La UEFA si rifiuta di illuminare lo stadio di calcio con i colori LGBT per fare un dispetto all’Ungheria

Il sindaco di Monaco ha chiesto di illuminare lo stadio con i colori LGBT per opporsi alla legge ungherese che vieta la promozione dell’omosessualità e del transgenderismo ai bambini.

La UEFA ha rifiutato la richiesta della città di Monaco di illuminare l’Allianz Arena con i colori dell’arcobaleno LGBT dopo che le autorità hanno insistito sul fatto che sarebbe stato un modo per opporsi alla nuova legge ungherese che vieta la promozione dell’omosessualità e del transgenderismo ai bambini.

La nuova legge vieta di mostrare ai minori di 18 anni materiale relativo all’omosessualità o al transgenderismo nell’istruzione, in televisione, nei film o nelle pubblicità.

Il disegno di legge è stato approvato dal parlamento ungherese in parte per garantire che i bambini non siano esposti a nessuna informazione che li incoraggi a tentare di cambiare genere.

Questo ha fatto infuriare le autorità di Monaco e con la Germania che domani affronterà l’Ungheria a Euro 2020, il sindaco Dieter Reiter ha tentato di illuminare l’intero stadio con i colori dell’arcobaleno.

Tuttavia, la UEFA ha rifiutato la richiesta, rilasciando una dichiarazione in cui si affermava: “La UEFA è un’organizzazione politicamente e religiosamente neutrale”.

“Dato il contesto politico di questa richiesta – un messaggio volto a una decisione presa dal parlamento nazionale ungherese – la UEFA deve rifiutare”, si legge nel comunicato.

Reiter ha reagito con furia, affermando: “Trovo vergognoso che la UEFA ci vieti di inviare un segnale di cosmopolitismo, tolleranza, rispetto e solidarietà”.

Luoghi di interesse in tutta la città ora saranno invece illuminati con i colori dell’arcobaleno.

“(Reiter) ha detto che aveva in programma di esporre bandiere color arcobaleno al municipio di Monaco e illuminare un’enorme turbina eolica situata vicino allo stadio e in altri luoghi per protestare contro una controversa legge approvata dal governo ungherese la scorsa settimana”, riporta The Local.

Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha affermato che il piano per illuminare lo stadio di Monaco con i colori della bandiera LGBT è “dannoso” e “pericoloso”.

Come abbiamo evidenziato in precedenza, una statua color arcobaleno eretta a Budapest da attivisti di sinistra in onore di Black Lives Matter è stata demolita entro 24 ore.

Fonte

220621allianz1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 22 giugno 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: