La folla woke se la prende con un altro cartone animato: Pepé Le Pew perche` ha normalizzato la “cultura della stupro”

La folla woke della cultura dell’annullamento continua a portare avanti la sua crociata contro la libertà di parola, prendendo di mira i famosi libri del Dr. Seuss la scorsa settimana, poiché secondo loro alcuni di questi libri per bambini contengono immagini razziste. Mentre la folla continua a cercare cose da bruciare in senso figurato, personaggi dei cartoni animati come Pepé Le Pew, un personaggio della serie di cartoni animati della Warner Bros. Looney Tunes e Merrie Melodies degli anni ’40, è il loro prossimo obiettivo.

L’editorialista liberale del New York Times Charles Blow ha recentemente sostenuto in un editoriale e in una serie di tweet come Pepé Le Pew “abbia normalizzato la cultura dello stupro”. Sabato ha twittato una scena del cartone animato: “Vediamo, afferra / bacia una ragazza / uno sconosciuto ripetutamente, senza consenso e contro la sua volontà. Lei lotta con forza per allontanarsi da lui, ma lui non la lascia. Blocca un porta per impedirle di scappare. “

In un tweet separato, Blow ha continuato: “Questo ha aiutato a insegnare ai ragazzi che “no” non significava davvero no, che faceva parte del “gioco”. Non hanno dato alla donna neppure la capacità di PARLARE “.

Alcuni utenti dei social media non erano entusiasti dell’editoriale e dei tweet di Bow:

Un utente di Twitter ha detto: 1. “È … un … fottuto … cartone animato. 2. È stato realizzato negli anni ’50, quando i valori e i costumi di questa società erano leggermente diversi. 3. Pepe sempre viene preso in giro dal gatto alla fine … ogni volta. 4. È un fottuto cartone animato. 5. Per quelli di voi che non sono chiari sul punto, vedi # 1 e # 4 sopra. “

“Non ho mai ricevuto consigli sulle relazioni da un cartone animato. Non ora, e di sicuro, non quando avevo sei anni. Gesù H. Cristo”, ha detto qualcuno.

“Aspetta che le persone si rendano conto che Frosty The Snowman è nudo e fuma la pipa di fronte ai bambini. Questo non finisce mai. Annullare la cultura è il cancro di Internet”, ha detto un altro utente.

… e c’è questo.

Questo utente di Twitter fa un punto interessante:

“Sì, era in TV. Era normale mostrarlo ai bambini in una “società in evoluzione” è facile (per la maggior parte di noi) vedere quanto sia incasinato e sbagliato un fumetto di 80 anni fa, ma pochi di noi immaginano come sarà quello che stiamo facendo OGGI tra 80 anni “.

Forse, ciò che il futuro mostrerà è la folla della cultura della cancellazione come “l’equivalente digitale della mafia medievale che vaga per le strade alla ricerca di qualcuno da bruciare”, ha detto Rowan Atkinson, famoso per aver interpretato i personaggi di Mr. Bean e Blackadder.

L’ex segretario per l’edilizia abitativa e lo sviluppo urbano, Ben Carson, definisce “veleno” il tentativo della sinistra di cancellare la cultura.

Quindi ogni settimana, la sinistra cancellerà un libro, un fumetto o qualsiasi cosa che non le piace?

Che ne dici di un cambiamento, la sinistra fa qualcosa di costruttivo – come – annullare i videogiochi violenti. I giovani di oggi stanno giocando a giochi come “Grand Theft Auto” e / o “Call of Duty” – insegnare loro l’omicidio e la distruzione va bene. Mentre per le strade d’America, i millennial anarchici, per quasi un anno, hanno distrutto proprietà di decine di milioni di dollari attraverso rivolte distruttive.

Concentrati sull’oggi, non su quello che è successo decenni fa …

E intanto il personaggio dei cartoni animati non apparira` nel nuovo Space Jam

Fonte

pew

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 8 marzo 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: