Schwab del WEF offre al cinese Xi la sua piattaforma propagandistica contro il “bullismo egemonico… la mentalità da guerra fredda”

Con Davos saltato a causa dell’ultima incarnazione della variante COVID, i migliori supereroi del mondo hanno deciso di riunirsi quest’anno online per dire al mondo cosa dovrebbe pensare.

Secondo l’ultimo libro della Bibbia, 666 è il numero, o nome, della bestia feroce con sette teste e dieci corna che sale dal mare (Rivelazione [Apocalisse] 13:1, 17, 18). Questa bestia simboleggia il sistema politico mondiale che domina “su ogni tribù, popolo, lingua e nazione” (Rivelazione 13:7). Il nome 666 indica che il sistema politico è un totale fallimento agli occhi di Dio.

Klaus Schwab ha dato il via alle danze in una breve dichiarazione introduttiva:

Dopo aver esortato i suoi compagni d’élite a “ridurre il divario tra ricchi e poveri”, Schwab ha presentato il presidente cinese Xi Jinping che non ha perso tempo a mettere in guardia contro “l’inasprimento dell’antagonismo ideologico e la politicizzazione delle questioni economiche, scientifiche e tecnologiche”.

Diplomaticamente attento a non accusare nessun singolo Paese – ma palesemente ovvio per chiunque non sia completamente colpito dall’eroica introduzione del leader cinese da parte di Schwab – Xi ha messo in guardia le nazioni contro il protezionismo, così come “l’egemonia e il bullismo”, esortando i paesi a lavorare in modo cooperativo sulle sfide globali .

“Dobbiamo scartare la mentalità della Guerra Fredda e cercare una convivenza pacifica e risultati vantaggiosi per tutti”.

“Il nostro mondo oggi è tutt’altro che tranquillo. Le retoriche che alimentano odio e pregiudizio abbondano. Gli atti di contenimento, soppressione o confronto che ne derivano danneggiano, non meno bene, la pace e la sicurezza mondiale”, ha aggiunto, secondo una traduzione.

“La storia ha dimostrato più e più volte che il confronto non risolve i problemi. Invita solo conseguenze catastrofiche”.

“Il protezionismo e l’unilateralismo non possono proteggere nessuno. Alla fine danneggiano gli interessi degli altri oltre ai propri. Ancora peggio sono le pratiche di egemonia e bullismo, che vanno contro la marea della storia”.

Xi ha affermato che “la via giusta per l’umanità è lo sviluppo pacifico e la cooperazione vantaggiosa per tutti”.

Leggi la dichiarazione completa di Xi qui.

Questo è lo stesso Xi che sta militarizzando pacificamente le isole del Pacifico, ha recentemente preso di mira qualsiasi dissidente (o media) a Hong Kong, facendo pressioni egemoniche sui leader democraticamente eletti di Taiwan affinché accettino il suo governo e “presumibilmente” sta reprimendo milioni di musulmani uiguri.

Tuttavia, in mezzo a tutta la colpa per il disagio globale, sono emerse le vere paure di Xi quando ha chiarito che “la globalizzazione economica è la tendenza dei tempi” e che altre nazioni che inaspriscono le politiche è una ricetta per il disastro ( nel mondo secondo Xi):

“Il contesto globale di bassa inflazione è notevolmente cambiato e stanno emergendo i rischi di inflazione guidati da molteplici fattori.

Se le principali economie dovessero frenare o fare un’inversione di marcia nelle loro politiche monetarie, ci sarebbero gravi ricadute negative.

Presenterebbero sfide alla stabilità economica e finanziaria globale e i paesi in via di sviluppo ne sopporterebbero il peso maggiore”.

Come abbiamo notato in precedenza, è probabile che questa diventi LA storia dell’economia globale della prima metà del 2022 poiché la Cina è costretta a rallentare per prevenire una crisi abitativa e disordini sociali mentre il resto del mondo sta soffrendo a causa dell’inflazione elevata e delle pressioni politiche pluridecennali.

Non abbiamo dubbi sul fatto che la retorica di Pechino aumenterà all’inverosimile una volta che la Fed inizierà ad alzare i tassi di interesse e la Cina vedrà enormi deflussi di capitali, principalmente tramite criptovalute.

Il mercato dei cambi a termine prevedeva ancora un indebolimento dello yuan (contro l’USD) nei prossimi 12 mesi…

Come ha notato in precedenza Rabobank:

“Qualunque decisione prenda la Fed, sarà sbagliata. Indietreggia e guarda le aspettative di inflazione diventare più radicate. Vai avanti e guarda le cose peggiorare”.

E infine, se hai dubitato del sostegno di Xi al governo mondiale unico (presumibilmente con sede a Pechino), questo paragrafo conclusivo dovrebbe chiarire le cose:

“Le grandi economie dovrebbero vedere il mondo come un’unica comunità, pensare in modo più sistematico, aumentare la trasparenza delle politiche e la condivisione delle informazioni e coordinare gli obiettivi, l’intensità e il ritmo delle politiche fiscali e monetarie, in modo da evitare che l’economia mondiale crolli di nuovo. I principali paesi sviluppati dovrebbero adottare politiche economiche responsabili, gestire le ricadute politiche ed evitare gravi impatti sui paesi in via di sviluppo. Le istituzioni economiche e finanziarie internazionali dovrebbero svolgere il loro ruolo costruttivo per riunire il consenso globale, migliorare la sinergia politica e prevenire i rischi sistemici”.

“Dovremmo seguire la tendenza della storia, lavorare per un ordine internazionale stabile, difendere i valori comuni dell’umanità e costruire una comunità con un futuro condiviso per l’umanità. Dovremmo scegliere il dialogo anziché il confronto, l’inclusività rispetto all’esclusione e opporci a tutte le forme di unilateralismo, protezionismo, egemonia o politica di potere”.

Fonte

csm_schwab_97ae838fd9

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 18 gennaio 2022, in Uncategorized con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: