Cardiologo senior avverte che uno studio che collega i vaccini COVID al massiccio aumento degli attacchi di cuore viene completamente ignorato

“Non pubblicheranno i loro risultati perché sono preoccupati di perdere denaro per la ricerca dall’industria farmaceutica”.

Un importante cardiologo nel Regno Unito ha avvertito che un suo collega sta trovando impossibile pubblicare la sua ricerca perché connette chiaramente i vaccini COVID a un massiccio aumento degli attacchi di cuore.

Apparendo su GB News, il Dr. Aseem Malhotra ha raccontato come è stato contattato da un ricercatore di una prestigiosa istituzione britannica che ha affermato di aver trovato collegamenti concreti tra l’infiammazione delle arterie coronarie e i vaccini sperimentali a mRNA.

Il dottor Malhotra ha aggiunto che il suo collega gli ha detto che l’istituto ha deciso che sarebbe stato meglio non pubblicare i risultati, temendo di perdere i fondi per la ricerca.

Riferendosi ai dati sanitari del governo del Regno Unito che mostrano che di recente c’è stato un aumento sostanziale del numero di decessi correlati a problemi cardiaci, Malhotra ha osservato che “qualcuno di un’istituzione britannica molto prestigiosa – un ricercatore del dipartimento di cardiologia [e] un informatore – mi ha contattato per dire che i ricercatori nel [suo] dipartimento avevano trovato che esiste un forte collegamento tra le malattie alle arterie e il vaccino contro il coronavirus”.

Ha continuato: “Hanno avuto un incontro e questi ricercatori al momento hanno deciso che non pubblicheranno i loro risultati perché sono preoccupati di perdere denaro per la ricerca dall’industria farmaceutica”.

Malhotra ha anche fatto riferimento a un recente articolo del famoso cardiologo Steven Gundry che è stato pubblicato. La ricerca ha scoperto che i vaccini COVID “aumentano notevolmente l’infiammazione sull’endotelio e l’infiltrazione di cellule T del muscolo cardiaco”.

“Conoscere queste informazioni è molto preoccupante, [oltre all’] articolo di Steven Gundry, e alle prove aneddotiche … viene detto dai colleghi che persone sempre più giovani arrivano con attacchi di cuore”, ha spiegato Malhotra.

Il medico ha aggiunto: “Sappiamo che da luglio ci sono stati quasi 10.000 decessi non-Covid in eccesso e la maggior parte di questi, o una parte significativa di questi, sono stati causati da malattie circolatorie – o in altre parole da infarto e ictus”.

Guarda:

Fonte

screenshot_20211130-181225_twitter-913x479-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 1 dicembre 2021, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: