Attivisti gender sostengono che agli archeologi dovrebbe essere impedito di identificare il sesso nei resti umani

“Ovviamente” non possiamo sapere con quale “gender” si identificava il nostro progenitore.

Gli attivisti gender nel campo dell’archeologia stanno spingendo affinché agli antropologi venga impedito di identificare i resti umani come maschi o femmine perché non si sa come gli antichi si sarebbero autoidentificati.

No, non sei su Lercio.

Psicologi, archeologi e antropologi criminali forensi hanno da tempo le capacità per identificare se un corpo è maschio o femmina in base a una serie di tratti, comprese le dimensioni e la forma delle ossa.

Tuttavia, gli attivisti di estrema sinistra ora insistono sul fatto che questo è transfobico perché gli esperti non sanno con quale specifico genere si identificavano le persone antiche.

“Potresti conoscere l’argomento secondo cui gli archeologi che troveranno le tue ossa un giorno ti assegneranno lo stesso sesso che avevi alla nascita, quindi indipendentemente dal fatto che tu effettui la transizione, non puoi sfuggire al sesso assegnato”, si è lamentata Emma Palladino, una canadese Candidato alla laurea magistrale.

Palladino, che sta studiando per una laurea specialistica in archeologia, ha proseguito affermando che era “una stronzata” assegnare il sesso a un essere umano antico.

“Etichettare un resto ‘maschio’ o ‘femmina’, comunque, è raramente l’obiettivo finale di qualsiasi scavo”, ha scritto. “La ‘bioarcheologia dell’individuo’ è ciò a cui miriamo, tenendo conto di tutto ciò che scopriamo su una persona in una biografia sfumata e aperta della sua vita”.

Il tweet è diventato virale e ha ricevuto oltre 44.000 Mi piace.

Sì, perché sono sicuro che c’erano innumerevoli persone che vagavano in giro migliaia di anni fa dicendo di identificarsi non binari, sostenendo che erano in realtà lupi, pinguini o ippopotami.

Se ci fossero stati, sarebbero stati giustamente dichiarati malati di mente e probabilmente rinchiusi.

Nella nostra società, esaltiamo queste persone a posizioni di autorità e le autorizziamo a mostrare e mettere a tacere chiunque dissenti dalla loro ideologia demenziale.

Come sottolinea il College Fix, questo non è solo il pazzo delirio di uno studente su Twitter, è un movimento in crescita.

“Gli attivisti di genere hanno formato un gruppo chiamato Trans Doe Task Force per “esplorare i modi in cui gli attuali standard di identificazione umana forense rendono un disservizio alle persone che non si adattano chiaramente al binario di genere”.

“Proponiamo un approccio ampio di genere all’identificazione umana, setacciando database scomparsi e non identificati alla ricerca di indizi contestuali come i defunti che indossano abiti codificati culturalmente in base a un genere diverso dal sesso assegnato”, proclama la dichiarazione di intenti del gruppo.

“Manteniamo il nostro database di persone scomparse e non identificate che abbiamo determinato potrebbero essere transgender o varianti di genere, poiché la maggior parte degli attuali sistemi di database non consente il confronto di persone scomparse e non identificate tra diverse categorie binarie di sesso”, scrive il gruppo.

Follia, pura, genuina.

Fonte

190722remains1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media è sempre più pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

5,00 €

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 23 luglio 2022, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: