffuso dall’istituto virologico alla città di Wuhan e oltre. Inoltre, vi sono indicazioni che l’istituto virologico sia stato indagato dalle autorità cinesi nella prima metà di ottobre 2019.

“L’attuale pandemia di coronavirus non solo sta dominando i titoli dei giornali, ma sarà con noi per molti anni a venire, non da ultimo a causa dell’impatto sociale ed economico. Per mesi, affrontare e gestire la crisi è stato comprensibilmente in prima linea nelle questioni politiche e dei media. Tuttavia, l’esame critico su base scientifica della questione dell’origine dell’attuale pandemia è già di grande importanza oggi, perché solo sulla base di questa conoscenza possono essere prese adeguate precauzioni per ridurre al minimo la probabilità che si verifichino pandemie simili in futuro, “Dice il Prof. Dr. Roland Wiesendanger.

Lo studio è stato completato nel gennaio 2021 e inizialmente distribuito e discusso negli ambienti scientifici. La pubblicazione intende ora stimolare un ampio dibattito, in particolare per quanto riguarda gli aspetti etici della cosiddetta ricerca “guadagno di funzione”, che rende i patogeni più infettivi, pericolosi e mortali per l’uomo. “Questo non può più rimanere un argomento per un piccolo gruppo di scienziati, ma deve diventare urgentemente oggetto di un dibattito pubblico”, afferma l’autore dello studio.

Leggi l’intero studio di cento pagine in tedesco su ResearchGate →

∗∗∗

Nel frattempo … due settimane dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha concluso il suo viaggio a Wuhan, stanno rincarando la dose sull’ipotesi dell’origine naturale e hanno aggiunto due specie all’elenco dei potenziali ospiti animali; tassi e conigli, che “avrebbero potuto svolgere un ruolo” nella diffusione all’uomo. Ovviamente, avrebbero bisogno di trovarne uno in natura che possa trasportare SARS-Cov-2 e infettare un essere umano.

Secondo il molto conflittuale Peter Daszak della EcoHealth Alliance, che era in viaggio dell’OMS a Wuhan (e ha partecipato alla ricerca sul coronavirus presso il Wuhan Institute of Virology dopo che l’amministrazione Obama ha tagliato i finanziamenti statunitensi per questo nel 2015), gli esperti di genetica che hanno creato coronavirus chimerici per infettare meglio gli esseri umani non potevano essere la fonte.

Fonte

wisendanger-733x414-screen

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 19 febbraio 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: