La maggior parte dei pazienti Covid ricoverati nel Regno Unito è risultata positiva solo dopo il ricovero: secondo un leak di dati del NHS

Oltre la metà delle persone ricoverate in ospedale con Covid-19 nel Regno Unito è risultata positiva solo dopo il ricovero, il che suggerisce che “un gran numero di persone viene classificato come ricoverato in ospedale a causa del Covid-19 quando è stato ammesso, invece, con altri disturbi, con il virus rilevato dai test di routine”, secondo The Telegraph, citando dati governativi.

Il nocciolo della questione? Le statistiche pubblicate quotidianamente hanno sovrastimato di gran lunga i ricoveri Covid e, di conseguenza, le pressioni sul Servizio sanitario nazionale (NHS).

I dati trapelati – che coprono tutti i trust del NHS in Inghilterra – mostrano che, a partire da giovedì scorso, solo il 44% dei pazienti classificati come ricoverati in ospedale con Covid era risultato positivo al momento del ricovero.

La maggior parte dei casi non è stata rilevata fino a quando i pazienti non sono stati sottoposti a test Covid standard, eseguiti su tutti i ricoverati in ospedale.

Complessivamente, il 56% dei ricoveri Covid rientra in questa categoria, secondo i dati raccolti dal The Telegraph.

Fondamentalmente, questo gruppo non fa distinzione tra quelli ricoverati a causa di una malattia grave, successivamente accertata essere causata dal virus, e quelli ricoverati in ospedale per ragioni diverse che altrimenti non avrebbero mai saputo di averlo preso. -The Telegraph

A giugno, i funzionari sanitari del Regno Unito hanno incaricato i trust del NHS di fornire “una ripartizione dell’attuale numero di pazienti Covid” tra coloro che sono stati ricoverati principalmente per Covid e quelli ricoverati per altri motivi. Finora, il servizio sanitario nazionale non è riuscito a pubblicare queste informazioni.

Su oltre 780 ricoveri datati giovedì scorso, il 44% è risultato positivo entro 14 giorni prima del ricovero, mentre il 43% è risultato positivo entro due giorni dal ricovero e il 13% è risultato positivo “nei giorni e nelle settimane seguenti”. – compresi quelli che potrebbero aver contratto il virus in ospedale.

“Gli esperti hanno affermato che l’elevato numero di casi rilevati tardivamente – in un momento in cui i test PCR erano ampiamente disponibili – suggeriva che molti di questi pazienti erano stati ricoverati per altri motivi”, secondo il rapporto.

“Questi dati sono incredibilmente importanti e dovrebbero essere pubblicati su base continuativa”, ha affermato il professor Carl Heneghan, direttore del Center for Evidence-Based Medicine dell’Università di Oxford. “Quando le persone sentono parlare di ricoveri Covid, presumeranno che il covid sia la causa piu’ probabile per l’ammissione in ospedale, ma questi dati mostrano qualcosa di molto diverso: il covid e’ stato rilevato DOPO il ricovero, tramite dei test”.

Heneghan ha esortato i funzionari del Regno Unito a essere più trasparenti con questi dati.

“Questo problema deve essere risolto con urgenza”, ha detto, aggiungendo che i dati attualmente pubblicati potrebbero portare il pubblico “a conclusioni false”, che esagerano il vero livello di pressione sul sistema medico del Regno Unito.

“A quasi 18 mesi dall’inizio della crisi di Covid, è assurdo che i dati relativi ai ricoveri ospedalieri non siano ancora disponibili al pubblico su base regolare”, ha affermato Sir Graham Brady, presidente del comitato dei parlamentari conservatori del 1922. “Contare tutti i pazienti che risultano positivi come ricoveri Covid è inevitabilmente fuorviante e fornisce un’immagine falsa del continuo impatto sulla salute del virus”.

Greg Clark, il presidente del comitato ristretto per la scienza e la tecnologia di Commons, lunedì sera ha detto che avrebbe scritto a Sajid Javid, il segretario alla salute, chiedendogli di pubblicare regolarmente l’analisi dopo la divulgazione del Telegraph.

“Se i ricoveri per Covid sono un fattore determinante di quanto dovremmo essere preoccupati e della rapidità con cui dovrebbero essere revocate le restrizioni, è importante che i dati non siano presentati in un modo che possa portare a trarre conclusioni sbagliate”, ha affermato.

“Anche se alcune di queste persone potrebbero essere ricoverate a causa del Covid, al momento non sappiamo quante siano. E per quelle che non lo sono, c’è una grande distinzione tra le persone che sono state ricoverate a causa del Covid e quelle che hanno qualcos’altro, ma hanno il Covid in una forma così lieve da non essere stata la causa del loro ricovero”.

Le statistiche trapelate provengono dai rapporti quotidiani sulla situazione del SSN, raccolti da tutti i trust ospedalieri in Inghilterra. -The Telegraph

“Crea l’impressione che tutte queste persone stiano andando in ospedale con Covid, e semplicemente non è così. Le persone sono preoccupate e spaventate e non capiscono davvero cosa sta succedendo – questo è ciò che trovo spregevole”, ha detto un esperto di dati del NHS. – The Telegraph

Mi chiedo quanti ricoveri Covid statunitensi siano stati diagnosticati solo dopo il ricovero, tenendo presente ovviamente che gli ospedali statunitensi sono pagati di più per i pazienti Covid ai sensi del CARES Act.

Fonte

covid-patient

Neovitrvuian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 27 luglio 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: