Il laboratorio di Wuhan ha chiesto finanziamenti alla DARPA per produrre virus chimerici, alterare geneticamente i coronavirus per renderli più infettivi per gli esseri umani

18 mesi prima dell’epidemia di COVID-19, gli scienziati di Wuhan hanno elaborato piani che persino la DARPA ha giudicato folli; Gli scienziati osservano che il WIV potrebbe averli eseguiti comunque senza i finanziamenti

Un rapporto bomba ha concluso che gli scienziati dell’Istituto di virologia di Wuhan e i loro partner affiliati hanno tentato di ottenere 14 milioni di dollari in finanziamenti dal braccio scientifico del Pentagono, la DARP,A per alterare geneticamente i virus, inclusi i coronavirus dei pipistrelli, e renderli più infettivi per l’uomo, appena diciotto mesi prima della famigerata pandemia.

Il London Telegraph riporta i risultati rivelati da Drastic, un team di investigazione creato da scienziati di tutto il mondo per indagare sulle origini del Covid-19.

I documenti che hanno ottenuto, confermati come autentici da ex funzionari del governo degli Stati Uniti, mostrano che la DARPA ha rifiutato la richiesta, affermando che i piani per ulteriori studi sul guadagno di funzione erano TROPPO PERICOLOSI per la popolazione umana.

Il Telegraph osserva che i documenti rivelano che gli scienziati di Wuhan “hanno presentato piani per rilasciare nanoparticelle che penetrano nella pelle contenenti “nuove proteine ​spike ​chimeriche” di coronavirus nei pipistrelli delle caverne nello Yunnan, in Cina.

I documenti mostrano anche che il piano prevedeva l’alterazione genetica dei coronavirus dei pipistrelli per aggiungere “siti di scissione specifici per l’uomo”, rendendo essenzialmente più facile per il virus entrare nelle cellule umane.

Questo è ESATTAMENTE ciò che è stato scoperto quando il Covid-19 è stato sequenziato geneticamente per la prima volta, spingendo molti scienziati a suggerire che il virus fosse stato manipolato geneticamente in un laboratorio.

I documenti rivelano che i “soliti noti” già sotto esame in merito alla ricerca sul guadagno di funzione a Wuhan ha presentato il piano alla DARPA. Sia lo zoologo britannico Peter Daszak di EcoHealth Alliance, che in seguito tentò di chiudere il dibattito scientifico sulla possibilità di una fuga di laboratorio, sia la “donna pipistrello” Dr Shi Zhengli erano intimamente coinvolti.

Angus Dalgleish, professore di oncologia alla St Georges, Università di Londra, che sostiene che la pandemia sia stata probabilmente il risultato di un virus geneticamente modificato, ha affermato che la ricerca potrebbe essere andata avanti anche senza i finanziamenti.

“Questo è chiaramente guadagno di funzione, ingegnerizzando il sito di scissione e migliorando i nuovi virus per aumentare l’infettibilità”, ha detto Dalgleish.

Il Telegraph osserva che i piani sono stati respinti dalla DARPA, con l’agenzia che ha notato “È chiaro che il progetto proposto guidato da Peter Daszak avrebbe potuto mettere a rischio le comunità locali”.

Persino la DARPA, l’agenzia segreta per lo sviluppo di armi militari, coloro che hanno inventato microchip impiantabili, cani cyborg e macchine per distruggere i droni hanno affermato che le ricerche sul guadagno di funzione erano folli.

Il Telegraph rileva inoltre che un “ricercatore Covid-19 dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), che desiderava rimanere anonimo, ha affermato che era allarmante che la proposta di sovvenzione includesse piani per migliorare la sindrome respiratoria mediorientale (MERS). ).”

“La parte spaventosa è che stavano producendo virus MERS chimerici infettivi”, ha avvertito la fonte.

Questi risultati combaciano con precedenti rivelazioni in documenti ottenuti grazie al FOIA che mostrano che la manomissione di laboratorio è stata intrapresa su coronavirus simili a MERS in diversi laboratori intorno a Wuhan, tra cui una struttura di biocontenimento di livello tre, che ha una sicurezza minore rispetto ai laboratori di livello quattro precedentemente menzionati in relazione a l’epidemia.

I virus MERS hanno tassi di mortalità del 30-50%, con la fonte che osserva “Se uno dei nuovi virus facesse diffondere la MERS in modo simile (a COVID-19), pur mantenendo la sua letalità, questa pandemia sarebbe quasi apocalittica”.

Drastic ha rilasciato una dichiarazione sulle ultime scoperte esortando “Dato che troviamo in questa proposta una discussione sull’introduzione pianificata di siti di scissione specifici per l’uomo, è giustificata una revisione da parte della più ampia comunità scientifica sulla plausibilità dell’inserimento artificiale”.

Fonte

gettyimages-1230937482-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 22 settembre 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: