Arbitro sospeso e costretto a frequentare corsi di ri-educazione dopo aver chiamato un “ragazzo nero” “ragazzo nero”

La UEFA introduce un corso sulla “sensibilità linguistica”.

Un arbitro di calcio rumeno che si e` riferito ad un ragazzo nero utilizzando proprio le parole “ragazzo nero” durante una partita di Champions League è stato sospeso e gli è stato ordinato di sottoporsi a un corso di rieducazione.

Sì davvero.

Durante una partita di dicembre tra il Paris Saint-Germain e Istanbul Basaksehir, Sebastian Coltescu è stato accusato di aver abusato in modo razziale dell’allenatore del Basaksehir Pierre Webo definendolo “ragazzo nero” o “ala negru” in rumeno.

Coltescu ha usato il termine “ragazzo nero” per individuare Webo perché tutti gli altri allenatori erano bianchi.

Coltescu, che successivamente ha protestato dicendo di non essere “razzista”, è stato immediatamente sospeso per 10 partite.

Tale sospensione è stata ora prorogata fino alla fine della stagione calcistica dopo che Coltescu è stato scoperto per aver violato l’Articolo 11 (1) e l’Articolo 6 (1) dei regolamenti disciplinari UEFA, che richiedono ai funzionari di “comportarsi in modo professionale e appropriato. “

Il rumeno dovrà anche frequentare corsi di rieducazione per assicurarsi di non commettere altri crimini immaginari.

Sia Coltescu che l’assistente arbitro Octavian Sovre “hanno ricevuto l’ordine di partecipare a un programma educativo prima della fine di giugno”, secondo BBC Sport.

La UEFA ha anche annunciato che introdurrà corsi di formazione per gli ufficiali di gara sull ‘”uso e sensibilità del linguaggio”, per evitare che i neri vengano nuovamente definiti neri.

Fonte

080321ref1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 9 marzo 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: