Quando e’ troppo e’ troppo: la narrativa sul “ritorno alla normalità” e l’immunità di gregge è stata sfacciatamente incoerente

La narrativa in perenne mutamento e il continuo spostare i paletti su quando il paese riavrà i suoi diritti (sai, gli stessi diritti garantiti dalla Costituzione, per quanto scomodi siano per i politici e per molti utili automi di estrema sinistra) e tornerà alla normalità non dovrebbe sorprendere coloro che hanno prestato attenzione dall’inizio della pandemia. I poteri forti non hanno fatto altro che agitarsi e cambiare la narrativa su quasi tutto ciò che riguarda il Covid.

Ecco come appare quella narrativa in costante mutamento quando gli “esperti” devono dire per forza qualcosa perché sono costantemente in televisione e tornare alla “vita normale” , quella che avevamo tipo 18 mesi fa diventa una corsa eterna verso una meta irraggiungibile.

Più importante, quando si considera questa linea temporale, basta guardare alcune delle sfacciate incongruenze nel messaggio e nei punti chiave.

Dr. Anthony Fauci, settembre 2020: non sarà una cosa veloce, in cui hai un vaccino e poi d’un tratto va tutto bene

Fauci avrebbe poi usato i vaccini come una carota legata ad una cordicella per incoraggiare un ritorno alla normalità, come mostrerò molte volte.

Fauci a dicembre 2020: dal 75% all’85% dei vaccinati negli Stati Uniti significa che la vita potrebbe tornare alla normalità entro l’estate o l’autunno 2021

Poco dopo questi dibattiti, l'”autorità” Dr. Fauci ci ha detto che la vita potrebbe tornare alla normalità entro l’estate o la metà dell’autunno 2021. La CNBC ha riferito a dicembre 2020:

“Quindi, se riusciamo a far vaccinare la stragrande proporzione della popolazione, diciamo alla fine del secondo, all’inizio del terzo trimestre, entro la metà dell’autunno del 2021, possiamo avvicinarci a un certo livello di normalità. “

Fauci ci ha anche detto che ottenere tra il 75% e l’85% della popolazione inoculata avrebbe “prevenuto un’ulteriore diffusione del virus”:

Per tornare alla normalità, tuttavia, Fauci ha affermato che tra il 75% e l’85% della popolazione dovrà farsi vaccinare contro il Covid-19. Ciò creerebbe un “ombrello” di immunità per prevenire un’ulteriore diffusione del virus, ha affermato Fauci.

Ora come ora, secondo la Mayo Clinic, il 61,6% degli Stati Uniti ha ricevuto almeno una dose.

Nel dicembre 2020, Newsweek ha pubblicato un articolo in cui si afferma che gli Stati Uniti potrebbero avvicinarsi a “un certo livello di normalità” entro l’estate 2021 se “la maggior parte” degli americani venisse vaccinata.

Fauci afferma che il vaccino COVID potrebbe rendere la vita più normale entro la prossima estate

Siamo ora a settembre 2021; le cose vi sembrano “normali”?

Dicembre 2020: Facendo riferimento a Fauci, il Dr. Vinay Prasad, MD, MPH, afferma che gli scienziati giocano a un “gioco pericoloso” quando utilizzano la scienza per promuovere gli obiettivi politici

L‘editoriale è apparso su Medpage Today, dove Prasad è apertamente critico nei confronti di Fauci che “sposta i paletti”:

Come ex membro del National Institutes of Health, ho una profonda riverenza per Anthony Fauci, MD, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases e una figura di spicco nella medicina americana. Il contributo di Fauci alla biomedicina non può essere messo in discussione. Allo stesso tempo, le recenti dichiarazioni di Fauci sollevano una questione spinosa e importante per scienziati, medici ed esperti di salute pubblica: è accettabile distorcere la verità per convincere le persone a fare ciò che vuoi che facciano?

Come ho affermato all’inizio, ho un profondo rispetto per Fauci per la sua carriera e, come molti, sono un fan del suo parlare chiaro in pubblico. Tuttavia, questi due eventi ci costringono a chiederci se la manipolazione dei fatti sia accettabile.

Credo che non lo sia. Il pubblico non si fiderà di noi e non dovrebbe fidarsi di noi. Le persone sottoporranno le nostre dichiarazioni ad indagine profonda per cercare di dedurre ciò che pensiamo veramente, e dà agli scienziati un potere ingiustificato che appartiene alle mani delle persone.

Fauci a gennaio 2021: credo che nel 2021 sara’ una cosa passata

Fox News ha riferito il 1 ° gennaio che il dottor Fauci ha affermato che un ritorno alla normalità sarebbe stato un evento “estivo, di inizio autunno” per il 2021.

“Possiamo fare entrambe le cose, possiamo mantenere aperto il paese e possiamo rispettare le misure di salute pubblica”, ha detto Fauci a MSNBC. “Tutto questo insieme a un vaccino, fara’ si che il coronavirus nel 2021 sara’ una cosa del passato. … Non accadrà nei primi mesi. Se lo facciamo correttamente, si spera, verso la fine dell’estate, inizio dell’autunno del 2021, potremo iniziare ad avvicinarci a un certo grado di normalità”.

Fauci nel febbraio 2021: dice ad AMA che la maggior parte delle mutazioni Covid non ha alcuna “rilevanza funzionale”

L’AMA ha scritto nel febbraio 2021:

SARS-CoV-2 muta continuamente, con la maggior parte di queste mutazioni che non hanno alcuna “rilevanza funzionale”, ha affermato il dott. Fauci. “Ma di tanto in tanto, si verifica una combinazione di mutazioni che creano quella che viene chiamata una “variante” o un “nuovo lignaggio”, che ha conseguenze funzionali”.

Fauci sostiene ora che ogni speranza per l’estate/autunno e’ svanita grazie alla variante Delta e che è come se avessimo una “nuova pandemia”.

Fauci nell’aprile 2021: sposta le linee guida sull’immunità di gregge dal 60%-70% all’85% perché “Finalmente il Paese è pronto” per ascoltare ciò che pensa veramente

Il NY Times ha riportato:

Nei primi giorni della pandemia, il dottor Fauci tendeva a citare la stessa stima del 60-70 percento che la maggior parte degli esperti faceva. Circa un mese fa, ha iniziato a dire “70, 75 percento” nelle interviste televisive. E la scorsa settimana, in un’intervista con CNBC News, ha detto “75, 80, 85 percento” e “dal 75 all’80 e più percento”.

In un’intervista telefonica il giorno successivo, il dottor Fauci ha riconosciuto di aver spostato lentamente ma deliberatamente i paletti. Lo sta facendo, ha detto, in parte basandosi su una nuova scienza e in parte sulla sua sensazione istintiva che il paese sia finalmente pronto a sentire cosa pensa veramente.

Fauci nel maggio 2021: potremo avvicinarci alla normalità entro maggio 2022, afferma che quando la popolazione viene vaccinata “il virus non ha davvero alcun posto dove andare”

Fauci ha fatto i commenti parlando alla ABC nel periodo della festa della mamma 2021.

Fauci dice che potremo “avvicinarci” alla normalità la prossima festa della mamma, ma ci sono “alcune condizioni” (tutti devono essere vaccinati)

Maggio 2021: il New York Times afferma che l’immunità di gregge è ora “improbabile” negli Stati Uniti e che il virus non farà la sua “uscita da tempo promessa”

Nonostante i commenti di Fauci secondo cui il virus non avrebbe avuto un posto dove andare, l’idea dell’immunità di gregge è stata messa da parte nel maggio del 2021 dagli “esperti” citati dal New York Times:

All’inizio della pandemia, quando i vaccini per il coronavirus erano ancora solo un barlume all’orizzonte, il termine “immunità di gregge” è arrivato a significare la fine del gioco: il punto in cui un numero sufficiente di americani sarebbe stato protetto dal virus in modo da potersi liberare dell’agente patogeno. e riprendere a vivere.

Ora, più della metà degli adulti negli Stati Uniti è stata inoculata con almeno una dose di vaccino. Ma i tassi di vaccinazione giornalieri stanno diminuendo e c’è un consenso diffuso tra scienziati ed esperti di salute pubblica sul fatto che la soglia di immunità di gregge non è raggiungibile, almeno non nel prossimo futuro, e forse mai.

Invece, stanno arrivando alla conclusione che, piuttosto che scomparire, il virus diventerà molto probabilmente una minaccia gestibile che continuerà a circolare negli Stati Uniti per gli anni a venire, causando ancora ricoveri e decessi, ma in misura molto minore.

Fauci nel giugno 2021: sapremo di avere l’immunità di gregge perché le infezioni “scompariranno quasi del tutto”

Secondo la CNBC, Fauci ha dichiarato nel giugno 2021:

Dall’inizio della pandemia, molte persone hanno visualizzato “l’immunità di gregge” contro il Covid come un traguardo irraggiungibile. Il problema è che nessuno sa con certezza quale sia la soglia dell’immunità di gregge per Covid-19, ha detto il dott. Anthony Fauci, capo consulente medico della Casa Bianca, al dott. Mike Varshavski di YouTube durante un’intervista pubblicata il 6 giugno.

Quindi come sapremo se e quando ci saremo arrivati?

“Quando otterrai quel livello di protezione che si rivela essere la soglia dell’immunità di gregge, lo saprai, perché vedrai le infezioni quasi scomparire”.

E così, nonostante l’affermazione del New York Times, Fauci vuole convincerci che il Covid “sparira’”. Pensa che accadrà davvero ora? Lo pensava anche allora?

Fauci nell’agosto 2021: l’immunità di gregge potra’ verificarsi “molto facilmente” se facciamo vaccinare tutti

Chi ha torto, gli “esperti” del New York Times che hanno affermato che l’immunità di gregge è “improbabile” o il dottor Fauci? Perché i commenti di Fauci ad agosto sono in netto contrasto con quelli del NY Times.

Nonostante la narrativa in continua evoluzione sull’immunità di gregge, Forbes ha riportato nel 2021:

Fauci ha detto al “The Mehdi Hassan Show” di MSNBC che l’immunità di gregge – il concetto che una comunità può essere protetta contro un virus quando c’è un livello abbastanza alto di immunità complessiva – potrebbe essere raggiunta “molto facilmente se vaccinassimo tutti”.

“L’unico modo per ottenere l’immunità di gregge senza i vaccini è la sfortunata situazione in cui le persone vengono infettate”, ha detto il capo consulente medico della Casa Bianca, spiegando: “Quindi hai una combinazione di individui infetti che hanno un certo grado di protezione insieme a soggetti vaccinati”.

Lo stesso articolo contraddice subito Fauci grazie alla variante Delta:

I massimi funzionari degli Stati Uniti, incluso Fauci, in precedenza stimavano che la soglia di immunità di gregge fosse dal 60 al 70 percento circa della popolazione, ritenendo che l’obiettivo fosse raggiungibile una volta disponibili i vaccini. Tuttavia, l’emergere e il successivo predominio della variante delta, così come le nuove ricerche sui vaccini, hanno indotto molti esperti a dubitare che l’immunità di gregge sia possibile. Il principale epidemiologo Sir Andrew Pollard, capo dell’Oxford Vaccine Group, ha dichiarato ai legislatori britannici all’inizio di questo mese che ottenere l’immunità di gregge con i vaccini Covid-19 quando la variante delta altamente infettiva si sta diffondendo “non è una possibilità”.

Fauci nell’agosto 2021: “non è chiaro” quante persone hanno bisogno di essere vaccinate per un ritorno alla normalità

710 WOR ha riferito alla fine di agosto 2021, tuttavia, che ora Fauci non sembra sapere esattamente quante persone hanno bisogno di essere vaccinate per riportare la vita alla normalità:

Il dottor Fauci ha affermato che non è chiaro quale percentuale della popolazione debba essere vaccinata per raggiungere un livello di protezione per mantenere un ritorno alla normalità, quindi il modo migliore per farlo sarebbe quello di vaccinare il maggior numero possibile di individui .

Fauci nell’agosto 2021: le cose potrebbero tornare alla normalità entro la primavera del 2022, ma è “come se ci trovassimo in una nuova pandemia ora”

Ora, Fauci sta dicendo che le cose potrebbero “tornare alla normalità” entro la primavera del 2022 nonostante abbia detto al Guardian che è “come se ci trovassimo in una nuova pandemia ora”

Gli Stati Uniti potrebbero tenere sotto controllo la pandemia di Covid e raggiungere un ritorno alla “normalità” entro la prossima primavera, ha affermato il dott. Anthony Fauci, se la “maggioranza schiacciante” della popolazione viene vaccinata.

Più di 400.000 persone sono state vaccinate negli Stati Uniti ogni giorno ad agosto, con 171,1 milioni ora completamente protetti.

“Speriamo di vedere la fine del tunnel in primavera, ha detto Fauci, aggiungendo: “Non c’è alcuna garanzia perché dipende da noi”.

“La delta è arrivata”, ha detto, “ed è quasi come se avessimo una nuova pandemia ora. Tutto ciò che pensavamo di sapere sul Covid-19 deve essere rivisto.

Penso che saremo in un mare di guai per almeno i prossimi due mesi.

Fauci ad agosto 2021: “Sono certo” della necessità di una terza dose di vaccino

Fauci ha fatto la rivelazione su “Meet The Press” il 30 agosto 2021 quando Chuck Todd ha affermato che stiamo vivendo una “pandemia dei non vaccinati”, come se le infezioni rivoluzionarie non fossero state documentate a livello globale:

Questo ci porta alla domanda ovvia: se siamo di fronte ad una nuova pandemia, e quindi al punto di partenza, e ora abbiamo bisogno di ancora più dosi di vaccino, quando finira’ sta menata?

Mai a quanto apre. In effetti, il San Francisco Chronicle ha appena segnalato informazioni preoccupanti sulle infezioni rivoluzionarie, riportando che le mutazioni stanno iniziando a diventare più resistenti agli anticorpi:

Lo studio dell’UCSF ha risultati preoccupanti sulle infezioni rivoluzionarie: uno studio su quasi 1.400 residenti della Bay Area che hanno contratto il COVID-19 tra febbraio e giugno ha scoperto che le persone con casi rivoluzionari avevano maggiori probabilità di essere infettate da una variante che contiene mutazioni più resistenti agli anticorpi neutralizzanti suscitati dal vaccino.

Quante altre varianti appariranno che stimoleranno infinite campagne e ossessioni sul farsi vaccinare?

Per quanto tempo staremo a guardare e ignoreremo persone come il Dr. Geert Vanden Bossche, che afferma che i vaccini stanno creando le nuove varianti invece di fermarle? Da Zerohedge:

In un nuovo post sul blog pubblicato ieri, Vanden Bossche ha continuato a sollevare domande sul nostro programma di vaccinazione di massa per combattere il Covid.

In una sintesi delle sue scoperte, scrive: “Fin dai primi giorni delle campagne di vaccinazione di massa, almeno alcuni esperti hanno messo in guardia contro l’impatto catastrofico che un tale programma potrebbe avere sulla salute globale e individuale. La vaccinazione di massa nel mezzo di una pandemia è incline a promuovere la selezione e l’adattamento delle varianti che sono caratterizzate dall’aumento dell’infettività e della resistenza agli anticorpi diretti contro la proteina spike (S), diminuendo così la protezione nei vaccinati e minacciando i non vaccinati”.

“Questo spiega già perché il programma di vaccinazione di massa dell’OMS non solo non è in grado di generare l’immunità di gregge (HI), ma porta anche a una sostanziale erosione della capacità di protezione immunitaria della popolazione”, continua. “Poiché il programma di vaccinazione di massa universale in corso promuoverà presto la propagazione dominante di variazioni altamente infettivi (cioè le cosiddette ‘varianti resistenti agli Ab-S’), acquisiti naturalmente o Abs neutralizzanti vaccinali, infatti, non offrirà più qualsiasi protezione per gli individui immunizzati, mentre l’elevata pressione infettiva continuerà a sopprimere il sistema di difesa immunitario innato dei non vaccinati”.

E per quanto tempo etichetteremo i fatti come “fuorvianti” perché scomodi per la narrativa del mainstream?

Dopotutto, non è per questo che Alex Berenson è stato bandito da Twitter?

Fonte

https___bucketeer-e05bbc84-baa3-437e-9518-adb32be77984.s3.amazonaws.com_public_images_c8bcf5bc-1ea3-4fe3-a68a-a05b85260f49_2500x1667

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 1 settembre 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: