Il David di Michelangelo e’ stato cancellato? La replica dell’iconica statua ha i genitali COPERTI all’Expo di Dubai

Una gigantesca copia stampata in 3D della famosa statua del David di Michelangelo esposta all’Expo 2020 di Dubai è nel mezzo di una controversia sulla censura, dopo che gli organizzatori hanno coperto i suoi genitali per aderire alle rigide leggi sulla nudità pubblica.

La replica in resina di 17 piedi, prodotta da scansioni laser della scultura e ricoperta di polvere di marmo, era apparentemente destinata ad essere esposta senza censure, proprio come il capolavoro originale, che risiede alla Galleria dell’Accademia a Firenze, in Italia.

Tuttavia, gli organizzatori dell’evento commerciale internazionale – sospeso dall’anno scorso a causa della pandemia – hanno scelto di posizionare la statua alta 5,17 metri (17 piedi) del padiglione italiano in una camera cilindrica di vetro e pietra disposta su due livelli. E coprire le sue parti intime con una grande lastra di pietra.

Secondo il quotidiano italiano La Repubblica, l’inaugurazione della statua – in tutto il suo splendore maschile – agli ospiti VIP aveva causato loro “enorme imbarazzo”. Il paese conservatore del Golfo ha rigide leggi islamiche che vietano la nudità pubblica.

“È stato un errore portare una statua di un uomo nudo negli Emirati”, ha detto alla pubblicazione una fonte anonima che ha lavorato al progetto.

Abbiamo anche pensato di mettere degli indumenti intimi sulla statua, o cambiarla, ma era troppo tardi.

Tuttavia, la decisione di nascondere i genitali della statua ha suscitato critiche sulla censura da parte di alcuni nel mondo dell’arte. Descrivendo l’insabbiamento come “grottesco e ridicolo”, il critico d’arte italiano Vittorio Sgarbi, citato dall’agenzia di stampa Adnkronos, ha accusato gli organizzatori di aver tentato di “cancellare” un pezzo dell’opera.

“[La statua ha] un tema biblico, non un tema pagano. Pertanto, “cancellare” una parte del David di Michelangelo all’Expo di Dubai è semplicemente inchinarsi alla loro religione e cultura”, ha detto Sgarbi, aggiungendo che è stata “un’umiliazione senza precedenti, inaccettabile e intollerabile”.

Ma Davide Rampello, direttore artistico del padiglione, ha affermato che la decisione su come procedere è stata un “approccio unico” e ha respinto le accuse sulla censura del governo.

“È una prospettiva diversa, nuova, introspettiva e commovente”, ha detto Rampello, osservando che i visitatori del livello inferiore della camera sarebbero in grado di vedere la statua nella sua interezza. Secondo quanto riferito, gli organizzatori dell’evento hanno limitato l’ingresso a quel livello ai VIP.

(Perle ai porci medievali – n.d.r.)

Fonte

615b3b762030270ce3096016

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu’ pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 5 ottobre 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: