Pronti per la 5a dose? La variante A.30 “elude efficacemente” gli anticorpi indotti dai vaccini Pfizer e AstraZeneca

La variante A.30 del coronavirus, rilevata in Angola e Svezia, è altamente resistente agli anticorpi indotti dai vaccini Pfizer e AstraZeneca, dimostra un nuovo studio di laboratorio.
Un team tedesco ha esaminato la rara variante A.30 che è stata registrata per la prima volta in Tanzania e successivamente rilevata in diversi pazienti in Angola e Svezia questa primavera. Hanno confrontato la mutazione con le varianti Beta ed Eta. La beta è stata scelta perché ha “il più alto livello” di resistenza agli anticorpi, hanno detto i ricercatori.

Secondo lo studio pubblicato questa settimana sulla rivista peer-reviewed Cellular & Molecular Immunology, la variante A.30 ha mostrato una migliore capacità di entrare nella maggior parte delle cellule ospiti, comprese le cellule renali, epatiche e polmonari.

La mutazione “entra in determinate linee cellulari con maggiore efficienza ed elude la neutralizzazione mediata da anticorpi”, ha rilevato lo studio.

“In sintesi, A.30 mostra una preferenza per la linea cellulare non osservata per altre varianti virali ed elude efficacemente la neutralizzazione da parte degli anticorpi provocati dalla vaccinazione ChAdOx1 nCoV-19 [AstraZeneca] o BNT162b2 [Pfizer]”.

La variante si è anche dimostrata resistente al farmaco monoclonale Bamlanivimab, che viene utilizzato per il trattamento di Covid-19, ma era vulnerabile a un cocktail di Bamlanivimab ed Etesevimab.

A.30 non è stato finora elencato dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) come una variante di interesse o preoccupazione, a causa della sua bassa prevalenza.

Fonte

617a85c120302768df0d0999

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 29 ottobre 2021, in Uncategorized con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: