Archivi Blog

Youtube rimuovera` ogni video che cerca di mettere in discussione l’attuale narrativa sul vaccino per il Coronavirus

L’azienda incontra l’Organizzazione Mondiale della Sanità OGNI SETTIMANA

YouTube, che è di proprietà di Google, rimuoverà e bandirà tutti i video che fanno affermazioni “non comprovate dal punto di vista medico” riguardanti il ​​coronavirus e i vaccini sviluppati da big pharma.

In particolare, YouTube afferma che prendera` di mira le “teorie del complotto” sostenendo che l’agenda del vaccino ha uno scopo nefasto, come la sterilizzazione, lo spopolamento o la sorveglianza di massa.

In un’e-mail ottenuta da Reuters, la società ha annunciato che rimuoverà i contenuti che “promuovono la disinformazione” sui vaccini COVID-19.

Definisce “disinformazione” tutto ciò che contraddice la guida delle autorità sanitarie governative o dell’Organizzazione mondiale della sanità, quindi qualsiasi opinione che non corrisponde a ciò che dicono le autorità.

La società ha detto ai giornalisti che consentirà ai video che coprono “preoccupazioni” sul vaccino di rimanere sulla piattaforma.

Quest’ultima mossa non e` nuova per YouTube, che sta già rimuovendo tutti i video che incoraggiano gli spettatori a non indossare maschere o aderire a regole di distanziamento sociale, nonché metodi di trattamento “clinicamente infondati”.

YouTube si è vantato nell’email di aver già rimosso oltre 200.000 video contenenti “informazioni COVID-19 pericolose o fuorvianti”.

La società sembra prendere ordini diretti dall’Organizzazione mondiale della sanità.

Andy Pattison, manager delle soluzioni digitali presso l’OMS, ha detto a Reuters che l’ente globale si incontra con il team politico di YouTube ogni singola settimana per discutere quali contenuti sono diventati popolari e cosa è potenzialmente “problematico”.

Reuters osserva che YouTube ha detto che annuncerà ulteriori passi nelle prossime settimane per “enfatizzare informazioni autorevoli sui vaccini COVID-19 sul sito”.

L’ultima mossa di censura di YouTube arriva poche ore dopo che Bill Gates si è nuovamente lamentato di essere diventato l’obiettivo di “teorie del complotto anti-vaxxer infondate” che hanno guadagnato terreno negli ultimi mesi.

La repressione di Youtube arriva nel bel mezzo della censura di Facebook e Twitter relativa allo scandalo delle lobby straniere di Joe Biden.

Entrambe le società di social media stanno anche attivamente censurando post e video con contenuti che contraddicono le dichiarazioni e le posizioni dell’OMS e del governo sul coronavirus.

Fonte

gettyimages-1220243620-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2.00 €

Bill Gates: Il mondo non tornera` alla normalita` finche` un “gran numero” di persone non ricevera` un SECONDO vaccino per il Covid-19

E fino a quando il virus non verrà eliminato in tutto il mondo.

Il filantropo miliardario Bill Gates afferma che il mondo non tornerà alla normalità finché “molte persone” non prenderanno un secondo vaccino “super efficace” contro il coronavirus che potrebbe essere lontano anni.

Gates ha detto alla NBC che la situazione non sarà invertita fino a quando non avremo raggiunto “COVID 0”, eliminando totalmente il virus in tutto il mondo, un obiettivo che rappresenta una barra più alta rispetto a qualsiasi altra malattia nella storia.

“L’unico modo per tornare completamente alla normalità è avere, forse non la prima generazione di vaccini, ma alla fine un vaccino che è super efficace, e che molte persone prenderanno, eliminando la malattia su base globale “, ha affermato Gates.

“È qui che possiamo finalmente iniziare a prendere tutti i problemi che sono stati creati – nell’istruzione, nella salute mentale – e iniziare a ricostruire in modo positivo”, ha aggiunto.

Le previsioni del fondatore di Microsoft su quando la vita tornerà a una parvenza di normalità sembrano diventare sempre più disastrose.

La scorsa settimana, Gates ha fatto la previsione secondo cui uno “scenario ottimale” per un ritorno alla normalità sarebbe la fine del 2021, tuttavia dice: “Non sappiamo ancora se questi vaccini avranno successo”.

Molti sospettano che la pandemia di coronavirus sia stata dirottata dall’élite per effettuare un “great reset”/ “grande ripristino”, il che significa che l’intero sistema capitalista viene ribaltato a favore di un’economia in stile “Green New Deal” che porterà a un massiccio sconvolgimento economico.

Le reti come la CNN (come quelle della sinistra globalista in tutto il mondo n.d.r.) sembrano insistere affinché la “nuova normalità” diventi permanente, con il loro editore per la sicurezza internazionale Nick Paton Walsh che afferma che l’uso obbligatorio di maschere diventerà “permanente”, “parte della nostra vita”, e che il pubblico avrebbe bisogno di “accettarlo”.

Il mese scorso, Bill Gates ha affermato che chiunque abbia messo in dubbio il vero programma dietro il coronavirus o un vaccino COVID-19 era un “pazzo teorico della cospirazione”.

Fonte

131020gates1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2.00 €

Raggruppare e arrestare gli “anti-vax”? Arruolare leader religiosi? Bill Gates avverte che gli Usa devono trovare un modo per diminuire l’avversione ai vaccini

Il magnate miliardario del software Bill Gates ha esortato gli Stati Uniti a prepararsi per l’implementazione del vaccino Covid-19 utilizzando i leader della comunità per “ridurre l’avversione a farsi vaccinare”, lamentando la rapida diffusione delle “teorie del complotto” online.

Il fondatore di Microsoft diventato evangelista del vaccino ha dipinto un quadro per lo più roseo rispetto al lancio di un vaccino che riportera` i “paesi ricchi” alla normalità entro la fine del 2021 in un’intervista durante al Wall Street Journal martedì.

Tuttavia, con meno della metà degli americani che ha dichiarato che si sarebbe fatta vaccinare- anche se pagata $ 100 – in un recente sondaggio, Gates ha poi concentrato il suo discorso sull’arruolamento di una “rete di fiducia” a livello nazionale per superare lo scetticismo generale.

Lamentando che “l’esitazione a farsi vaccinare esiste in tutti i paesi e precede la pandemia”, Gates ha suggerito che i funzionari sanitari americani inizino “a pensare a quali voci potrebbero aiutare a ridurre l’esitazione, in modo che possiamo ottenere un livello di vaccinazione che ha davvero una possibilità di fermare” il virus .

Gates ha fornito l’esempio delle sfide che il vaccino contro la poliomielite ha dovuto affrontare in alcuni paesi.

In posti come la Nigeria dovevamo andare dai leader religiosi, parlare con loro. Quindi [si tratta] di formare una rete fiduciaria – prendendo personaggi che le masse vedono come esempi (Avete letto le recentissime dichiarazioni di Piero Angela? n.d.r.). Pochissime persone possono esaminare direttamente la formulazione o i dati.

Lo zar del Coronavirus Anthony Fauci ha accennato a giugno che era già impegnato in questo tipo di approccio, rivelando che il governo aveva pianificato un blitz di pubbliche relazioni in cui “le persone [gli americani esitanti ai vaccini] potranno relazionarsi nella comunità – con personaggi sportivi, eroi della comunità in modo da chiarire i dubbi ”.

Gates ha pronunciato parole tipicamente dure sia per i teorici della cospirazione che per le piattaforme di social media che ritiene consentono di esporre le loro idee malate. Gates ha invitato i social media a “ostacolare o eliminare informazioni che effettivamente causano danni enormi, come non indossare maschere o non essere disposti a prendere il vaccino se si dimostra che è questo sara` lo strumento chiave per tornare alla normalità”.

Anche se ha sottolineato che non stava suggerendo a Facebook e ai suoi colleghi di optare per “la soluzione cinese” di dire alle aziende cosa devono censurare, il miliardario ha precedentemente definito le teorie del complotto sul suo finanziamento dei programmi di vaccinazione globale “un grosso problema”, e martedì ha criticato le piattaforme per l’assenza di “soluzioni intelligenti” a quel problema.

Gates non ha risparmiato qualche frecciatina all’amministrazione Trump, denigrando la preparazione e la risposta del governo alla pandemia, accusandolo di creare un “vuoto di leadership” ritirandosi dall’Organizzazione mondiale della sanità. Tra gli altri difetti, “non abbiamo fatto simulazioni [pandemiche]” come alcuni paesi, si è lamentato, riferendosi al suo ormai famoso TED Talk del 2015 sull’importanza di una pianificazione globale a livello statale per le epidemie.

Tuttavia, la sua Bill and Melinda Gates Foundation ha effettivamente organizzato una delle simulazioni di pandemia più note, l’Evento 201, in collaborazione con il World Economic Forum e la Johns Hopkins University di New York lo scorso ottobre. Lo scenario a malapena immaginario prevedeva un coronavirus mortale originato dalle oche che si diffondeva in tutto il mondo, devastando le economie e innescando l’imposizione di severi controlli comportamentali lasciando dietro di sé una scia di 65 milioni di corpi. La narrazione era così vicina all’attuale epidemia di coronavirus che Johns Hopkins è stato costretto a includere un disclaimer sul sito web dell’evento.

In effetti, nel corso degli anni il governo degli Stati Uniti ha eseguito diverse simulazioni di questo tipo insieme ai rappresentanti dei governi locali, degli ospedali e di vari altri interessi del settore privato. “Crimson Contagion”, uno di questi esercizi tenutosi da gennaio ad agosto dello scorso anno, prevedeva che gli Stati Uniti avrebbero risposto in modo caotico e disorganizzato a un’epidemia, esponendo debolezze che apparentemente non erano state risolte in tempo per Covid-19. Allo stesso modo, un rapporto del Pentagono del 2017 ha avvertito che una “nuova malattia respiratoria” proveniente, tra gli altri luoghi, da un mercato cinese potrebbe diffondersi in tutto il mondo, danneggiando la sicurezza nazionale per due anni e prescrivendo misure correttive che evidentemente non sono state prese in considerazione.

Gates ha già avvertito che l'”ostacolo finale” a un ritorno alla normalità basato sui vaccini è convincere la popolazione a rimboccarsi le maniche e prendere il vaccino, e l’Organizzazione Mondiale della Sanità – di cui la sua fondazione è la più grande finanziatrice – ha dichiarato lo scorso anno che “la titubanza sulle vaccinazioni” e` una delle maggiori minacce alla salute mondiale. Il miliardario ha dichiarato di sperare di avere sette miliardi di esseri umani vaccinati con qualsiasi formula si riveli sicura ed efficace, ma ha suggerito che un obbligo vaccinale sarebbe controproducente e aumenterebbe effettivamente la resistenza ai vaccini.

Gates è ben lungi dall’essere l’unica voce che esorta i governi ad utilizzare un guanto di velluto per quanto riguarda le vaccinazioni. Notando che un mandato diretto sarebbe probabilmente contestato e annullato in tribunale, un documento pubblicato all’inizio di questo mese sul New England Journal of Medicine ha invece suggerito che le popolazioni a rischio sarebbero minacciate da “sanzioni” come la perdita del lavoro per la mancata vaccinazione. Allo stesso modo, il premier australiano Scott Morrison ha dovuto rispondere ai commenti secondo cui la vaccinazione dovrebbe essere “il più obbligatoria possibile” dopo un’intensa protesta pubblica, e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha promesso che la vaccinazione sarà facoltativa.

Fonte


 

5f7ce66085f540367946f9b7

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2.00 €


 

Bill Gates promuove in TV la vaccinazione globale – sostiene che le “teorie del complotto” sul Covid sono FOLLIA

In un’apparizione su Bloomberg martedì, Bill Gates ha nuovamente denigrato chiunque metta in dubbio i motivi della sua propaganda per la vaccinazione dell’intero pianeta contro il coronavirus definendolo un “teorico della cospirazione”, folle.

Il presentatore Erik Schatzker ha dichiarato: “I teorici della cospirazione che credono che tu abbia contribuito a creare e diffondere il Coronavirus potrebbero essere facili da zittire. Purtroppo sono davvero tanti”, prima di chiedere “queste voci fuori dal coro sono diventate un ostacolo ai tuoi sforzi? “

“Sappiamo che i vaccini che produciamo hanno salvato milioni di vite – suggerire il contrario ovvero affermare che il vaccino in generale è maligno e` veramente una follia”, ha affermato Gates.

“Mi sorprende, queste falsita` si diffondono molto più rapidamente della verità “, ha aggiunto.

Guarda:

blob:https://www.bloomberg.com/391fdf0a-7643-4319-b727-7df31c454b91

Non sorprende, tuttavia, che la sfiducia nei confronti dei vaccini di Gates continui a diffondersi, visti i resoconti come una recente ammissione da parte delle Nazioni Unite che un’importante iniziativa internazionale sui vaccini sta effettivamente causando lo scoppio della stessa malattia che avrebbe dovuto spazzare via.

Nella stessa intervista, Gates ha suggerito che mentre è “strano” per le persone diffidare dei suoi vaccini, gli americani non dovrebbero fidarsi della FDA o del CDC, ragionando sul fatto che sono collegati al presidente e stanno politicizzando il virus.

“Penso che all’interno della FDA ci siano molti professionisti. Storicamente, proprio come il CDC era considerato il migliore al mondo, la FDA aveva la stessa reputazione di regolatore di prim’ordine. Ma ci sono state alcune crepe con alcune delle cose che hanno detto “, ha dichiarato Gates.

“Il CDC è stato in gran parte cancellato dal quadro perché ci sono persone alla Casa Bianca che non sono epidemiologi i quali sostengono di aver fatto un ottimo lavoro, quindi non si tratta piu` di un insieme di esperti”, ha affermato in modo bizzarro Gates.

Il miliardario ha poi ammesso di essere grato di essere in grado di operare al di sopra delle strutture governative, nel tentativo di fare in modo che tutti sul pianeta siano vaccinati.

“Grazie al cielo che abbiamo questa esperienza del settore privato che vogliamo trasformare in un bene pubblico globale che arrivi a tutti sul pianeta”, ha affermato Gates.

In un’ulteriore apparizione sui media con MSNBC, Gates ha affermato che “The Next Big Question” è come distribuire il suo vaccino Covid a livello globale.

In un’ulteriore intervista a STAT News, Gates ha descritto la risposta al coronavirus del governo degli Stati Uniti come “scioccante” e “tra le peggiori al mondo”.

“L’amministrazione ha ora assunto questo ragazzo di Stanford che non ha alcun background solo perché è d’accordo con le loro teorie pazze”, ha detto Gates del dottor Scott Atlas, il nuovo consigliere del coronavirus del presidente.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Le Nazioni Unite costrette ad ammettere che il vaccino finanziato da Bill Gates ha causato un focolaio di poliomelite in Africa

Questo dovrebbe davvero essere uno dei più grandi scandali per la salute pubblica, ma viene prestata poca attenzione, principalmente a causa delle persone e delle organizzazioni coinvolte.

Le Nazioni Unite sono state costrette ad ammettere che un’importante iniziativa internazionale sui vaccini sta effettivamente causando lo scoppio della stessa malattia che avrebbe dovuto eliminare.

Mentre organizzazioni internazionali come l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) si vantano regolarmente di aver “eradicato la poliomelite” con dei vaccini, sembra che sia il contrario. La loro campagna decennale per eradicare la polio sta ora uccidendo decine di giovani innocenti che vivono nei paesi poveri.

Ora sembra che i funzionari sanitari stiano iniziando ad ammettere che il loro piano per fermare la poliomelite sta fallendo, poiché decine di bambini sono rimasti paralizzati da un ceppo mortale del patogeno derivato da un vaccino.

Quest’ultima pandemia provocata da Big Pharma è scoppiata nei paesi africani del Ciad e del Sudan, e il colpevole è stato identificato: un virus della poliomielite derivato dal vaccino di tipo 2. I funzionari ora temono che questo nuovo ceppo pericoloso possa presto ‘saltare i continenti’, causando ulteriori epidemie mortali in tutto il mondo.

Per quanto possa sembrare scioccante, questa debacle di Big Pharma non è nuova. Dopo aver speso circa 16 miliardi di dollari in 30 anni per eradicare la polio, gli organismi sanitari internazionali hanno “ accidentalmente ” reintrodotto la malattia in Pakistan, Afghanistan e anche in Iran. Inoltre, nel 2019, il governo dell’Etiopia ha ordinato la distruzione di 57.000 fiale di vaccino antipolio orale di tipo 2 (mOPV2) a seguito di un’epidemia simile di polio indotta dal vaccino.

È importante notare che il vaccino antipolio orale e` stato fornito alla popolazione africana dalla Global Polio Eradication Initiative (GPEI), un consorzio supportato e finanziato dalla Bill & Melinda Gates Foundation.

Tutto ciò dovrebbe essere motivo di preoccupazione, in particolare con i governi occidentali e Big Pharma che vogliono frettolosamente lanciare il loro nuovo vaccino sperimentale finanziato da Gates contro il coronavirus su scala globale.

Attualmente, il primo vaccino COVID-19 sperimentale è in fase di sperimentazione sulla popolazione africana attraverso la GAVI Vaccine Alliance, un’altra organizzazione finanziata dalla Gates Foundation. Un ampio ciclo di studi sull’uomo si svolgerà in Sud Africa, gestito localmente dall’Università del Witwatersrand a Johannesburg, un’altra istituzione finanziata da Gates.

Quest’ultima rivelazione dovrebbe spingere i media a porre domande difficili sull’efficacia e la sicurezza del tanto pubblicizzato vaccino “miracoloso” per il COVID.

AP News riporta

L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che una nuova epidemia di poliomielite in Sudan è collegata a un’epidemia in corso provocata dai vaccini in Ciad, una settimana dopo che l’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite ha dichiarato il continente africano libero dal virus della poliomelite.

In una dichiarazione di questa settimana, l’OMS ha detto che due bambini in Sudan – uno dello stato del Darfur meridionale e l’altro dello stato di Gedarif, vicino al confine con l’Etiopia e l’Eritrea – sono rimasti paralizzati a marzo e aprile. Entrambi erano stati recentemente vaccinati contro la poliomielite. L’OMS ha affermato che le indagini iniziali sull’epidemia mostrano che i casi sono collegati a un’epidemia derivata da vaccini somministrati in Ciad che è stata rilevata per la prima volta l’anno scorso e che si sta diffondendo in Ciad e Camerun.

L’OMS ha affermato di aver trovato 11 ulteriori casi di poliomielite derivati ​​dal vaccino in Sudan e che il virus era stato identificato anche in campioni ambientali. Di solito ci sono molti più casi non segnalati per ogni paziente confermato di poliomielite. La malattia altamente infettiva può diffondersi rapidamente in acque contaminate e il più delle volte colpisce i bambini sotto i 5 anni.

In rari casi, il virus della polio nel vaccino orale può mutare in una forma in grado di innescare nuovi focolai.

La scorsa settimana, l’OMS e i suoi partner hanno dichiarato che il continente africano era libero dal virus della poliomielite , definendola “una giornata incredibile ed emozionante”.

Lunedì, l’OMS ha avvertito che il rischio di un’ulteriore diffusione della poliomielite derivata dal vaccino nell’Africa centrale e nel Corno d’Africa era “alto”, sottolineando i movimenti della popolazione su larga scala nella regione.

Più di una dozzina di paesi africani stanno attualmente combattendo focolai di polio causati dal virus, tra cui Angola, Congo, Nigeria e Zambia.

In mezzo alla pandemia di coronavirus, molte delle campagne di vaccinazione su larga scala necessarie per eliminare la poliomielite sono state interrotte.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Bill Gates nega (ancora) che i vaccini sono un cavallo di troia per microchippare la popolazione mondiale

Con milioni di persone in tutto il mondo che condividono informazioni e video che affermano che l’ossessione di Bill Gates per le vaccinazioni è una copertura per un programma di microchip globale, il miliardario fondatore di Microsoft ha sentito di nuovo la necessità di negare le accuse, spingendo per una maggiore censura sui post dei social media.

In uno scambio tra Gates e CNBC Martedì, il problema è stato sollevato dall’intervistatore Andrew Ross Sorkin, spingendo Gates a negare che i vaccini contro il coronavirus verranno utilizzati per impiantare dispositivi di localizzazione nell’uomo.

“Cose molto sbagliate che colpiscono il pubblico … possono diffondersi molto più velocemente della verità sui social media, e abbiamo sempre visto che con i vaccini … i social media possono peggiorare le cose …” ha detto Gates.

“Queste società di social media possono vedere ciò che viene detto sulle loro piattaforme e rimuovere le fake news.” Ha aggiunto.

Gates ha anche chiesto se fosse “appropriato” che Facebook non impedisse alle persone di condividere collegamenti e informazioni tramite la sua piattaforma di messaggistica Whatsapp.

I commenti di Gates venivano registrati in camera mentre la BBC News affermava che “passaporti vaccinali” attraverso tatuaggi digitali finanziati da Gates potrebbero diventare una parte necessaria per viaggiare nel mondo post-COVID.

https://banned.video/watch?id=5f2078a068370e02f29fb9a8

La BBC spinge i tatuaggi di Gates come condizione di viaggio, Google intanto presenta il suo tatuaggio “vaccinale” – SkinMarks

Il rapporto della BBC affermava che “questa tecnologia esiste già ed è stata provata su animali vivi e su cadaverio umani”, ha affermato la ricercatrice Ana Jaklenec del Massachusetts Institute of Technology. Il loro metodo utilizza cerotti con micro-aghi in grado di rilasciare sia il vaccino sia uno spruzzo di un inchiostro invisibile sotto la pelle della persona, memorizzando il registro delle vaccinazioni. “

Le notizie sui tatuaggi di Gates sono in circolo da marzo, ma sono state tenute nascoste o censurate.

Incorporare un tatuaggio permanente con i dati sulle vaccinazioni nella pelle delle persone è essenzialmente la stessa cosa di “microchippare”, ma Gates e quelli che si allineano dietro di lui stanno usando della semantica orwelliana per affermare che l’idea è una “teoria della cospirazione”.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

La prossima volta che vi danno del “complottista” quando esprimete legittimi dubbi su un vaccino per il Covid-19 fategli leggere questo

Un certo numero di università statunitensi imporrà test COVID-19 obbligatori per tutti gli studenti che desiderano tornare al campus durante il semestre autunnale – con alcuni che hanno recentemente annunciato che ciò avverrà al ritmo di due tamponi nasali a settimana – creando senza dubbio disagio per coloro che devono sopportare tali tamponi “di routine”.

E in molte parti del paese, le città e le contee attualmente hanno leggi sulle maschere che le richiedono in tutti gli spazi pubblici. Dato che negli ultimi mesi è stata avviata la gara per sviluppare e accelerare un vaccino contro il coronavirus, il passo logico successivo sarà che gli studenti e i dipendenti forniranno la prova di aver ricevuto il vaccino prima di tornare al lavoro o a scuola. Naturalmente, l’idea di seguire rapidamente questo processo anche in un clima profondamente politicamente carico preoccupa le persone. E dovrebbero esserlo, visto l’ultima apparizione di Bill Gates su CBS.

La giornalista veterana britannica Neil Clark ha avuto questa reazione all’intervista di Bill Gates: quando qualcuno cerca di ridicolizzarti chiamandoti “teorico della cospirazione” o “Terrapiattista” per avere delle preoccupazioni legittime e sensate riguardo allo sviluppo frettoloso di un vaccino per il “Coronavirus” e i suoi effetti collaterali, basta mandare loro questo video.

Anche la corrispondente dei media mainstream che ha rilasciato l’intervista è apparsa per un attimo esasperata e incredula che Bill Gates abbia scrollato le spalle a riguardo delle notizie credibili su effetti collaterali, che sono in definitiva un grosso problema. Quando la giornalista lo ha spinto di nuovo a parlare della sicurezza del vaccino, la sua risposta e` sembrata essere semplicemente, fidati di noi. A Gates è stato chiesto:

Gli effetti collaterali del vaccino Moderna sono preoccupanti … Dopo la seconda dose, almeno l’80% dei partecipanti ha manifestato un effetto collaterale sistemico, che va dai forti brividi alle febbri. Sono sicuri questi vaccini?

“La FDA, non essendo sotto pressione, lo esaminerà a fondo”, ha detto Gates, affrontando il problema dei possibili effetti collaterali. “La FDA è il gold standard dei regolatori e il loro attuale sistema – se si attengono ad esso – è molto appropriato.”

Gates continua riconoscendo candidamente la probabilità di effetti collaterali del vaccino, che ha ammesso che “diminuira`” nel tempo. Ti sembra confortante? Aggiungete a ciò che, come parte della sua spiegazione, sostiene che per essere efficace un vaccino dovrebbe essere somministrato alla popolazione su vasta scala e a livello globale:

“Se quello che stai cercando di fare è bloccare tutta la trasmissione, devi ottenere una copertura del 70-80% su base globale. Quindi sono numeri incredibilmente grandi”, ha detto.

Gates, che ha avvertito della minaccia di una pandemia globale dal 2015, ha ammesso che “ci sarà molta incertezza” sull’efficacia di qualsiasi vaccino, ma ha sottolineato che si tratta di una soluzione “che migliorerà nel tempo”.

Pertanto i governi, specialmente in Occidente, e anche le istituzioni private verranno messi sotto pressione per imporlo a norma di legge.

Forse il momento più allarmante dell’intervista alla CBS è arrivato quando Gates ha ammesso senza mezzi termini che gli attuali test sui vaccini “ad alto dosaggio” più promettenti stanno causando effetti collaterali:

“Alcuni di questi (effetti collateralli) non sono drammatici oltre misura, ma sì … ci sono”, ha detto Gates.

Nel frattempo, la CNN riferisce lunedì mattina che è iniziato il primo studio clinico di Fase 3 di un vaccino contro il coronavirus sviluppato negli Stati Uniti. “Il vaccino sperimentale è stato sviluppato dalla società di biotecnologie Moderna e dal National Institute of Allergy and Infectious Diseases, part of the National Institutes of Health. Lo studio verra` condotto in quasi 100 siti di ricerca statunitensi, secondo Moderna. Il primo paziente è stato vaccinato in un sito a Savannah, in Georgia, “scrive la CNN.

“Si prevede che lo studio prendera` in esame circa 30.000 volontari adulti e valuterà la sicurezza del vaccino Moderna / NIH e se può prevenire Covid-19 sintomatico dopo due dosi, tra gli altri risultati”, continua il rapporto.

La corsa al rapido lancio di un vaccino è sulle prime pagine dei giornali da marzo e continuerà, dato che attualmente gli Stati Uniti sono in testa al mondo nei casi confermati di coronavirus con 4,2 milioni, tra cui oltre 146.935 morti.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Hackerati gli account twitter di Barack Obama, Joe Biden, Bill Gates, Elon Musk, Jeff Bezos e molti altri

Sommario:

Un attacco massiccio che avrebbe avuto origine da un dipendente Twitter con accesso al pannello di gestione degli utenti ha colpito centinaia di miliardari e politici, tra cui Barack Obama, Joe Biden, Bil Gates, Kanye West, Elon Musk, Wiz Khalifa, Apple, Uber Jeff Bezos, Benjamin Netanyahu
I tweet esortavano le persone a inviare denaro a un indirizzo Bitcoin;

Finora sono stati inviati oltre $ 113.000
Twitter: “Stiamo studiando e adottando misure per risolverlo”
Per circa un’ora, Twitter ha bloccato gli utenti di account verificati dall’invio di tweet o dalla reimpostazione delle password. Sfortunatamente verso le 6.30 non si sapeva ancora se la situazione fosse stata risolta:

Nel frattempo qualcuno rivuole i suoi soldi indietro

E mentre la situazione torna lentamente sotto controllo, ecco uno sguardo a cosa potrebbe succedere in futuro

Per inciso, mentre questo hack continua a propagarsi tra alcune delle persone più ricche e potenti del mondo, ecco come fermarlo:

Sorprendentemente, nei pochi minuti in cui l’hacking era attivo, sembra che oltre 10 bitcoin o oltre $ 100.000 siano stati inviati all’indirizzo dell’hacker.

Naturalmente, non e chiaro chi c'e` dietro questo hack di password, ma secondo il blog Malware Tech, un dipendente Twitter con accesso al pannello di gestione degli utenti ha violato il sistema

Le quote di Twitter sono scese di oltre il 2% dopo qualche ora. Quanto facile e hackerare le password di alcuni degli account piu` popolari di twitter?

Fonte

Neovitruvian

La censura dei media e` sempre piu` pesante: aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Foto simboliche del mese (Luglio 2020)

In questa edizione di FSDM: Ennio Morricone, Lady Gaga, Bill Gates, Ghislaine Maxwell e la rivista Vogue in modalità propaganda.

L’edizione di giugno di Vogue Portugal è stata soprannominata “The Madness Issue” ed è stata criticata dai lettori che l’hanno accusata di “rendere glamour la malattia mentale”. In questa copertina, una modella è in una sorta di istituzione mentale mentre viene lavata da infermiere dall’aspetto severo. Vogue ha pubblicato diverse copertine con questo tema e tutte puntano in una direzione specifica: il controllo mentale occulto.
Una copertina alternativa dello stesso numero raffigura bambini (credo) che si nascondono sotto il vestito nero di una persona dall’aspetto inquietante. Quella persona tiene in mano un campanellino che, in questo contesto, sembra essere usato come un trigger pavloviano. In altre parole, questa immagine simboleggia il controllo mentale.
Un’altra copertura alternativa raffigura un individuo vestito di nero che regge un cuore umano – come se fosse il risultato di un sacrificio di sangue.
Un’altra immagine dello stesso servizio fotografico raffigura una signora vestita di nero che fa il segno dell’occhio che tutto vede usando le ombre. Ciò conferma che il “Problema della follia” riguarda la follia dell’élite
Parlando della rivista Vogue e del segno di un occhio, questa è la copertina di Vogue Korea con l’attrice Kim Tae Ri.
Vogue Mexico, luglio 2020. Stessa rivista di quelle sopra, stesso mese, stesso segno con un occhio che tutto vede. Ci si potrebbe chiedere: “Con tutto quello che sta succedendo nel mondo, che importanza ha se un modello nasconde un occhio con un fiore?”. Risposta: è la prova definitiva che i mass media sono controllati da un piccolo gruppo elitario e potente che spinge lo stesso esatto simbolismo.
Vogue Cecoslovakia. Uno degli occhi di Kylie Jenner è posizionato strategicamente nella lettera O
La copertina alternativa dello stesso numero mostra la top model ceca Eva Herzigová in una foto che urla “magia nera”. Una ciocca di capelli nasconde strategicamente un occhio
Pharrell Williams fa il segno di un occhio che tutto vede sulla copertina della rivista i-D. Aspettatevi che venga usato dall’élite per spingere ogni tipo di messaggio nel prossimo futuro.
Il 6 luglio, il leggendario compositore cinematografico Ennio Morricone è morto a 91 anni. Un gran numero di articoli sulla sua morte ha messo in evidenza questa foto del 2017 che nasconde un occhio mentre fa il segno del silenzio.
L’anno scorso ho pubblicato questa foto di Morricone che celebra il suo 90 ° anniversario.
La premessa della serie Amazon Hanna è puro MKULTRA. Si tratta di una ragazza di 15 anni che è il prodotto di un programma della CIA chiamato UTRAX che reclutava donne incinte per creare bambini potenziati dal DNA per diventare super-soldati. In altre parole, si tratta della programmazione Delta nel controllo mentale Monarch. Naturalmente, il materiale promozionale della serie ruota attorno al segno di un occhio che tutto vede e al concetto di alter-personas.
Un’altra pubblicità inquietante che promuove la serie. La normalizzazione della malattia dell’élite continua
Serie Netflix “Hollywood”. Tutti hanno un occhio nascosto
Nelle scorse settimane, c’è stata un’ondata di articoli di teorie di “debunking” su Bill Gates, nonostante stia lavorando attivamente alla creazione di un sistema di identificazione digitale collegato a un vaccino mondiale. Poiché i simboli governano il mondo (non le parole), l ‘”occhio onniveggente” di Bill all’interno di un triangolo conferma in realtà che sta effettivamente cercando di acquisire potere sfruttando il panico COVID.
Parlando del panico COVID, una scuola pubblica australiana ha fatto cantare ai suoi studenti questa terrificante canzone che sembra uscita da un film distopico. Leggete il testo
I lettori di questo sito sono molto consapevoli del fatto che Lady Gaga è sempre disposta a promuovere l’agenda dell’élite. In questo momento, c’è una spinta enorme per rendere le maschere obbligatorie in tutto il mondo, sulla base di “dati” estremamente distorti. In questo post IG, scrive “Sii te stesso, ma indossa una maschera”. MA indossa una maschera. La congiunzione “ma” viene utilizzata per evidenziare un contrasto o un contrario. In altre parole, questo fraseggio implica che puoi essere te stesso MA devi anche conformarti. Gaga tagga nel suo post le sue “fantastiche” amiche d’élite Obama, Oprah e Ariana Grande.
Sono Ghislaine Maxwell e Kevin Spacey seduti su un trono di Buckingham Palace. Come forse saprai, Ghislaine Maxwell faceva parte dell’intricato circolo pedofilo di Epstein e Kevin Spacey è uno psicopatico i cui accusatori sono misteriosamente morti. Questa immagine riassume perfettamente il tipo di persone sedute oggi sul trono del mondo

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

2022: Un passaporto vaccinale. L’unione europea mantiene il silenzio su dei documenti sospetti

Sorpresa, sorpresa, la Commissione europea (CE) aveva una “tabella di marcia sulla vaccinazione” pronta mesi prima che scoppiasse la pandemia di COVID-19.

La tabella di marcia dovrebbe portare a una “proposta della Commissione relativa a una carta / passaporto vaccinale comune per i cittadini dell’UE entro il 2022”.

L’ultimo aggiornamento risale al terzo trimestre del 2019, il documento di 10 pagine è stato seguito, il 12 settembre, da un “vertice globale sulla vaccinazione” ospitato congiuntamente dalla CE e dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Sotto l’intestazione “Dieci azioni verso la vaccinazione per tutti – tutti dovrebbero poter beneficiare del potere della vaccinazione”, il manifesto del vertice recita:

“Nonostante la disponibilità di vaccini sicuri ed efficaci, la mancanza di accesso, la carenza di vaccini, la disinformazione, la compiacenza nei confronti dei rischi della malattia, la diminuzione della fiducia del pubblico nel valore dei vaccini e i disinvestimenti stanno danneggiando i tassi di vaccinazione in tutto il mondo.”

E con loro, probabilmente, i profitti delle compagnie farmaceutiche.

Nel luglio 2017, ad esempio, l’Italia ha reso obbligatorie 12 vaccinazioni per i bambini. In seguito, i prezzi di questi stessi vaccini sono aumentati del 62%: da un prezzo medio per dose di € 14,02 fino a € 22,74.

Il mercato globale delle vaccinazioni vale attualmente 27 miliardi di dollari all’anno. Secondo le stime dell’OMS, raggiungerà i 100 miliardi di dollari entro il 2025.

Poiché il vertice globale sulle vaccinazioni CE-OMS ha anche discusso di un nuovo programma di immunizzazione per il 2030, gli azionisti delle grandi industrie farmaceutiche non devono preoccuparsi dell’andamento a lungo termine delle loro azioni.

Il manifesto del vertice globale sulla vaccinazione continua elencando 10 “lezioni (…) e azioni necessarie verso la vaccinazione di ogni persona”.

Ogni “lezione” è una gemma di ciò che il filosofo neo-marxista italiano Diego Fusaro chiama “il capitalismo terapeutico”.

La formulazione è perentoria e non lascia spazio a sfumature e dibattiti. Aggettivi come “tutti” “ognuno” “indiscutibilmente” abbondano. Le asserzioni al condizionale sono assenti.

Più che un piano d’azione cauto, scientificamente ispirato e senza lacune, frasi come – “proteggere tutti dappertutto”, “non lasciare nessuno indietro” – ha un sapore “messianico”.

Che dire di quelli che non vogliono essere “protetti”? Nella sola Germania, circa il 10% dell’intera popolazione, o 8 milioni di persone, sono fortemente contrari alla vaccinazione contro il Coronavirus.

Ma vediamo cosa possiamo imparare, per così dire, da queste “lezioni”.

La lezione 1 inizia con: “Promuovere la leadership politica globale e l’impegno per la vaccinazione” – questo sembra ciò a cui stiamo assistendo ora, con i governi di tutto il mondo che suggeriscono che le maschere e le distanze sociali rimarranno in vigore fino a quando non verrà trovato un vaccino per Corona-Sars2.

E che dire di quei politici che sono contro le vaccinazioni?

Verra` detto ai loro elettori, la stessa cosa che il famoso commissario europeo per il bilancio Gunther Oettinger disse ai sostenitori della Lega italiana nel 2018, ovvero che “i mercati insegneranno loro a votare la cosa giusta?”.

Si scatenerà una nuova pandemia per insegnare alle persone a votare per il partito politico “giusto”?

La lezione 4, “Affrontare le cause alla radice dei dubbi sulla vaccinazione, aumentando la fiducia del pubblico”, sembra il modello di una grande campagna di propaganda, quella che prevede – leggiamo nella tabella di marcia dell’UE sulle vaccinazioni – lo “sviluppo della formazione attraverso l’e-learning rivolto ai medici di base e ai principali operatori sanitari che si concentra sul miglioramento delle loro competenze per affrontare quella parte di popolazione titubante e promuovere il cambiamento comportamentale ”.

Lezione 5, “Sfruttare il potere delle tecnologie digitali, in modo da rafforzare il monitoraggio delle prestazioni dei programmi di vaccinazione”, cosa che solleva, in questo periodo in cui sono in voga le app di tracciamento e i braccialetti elettronici, legittime preoccupazioni per quanto riguarda una ancor maggiore invasione “tecnologica” nella nostra vita – e nei nostri corpi .

Di quali tecnologie digitali stiamo parlando? Forse un chip sottocutaneo, come quello recentemente brevettato con il numero satanico 060606 dalla Fondazione Bill e Melinda Gates?

La lezione 9 è, per il giornalista non mainstream, e per la libertà di parola in generale, la piu` minacciosa:

“Consentire agli operatori sanitari a tutti i livelli e ai media di fornire informazioni efficaci, trasparenti e obiettive al pubblico e combattere informazioni false e fuorvianti, impegnandosi anche attraverso piattaforme di social media e aziende tecnologiche.”

Eccoci: la lotta contro le cosiddette Fake News è tornata. Più lavoro per gli auto proclamati “fact checker” di Facebook.

Fake News è ovviamente il Nuovo Parlare Orwelliano riguardo qualsiasi informazione non allineata, indipendentemente dal contenuto, dalle origini e dalla verificabilità.

In effetti, il manifesto globale sulla vaccinazione non fornisce alcuna definizione di “informazione obiettiva” o di “informazione falsa e fuorviante”.

Se i vaccini sono sicuri come sostengono l’UE e l’OMS senza offrire alcuna prova, perché allora il governo degli Stati Uniti ha creato, già negli anni ’80, un organismo chiamato National Vaccine Injury Compensation Program (VICP)?

Per fornire, leggiamo nel sito web ufficiale del VICP, “un’alternativa al sistema legale tradizionale per la risoluzione delle petizioni relative alle lesioni da vaccino”.

Con discreto successo, sembrerebbe.

Nel periodo tra il 10/01/1988 (quando il VICP ha iniziato a concedere risarcimenti per i danni) e il 06/01/2020 (ultimi dati disponibili), il VICP ha assegnato un risarcimento di 4.385.672.580,43 USD.

Questa cifra esclude il risarcimento derivante da azioni legali effettive, in particolare azioni di classe, contro Big Pharma.

Ma, come spiega il documentarista italiano Massimo Mazzucco, le autorità statunitensi non si sono fermate lì per proteggere Big Pharma da azioni legali.

Nel 2010, una sentenza di riferimento della Corte Suprema degli Stati Uniti ha citato il titolo 42 del codice degli Stati Uniti così:

“La legge elimina la responsabilità del produttore per gli inevitabili effetti collaterali di un vaccino.”

La stessa sentenza elabora ulteriormente:

“Nessun produttore di vaccini sarà ritenuto responsabile in un’azione civile per danni derivanti da lesioni o decessi correlati al vaccino associati alla somministrazione di un vaccino dopo il 1 ottobre 1988 …

… se la lesione o la morte derivano da effetti collaterali che erano inevitabili anche se il vaccino era adeguatamente preparato ed era accompagnato da istruzioni e avvertenze adeguate “

Il 1988 fu ovviamente l’anno in cui il Programma nazionale di compensazione degli infortuni da vaccini iniziò a concedere compensi alle vittime di lesioni da vaccino, risparmiando mal di testa legali a Big Pharma nel processo.

Come sottolinea il biologo Dr. Shiva Ayyadurai, l’impossibilità di citare in giudizio le compagnie farmaceutiche per i vaccini, unita alla caduta dei profitti delle vendite di farmaci, ha trasformato i vaccini nel nuovo modello di business di Big Pharma.

E ora l’UE e l’OMS finanziato da Bill Gates, vanno a braccetto.

“Il governo dello stato moderno”, scriveva Karl Marx nel suo manifesto comunista, “non è che un comitato per la gestione degli affari comuni dell’intera borghesia”.

Se Marx fosse vivo oggi, avrebbe potuto concludere che la governance dell’organizzazione internazionale non è che un comitato per la gestione degli affari comuni delle élite globali.

Fonte


 

Neovitruvian

La censura dei media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00