Scoppia il caos nel parlamento italiano sui piani per il Green Pass

In Europa cresce la resistenza alla legge marziale medica.

E’ scoppiato il caos nel parlamento italiano a causa dei piani per l’introduzione di passaporti vaccinali nazionali, con i parlamentari che alzavano cartelli di protesta che dicevano “No Green Pass”.

Un video mostra un deputato inseguito dai funzionari della sicurezza mentre tenta di tenere in alto il cartello prima di fuggire dalla camera.

E’ poi seguito da numerosi altri parlamentari con lo stesso cartello.

Il governo italiano ha introdotto una delle versioni più draconiane del passaporto vaccinale in Europa.

Dal prossimo mese, chiunque voglia entrare in cinema, teatri, mostre, musei, eventi sportivi, feste private, festival, fiere, piscine e palestre dovrà mostrare la prova della vaccinazione o un test negativo.

“Il pass sarà obbligatorio anche per tutti coloro che vorranno accedere a ristoranti, bar e pasticcerie”, riporta SchengenVisaInfo.

Anche i turisti che entrano nel paese saranno obbligati a registrarsi per il Green Pass.

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha giustificato l’introduzione delle regole citando la diffusione della variante delta.

“La variante Delta è minacciosa. Si diffonde molto più rapidamente di altre varianti. Invito tutti gli italiani a vaccinarsi e a farlo subito. Senza vaccinazioni bisognerebbe chiudere di nuovo tutto”, ha detto Draghi.

Come abbiamo evidenziato la scorsa settimana, gli italiani hanno protestato a gran voce contro la misura, con i manifestanti a Torino che gridavano “no dittatura” durante una manifestazione.

290721italy1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 30 luglio 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: