Kellogs mette in vendita i cereali per il Pride che ti incoraggiano a scegliere il pronome dei personaggi

Kelloggs ha lanciato i cereali per il Pride che incoraggia gli acquirenti a scegliere i pronomi di personaggi come Toucan Sam.

Sì davvero.

“Un amico mi ha mandato questo. Penso che Tony la Tigre e il Tucano Sam stiano uscendo insieme ”, ha twittato Dave Rubin.

Le immagini mostrano il risultato di una collaborazione tra Kellogg Company e la lobby LGBT Gay & Lesbian Alliance Against Defamation (GLAAD), con $ 3 di ogni acquisto che vanno nelle tasche dell’organizzazione.

“I cereali Together With Pride segna l’ultimo capitolo di una partnership lunga anni con GLAAD ed è l’evoluzione del tanto amato cereale All Together, che in precedenza era disponibile solo online”, ha affermato Doug VanDeVelde, General Manager di Kellogg U.S. Cereal Category. “La nostra nuova deliziosa ricetta contiene cuori arcobaleno aromatizzati ai frutti di bosco spolverati di glitter commestibili. Non vediamo l’ora che i fan provino la nostra ultima edizione limitata. “

Kelloggs ha aggiunto che la loro operazione di marketing faceva parte del loro “impegno per la diversità, l’equità e l’inclusione”, mentre Sarah Kate Ellis, presidente e CEO di GLAAD, ha affermato che la partnership “creerà opportunità nelle case e nelle famiglie per avere conversazioni sull’importanza dell’accettazione, della compassione e della comprensione , soprattutto quando si tratta di giovani LGBTQ +. “

Qualcuno ha risposto scherzando sul fatto che ormai anche i cereali stanno facendo diventare le rane gay.

Skittles sta anche “rinunciando” ai suoi colori arcobaleno per il mese del pride, producendo delle caramelle prive di colori e donando denaro a GLAAD. Apparentemente, il movimento LGBT ora possiede l’arcobaleno. Forse il loro prossimo obiettivo sarà lo spettro elettromagnetico, che si dice sia ambivalente su Drag Queen Story Time e quindi “problematico”.

Il movimento LGBT è diventato talmente intrecciato con le mega corporazioni che lo sfruttano per mostrarsi virtuose ad ogni mese del pride.

Dato che è supportato da ogni grande azienda, istituzione culturale, media, rete di social media ed entità governativa in occidente, ci si chiede come possano ancora affermare di essere “oppressi” e contro cosa stanno combattendo esattamente ora che stanno praticamente sfondando una porta aperta.

GLAAD è stata “fondata come protesta contro la diffamazione delle persone LGBT” nel 1985.

Nel 2021, le persone che si impegnano in tale “diffamazione” o semplicemente si rifiutano di preparare una torta a tema gay pride vengono pubblicamente svergognate, deplatformate, attaccate, licenziate, citate in giudizio in tribunale o una combinazione di tutti e cinque.

Chi e’ davvero l’oppressore e chi, l’oppresso, a questo punto?

Fonte

250521kelloggs1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu’ pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 26 Maggio 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: