Dr. Chant: Il COVID sarà con noi “per sempre”, le persone dovranno “abituarsi” a continui richiami/vaccini

Poche speranze all’orizzonte per i detenuti dell”isola-prigione’.

Il capo della sanità australiana, la dottoressa Kerry Chant, afferma che il COVID sarà con noi “per sempre” e che le persone dovranno “abituarsi” a continui vaccini/richiami.

Il Chief Health Officer del New South Wales ha fatto i commenti allarmanti durante una recente conferenza stampa.

“Dobbiamo abituarci ad essere vaccinati … il COVID sara’ con noi per sempre”, ha detto Chant durante una conferenza stampa la scorsa settimana.

“Come medico della sanità pubblica l’obiettivo e’ che le malattie scompaiano, che siano totalmente eliminate, ma questo non è all’orizzonte nel prossimo futuro”, ha continuato. “Le dosi di richiamo faranno parte della nostra vita”.

“Posso assicurarvi che il governo del Commonwealth ha acquistato grandi quantità di vaccino nel 2022 e questo sarà un ciclo regolare di vaccinazione e rivaccinazione man mano che impareremo di più su quando l’immunità diminuirà”.

In una risposta separata a un giornalista, Chant ha nuovamente affermato che le persone “verranno vaccinate regolarmente” contro il COVID.

Dato che agli australiani era stato precedentemente detto che le autorita’ “non esiterebbero” ad andare porta a porta per eseguire i test COVID, cosa impedisce loro di fare la stessa cosa per i vaccini?

Come abbiamo evidenziato in precedenza, la famigerata Chant dalla faccia severa aveva precedentemente avvertito gli australiani che non dovrebbero nemmeno parlare con i propri amici e vicini, anche se indossano una maschera.

“Anche se è nella natura umana impegnarsi in una conversazione con gli altri, essere amichevoli, sfortunatamente questo non è il momento per farlo”, ha detto Chant.

“Quindi, anche se ti imbatti nel tuo vicino di casa nel centro commerciale … non iniziare una conversazione, ora è il momento di ridurre al minimo le tue interazioni con gli altri, anche se hai una maschera, non pensare che ti protegga”, ha aggiunto.

L’Australia continua a perseguire una disastrosa politica “zero COVID” applicata tramite lockdown infiniti che hanno caratterizzato il paese come un'”isola prigione” senza via di fuga all’orizzonte.

Chiunque metta in discussione la politica tramite proteste rischia multe fino a $ 11.000 dollari, mentre la polizia ha anche effettuato visite a domicilio a persone che si limitano a promuovere manifestazioni anti-lockdown tramite i social media.

Fonte

060921chant1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 6 settembre 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: