Gli austriaci non vaccinati rischiano il carcere, multe salate per chi non si adegua

Anche i richiami saranno obbligatori

Gli austriaci che si rifiutano di prendere un vaccino COVID-19 obbligatorio prima di una scadenza imposta dal governo rischiano pene detentive e ingenti multe aggravate per il mancato rispetto.

Dopo aver inizialmente messo sotto lockdown i non vaccinati, una politica che è completamente fallita, il cancelliere Alexander Schallenberg ha annunciato che il vaccino sarebbe diventato obbligatorio dal 1 febbraio.

Le domande su cosa sarebbe successo a coloro che ancora si rifiutavano di accettarlo hanno ora ricevuto risposta sotto forma di una bozza che è trapelata ai media.

“Secondo il disegno di legge, chiunque si rifiutasse di partecipare a un appuntamento programmato per la vaccinazione riceverà una convocazione ufficiale dalle autorità locali. Se una persona non si presentera`, sarebbe stata convocata un’altra volta entro le prossime quattro settimane”, riferisce RT.

“Se anche la seconda richiesta ufficiale dovesse essere ignorata, la persona affrontera` una multa di 3.600 euro (4.061 dollari) o quattro settimane di carcere. La multa salirebbe a € 7.200 ($ 8.000) per coloro che erano già stati multati due volte per aver violato l’obbligo di vaccinazione”.

Nessuno sarà “portato con la forza” in un centro di vaccinazione per essere vaccinato contro la sua volontà, anche se state tranquilli, sarà messo “forzatamente” dietro le sbarre se continuerà a rifiutare.

Se passerà, la legislazione rimarrà in vigore per tre anni, con il governo che deciderà se la guarigione dal COVID sia un’esenzione ragionevole.

Saranno esenti solo le donne incinte e i bambini di età inferiore ai 12 anni, oltre a coloro che affrontano “un pericolo per la vita o la salute” ottenendo il vaccino.

Il disegno di legge renderà obbligatori anche i richiami.

Con decine di migliaia di manifestanti scesi per le strade di Vienna nelle ultime settimane, si prevede che i disordini crescano.

Come abbiamo evidenziato in precedenza, l’ex direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità Anthony Costello ha avvertito che rendere obbligatori i vaccini COVID-19 potrebbe causare “rivolte” in tutta Europa.

Fonte

301121austria1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 30 novembre 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: