L’esercito australiano inizia a trasferire i positivi al COVID nei campi di quarantena

L’esercito australiano ha iniziato a trasferire con la forza i residenti nei Territori del Nord nel campo di quarantena di Howard Springs situato a Darwin, dopo che nove nuovi casi di Covid-19 sono stati identificati nella comunità di Binjari. La mossa arriva dopo che sabato sera sono stati istituiti duri lockdown nelle comunità di Binjari e della vicina Rockhole.

“I residenti di Binjari e Rockhole non hanno più i cinque motivi per lasciare le loro case”, ha affermato il primo ministro del Territorio del Nord, Michael Gunner, riferendosi ai cinque motivi consentiti del paese per evitare il lockdown (acquisto di cibo e forniture, esercizio fisico fino a due ore, cura o assistenza, lavoro o istruzione se non può essere svolto da casa e farsi vaccinare nel luogo più vicino possibile).

“Possono partire solo per cure mediche, in caso di emergenza o come richiesto dalla legge”.

“È molto probabile che più residenti verranno trasferiti a Howard Springs oggi, sia come casi positivi che come contatti stretti”, ha continuato, aggiungendo “Abbiamo già identificato 38 contatti stretti da Binjari ma quel numero aumenterà. Quei 38 vengono trasferiti Ora.”

“Ho contattato il Primo Ministro la scorsa notte. Siamo grati per il supporto di circa 20 membri del personale dell’ADF, così come i camion dell’esercito per assistere il trasferimento dei casi positivi e i contatti stretti – e per supportare le comunità.

Oggi stiamo facendo una valutazione delle risorse extra di cui potremmo aver bisogno “.
Guarda:

“Siamo consapevoli del fatto che questo può avere un certo impatto sulla salute mentale delle persone e sul loro benessere generale”, ha detto a NT News il commissario di polizia Jamie Chalkner.

Da notare che i Territori del Nord ospitano una grande percentuale di indigeni australiani. Come osserva Steve Milne di Epoch Times:

Secondo l’Australian Institute of Health and Welfare, nel 2018-19, quasi un indigeno australiano su cinque viveva in abitazioni sovraffollate (18 percento), rispetto al 5% degli australiani non indigeni. Sebbene questa percentuale fosse diminuita dal 27% nel 2004, significava ancora che circa 145.340 indigeni australiani vivevano in abitazioni sovraffollate nel 2018-19.

Inoltre, più un’area è remota, maggiore è la percentuale di indigeni australiani che vivono in abitazioni sovraffollate (26 percento in aree remote e 51 percento in aree “molto remote”), rispetto all’8 e al 22 percento nelle aree non remote.

Cinque giorni fa, il senatore del NT Malarndirri McCarthy ha detto a ABC che il sovraffollamento nelle comunità indigene era un “problema enorme”, indicando il secondo gruppo di nuove infezioni della regione – che includeva nove membri della famiglia diretta di McCarthy, inclusa sua sorella che è volata da Katherine a Robinson River mentre inconsapevolmente aveva il COVID-19, secondo il rapporto.

Dei nove nuovi casi a Binjari, quattro sono donne e cinque uomini, inclusa una donna di 78 anni che è stata trasportata al Darwin Hospital.

Non sono stati segnalati nuovi casi di COVID-19 domenica, tuttavia il ministro Gunner ha affermato di essere preoccupato per la “mescolanza tra le famiglie” a Binjari e Rockhole, le cui popolazioni sono rispettivamente di circa 220 e 130.

Domenica, Gunner ha dichiarato: “Sì, queste sono misure forti, ma la minaccia alle vite è estrema”.

Fonte

howard-springs1a

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 22 novembre 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: