Biblioteca del Regno Unito costretta a scusarsi dopo aver assunto un uomo in costume da scimmia arcobaleno con un dildo e il sedere scoperto per esibirsi davanti ai bambini

La performance è stata finanziata dai contribuenti

Una biblioteca di Londra è stata costretta a scusarsi dopo che un uomo vestito con un costume da scimmia arcobaleno con il sedere scoperto e con un pene finto è stato assunto per esibirsi di fronte ai bambini.

Sì davvero.

“Il filmato condiviso sui social media sabato mostra i membri del Mandiga Arts Group all’evento Redbridge Libraries Summer Reading Challenge presso la Goodmayes Library nella zona est di Londra”, riporta il London Evening Standard.

“Tre artisti sono stati filmati fuori dall’evento, di cui uno vestito con un costume da scimmia arcobaleno “inappropriato”, suscitando preoccupazione tra i residenti”.

Un video clip mostra l’individuo che indossa il costume da scimmia color arcobaleno che corre fuori dalla libreria con un prominente dildo in zona genitali.

“Apparentemente questo ha lo scopo di incoraggiare i bambini di Redbridge a iniziare a leggere in vista delle vacanze estive”, ha twittato l’attivista conservatore Has Ahmed. “Per favore, dimmi la logica dietro questi costumi indecenti che sono stati mostrati alle famiglie pubblicamente. È davvero necessario?”

La società che ha organizzato l’evento – Vision RCL – ha ricevuto £ 740.000 nell’ambito del programma culturale del governo, il che significa che lo spettacolo è stato finanziato dai contribuenti.

“Anche se la biblioteca di Redbridge si è scusata per il costume “inappropriato”, ha commentato “se ce l’hai, sfoggialo” sui social media all’inizio della giornata. Apparentemente hanno anche bloccato coloro che li criticavano.

Anche il consigliere laburista Jas Athwal ha immediatamente preso le distanze dalla questione, twittando: “Questo è disgustoso. Ho preso provvedimenti immediati. Dopo averlo scoperto, ho contattato Vision [e loro] hanno confermato che il contratto è stato annullato, sono state richieste scuse e il caso sara’ esaminato dal team legale del consiglio”.

Nonostante le scuse, le drag queen continuano ad apparire nelle biblioteche di tutto il Regno Unito come fanno in America.

Un video che ha suscitato polemiche l’anno scorso mostrava una drag queen che insegnava ai bambini come twerkare (una mossa di danza sessualizzata) durante un evento in una biblioteca.

Un parlamentare scozzese ha anche invitato una drag queen chiamata “Flowjob” che in precedenza aveva caricato contenuti sessualmente espliciti su Twitter in una scuola elementare.

Il Sun ha riferito: “La drag queen ha regolarmente caricato immagini grafiche su Twitter, tra cui la simulazione di un atto sessuale con un dildo e la simulazione del sesso orale”.

Fonte

120721monkey1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 12 luglio 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: