L’Irlanda vaccinata al 93% è tornata ad imporre un “lockdown parziale”, compreso il coprifuoco di mezzanotte

In quella che viene definita una quarta ondata di infezioni, che ha colpito l’altamente vaccinata Irlanda, martedì il governo ha svelato nuove restrizioni legate al Covid in un momento in cui molti sono ora preoccupati che il paese possa essere diretto verso un lockdown nazionale completo prima di Natale.

Le nuove misure entreranno in vigore venerdì, nonostante i funzionari governativi abbiano confermato che almeno il 93% di tutta la popolazione ammissibile dell’Irlanda è completamente vaccinata. Ciò rende l’Irlanda tra i paesi più vaccinati al mondo, eppure, simile a quello che hanno sperimentato Italia, Israele e più recentemente l’Austria, i tassi di infezione stanno ancora esplodendo.

Le nuove restrizioni irlandesi, che sono state soprannominate semi-lockdown, includono un coprifuoco di mezzanotte a livello nazionale, nuove linee guida sul “lavoro da casa” che incoraggiano tutti coloro che sono in grado di svolgere il proprio lavoro da casa, nonché un’attuazione più rigorosa dei pass Covid già esistenti. che ora sarà obbligatorio per legge nei cinema e nei teatri.

Entrando nelle festività natalizie, è il coprifuoco di mezzanotte particolarmente a destare piu` timori dato che colpirà in modo sproporzionato pub, ristoranti e luoghi di intrattenimento.

Un’organizzazione del settore dei bar, la Vintners’ Federation of Ireland (VFI), che rappresenta circa 4.000 proprietari di pub irlandesi, ha reagito come segue:

“La notizia che l’orario di apertura ristretto sarà reintrodotto è uno sviluppo estremamente deludente per i numerosi pub e night club aperti fino a tarda notte, molti dei quali ora saranno costretti a chiudere solo tre settimane dopo la riapertura”.

La dichiarazione ha precisato che “La decisione di introdurre un nuovo orario di chiusura a mezzanotte chiuderà effettivamente molti pub e discoteche. Inoltre limiterà seriamente altri punti vendita nel periodo più critico dell’anno”.

Molti di questi sono già sopravvissuti a più di un anno di chiusure forzate continue dall’inizio della pandemia.

Come da regola, molti funzionari ed esperti irlandesi stanno incolpando i non vaccinati, nonostante i principali media come Sky News sottolineino l’ovvio:

L’incidenza della malattia a 14 giorni è attualmente di 959 per 100.000 persone.

Questo nonostante abbia una delle popolazioni più vaccinate, con circa il 93% di tutti gli adulti completamente vaccinati.

Quindi ancora una volta stiamo assistendo a una società ultra-vaccinata che sta vivendo un’impennata incontrollabile del virus, ma il ritornello dei leader di governo rimane la stessa “soluzione semplicistica”: più restrizioni, più vaccini, meno libertà.

Fonte

irelandrestrict

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 18 novembre 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: