Archivi Blog

Il Green Pass del governo scozzese invia i dati privati degli utenti ad Amazon, Microsoft

“I dati sono stati condivisi con terze parti senza che le persone abbiano la possibilità di eliminare l’opzione o essere informate che ciò sta accadendo”

Come se le restrizioni della liberta’ dei passaporti vaccinali non fossero sufficienti da sole, è stato rivelato che il governo scozzese ha consentito la condivisione dei dati del programma con società private tra cui Amazon.

Il Daily Record riporta: “Abbiamo appreso che l’app per telefoni cellulari del NHS che presenta le informazioni mediche personali sotto forma di un codice QR condivide i dati con aziende tra cui Amazon, Microsoft, ServiceNow, Royal Mail e una società di intelligenza artificiale specializzata nel riconoscimento facciale”.

Gli utenti dell’app del Green Pass non sono stati informati che i loro dati sarebbero stati condivisi, secondo il rapporto.

Commentando i risultati, Sam Grant del gruppo di sostenitori della privacy Liberty ha avvertito: “I passaporti vaccinali creano una società a due livelli e già molte persone in Scozia sono state costrette a ottenere un passaporto vaccinale per partecipare a eventi e accedere a determinate parti della società”.

Grant ha aggiunto: “È estremamente preoccupante che, così facendo, i dati siano stati condivisi con terze parti senza che le persone abbiano la possibilità di rinunciare o senza nemmeno essere informate che ciò sta accadendo. Questo non fa che favorire le ampie preoccupazioni che le persone hanno già riguardo ai passaporti dei vaccini”.

Il leader del partito liberaldemocratico scozzese, Alex Cole-Hamilton, ha anche affermato che il suo partito “ha ripetutamente avvertito il governo che la protezione dei dati è praticamente inesistente – è bastato un semplice screenshot per aggirare qualunque ‘misura di sicurezza’ il sistema avesse in luogo.”

“Il lancio è stato un macello e il sistema IT ha faticato a farcela”, ha spiegato Cole-Hamilton, aggiungendo: “Tutti hanno diritto alla privacy medica; nessuno dovrebbe mai fornire parte della propria storia medica a una serie di società private. Questo è semplicemente assurdo”.

Silkie Carlo, il capo di un altro gruppo di sostenitori della privacy, Big Brother Watch, ha spiegato lunedì perché i passaporti vaccinali sono un totale fallimento in Scozia:

Il governo britannico ha costantemente mentito sull’introduzione dei passaporti vaccinali:

I dati del governo e gli studi sottoposti a revisione paritaria mostrano che i vaccinati hanno la stessa probabilità di diffondere il virus quanto i non vaccinati.

Fonte

gettyimages-1232962980-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Amazon modifica il suo nuovo luogo dopo le lamentele – “sembra Hitler”

L’immagine dell’app somigliava vagamente ai baffi del dittatore.

Amazon è stata costretta a ridisegnare il nuovo logo per la sua app dopo che gli utenti di Twitter hanno affermato che l’immagine somigliava ad Adolf Hitler.

Sì davvero.

Il logo dell’app recentemente rielaborato, che è stato rilasciato a gennaio, mostrava una scatola di cartone con una striscia di nastro blu su di essa.

Dopo il lancio, gli utenti di Twitter si sono lamentati del fatto che l’immagine ricordasse loro i baffi portati dal dittatore nazista.

Ieri, la gente ha iniziato a notare che il design era stato cambiato, con il nastro blu che ora sembrava più un post-it.

Secondo quanto riferito, Amazon ha apportato la modifica il 22 febbraio.

La società non ha riconosciuto di aver cambiato il logo a causa di reclami, anche se sembra molto probabile.

In una vaga dichiarazione fornita a TODAY, la società ha affermato: “Amazon è sempre alla ricerca di nuovi modi per soddisfare i nostri clienti. Abbiamo progettato la nuova icona per suscitare attesa, eccitazione e gioia quando i clienti iniziano i loro acquisti sul telefono, proprio come fanno quando vedono le nostre scatole sul gradino della porta “.

Fonte

020121amazon1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Robert F. Kennedy Jr: Il “Neo Feudalesimo” alla Bill Gates

“Per me è sconcertante vedere come tanti miei amici nel movimento ambientalista abbiano accettato i piani distopici di Gates per l’umanità”

L’avvocato Robert F. Kennedy Jr., figlio di Robert F. Kennedy e nipote dell’ex presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy, ha scritto un resoconto completo del tentativo di Bill Gates di monopolizzare e dominare la produzione alimentare globale, etichettandolo come “una forma oscura del filantrocapitalismo basato sulla biopirateria e sulla biopirateria aziendale “.

Kennedy avverte che “Per nascondere i suoi piani distopici per l’umanità con intenzioni benigne, Gates ha espropriato la retorica di “sostenibilità”,”biodiversità”, “buona amministrazione” e “clima””.

Kennedy continua: “Queste cause sono tutte realtà oscure che pongono minacce esistenziali ai nostri figli e richiedono un’attenzione urgente.

Scrivendo per il suo gruppo Childrens Health Defense, Kennedy osserva che “Mi sconcerta vedere come così tanti dei miei amici nel movimento ambientalista abbiano accettato gli imbrogli di Gates”.

L’articolo contiene una serie di collegamenti che documentano la “strategia a lungo termine di controllo dell’agricoltura e della produzione alimentare a livello globale” di Gates.

Attraverso il saggio, Kennedy nota come Gates abbia:

Aiutato a orchestrare e incoraggiare i lockdown che hanno mandato in bancarotta più di 100.000 aziende solo negli Stati Uniti e fatto precipitare un miliardo di persone nella povertà e nell’insicurezza alimentare, che, tra gli altri danni devastanti, uccide 10.000 bambini africani al mese, aumentando la ricchezza di Gates di $ 20 miliardi.

Sia diventato il più grande proprietario di terreni agricoli negli Stati Uniti. Il portafoglio di Gates comprende ora circa 242.000 acri di terreno agricolo americano e quasi 27.000 acri di altra terra in Louisiana, Arkansas, Nebraska, Arizona, Florida, Washington e altri 18 stati.

Ha fatto ingenti investimenti in colture OGM, brevetti di sementi, alimenti sintetici, intelligenza artificiale compresi lavoratori agricoli robotici e posizioni di comando in colossi del cibo tra cui Coca-Cola, Unilever, Philip Morris (Kraft, General Foods), Kellogg’s, Procter & Gamble e Amazon ( Whole Foods) e in multinazionali come Monsanto e Bayer che commercializzano pesticidi chimici e fertilizzanti petrolchimici.

Ha costretto un sistema fallito di agricoltura basata su OGM, prodotti chimici e combustibili fossili sui poveri agricoltori africani, decimando la biodiversità e garantendo che i suoli diventassero più acidi ad ogni applicazione di fertilizzanti petrolchimici. Uno studio ha rilevato che la fame estrema è aumentata del 30% nei 18 paesi presi di mira da Gates. La povertà rurale si è metastatizzata in modo drammatico e il numero di persone affamate in queste nazioni è salito a 131 milioni.

Kennedy osserva che, proprio come con i programmi di vaccinazione di Gates in Africa, “non c’era né valutazione interna né responsabilità pubblica”.

Kennedy osserva inoltre che la presa di potere di Gates non si esaurisce con la produzione di cibo. Ha cercato di dominare nei settori della salute pubblica, della privatizzazione delle carceri, dell’istruzione online e delle comunicazioni globali, promuovendo le valute digitali, la sorveglianza ad alta tecnologia, i sistemi di raccolta dei dati e l’intelligenza artificiale.

Il pezzo è una straordinaria critica a Gates: “ha imparato ad arricchirsi durante la crisi globali, che si tratti di pandemie, clima, carestia o estinzione di massa”.

Collaborando con aziende come Monsanto e promuovendo gli OGM, Kennedy accusa che Gates sia impegnato in una “guerra chimica alla salute umana”.

Il pezzo rileva anche come Gates abbia spinto “false” agenzie governative globali che lui stesso ha creato “per spingere le sue diaboliche miscele chimiche, mediche e alimentari”, comprese le proteine ​​degli insetti.

“Seguendo l’esempio di Gates, GAVI è ottimista sul fatto che gli insetti diventeranno presto un importante integratore alimentare per i bambini poveri e denutriti”, scrive Kennedy.

Kennedy copre anche la spinta dell’élite per un “Grande Reset” “per imporre controlli autoritari, sorveglianza pervasiva, nuovi modelli economici oppressivi e un governo unico mondiale su un’umanità assediata, terrorizzata e arrendevole”.

L’articolo è una lettura obbligata per capire quanto siano profondamente radicati i tentacoli di Bill Gates nelle strutture di controllo del globo e come ogni politica e programma che sta promuovendo sia fondamentalmente anti-umano.

Robert F. Kennedy Jr. espone da tempo questo programma anti-umano e anti-planetario, motivo per cui viene incessantemente attaccato e diffamato dai “think tank” d’élite e dalle organizzazioni globaliste.

Le richieste di cancellazione di Kennedy aumenteranno sicuramente dopo l’ultima critica contro Gates e i suoi tirapiedi.

Fonte

billy2

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Sacha Baron Cohen: Facebook e Twitter che bannano Trump e` il momento piu` importante nella storia dei social media

La star di Borat Sacha Baron Cohen – che è il più schietto attivista pro-censura di Hollywood – ha dichiarato che le recenti decisioni di Twitter e Facebook di bannare il presidente Donald Trump dalle loro piattaforme sono “il momento più importante nella storia dei social media”.

L’attore britannico ha anche affermato che “il mondo intero” sta ringraziando i dipendenti dei due giganti della Silicon Valley che “hanno combattuto per questo”.

Venerdì, Twitter ha annunciato di aver bandito permanentemente il presidente dalla sua piattaforma, sostenendo che due dei suoi tweet all’inizio della giornata hanno violato le regole di “Glorificazione della violenza”. In realtà, nessuno dei tweet promuoveva la violenza o ne parlava in alcun modo. Ma Twitter ha affermato che la sua retorica potrebbe portare alla violenza.

Facebook ha bandito il presidente dalle sue piattaforme, incluso Instagram, per un periodo indefinito all’inizio della settimana.

Sacha Baron Cohen ha espresso il suo giubilo in un tweet venerdì. “Questo è il momento più importante nella storia dei social media”, ha scritto. “Le piattaforme più grandi del mondo hanno bandito il più grande fornitore di bugie, cospirazioni e odio al mondo”.

“A tutti i dipendenti, utenti e sostenitori di Facebook e Twitter che si sono battuti per questo – il mondo intero vi ringrazia!”

Solo due mesi fa, Cohen ha chiesto che il CEO di Facebook Mark Zuckerberg fosse rimosso dalla società, sostenendo che il miliardario è stato determinante nel dare voce ai conservatori e al presidente Trump, che ha equiparato ai nazisti.

Cohen ha intensificato il suo attivismo pro-censura nel periodo in cui il suo sequel di Borat è stato pubblicato da Amazon ad ottobre, solo una settimana prima delle elezioni. La star ha pubblicato un editoriale su Time in cui ritraeva gli americani conservatori come adoratori delle armi razzisti e violenti. Si è anche lamentato della popolarità delle fonti di notizie conservatrici, dicendo che Facebook ha consentito ai punti di vista conservatori di trovare un pubblico.

La star britannica ha chiesto a Facebook di cancellare ancora più persone fuori dalla sua piattaforma, affermando nel 2019 che le aziende hanno il “dovere morale” di espellere i clienti le cui opinioni sono ripugnanti.

Fonte

sachabaroncohen2-640x480-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

L’Ad di Parler denuncia un attacco coordinato mentre anche Amazon si prepara a staccare la spina

Amazon si sta preparando a staccare la spina a Parler, sospendendolo dai servizi di web hosting, dopo che Apple e Google hanno bandito l’app dai rispettivi app store in quello che il CEO dell’azienda John Matze ha definito un “attacco coordinato”.
Sebbene l’azienda di social media conservatrice speri di passare presto a un nuovo provider di hosting, ha riconosciuto che le sue opzioni sono “limitate” a causa di uno “sforzo coordinato” progettato e programmato per “infliggere il maggior danno”, secondo Matze.

Questo è stato un attacco coordinato dei giganti della tecnologia per uccidere la concorrenza sul mercato. Abbiamo avuto troppo successo troppo velocemente. Puoi aspettarti che la guerra alla concorrenza e alla libertà di parola continui, ma non escluderci.

La spinta a soffocare Parler arriva sulla scia della protesta del Campidoglio degli Stati Uniti trasformata in rivolta, in un momento in cui Twitter, Facebook e altri giganti dei social media stanno epurando gli account del presidente Donald Trump e dei suoi sostenitori, essenzialmente mettendo a tacere la liberta` di parola.

Amazon Web Services ha affermato che stava vietando Parler a causa del “rischio molto reale per la sicurezza pubblica” che rappresenta, secondo un’e-mail vista da Reuters. Matze ha avvertito che alle 23:59 PST di domenica, Parler potrebbe non essere disponibile per una settimana.

Sabato scorso, Apple ha seguito i passi di Google eliminando Parler dal suo App Store, dopo che non aveva rispettato una scadenza di 24 ore per introdurre misure adeguate per “prevenire la diffusione di post che incitano alla violenza”.

Il colosso tecnologico di proprietà di Alphabet lo ha sospeso dalla sua piattaforma venerdì, subito dopo che Twitter ha bandito bruscamente Donald Trump a tempo indefinito. Da notare che Trump sembrava intenzionato a passare a Parler.

Fonte

5ffa86872030270fdf551264

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Amazon rimuove il libro di un autore “scettico” sul Covid-19 perche`viola le linee guida sui contenuti

Più o meno nel periodo in cui Twitter ha eliminato le storie bomba del New York Post su Hunter Biden dalla sua piattaforma, alla fine della scorsa settimana, Amazon era impegnata a censurare qualsiasi critica contro la narrativa “ufficiale” di COVID-19, con la censura di almeno un libro dal suo negozio Amazon Books .

L’ultimo libro dello scrittore politico James Perloff, “Covid-19 and the Agendas to Come: Red-Pilled,”, è stato rimosso da Amazon giovedì, ha twittato.

“CATTIVE NOTIZIE. Dopo aver venduto oltre 3.500 copie per Amazon dalla pubblicazione il 20 agosto, Amazon ha bandito il mio libro “Covid-19 and the Agendas to Come: Red-Pilled,”.

Perloff ha parlato con RT News dell’incidente, delineando come l’atto di censura di Amazon convalida le scoperte del suo libro, esprimendo preoccupazione per il fatto che “la censura su Covid è diventata progressivamente più forte, anche se il tasso di mortalità da Covid è andato progressivamente abbassandosi”.

“Siamo in una cultura veramente orwelliana”, ha avvertito.

Perloff ha detto che Amazon lo ha contattato giovedì, chiedendogli di “chiarire i [suoi] diritti sul libro” – qualcosa che ha detto era già stato completato in agosto, quando il libro è stato messo in vendita sulla piattaforma di e-commerce. Come spiega RT:

“Ma prima che potesse finire di raccogliere il materiale richiesto per dimostrare ancora una volta che possedeva i diritti globali sulla sua opera, ha ricevuto un’altra e-mail da Amazon, questa volta sostenendo di aver rimosso il suo libro” durante una revisione della garanzia della qualità del [suo] catalogo “perché” violava le linee guida sui contenuti “.”

Risposta di Amazon a Perloff
 

Poi “ha chiesto loro [Amazon] di specificare quali linee guida [lui] aveva violato”, “hanno risposto che il libro violava” le nostre linee guida sui contenuti “.

“Ci riserviamo il diritto di determinare se il contenuto fornisce una scarsa esperienza al cliente e di rimuovere il contenuto dalla vendita”, ha affermato Amazon.

Successivamente, Amazon ha cancellato il libro dalla sua piattaforma. Utilizzando un collegamento incorporato nel sito Web di Perloff, indirizzando le persone ad acquistare il libro su Amazon, è possibile vedere di seguito facendo clic sul collegamento che la pagina di Amazon che vende il libro non esiste più.

Secondo RT, e forse il motivo per cui Amazon ha rimosso il libro, è che “traccia come la pandemia Covid-19 è stata utilizzata dai governi di tutto il mondo per imporre misure di controllo sociale draconiane su una popolazione terrorizzata, valuta diverse teorie sull’origine del virus”. e offre alcune proiezioni su ciò che potrebbe accadere all’umanità, incluso il modo in cui le popolazioni potrebbero collaborare per evitare alcuni dei risultati più totalitari “.

Perloff ha affermato che il libro contiene fonti provenienti da centinaia di riferimenti tramite riviste accademiche e altre fonti importanti:

“Non c’è niente di quello che dico nel libro che non sia documentato”, ha detto, sottolineando che molti altri dissidenti del coronavirus stanno vendendo i loro libri sulla piattaforma senza incidenti.

Fonte

2020-10-17_12-12-34

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2.00 €

Perche` Amazon ha appena nominato l’ex direttore dell’NSA nel suo consiglio di amministrazione?

Amazon ha nominato l’ex capo dell’NSA, il generale Keith Alexander nel suo consiglio di amministrazione, spingendo molti a suggerire che la mossa potrebbe essere collegata alla precedente esperienza di Alexander nella supervisione delle operazioni di sorveglianza di massa.

“Siamo entusiasti di eleggere un nuovo membro del nostro Consiglio di amministrazione questo mese. Benvenuto, generale Keith Alexander! ” Amazon ha annunciato in un tweet:

Alexander è stato direttore dell’NSA dal 2005 fino al momento in cui si è ritirato nel marzo 2014. Ha supervisionato il programma monolitico dell’agenzia, che comprendeva lo spionaggio di massa illegale sugli americani, di cui i funzionari hanno mentito.

Sotto Alexander, la NSA ha implementato lo strumento PRISM per raccogliere grandi quantità di dati da Google, Microsoft, Yahoo e Facebook per citarne alcuni.

Edward Snowden, che ha esposto l’attività dell’NSA, ha voluto esprimersi a riguardo:

Glen Greenwald, l’ex giornalista del The Guardian che ha riferito esclusivamente sui leaks di Snowden, è intervenuto:

Altri hanno ipotizzato che l’assunzione di Alexander abbia più a che fare con Amazon che persegue lucrosi contratti con il Pentagono.

Zero Hedge ha messo in luce la prospettiva del deep state, notando che la scorsa settimana “Amazon ha letteralmente accusato Trump di corruzione senza precedenti in una lettera pubblica e meno di una settimana dopo ha effettivamente reclutato l’NSA”.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Lockdown/Covid-19: Un esperimento su scala mondiale

Indipendentemente dall’origine del COVID-19, la risposta a questo virus ha portato ad una serie di cambiamenti drastici e senza precedenti a livello globale. Il futuro distopico è adesso. Ecco come questa pandemia ha creato il più grande esperimento nella storia dell’uomo.

La risposta alla pandemia di COVID-19 ha lanciato il più grande esperimento umano nella storia del mondo. Al momento di scrivere queste righe, oltre un terzo della popolazione umana è costretta al confino. Inoltre, l’economia globale ha subito una brusca frenata poiché diversi governi hanno ordinato la chiusura di tutte le attività non essenziali. Mai nella storia del mondo abbiamo visto misure così draconiane e di vasta portata che riguardano ogni individuo a un livello così profondo. Nel giro di poche settimane, la capacità di miliardi di muoversi liberamente e guadagnarsi da vivere è completamente svanita.

Mentre si dice che queste misure siano temporanee, rimane un fatto importante: sono diventate realta`. E questo significa che possono facilmente essere riapplicate in qualsiasi momento in futuro.

Sebbene sia confortante pensare che i nostri governi abbiano a cuore la nostra salute e i nostri migliori interessi, è piuttosto ingenuo credere che le persone più potenti del mondo non vedano questa pandemia come un’opportunità straordinaria. Uno dei detti preferiti dell’élite è “non lasciare che una buona crisi vada sprecata”. E questa crisi sicuramente non sara` sprecata. Questa pandemia ha permesso di “testare” varie misure autoritarie che sono esattamente in linea con i piani a lungo termine dell’élite mondiale. In effetti, è difficile immaginare un piano migliore per terrorizzare, isolare, sottomettere, impoverire e demoralizzare contemporaneamente una società nel suo insieme, creando il contesto perfetto per rimodellarla per adattarsi a interessi specifici.

In breve, il futuro distopico è adesso. Per anni, questo sito ha messo in guardia sui piani per un governo mondiale che si basa su un intenso indottrinamento dei mass media e sulla sorveglianza da stato di polizia iper tecnologico. Stiamo vivendo tutto questo ora – a un livello che molti di noi non immaginavano neanche qualche settimana fa.
Se questo blocco globale durera` alcune settimane, il mondo potrebbe riprendersi e riguadagnare una sorta di normalità (fino alla prossima crisi). Tuttavia, se ciò dovesse protrarsi per mesi (come prevedono alcuni esperti), l’impatto sulla società avrà proporzioni bibliche.

Ecco uno sguardo alle molte sfaccettature di questo blocco e al suo possibile impatto a lungo termine sull’umanità nel suo insieme.

I MASS MEDIA

I mass media preparano le masse ad una lunga crisi.

Il primo “sintomo” di COVID-19 fu la propaganda mediatica a livello globale. Quasi tutte le fonti media, indipendentemente dal pubblico di destinazione o dall’interesse di nicchia, sono passate alla copertura del COVID 24/7. Tutti gli altri argomenti di notizie sono diventati irrilevanti e sono stati scansati dal discorso pubblico. Quasi tutte le forme di intrattenimento – in particolare gli sport professionistici – sono state sospese, costringendo le persone a concentrarsi esclusivamente sulla pandemia.

Sui giornali, i tabelloni segnapunti che mostrano i risultati sportivi sono stati sostituiti da un tabellone segnapunti “morti e casi confermati”, creato su misura per generare paura. Ogni giorno miliardi di umani seguono ansiosamente questi “dati”, sapendo che la loro libertà e mezzi di sostentamento dipendono esclusivamente da questi numeri emessi dal governo. Se i numeri non diminuiscono, il travaglio prosegue.

Mentre il COVID-19 ha preso il controllo dei mass media, la cultura popolare nel suo insieme si è immediatamente trasformata in un deserto arido. Non ci sono nuovi prodotti culturali e artisti che rilasciano materiale che potrebbe alleviare le menti, offrire intrattenimento o, forse, fornire informazioni necessarie. La maggior parte degli artisti si riduce a “influencer” sui social media che ripetono gli ordini orwelliani ascoltati in tutto il mondo: “Resta a casa e lavati le mani”.

In breve, quasi tutte le forme di distrazioni sociali e culturali sono state sostituite con una copertura COVID a 360 gradi. Mentre le persone subiscono un flusso costante di notizie spaventose, i livelli di ansia continuano a salire, creando un contesto ideale per l’introduzione di misure da stato di polizia. E queste misure sono state accolte da quasi tutti con un fragoroso applauso.

STATO DI POLIZIA AD ALTA TECNOLOGIA

I cittadini cinesi devono mostrare un codice QR emesso dal governo sul proprio telefono per utilizzare i mezzi pubblici.

La minaccia di una pandemia mortale è il contesto perfetto per introdurre tattiche aggressive da stato di polizia. Le persone hanno paura e vogliono vedere i governi adattare misure decise. Tuttavia, una volta detto e fatto tutto ciò, la società recupererà il 100% delle sue libertà? O tornerà gradualmente a circa il 50%, celebrando ogni percentuale come una vittoria?

La prima vittima della pandemia sono stati i viaggi in aereo. In poche parole, non si vola piu. Tutti i voli sono stati cancellati e alle persone all'estero e stato detto di tornare a casa il prima possibile. Una volta che tutti sono tornati a casa, a tutti è stato detto di rimanere a casa. Quindi, nel giro di pochi giorni, i governi sono passati dal vietare i “ritrovi di gruppo” al divieto di riunioni di “2 o + persone”.

Queste restrizioni senza precedenti sul contatto umano hanno generato un clima di paura e paranoia quando le persone hanno iniziato ad allertare le autorità su raduni illegali. Mentre questi “spioni” sosterrebbero che “più velocemente viene sradicata l’epidemia, più velocemente torniamo tutti alla normalità”, vengono stabiliti dei precedenti.

La polizia in India picchia con dei bastoni chi viola la quarantena.

La pandemia ha anche giustificato l’uso della sorveglianza ad alta tecnologia a un livello mai visto prima. Ecco alcuni esempi da tutto il mondo:

In Cina, le telecamere a circuito chiuso installate dal governo sorvegliano la porta dell’appartamento di coloro che sono sotto quarantena per assicurarsi che non se ne vadano. I droni dicono alle persone di indossare le maschere. Codici a barre digitali sulle app dei cellulari evidenziano lo stato di salute delle persone.

A Singapore, il governo ha lanciato un’app chiamata TraceTogether. Usa il segnale Bluetooth tra i telefoni cellulari per vedere se i potenziali portatori del coronavirus sono stati in stretto contatto con altre persone.

Ad Hong Kong, alcuni residenti sono stati costretti a indossare un braccialetto collegato a un’app per smartphone, in grado di avvisare le autorità se una persona lascia la propria casa quando e` in quarantena.

In Corea del Sud, il governo ha utilizzato documenti quali transazioni con carta di credito, dati sulla posizione dello smartphone e video CCTV, nonché conversazioni con persone, per creare un sistema in cui venivano rintracciati casi confermati. Il risultato fu una mappa che poteva dire alle persone se si erano avvicinate a qualcuno che aveva il coronavirus.

Giovedì, il governo sudcoreano ha lanciato uno strumento potenziato che può aiutare a rintracciare i pazienti ancora più da vicino in tempo quasi reale, al fine di vedere dove si stava muovendo la malattia.

Nel frattempo, l’agenzia di sicurezza israeliana Shin Bet sta utilizzando i dati sulla posizione del cellulare dei cittadini per rintracciare dove sono stati in modo che possano applicare i controlli di quarantena e monitorare i movimenti di coloro che sono infetti. Controversamente, i dati sono stati raccolti negli ultimi anni e destinati a scopi antiterrorismo, secondo il New York Times. Il giornale ha affermato che questa serie di dati e la loro raccolta non erano stati precedentemente segnalati.

In alcune parti dell’India le persone che arrivavano negli aeroporti venivano accolte da dal personale che diceva loro per quanto tempo dovevano essere messe in quarantena, secondo quanto riferito da Reuters. I dati sulle prenotazioni delle compagnie aeree e dei treni venivano monitorati per assicurarsi che quelle persone non viaggiassero, ha aggiunto il rapporto. Nello stato del Kerala, nell’India meridionale, le autorità hanno utilizzato una combinazione di registri delle chiamate telefoniche, filmati delle telecamere di sorveglianza e dati sulla posizione del telefono per rintracciare le persone che potrebbero essere state in contatto con pazienti affetti da coronavirus.

Negli Stati Uniti, il governo sta parlando con Facebook, Google e altre società tecnologiche della possibilità di utilizzare i dati sulla posizione e sui movimenti degli smartphone americani per combattere il coronavirus.
– CNBC, Use of surveillance to fight coronavirus raises concerns about government power after pandemic ends

Albert Fox Cahn, direttore esecutivo del Surveillance Technology Oversight Project, ritiene che la maggior parte di queste misure sia destinata a rimanere. Ha dichiarato:

“Non abbiamo assolutamente motivo di credere che gli enti governativi desiderosi di espandere il loro potere in risposta al COVID-19 saranno disposti a vedere scadere quelle autorità una volta sradicato il virus”.

Il post-panediamia porterà ad un’altra grande preoccupazione: l’economia.

L’ECONOMIA

Insurance claim per la disoccupazione negli Stati Uniti. Dal 2010 al 2020, un costante declino … fino a un picco improvviso e storico.

Il COVID-19 ha spronato i diversi governi a mettere in atto una misura controversa: la chiusura di tutte le attività non essenziali. Ciò ha portato milioni di lavoratori a perdere immediatamente il posto di lavoro. Ha anche portato ad alcuni mirabolanti rapporti per determinare quali imprese fossero ritenute essenziali o meno.

Mentre la maggior parte delle grandi aziende resisterà alla tempesta e assumerà dipendenti, un gran numero di piccole e medie imprese non sopravviverà alla chiusura.

La situazione crea anche chiari vincitori: importanti catene come Walmart, Costco, Walgreens, McDonald’s e Amazon. In effetti, a causa di un incredibile balzo delle vendite, Amazon ha recentemente annunciato l’assunzione di oltre 100.000 dipendenti per far fronte alla domanda. Tuttavia, non diversamente dalla maggior parte dei lavori disponibili in queste grandi catene, la retribuzione offerta si avvicina al salario minimo.

Se il blocco persiste, possiamo aspettarci un grande cambiamento nell’economia globale: le piccole e medie imprese lotteranno e moriranno mentre entità gigantesche prospereranno mentre si trasformano in “centri di distribuzione” monolitici di beni essenziali.

Per prevenire un crollo completo dell’economia globale, i governi hanno annunciato trilioni di dollari in aiuti finanziari a coloro che sono stati colpiti dalla chiusura. Tuttavia, questi soldi non provengono dal nulla: comporteranno debiti ingenti e, molto probabilmente, tasse più elevate. Nei paesi più poveri, gli aiuti finanziari sono rari o inesistenti, una ricetta per il caos.

Alla fine, tutte le crisi economiche finiscono sempre per favorire l’élite. Il risultato netto del crollo finanziario del 2008 (e dei suoi salvataggi) ha portato all’incanalamento di decine di trilioni di dollari dalle tasche della classe media verso l’élite mondiale. Molto probabilmente questa crisi COVID si concluderà con risultati simili.

CONCLUDENDO

Mentre la valutazione che avete appena letto potrebbe sembrare triste, è un’analisi obiettiva di un pianeta in pausa. Nel giro di poche settimane, il mondo è passato dalla normalità alla paura, al panico, alla paranoia, al confinamento, alla disoccupazione, alla sorveglianza da stato di polizia e all’estremo allontanamento sociale. Milioni di cittadini che prosperavano nella libertà e nella libera impresa sono ora agli “arresti domiciliari” e devono fare affidamento sul governo per sopravvivere.

Sebbene l’assoluta necessità di queste misure sia oggetto di dibattito, non è possibile discutere sulla loro necessità una volta che il virus è scomparso. E dobbiamo assicurarci che l’incubo distopico che stiamo vivendo ora non diventi permanente. Perché, in questo momento, alcune persone affamate di potere stanno salivando e ne vorranno sempre di piu`.

In questi tempi critici, dobbiamo tenere traccia dei molti modi in cui la società viene modificata e dobbiamo assicurarci che, una volta sparito il virus, la libertà sia completamente ripristinata. Perché, come diceva Thomas Jefferson: “Il prezzo della libertà è un’eterna vigilanza”.

Fonte

Beyond Magenta: Un libro australiano per bambini transgender dove uno dei protagonisti fa sesso orale a 6 anni

Un libro “rivoluzionario” definito come uno “sguardo onesto” sulla vita e le lotte degli adolescenti transgender ha suscitato indignazione online per l’inquietante descrizione di un rapporto orale con un bambino di sei anni.


Il libro intitolato “Beyond Magenta” è in realtà sugli scaffali dal 2014, ma ha ottenuto attenzioni particolari dopo che alcuni passaggi inquietanti sono stati evidenziati dal sito web di Binary Australia, che si definisce uno “sfidante dell’aggressiva agenda contro il genere”.

Un giovane adulto intervistato per il libro descrive l’esibirsi e “l’amare” il sesso orale dall’età di sei anni. In modo allarmante, non ci sono chiarificazioni immediate per i giovani lettori che si tratti di un comportamento illegale e dannoso.

“Dai sei anni in poi, baciavo gli altri ragazzi del mio quartiere, mi prendevo gioco di loro e facevo sesso orale con loro. Mi piaceva. E ho toccato il loro tu-sai-cosa. Eravamo davvero giovani ma è quello che abbiamo fatto “.

La stessa persona dice di essere “spaventata” dai pedofili che si “toccano” di fronte a lui. Sono anche descritti gli atti di aggressione nel libro, incluso un incidente di un’adolescente che ha spinto a terra un’insegnante incinta.

Descrivere le esperienze passate e gli abusi sessuali è una cosa, ma ri-raccontare casualmente tali storie in un modo che si avvicina ai limiti della normalizzazione è un’altra cosa – un punto che molti su Twitter sono stati rapidi a notare.

Alcuni hanno persino twittato e chiamato le loro biblioteche pubbliche per lamentarsi del “disgustoso” libro, mentre altri lo descrivono come affine alla “pedopornografia”.

Il libro è in offerta in circa 60 biblioteche pubbliche in tutta l’Australia, ma gli utenti di Twitter hanno sottolineato che è disponibile anche nelle biblioteche del Regno Unito ed è stato incluso negli elenchi online dei “migliori” libri per i “bambini” transgender da leggere.

Tuttavia, ritroviamo “Beyond Magenta” anche in un altro tipo di elenco. Era al numero quattro dei “10 libri più stimolanti del 2015”, secondo il rapporto “State of America” delle biblioteche dell’American Library Association. Nonostante il tumulto – o forse proprio per questo – il libro si trova al numero 22 della sezione “Sessualità e gravidanza per adolescenti e giovani adulti” di Amazon.

Kirralie Smith, direttore di Binary Australia, ha dichiarato al Daily Caller che “tale materiale non ha spazio nelle biblioteche finanziate dai contribuenti e non dovrebbe mai essere promosso ai bambini”.

Alcuni, tuttavia, non sono preoccupati dal contenuto del libro. Nella sua recensione, Publishers Weekly l’ha definita “una risorsa estremamente necessaria” per gli adolescenti.

Fonte

I nuovi e raccapriccianti sistemi di riconoscimento facciale Amazon, spieranno il vicinato dalla porta di entrata di casa

A prima vista il nuovo brevetto di Amazon, e` un sistema integrato di sicurezza “intelligente”.

Non fatevi ingannare, questo sistema per il riconoscimento facciale casalingo fa molto più che fermare potenziali ladri.

Secondo una nuova relazione, la domanda di brevetto, resa disponibile a fine novembre, avrebbe accoppiato tecnologie di riconoscimento facciale come Rekognition, il prodotto che Amazon sta aggressivamente commercializzando per le forze dell’ordine, con Ring – una società di telecamere per citofoni che Amazon ha acquisito nel 2018.

La CNN scrive: “L’applicazione di Amazon porta a quartieri più sicuri e più connessi, oltre a proprietari e forze dell’ordine più informati su quello che sta succedendo”.

Sì, questo è un modo per dirlo. Eccone un altro:

Amazon sogna un futuro pericoloso, con la sua tecnologia al centro di una massiccia rete di sorveglianza decentralizzata, che esegue riconoscimenti facciali in tempo reale su membri del pubblico utilizzando telecamere installate nei citofoni delle persone. –Jacob Snow, ACLU

Wow. Ti senti al sicuro?

Questa tecnologia non serve veramente a proteggere la tua casa o il tuo quartiere.

Registrerà tutti quelli che camminano e raccogliera` immagini composte e registrazioni che possono essere archiviate nel cloud e accessibili dalle forze dell’ordine per aiutare a sorvegliare e catturare i sospetti.

Uno dei problemi principali – oltre alle ovvie violazioni della privacy e la distruzione del 4 ° emendamento (negli Stati Uniti) – è che il riconoscimento facciale è stato finora poco preciso. Ciò significa che se un database determina che sei un sospetto perché hai una somiglianza sorprendente, allora la polizia potrebbe presentarsi a casa tua senza una vera ragione.

Snow scrive:

Mentre i dettagli sono approssimativi, l’applicazione descrive un sistema che la polizia può utilizzare per abbinare i volti delle persone che camminano con una banca dati fotografica di persone che ritengono “sospette”. Allo stesso modo, i proprietari di case possono anche aggiungere foto di “sospetti” nel sistema e il programma di riconoscimento facciale del campanello controllera` chiunque passi vicino a casa. In entrambi i casi, se si verifica una corrispondenza, il volto della persona può essere automaticamente inviato alle forze dell’ordine e la polizia potrebbe arrivare in pochi minuti.

Sara` di gran lunga piu` facile essere inseriti in una “lista” con questa tecnologia

La CNN riporta:

L’applicazione descrive la creazione di un database di persone sospette. I visitatori indesiderati sarranno` aggiunti all’elenco quando un proprietario di casa li etichetta come non autorizzati. Altre persone potrebbero essere aggiunte al database perché si tratta di criminali condannati o di trasgressori sessuali registrati. I residenti possono anche avvisare i vicini della presenza di una persona sospetta.

Ma alcune persone, come un corriere postale, potrebbero essere inserite in una lista di persone autorizzate. I loghi dei servizi postali potrebbero essere utilizzati per identificarli.

Mettere persone in una lista nera? Aspetta un secondo, non sembra stranamente simile al sistema di credito sociale cinese?

“Il brevetto descrive il sistema di sorveglianza del vicinato come un servizio opt-in”, aggiunge la CNN.

Tuttavia, non sara` possibile limitare il livello di sorvegliana. Come posso escludere il mio vicino (e Amazon e il governo) che memorizzano tutto su di me nel Cloud? Cosa succede se il mio vicino odia che i rami del mio albero sforino leggermente nella sua proprieta`? Mi mettera` sulla lista nera delle persone sospette?

Ricordi quando Amazon vendeva solo libri?

“Come ex giurista di brevetti, ho passato molto tempo a leggere i brevetti. È raro che le domande di brevetto presentino, in dettagli così terrificanti, il mondo che un’azienda vuole realizzare “, scrive Jacob Snow in un recente rapporto ACLU sulla nuovissima tecnologia invasiva dell’azienda che solo 10 anni fa vendeva … libri.

La giustizia è cieca o pregiudiziale?

“Questi sistemi minacciano di aumentare la presenza delle forze dell’ordine nella vita delle persone, rovinando le famiglie e aumentando la probabilità di violenze da parte della polizia”, afferma Snow.

Aggiunge, “questa tecnologia mette in pericolo attivisti e manifestanti nell’esercizio dei loro diritti”.

I test dell’ACLU hanno dimostrato che il riconoscimento facciale non identifica correttamente le persone e questo lascia la porta spalancata per consentire alla intelligenza artificiale di fare giustizia Ciò significa che persone innocenti potrebbero riempire il sistema carcerario privatizzato.

L’ACLU nota che il riconoscimento facciale è ancora meno accurato per le persone di colore e che questa tecnologia apre la strada a molestie e azioni illecite nei confronti di coloro che erano stati precedentemente incarcerati. Ma anche per gli attivisti.

Non è tutto, gente!

Snow avverte che il brevetto rende dolorosamente chiaro che questa tecnologia di sorveglianza non sarà limitata ai campanelli o alle case.

Qualsiasi dispositivo audio o visivo complementare – (Amazon Eco) – può essere impostato per la scansione biometrica.

Amazon si aspetta di indirizzare una miriade di altri dati biometrici come:

Le impronte digitali

Analisi della texture della pelle

Analisi di DNA

Geometria della mano

Riconoscimento dell’iride

Riconoscimento di odori / profumi

Inoltre, la tecnologia di sorveglianza potrebbe includere anche il riconoscimento basato su caratteristiche comportamentali, come:

ritmo di battitura

andatura

riconoscimento vocale

Immagina un campanello – o un dispositivo domestico – che possa fare tutto questo.

Ci conosciamo come Amazon ci conosce?

Per Snow … “Questo conferma che Amazon vuole abilitare il tracciamento di tutti, ovunque, sempre. Ed è apparentemente felice di consegnare questi dati al governo “.

Un sacco di persone trovano normale e accettabile l’idea di essere guardate di continuo, come le persone che si mettono in fila per essere scansionate all’aeroporto per risparmiare due secondi del loro tempo.

Per me, essere osservato al microscopio dal mio governo mi fa incazzare di brutto e temere per lamia sicurezza.

Ma, ehi, sono solo io …

Fonte