Archivi Blog

Aaron Carter: La morte sospetta di uno schiavo dell’industria

Aaron Carter ha accusato i membri della sua famiglia di aver abusato di lui e ha affermato che l’industria voleva ucciderlo. Poi, è stato trovato morto in una vasca da bagno. Ecco uno sguardo alla vita travagliata e alla morte sospetta di Aaron Carter.

La morte di Aaron Carter alla giovane età di 34 anni ha colto tutti di sorpresa. Gli ultimi anni della sua vita sono stati caratterizzati da uso di droghe, periodi di riabilitazione, crolli, comportamenti irregolari e problemi significativi con tutta la sua famiglia. Quindi, quando TMZ ha riferito che Carter è stato trovato non cosciente nella sua vasca da bagno, la parola “overdose” è stata usata immediatamente, come sempre accade in queste bizzarre morti di celebrità.

Sebbene sia stata eseguita un’autopsia su Carter, la causa della morte è stata rinviata in attesa di un rapporto tossicologico (che potrebbe richiedere mesi). Nel frattempo, il corpo di Carter è stato cremato, quindi non ci sarà alcuna possibilità per una “seconda opinione”.

Una cosa è certa: le persone a lui vicine hanno escluso il suicidio come causa di morte. Il suo manager Taylor Helgeson ha dichiarato a Page Six:

“Non sembrava a posto fisicamente … [ma] mentalmente, era felice. Era molto intelligente ed era molto consapevole di ciò che la gente voleva vedere da lui”

A proposito del possibile suicidio di Carter, Helgeson ha detto:

“Avevamo così tante cose da fare e, sai, Aaron era un ragazzo davvero orgoglioso. Non è il suo stile.

Quindi forse è morto per overdose accidentale. Dopotutto, Carter ha ammesso di essere dipendente dalla droga e le autorità hanno dichiarato che sulla scena della morte sono stati trovati flaconi di pillole e bombolette di aria compressa. Con questi fatti in mente, la maggior parte direbbe “caso chiuso”. Ma le cose non sono così semplici.

Mentre Carter potrebbe essere morto a causa di un’overdose accidentale, potrebbe anche essere stato ucciso. Lo dico perché Aaron Carter ha letteralmente affermato che l’industria voleva ucciderlo.

Nel seguente video, pubblicato circa quattro anni fa, Carter chiede ai suoi fan di finanziarlo urgentemente in modo che possa fuggire in un “luogo segreto”. Ecco il video.

Nel video, Carter accusa suo fratello di averlo stuprato”. Si riferisce a suo fratello Nick Carter (parte della boyband Backstreet Boys). In passato, Aaron Carter ha anche accusato sua sorella Leslie di aver abusato di lui (è morta per overdose nel 2012).

Nel video qui sopra, Aaron dice che la sua famiglia “sta cercando di incastrarlo”. Aggiunge che la Sony Records gli deve milioni di dollari e che stanno cercando di ucciderlo (Michael Jackson ha detto esattamente le stesse cose prima della sua morte). Quindi, chiede agli spettatori di donare $ 100.000 in modo che possa trasferirsi in un luogo segreto dove sia al sicuro.

Aggiunge che il suo agente immobiliare non venderà la sua casa perché “sono tutti coinvolti in questo” e che la polizia viene costantemente inviata a casa sua. Ad un certo punto, i poliziotti gli hanno parlato di una corda nel suo garage che potrebbe essere usata per impiccarsi. Erano preoccupati per lui? O era una minaccia?

Qualunque sia il caso, tutto ciò che riguarda la morte di Aaron Carter puzza di élite occulta.

MORTE SIMBOLICA
Carter è morto il 5 novembre 2002. Ricordi cosa è successo esattamente un anno prima, il 5 novembre 2021? Astroworld – il concerto altamente demoniaco in cui morirono 10 persone mentre Travis Scott continuava a esibirsi. Come spiegato nel mio articolo su Astroworld, la settimana che segue Samhein (Halloween) è, nei circoli occulti, il momento più potente per i sacrifici di sangue. Ogni anno, durante quel periodo si verificano morti di alto profilo inspiegabili.

Oltre alla data simbolica, c’è la scena simbolica della morte. Aaron Carter è stato trovato nella sua vasca da bagno. Nel 2012, Whitney Houston è stata trovata morta nella sua vasca da bagno in circostanze altrettanto misteriose. Come Carter, la “droga” è stata immediatamente menzionata per spiegare la morte di Houston, che stava diventando sempre più esplicita contro l’industria. Quasi esattamente tre anni dopo, anche la figlia di Whitney, Bobbi Kristina Houston, è stata trovata morta in una vasca da bagno. Era un messaggio.

Come Whitney Houston, Aaron Carter era un tesoro del settore… fino a quando non lo fu più. E, come Houston, l’industria si è rivoltata contro di lui e la sua vita si è trasformata in un caotico vortice di droghe e crolli combinati con tentativi di parlare e staccarsi dall’industria. Tuttavia, esattamente come Houston, Carter era circondato da loschi personaggi del settore che lo tenevano sotto controllo.

Solo due giorni dopo la morte di Carter, la sua etichetta pubblicò il suo ultimo album ironicamente intitolato Blacklisted.

L’uscita di questo album non è stata approvata dalla direzione di Carter ed è stata descritta come “oscenamente irrispettosa” e una “mossa commerciale senza cuore”.

La copertina dell’album conferma che alla sua etichetta non importava: Carter non era altro che uno schiavo per loro.

SCHIAVO DELL’INDUSTRIA

La vita e la carriera di Aaron Carter non potrebbero essere più tipiche di uno schiavo dell’industria. Circondato da persone che erano già nel settore, inclusa sua madre con la quale ha avuto infiniti problemi, Aaron ha iniziato a esibirsi all’età di 7 anni. Presto ha ottenuto ruoli con Nickelodeon e Disney, due fabbriche di star bambine che si trasformano in schiavi del settore.

Mentre la sua vita da rubacuori adolescenziale sembrava essere un sogno diventato realtà, in seguito si è rivelata essere un orribile incubo. Come visto sopra, Carter ha accusato diverse persone di averlo violentato mentre era ancora un bambino, inclusi suo fratello, sua sorella, ballerini di supporto e una “donna anziana” senza nome nella sua famiglia. Purtroppo, ho la sensazione che ce ne fossero di più.

Questo orribile trauma è esattamente la “base” necessaria per creare uno schiavo MK dissociato. Più tardi nella sua vita, ne mostrò tutti i “sintomi”. Nel 2022, le cose sono diventate incredibilmente sfacciate.

Carter ha detto di essersi fatto il tatuaggio per “onorare” sua sorella morta nel 2012 – la stessa sorella che ha accusato di aver abusato di lui quando era bambino. Pertanto, questo tatuaggio in realtà fa riferimento al trauma che lo ha portato a diventare uno schiavo monarca dell’industria.

Circa un mese dopo, è entrato nella classica modalità “esaurimento nervoso” di uno schiavo MK.

Il fatto che si sia rasato la testa ricorda molto il crollo MK di Britney Spears nel 2007, quando si è rasata i capelli davanti alle telecamere. In modo abbastanza appropriato, Carter ha continuato a confrontarsi con la Spears.

Due giorni prima della sua morte, Carter ha pubblicato questo ultimo tweet

Il suo tweet sembra essere in risposta a Kanye che ha esposto il suo “personal trainer” come un gestore MK che ha minacciato di istituzionalizzarlo.

Aaron Carter stava cercando di entrare in contatto con Ye perché si trovava in una situazione simile e stava anche cercando di liberarsi? Qualunque sia il caso, è stato trovato morto due giorni dopo. Nella sua vasca da bagno. Due giorni dopo, è stato pubblicato un album chiamato Blacklisted con il segno di un occhio solo. Cos’altro hai bisogno di sapere?

CONCLUDENDO
Tutto in Aaron Carter urlava schiavo dell’industria. Da bambino, ha assaporato la fama da superstar mentre soffriva per gli orribili abusi che ne derivano. Con il passare degli anni, questo sfruttamento ha inevitabilmente avuto il suo peso. Il trauma e l’abuso finiscono per creare un adulto distrutto che agisce in modo irregolare, ha esaurimenti nervosi periodici ed è incline al consumo pesante di droghe.

Come molti altri schiavi, Aaron ha iniziato ad avere momenti di lucidità dopo i 30 anni. Ha tentato di smettere di usare droghe e ha cercato di staccarsi dal controllo dell’industria. Nel 2022, è diventato virale per il suo tatuaggio di una farfalla e per aversi rasato la testa. Sebbene sia stato deriso senza pietà sui social media, questi eventi erano in realtà richieste di aiuto da parte di uno schiavo dell’industria.

Come tanti altri schiavi, è stato trovato morto in giovane età e la droga è stata immediatamente citata come causa, senza alcuna prova. Anche se forse è andato in overdose mentre faceva il bagno, probabilmente non dovremmo dimenticare le parole che Aaron stesso ha detto non molto tempo fa:

“Stanno cercando di uccidermi.”

Fonte

leadcarter2

Neovitruvian

La censura dei social media è sempre più pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

5,00 €