Sfatiamo il mito che dobbiamo “proteggere i vaccinati dai non vaccinati”

La linea ufficiale sui vaccini è che sono estremamente efficaci nel proteggere da malattie gravi. Eppure, sembra che i non vaccinati siano comunque una grave minaccia per i vaccinati.

Più specificamente, il presidente Biden ha affermato il 10 settembre che i mandati vaccinali “proteggeranno i lavoratori vaccinati dai lavoratori non vaccinati”.

In altre parole, si sostiene contemporaneamente che i vaccini proteggano e che i vaccinati devono essere “difesi” dai non vaccinati. Come possono entrambe le affermazioni essere vere allo stesso tempo? Semplicemente non lo possono essere. L’idea che le persone vaccinate siano messe in pericolo dai non vaccinati è una completa invenzione, basata su dati mainstream a favore di misure restrittive.

Come sottolinea Robert Fellner, secondo i dati ufficiali,

Le probabilità che una persona vaccinata muoia di COVID sono 1 su 137.000.

Il tasso di mortalità per influenza stagionale, nel frattempo, è almeno 100 volte maggiore. La possibilità di morire in un incidente automobilistico è oltre 1.000 volte maggiore. Attacchi di cani, punture di api, colpi di sole, tempeste catastrofiche e una varietà di altri rischi di fondo che accettiamo come una parte normale della vita sono tutti più mortali del rischio che il COVID pone ai vaccinati.

Inoltre, il rischio di morte per le persone vaccinate è simile al rischio di avere un effetto collaterale avverso al vaccino. E come i portavoce di Big Pharma e del regime non si stancano mai di dirci, non dovresti preoccuparti di avere una reazione avversa, perché è molto raro e irrilevante.

Quindi, secondo questo ragionamento, le persone vaccinate non dovrebbero preoccuparsi di ammalarsi gravemente di covid. Questi casi sono rari quanto i casi di reazione avversa.

Eppure, anche dopo tutto questo, i sostenitori dei mandati vaccinali stanno cercando di fomentare l’isteria su come dobbiamo “proteggere i vaccinati” che sono in grave pericolo a causa dei non vaccinati.

Il livello di incoerenza mentale e logica necessario per giungere a questa conclusione è sorprendente.

Non ferma la diffusione
Va inoltre ricordato che la vaccinazione non ferma la diffusione del covid.

Fellner continua:

Ma come ha spiegato il mese scorso il dott. Walensky [del CDC], mentre i vaccini COVID rimangono incredibilmente efficaci nel prevenire malattie gravi e morte, “ciò che non possono fare è prevenire la trasmissione”. Ciò riflette anche la posizione ufficiale dell’agenzia, motivo per cui il CDC ora richiede che le persone vaccinate si mascherino in casa e seguano lo stesso tipo di pratiche di distanziamento sociale delle persone non vaccinate.

La conferma ufficiale che il COVID è endemico e che la vaccinazione non può fermare la trasmissione e quindi eliminarla come potrebbe per cose come la poliomielite e il vaiolo, rende l’obbligo vaccinale e il green pass intollerabili per una società libera. L’intera argomentazione a favore della vaccinazione obbligatoria originariamente si basava sull’affermazione che i vaccini potevano fermare in modo affidabile la trasmissione.

Inoltre, coloro che vengono vaccinati sperimentano spesso una forma lieve di covid quando vengono nuovamente contagiati, il che significa che spesso diffondono la malattia senza nemmeno sapere di averla. I vaccinati hanno anche la stessa carica virale dei non vaccinati, come notato il mese scorso dall’Evening Standard del Regno Unito:

Mentre le prove dimostrano che i vaccini riducono significativamente i ricoveri e i decessi, gli scienziati ora credono che coloro che sono stati infettati dalla variante Delta possano ancora ospitare livelli di virus simili a quelli che non sono vaccinati.

Il pensiero precedente era che le vaccinazioni avrebbero fermato la diffusione, ma ora, questo è stato messo in dubbio e solleva interrogativi sui passaporti vaccinali … che funzionano sul presupposto che le persone con doppio vaccino hanno meno probabilità di diffondere il virus.

Ancora una volta, vediamo che l’idea che i vaccinati siano in pericolo dai non vaccinati è una fantasia degli attivisti pro restrizioni e obblighi vaccinali.

Almeno il CDC è logico quando dice che i vaccinati dovrebbero continuare a indossare maschere. In effetti, ogni volta che sentiamo questo dal CDC dovremmo ricordarci: la vaccinazione non ferma la diffusione.

Stanno riempiendo gli ospedali!
C’è una posizione secondaria di ripiego che usano i folli che sostengono la vaccinazione obbligatoria: che i non vaccinati stanno occupando tutti i letti di terapia intensiva e quindi negando alle persone con altre condizioni i letti d’ospedale che sarebbero più meritati da altri.

Come ho sottolineato qui, anche questo è un argomento incoerente poiché si basa sull’idea che le persone che fanno scelte malsane (come non prendere un vaccino) dovrebbero essere trattate come paria.

Questo vale solo per una singola “scelta malsana”. Questi amanti delle restrizioni apparentemente non hanno problemi con i tossicodipendenti, i fumatori e gli obesi – il cui numero si è moltiplicato – riempiendo tutti i letti della terapia intensiva. No, quelle persone meritano i loro letti d’ospedale anche se hanno scelto di distruggere la propria salute. In effetti, se si suggerisce alle persone di non usare le metanfetamine, o le Marlboro, nel tentativo di migliorare la salute, si passa per degli stronzi insensibili.

In ogni caso, sono emersi anche dati recenti che ci chiedono se i dati sui ricoveri siano o meno utili nell’identificare il carico imposto alle ICU dai pazienti covid.

Uno studio recente ha mostrato che quasi la metà (cioè il 48 percento) dei ricoveri per covid nel 2020 erano casi lievi. Secondo The Atlantic (non esattamente un paladino contro l’obbligo vaccinale):

Lo studio ha rilevato che da marzo 2020 fino all’inizio di gennaio 2021, prima che la vaccinazione fosse diffusa e prima che arrivasse la variante Delta, la percentuale di pazienti con malattia lieve o asintomatica era del 36%. Da metà gennaio fino alla fine di giugno 2021, tuttavia, quel numero è salito al 48 percento. In altre parole, lo studio suggerisce che circa la metà di tutti gli ospedalizzati nel 2021 potrebbero essere stati ammessi per un altro motivo o avevano solo una forma lieve della malattia.

E perché ora ci sono meno casi gravi? Potrebbe essere perché “i pazienti non vaccinati tendono ad essere i più giovani che sono meno vulnerabili al COVID”.

Fatti vaccinare anche se hai già avuto il Covid!
Ma non importa! Tutto ciò che conta è far vaccinare le persone, ed è tutto per il tuo bene, e i governi dovrebbero essere in grado di importi i loro farmaci. Il ritornello cinico della sinistra pro-aborto, “togli le tue leggi dal mio corpo” si applica solo a un singolo caso. In ogni altro caso, lo stato ti possiede.

Questa spinta alla vaccinazione totale puo’ essere vista anche nello sforzo di vaccinare anche chi è già guarito dal covid. L’affermazione qui è che coloro che hanno l’immunità naturale dovrebbero essere vaccinati perché tendono ad ammalarsi di nuovo, sebbene sia provato che i casi di reinfezione tendano ad essere molto più lievi del caso iniziale.

Nello specifico, coloro che vogliono vaccinare a piu’ non posso in questo caso potrebbero puntare a uno studio che suggerisce che i non vaccinati hanno 2,34 volte più probabilità di essere reinfettati rispetto ai vaccinati.

Eppure, secondo la mandria pro vaccino, questo è 2,34 volte più grande di un numero estremamente piccolo. Dopotutto, ci viene spesso detto che i casi di reinfezione per i vaccinati sono “estremamente rari” e irrilevanti. Quindi, ciò significa che per i non vaccinati, le probabilità di reinfezione sono poco più del doppio di un numero irrilevante. Ora, non ho una laurea in matematica, ma ho seguito abbastanza lezioni di calcolo e statistica per sapere che 2,3 di “quasi zero” è comunque “praticamente zero”.

Ma questa è la matematica utilizzata da coloro che insistono sul fatto che il rischio di reinfezione per i vaccinati è trascurabile, mentre il rischio di reinfezione per i già guariti è un’enorme crisi di salute pubblica.

Secondo i dati degli stessi pusher, la spinta a proteggere i vaccinati dai non vaccinati non ha alcun senso. Ma sospetto che rimarranno fedeli allo slogan.

Fonte

vacc1_1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 19 settembre 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: