NPR dichiara che l’uso di emoji con colori sbagliati è …razzista

“Quale emoji del colore della pelle dovresti usare? La risposta può essere più complessa di quanto pensi”

In un altro esempio dell’ossessivita` compulsiva della sinistra con la razza e la segregazione sociale, NPR, finanziato con fondi pubblici, ha pubblicato una storia in cui afferma che se usi l’emoji del colore sbagliato nei messaggi di testo in relazione al colore della tua pelle, probabilmente sei un razzista.

Nell’articolo intitolato “Quale emoji del colore della pelle dovresti usare? La risposta può essere più complessa di quanto si pensi”, gli scrittori Alejandra Marquez, Janse Patrick Jarenwattananon e Asma Khalid (ci sono voluti tre di loro per affrontare questo complesso argomento) sostengono che la scelta di utilizzare un’emoji gialla, piuttosto che una bianca, marrone o quella nera è “l’opzione neutra” che lascerà l’intervistato libero di “concentrarsi sul messaggio” piuttosto che sulla razza.

Ovviamente, qualsiasi persona razionale non vedrebbe un’emoji in un messaggio pensando immediatamente alla razza. Tuttavia, non questi pagliacci finanziati dai contribuenti.

Sono persino andati in giro a intervistare le persone per il pezzo.

Un intervistato ha detto: “Mi presento come molto pallido, di carnagione molto chiara. E se uso l’emoji bianca, mi sento come se stessi tradendo la parte di me che è filippina”.

L’intervistato ha continuato: “Ma se uso un’emoji di colore più scuro, che forse corrisponde di più a ciò che vedo quando guardo tutta la mia famiglia, non è ciò che vede il mondo e le persone tendono a giudicarlo”.

OMG, che terribile dilemma!

L’articolo suggerisce che la scelta di un’emoji di colore specifico “può essere una semplice scorciatoia per inviare messaggi di testo per alcuni, ma per altri apre una conversazione complessa su razza e identità”.

Per chi? Per degli ossessionati che scrivono per NPR e per dei malati di mente?

Sarai Cole, una cantante d’opera in Germania (Sì, hanno intervistato qualcuno in Germania anche per questo) ha dichiarato: “Ho anche alcuni amici che usano quelli marroni, ma non hanno la pelle scura. Questo mi confonde”.

“Non si è offesa quando un’amica non di colore ha usato un’emoji scura”, afferma l’articolo, aggiungendo che “vorrebbe solo capire perché”.

L’assurdità continua: “Zara Rahman, ricercatrice e scrittrice a Berlino, sostiene che gli emoji del tono della pelle fanno sì che i bianchi affrontino la loro razza come spesso devono fare le persone di colore”.

Che cosa?

A te Internet:

Fonte

screenshot-2022-02-10-at-12.19.16-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 10 febbraio 2022, in Uncategorized con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: