Archivi Blog

Le Nazioni Unite costrette ad ammettere che il vaccino finanziato da Bill Gates ha causato un focolaio di poliomelite in Africa

Questo dovrebbe davvero essere uno dei più grandi scandali per la salute pubblica, ma viene prestata poca attenzione, principalmente a causa delle persone e delle organizzazioni coinvolte.

Le Nazioni Unite sono state costrette ad ammettere che un’importante iniziativa internazionale sui vaccini sta effettivamente causando lo scoppio della stessa malattia che avrebbe dovuto eliminare.

Mentre organizzazioni internazionali come l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) si vantano regolarmente di aver “eradicato la poliomelite” con dei vaccini, sembra che sia il contrario. La loro campagna decennale per eradicare la polio sta ora uccidendo decine di giovani innocenti che vivono nei paesi poveri.

Ora sembra che i funzionari sanitari stiano iniziando ad ammettere che il loro piano per fermare la poliomelite sta fallendo, poiché decine di bambini sono rimasti paralizzati da un ceppo mortale del patogeno derivato da un vaccino.

Quest’ultima pandemia provocata da Big Pharma è scoppiata nei paesi africani del Ciad e del Sudan, e il colpevole è stato identificato: un virus della poliomielite derivato dal vaccino di tipo 2. I funzionari ora temono che questo nuovo ceppo pericoloso possa presto ‘saltare i continenti’, causando ulteriori epidemie mortali in tutto il mondo.

Per quanto possa sembrare scioccante, questa debacle di Big Pharma non è nuova. Dopo aver speso circa 16 miliardi di dollari in 30 anni per eradicare la polio, gli organismi sanitari internazionali hanno “ accidentalmente ” reintrodotto la malattia in Pakistan, Afghanistan e anche in Iran. Inoltre, nel 2019, il governo dell’Etiopia ha ordinato la distruzione di 57.000 fiale di vaccino antipolio orale di tipo 2 (mOPV2) a seguito di un’epidemia simile di polio indotta dal vaccino.

È importante notare che il vaccino antipolio orale e` stato fornito alla popolazione africana dalla Global Polio Eradication Initiative (GPEI), un consorzio supportato e finanziato dalla Bill & Melinda Gates Foundation.

Tutto ciò dovrebbe essere motivo di preoccupazione, in particolare con i governi occidentali e Big Pharma che vogliono frettolosamente lanciare il loro nuovo vaccino sperimentale finanziato da Gates contro il coronavirus su scala globale.

Attualmente, il primo vaccino COVID-19 sperimentale è in fase di sperimentazione sulla popolazione africana attraverso la GAVI Vaccine Alliance, un’altra organizzazione finanziata dalla Gates Foundation. Un ampio ciclo di studi sull’uomo si svolgerà in Sud Africa, gestito localmente dall’Università del Witwatersrand a Johannesburg, un’altra istituzione finanziata da Gates.

Quest’ultima rivelazione dovrebbe spingere i media a porre domande difficili sull’efficacia e la sicurezza del tanto pubblicizzato vaccino “miracoloso” per il COVID.

AP News riporta

L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che una nuova epidemia di poliomielite in Sudan è collegata a un’epidemia in corso provocata dai vaccini in Ciad, una settimana dopo che l’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite ha dichiarato il continente africano libero dal virus della poliomelite.

In una dichiarazione di questa settimana, l’OMS ha detto che due bambini in Sudan – uno dello stato del Darfur meridionale e l’altro dello stato di Gedarif, vicino al confine con l’Etiopia e l’Eritrea – sono rimasti paralizzati a marzo e aprile. Entrambi erano stati recentemente vaccinati contro la poliomielite. L’OMS ha affermato che le indagini iniziali sull’epidemia mostrano che i casi sono collegati a un’epidemia derivata da vaccini somministrati in Ciad che è stata rilevata per la prima volta l’anno scorso e che si sta diffondendo in Ciad e Camerun.

L’OMS ha affermato di aver trovato 11 ulteriori casi di poliomielite derivati ​​dal vaccino in Sudan e che il virus era stato identificato anche in campioni ambientali. Di solito ci sono molti più casi non segnalati per ogni paziente confermato di poliomielite. La malattia altamente infettiva può diffondersi rapidamente in acque contaminate e il più delle volte colpisce i bambini sotto i 5 anni.

In rari casi, il virus della polio nel vaccino orale può mutare in una forma in grado di innescare nuovi focolai.

La scorsa settimana, l’OMS e i suoi partner hanno dichiarato che il continente africano era libero dal virus della poliomielite , definendola “una giornata incredibile ed emozionante”.

Lunedì, l’OMS ha avvertito che il rischio di un’ulteriore diffusione della poliomielite derivata dal vaccino nell’Africa centrale e nel Corno d’Africa era “alto”, sottolineando i movimenti della popolazione su larga scala nella regione.

Più di una dozzina di paesi africani stanno attualmente combattendo focolai di polio causati dal virus, tra cui Angola, Congo, Nigeria e Zambia.

In mezzo alla pandemia di coronavirus, molte delle campagne di vaccinazione su larga scala necessarie per eliminare la poliomielite sono state interrotte.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Ex Primo Ministro britannico chiede la formazione di un governo globale per combattere il Coronavirus

Gordon Brown vorrebbe che gli organismi internazionali avessero nuovi poteri per far fronte alla pandemia.

L’ex primo ministro britannico Gordon Brown ha invitato i leader mondiali a creare “una forma temporanea di governo globale” per combattere l’epidemia di coronavirus.

Brown vuole che alle organizzazioni internazionali come l’OMS e le Nazioni Unite vengano conferiti poteri esecutivi che sostituiscano la sovranità nazionale come parte di un nuovo sistema supervisionato da leader mondiali ed esperti di salute.

“Questo non è qualcosa che può essere affrontato da un paese solo”, ha detto. “Deve esserci una risposta globale coordinata”.

Una task force internazionale “si assicurerebbe che gli sforzi delle banche centrali fossero coordinati”, aiutando a trovare un vaccino ed impedire di fare profitto sulla malattia secondo Brown, che vorrebbe dare più soldi e potere alla Banca mondiale e al Fondo monetario internazionale.

“Abbiamo bisogno di qualcuno che diriga i lavori”, ha detto Brown. “Se potessi, renderei il G20 un’organizzazione più ampia perché nelle circostanze attuali è necessario ascoltare i paesi più colpiti, i paesi che stanno facendo la differenza e i paesi in cui esiste il potenziale per un enorme numero di persone colpite, come in Africa. ”

Come abbiamo ampiamente documentato, è stato innanzitutto il globalismo a contribuire a diffondere la pandemia.

Anche se il virus infuriava in Cina, l’Organizzazione mondiale della sanità ha ripetutamente insistito sul fatto che i paesi non dovevano imporre alcun controllo alle frontiere.

Quando molte nazioni occidentali, alla fine, hanno chiuso i loro confini settimane dopo, era ormai, troppo tardi.

Fonte

Autrice tedesca suggerisce di non avere piu` figli per scongiurare i cambiamenti climatici

L’autrice femminista Verena Brunschweiger ha invitato i tedeschi a smettere di avere bambini per salvare il pianeta, nonostante il fatto che il tasso di fertilità nativa del paese sia già di appena 1,4 bambini per donna.

In un’intervista a Neue Osnabrücker Zeitung, Brunschweiger avverte “siamo sull’orlo del collasso ecologico” e che l’unica soluzione è “rinunciare a riprodursi”.

Affermando che questo argomento viene tenuto nascosto nella “Germania pro-natalista”, la Brunschweiger, lei stessa senza figli, ha osservato, “È … soprattutto a causa della grande quantita` di popolazione che abbiamo problemi ambientali del genere. Siamo troppi e quasi nessuno vuole limitarsi. Se fossimo in meno e ci limitassimo, potremmo salvare qualcosa ”.

Brunschweiger ha affermato di sentirsi come “in Arabia Saudita nel 14 ° secolo” quando ha cercato di esprimere il suo messaggio, ma che aveva ricevuto il sostegno di molte donne.

La femminista sta indirizzando il suo messaggio ai tedeschi nonostante il fatto che il tasso di fertilità nativo del paese sia di circa 1,4 figli per donna, ben al di sotto del necessario tasso di sostituzione 2,1.

“Dal 1972, la Germania non ha visto un solo anno in cui il numero di neonati ha superato il numero di morti”, riferisce Arutz Sheva.

Nonostante la sua passione per la riduzione della popolazione, il messaggio della nostra paladina non ha ancora raggiunto il continente africano “, riferisce Free West Media. “La popolazione infantile dell’Africa raggiungerà il miliardo entro il 2055, rendendola la più grande popolazione infantile tra tutti i continenti”.

In effetti, l’Africa sub-sahariana produrrà il maggior numero di nascite, quindi se la Brunschweiger si preoccupasse davvero di abbassare la popolazione globale per salvare il pianeta, avrebbe detto agli africani di smettere di riprodursi, cosa che ovviamente sarebbe ritenuta razzista.

Dopo tutto, per i progressisti è meglio essere morti che razzisti!

Fonte

Il 90% della plastica che inquina gli oceani proviene da Asia e Africa

Nonostante noi occidentali veniamo sgridati quasi quotidianamente da baby attivisti climatici come Greta Thunberg, uno studio ha scoperto che circa il 90% dei rifiuti di plastica che inquinano gli oceani della terra proviene dall’Asia e dall’Africa.

Durante il suo tour negli Stati Uniti, la Thunberg ha citato “immagini orribili di plastica negli oceani”, come uno dei motivi principali per cui gli americani dovrebbero ascoltarla.

Tuttavia, i ricercatori del centro tedesco Helmholtz per la ricerca ambientale hanno scoperto che e` attraverso un piccolo numero di fiumi che la stragrande maggioranza dell’inquinamento da plastica si diffonde negli oceani e nessuno di questi si trova nei paesi occidentali.

“I 10 fiumi che trasportano piu` rifiuti sono responsabili dell’88-95 percento dello scarico globale nel mare”, ha detto al Daily Mail il dott. Christian Schmidt, un idrogeologo che ha guidato lo studio. “I fiumi con i più alti carichi di plastica stimati sono caratterizzati da un’elevata popolazione – ad esempio lo Yangtze con oltre mezzo miliardo di persone”.

Dei primi dieci fiumi che producono il maggior inquinamento, otto sono in Asia e due in Africa. Il fiume Yangtze in Cina e il fiume Gange in India sono i principali responsabili dell’inquinamento da plastica.

Mentre agli occidentali viene detto di cambiare il loro stile di vita e di avere un minor numero di bambini per salvare il pianeta, praticamente non viene detto nulla alle persone dei paesi responsabili della stragrande maggioranza dell’inquinamento.

Questo è probabilmente uno dei motivi principali per cui molti in Occidente rimangono scettici sui veri motivi del movimento ambientalista.

Fonte.

Il bizzarro ballo in maschera UNICEF 2018

Diamo uno sguardo al raccapricciante simbolismo che circonda l’annuale ballo in maschera dell’UNICEF a cui partecipano celebrità e socialite benestanti.

UNICEF è l’acronimo del Fondo internazionale di emergenza per l’infanzia delle Nazioni Unite. La sua missione è “rispondere ai bisogni dei bambini e delle donne nei paesi in via di sviluppo”. Apparentemente, un’altra missione è quella di ospitare raccapriccianti balli in maschera con personaggi famosi vestiti in costumi satanici.

Il 25 ottobre, l’UNICEF ha tenuto l’annuale ballo in maschera alla Clifton’s Republic a Los Angeles ed è stato strano. Mentre l’obiettivo pubblicizzato dell’evento è quello di raccogliere fondi per i bambini, uno sguardo al simbolismo del party suggerisce un altro obiettivo: celebrare la cultura contorta dell’élite occulta. In effetti, l’evento ha visto celebrità e personaggi mondani festeggiare in un contesto ispirato a Eyes Wide Shut (un film sulle orge del sesso magico nelle società segrete d’élite) … per aiutare i bambini.

Secondo il sito ufficiale:

L’UNICEF Masquerade Ball è l’evento filantropico della UNICEF Next Generation. Gli ospiti mascherati, vestiti con i loro abiti migliori, ballano tutta la notte per celebrare e sostenere il lavoro salvifico dell’UNICEF. Oltre 800 leader mondiali emergenti, innovatori, celebrità e filantropi partecipano ogni anno alla Sfilata in maschere dell’UNICEF

Non diversamente dalla maggior parte degli eventi di Hollywood, il ballo dell’UNICEF è stato preceduto da un evento sul red carpet in cui gli ospiti illustri hanno sfilato nei loro tacchi Louboutin, abiti Versace e … maschere sataniche. Tutto per i bambini affamati, naturalmente.

Lo stilista August Getty è andato alla festa con l’aria di un supereroe satanico che ho soprannominato Goatman. Le parole “prima i bambini” dietro di lui sono piuttosto preoccupanti.

Getty era presente anche al ballo dell’anno scorso. Vediamo se la sua maschera era meno satanica.

Getty posa con un organizzatore di eventi al ballo Unicef Masquerade 2017. Stranamente indossa un costume da diavolo.

Lydia Hearst indossava un abito con una croce rovesciata chiara e prominente – il principale simbolo associato al satanismo.

E no, questa non è una “coincidenza”.

Questa è una foto presente sul suo account Instagram.

Lydia Hearst è la pronipote del magnate dei media William Randolph Hearst – uno degli uomini più potenti e influenti del 20 ° secolo. Era un membro di spicco dell’élite occulta. Ecco alcune citazioni su di lui:

“William Randolph Hearst Jr., era un massone 33 e un uomo molto potente nel mondo dei media.”
– B.Huldah, i file JFK

“L’Illuminatus William Randolph Hearst ha dato a Anton LaVey un grande aiuto. La sua Avon Publishing pubblicò la sua Bibbia satanica nel 1969 (fu pubblicata per la prima volta nel ’69). Da allora, secondo come riferito, ha ricevuto oltre 30 ristampe. Il prossimo libro di LaVey The Satanic Rituals fu pubblicato da Hearst Avon nel 1972. Parla del potere che i sacrifici di sangue danno al mago. Anche i giornali di Hearst gli hanno dato pubblicità. ”
– Fritz Springmeier, la formula degli Illuminati per creare uno schiavo del controllo mentale

Considerando questi fatti, la croce invertita comincia ad avere un senso.

Pronto ad incontrare gli altri ospiti?

Renee Olstead portava una maschera veneziana presente anche in Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick.

Un’immagine da Eyes Wide Shut

Il pavimento era in realtà un modello di scacchiera massonica ritualistica.

Gli inviti all’evento presentano un modello dualistico sotto un occhio onniveggente.

Un breve video che promuoveva il ballo dell’anno scorso e` un po’ irritante. Inizia con immagini di bambini nei paesi in via di sviluppo. Poi, ssentiamo la musica da ballo mentre vediamo i ricchi socialisti bere e ballare vestiti da demoni.

Una bizzarra giustapposizione

 

Il photobooth dell’evento dell’anno scorso.

SITO WEB RACCAPRICCIANTE

Uno sguardo al sito ufficiale dell’evento chiarisce le cose: l’evento è ispirato al 100% dall’élite occulta e dai suoi rituali. Il sito web ti saluta con questa immagine ..

Occhi inquietanti – segno dell’occhio che tutto vede

La scheda “Attire” del sito Web è in realtà una pagina di Pinterest con immagini che dovrebbero ispirare i frequentatori di feste. Il tema di quest’anno era “Post Modern Surrealism”. Tuttavia, guardando le immagini che sono state selezionate, c’è chiaramente un tema più specifico: élite occulta. Sembra seriamente un album “Subliminal Verses” della mia pagina facebook.

Ancora più bizzarro, la pagina Pinterest dell’UNICEF presenta diverse immagini del Masquerade Ball del 1972 ospitato da Helene De Rothschild. Alcuni anni fa, ho pubblicato un articolo su questo esatto evento, spiegando come si trattasse di un “progetto” per il simbolismo dell’elite occulta odierna.

La pagina Pinterest creata dall’UNICEF presenta più immagini del ballo in maschera del Rothschild, tra cui quella di Helene de Rothschild con le corna giganti.

Qui lei indossa il suo intero costume. Che bello.

Non diversamente dai partyi delle élite occulte “moderne”, il ballo dei Rothschild mescolava il “surrealismo” con il sottile satanismo e le allusioni al cannibalismo.

La festa presentava finti cadaveri sul tavolo da pranzo

Molti bambini smembrati. Un’organizzazione come UNICEF dovrebbe essere ispirata da un tale evento?

Il secondo elemento del menu può essere tradotto in “imbroglio di deliziosi cadaveri”. C’è qualcosa nell’élite e nel cannibalismo.

Ecco altre immagini presenti nella pagina Pinterest dell’UNICEF.

Tilda Swinton in un servizio fotografico inquietante

Questa creazione di Alexander McQueen (il designer occulto preferito dell’élite) è al 100% sul controllo mentale Monarch.

La pagina Pinterest conteneva anche questo articolo di Gucci che è fortemente ispirato al simbolo occulto noto come la mano dei misteri.

Una bizzarra immagine di JphnPodestà che mostra la Mano dei Misteri.

In breve, la pagina dell’UNICEF dice fondamentalmente: “aderiamo pienamente alla cultura contorta dell’élite occulta”. Qualcuno potrebbe dire: “Va tutto bene, finché è per i bambini”. L’UNICEF è davvero per i bambini?

L’AGENDA DELL’UNICEF

Mentre l’obiettivo originario dell’UNICEF era quello di fornire soccorsi temporanei di emergenza ai bambini vittime della Seconda Guerra Mondiale, divenne una parte permanente del Sistema delle Nazioni Unite pochi anni dopo. Da allora, la sua missione è gradualmente passata dal salvare i bambini dalla morte al “difendere i loro diritti”.

I critici dell’UNICEF affermano che l’agenzia e Bellamy hanno contribuito alla crisi concentrandosi su cause politiche e guidando l’UNICEF lontano dal “core business” di assicurare la sopravvivenza dei bambini.

Richard Horton, redattore della prestigiosa rivista medica The Lancet, ha pubblicato un editoriale, che definisce “vergognoso” l’ordine di Bellamy.

L’approccio “basato sui diritti” di Bellamy (focalizzato sui “diritti” dei bambini rispetto alla loro semplice sopravvivenza fisica), ha detto Horton, è stato devastante anche per i bambini, circa 10 milioni dei quali muoiono per cause prevenibili prima dei cinque anni .

Anche l’attuazione dell’UNICEF della sua visione dei “diritti dei bambini” è vulnerabile alle critiche. In effetti, il Piano strategico a medio termine dell’UNICEF è più di un progetto per l’ingegneria sociale con sfumature femministe radicali. Il piano afferma: “L’UNICEF sosterrà le riforme legali e l’adozione di politiche e programmi che aumenteranno lo status di ragazze e donne sia nella famiglia che nella società”.
– Wendy McElroy, UNICEF’s ‘Rights’ Focus Is All Wrong

Mentre l’organizzazione si “nasconde” utilizzando la maschera della carità, il suo vero volto è stato rivelato attraverso innumerevoli controversie che coinvolgono frodi, corruzione e bambini.

L’UNICEF è stato spesso criticato per aver impedito a milioni di orfani di essere adottati dalle famiglie nel mondo occidentale. Altri gruppi affermano che l’UNICEF si è trasformato in un “partner che distribuisce contraccettivi, che si occupa dell’aborto e che fornisce la sterilizzazione di alcune delle più famose “organizzazioni di pianificazione familiare” del mondo.

Nel 2014, l’Associazione Medici Cattolici del Kenya ha accusato l’UNICEF di condurre un “esercizio di sterilizzazione di massa segreta” quando un agente anti-fertilità è stato trovato nel vaccino antitetanico somministrato a 2,3 milioni di ragazze e donne.

Nel febbraio 2018, l’UNICEF ha ammesso di non proteggere i bambini vittime di abusi sessuali da parte dello staff delle Nazioni Unite.

L’agenzia dei bambini delle Nazioni Unite ha ammesso carenze nel sostegno umanitario ai bambini che affermano di essere stati violentati e abusati sessualmente dalle forze di pace francesi nella Repubblica Centrafricana.

Una dichiarazione di Unicef ​​Netherlands è il primo riconoscimento pubblico del recente fallimento dell’agenzia di fornire supporto ad alcune delle vittime di presunti abusi da parte delle forze di pace nella nazione africana. Il risultato e` stato raggiunto quando il settore degli aiuti e l’ONU sono stati sottoposti a un controllo crescente per i loro fallimenti nella gestione della cattiva condotta sessuale interna da parte del loro stesso personale.

L’Unicef ​​è stato incaricato di supervisionare il sostegno ai bambini che hanno dichiarato di essere stati maltrattati dalle forze di pace.
– The Guardian, Unicef admits failings with child victims of alleged sex abuse by peacekeepers

Nel marzo 2018, l’UNICEF ha firmato la “International Technical Guidance on Sexuality Education” che invita i bambini a “descrivere le risposte maschili e femminili alla stimolazione sessuale” e a “riassumere gli elementi chiave del piacere sessuale”. Alcuni gruppi hanno accusato l’UNICEF di “Sessualizzare i bambini”.

Il 30 marzo un gruppo di donne ha protestato contro l’ufficio dell’UNICEF vicino all’ONU.

Il documento promuove anche l’idea che l'”identità di genere” di una persona potrebbe non corrispondere al loro sesso biologico. L’UNICEF vuole che ciò venga spiegato ai bambini nella scuola materna, sostenendo che dovrebbero “riflettere su come si sentono riguardo al loro sesso e sesso biologico”. Questa dovrebbe essere veramente una priorità?

CONCLUDENDO

Questo articolo è passato da celebrità B-list che sfilano con corna da diavolo e croci invertite all’ingegneria sociale nei paesi in via di sviluppo. Il legame tra questi due mondi separati è chiaro: l’élite occulta. Mentre, sotto l’apparenza della carità, si sta avanzando un’agenda molto specifica nelle nazioni più povere del mondo, la stessa organizzazione tiene feste ispirate ai balli pseudo-satanici dei Rothschild.

Tutto quello che devi fare è collegare i punti per capire chi si nasconde veramente dietro quelle maschere.

Fonte