Archivi Blog

La designer di Balenciaga e Adidas viene criticata per gli inquietanti post sui social media

Mentre l’azienda di moda Balenciaga ha intentato una causa da 25 milioni di dollari contro i produttori di una pubblicità che presentava immagini pedofile che includevano orsacchiotti BDSM e altre immagini inquietanti, gli investigatori di Internet hanno puntato le luci su una delle stiliste interne dell’azienda, Lotta Volkova.

Nata nel 1984, la russa Volkova, che disegna anche per Adidas, è stata descritta da Vogue come una “super stilista”. Ma è anche super appassionata di immagini inquietanti di satanismo, bambini in difficoltà e orsacchiotti in abiti da bondage, secondo il suo feed Instagram ora privato, come notato da The Namal, citando un lungo thread su Twitter del detective di Internet @curioslight.

Per tuffarti nella tana del coniglio, clicca sul tweet qui sotto.

A seguito dell’indignazione per l’annuncio di Balenciaga, Kim Kardashian ha rilasciato una dichiarazione in cui condanna le “immagini inquietanti” – che sono uscite in particolare dopo il thread di @curiouslight. L’ha visto e ha deciso di rivalutare il suo rapporto con l’azienda?

Nel frattempo, le persone stanno ancora analizzando la pubblicità originale di Balenciaga

Fonte

eyes1a

Neovitruvian

La censura dei social media è sempre più pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

5,00 €

C’è qualcosa di terribilmente sbagliato in “Hocus Pocus 2” della Disney

“Hocus Pocus 2” della Disney mostra le streghe in maniera diversa rispetto al film originale del 1993 “Hocus Pocus”. Nel precedente capitolo, le streghe adoratrici del diavolo e mangiatrici di bambini sono le cattive della storia. In “Hocus Pocus 2”, vengono celebrate come donne emancipate… anche se continuano a voler MANGIARE I BAMBINI.

C’era una volta, in una vivace serata di ottobre, una famiglia alla ricerca di un film da guardare su Disney+. All’improvviso, Hocus Pocus 2 appare sullo schermo e riempie tutti di gioia! I bambini sono incuriositi dall’immagine in miniatura colorata mentre i genitori hanno nostalgia dell’originale Hocus Pocus.

Quindi la famiglia si fa un po’ di popcorn, si siede sul divano e mette su questo film pauroso (ma adatto ai bambini), uno che sicuramente metterà tutti nello spirito di Halloween.

PURO INDOTTRINAMENTO

In effetti, Hocus Pocus 2 non è stato creato semplicemente per intrattenere: istruisce i bambini su importanti agende sociali. Mescola i concetti di femminismo e sorellanza con satanismo e stregoneria in uno stufato empio che viene servito a bambini ignari in tutto il mondo.

Per molti versi, Hocus Pocus 2 è l’esatto opposto dell’originale Hocus Pocus. Nel film del 1993, le streghe sono, senza dubbio, le cattive. Come mai? Perché adorano il diavolo e mangiano i bambini. Questa è una ragione sufficiente, giusto? Quindi, devastano la Salem moderna. Mentre effettivamente sono divertenti, le streghe devono essere bandite per sempre perché, continuano ad ATTIRARE E MANGIARE I BAMBINI.

In Hocus Pocus 2, le cose sono molto più complicate. Le streghe adorano ancora il diavolo e mangiano i bambini… ma hanno validi motivi per farlo. Non sono più streghe maledette e depravate, sono donne forti e dotate di potere.

In breve, Hocus Pocus 2 vuole che tu ti schieri con le streghe. Per fare ciò, Hocus Pocus 2 inizia con una origin story che porta gli spettatori ad empatizzare con le streghe.

ORIGIN STORY DELLE STREGHE
All’inizio dell’originale Hocus Pocus, le vecchie e inquietanti streghe uccidono una giovane ragazza succhiando via la sua forza vitale. Quando le streghe riacquistano il loro aspetto giovanile, ridacchiano come arpie, indicando chiaramente agli spettatori che queste disgraziate sono cattive.

In Hocus Pocus 2, è l’esatto contrario.

Hocus Pocus 2 inizia nel 1653 Salem con una versione giovane delle sorelle Sanderson.

All’inizio di Hocus Pocus 2, una giovane Winifred Sanderson festeggia il suo 16° compleanno con le sue due sorelle. Tuttavia, i festeggiamenti vengono interrotti quando il reverendo del villaggio bussa alla loro porta e ordina a Winifred di sposare un ragazzo che non le piace.

Quando Winifred rifiuta, il reverendo ordina che le sorelle vengano separate

Il reverendo è raffigurato come una figura oppressiva e ignorante. Rappresenta il cristianesimo.

Fin dalle scene iniziali, gli spettatori sono costretti a schierarsi con le streghe contro il reverendo e la Chiesa in generale. Tutto ciò che segue prosegue sullo stesso “sentiero”.

Quando le tre sorelle fuggono nel bosco, sentono la canzone inquietante che le streghe cantano per attirare i bambini:

“Venite, figlioli, vi porto via in una terra d’incanto”.

Questa è il motto dell’élite occulta.

Quindi, appare la Strega Madre

Nell’originale Hocus Pocus, le streghe sono brutte e grottesche. In Hocus Pocus 2, la prima strega che vediamo è una donna affascinante e dotata di potere. Inoltre, ha un occhio onniveggente sul suo vestito, che indica la sua fedeltà all’élite occulta.

Dopo aver tentato di avvelenare e mangiare le sorelle, Madre Strega si rende conto che le ragazze sono in realtà potenziali streghe. Quindi fa un regalo di compleanno a Winifred.

Un libro di incantesimi rilegato da pelle umana e tramandato dallo stesso Diavolo. Naturalmente, c’è un occhio sul libro.

Mentre le tre sorelle sfogliano la vasta gamma di potenti incantesimi contenuti in quel libro, si rendono conto che ora possono vendicarsi del villaggio che le ha bandite. Questo è quando si rendono conto che Satana è cool.

Quindi, la Strega Madre dice alle sorelle:

“Un giorno, Salem ci apparterrà.”

In tutto il film, ci sono menzioni delle streghe che “hanno ripreso” Salem. Questo perché, nella vita reale, Salem era il luogo dei famigerati processi alle streghe.

I processi alle streghe di Salem furono una serie di udienze e procedimenti giudiziari di persone accusate di stregoneria nel Massachusetts coloniale tra il febbraio 1692 e il maggio 1693. Più di 200 persone furono accusate. Trenta persone sono state giudicate colpevoli, 19 delle quali sono state giustiziate per impiccagione (14 donne e cinque uomini).

Come vedremo, questo film parla in realtà di streghe che riconquistano Salem.

A un certo punto, la Strega Madre si chiede perché il mondo “non ami troppo le streghe”. La giovane Maria risponde:

“Forse perché tu mangi i bambini?”

La Strega Madre risponde prontamente:

“In quale altro modo si può rimanere giovani e ridicolmente belli?”

Con questa risposta, il cannibalismo della Strega Madre viene riformulato come qualcosa di favoloso e emancipatorio. Che ottimo modo per normalizzare l’ossessione dell’élite occulta di consumare i bambini per rimanere giovani (adrenocromo).

Quindi, le sorelle tornano al villaggio e usano il libro degli incantesimi del diavolo per bruciare la casa del reverendo.

Winifred osserva con gioia mentre la casa va a fuoco e il reverendo urla che è “opera di Satana”.

Per i bambini la cui intera vita è basata sul fatto che i loro genitori non permettono loro di fare le cose che vogliono, guardare questa scena è catartico. La magia nera ha dato a queste ragazze il potere di vendicarsi degli adulti oppressivi e i bambini che lo guardano pensano che sia bello.

ANCHE GLI EROI SONO STREGHE
Nell’originale Hocus Pocus, l’eroe è Max Dennison, un adolescente intelligente e coraggioso che affronta le streghe a testa alta.

Gli eroi dell’originale Hocus Pocus. Solo bambini normali che non vogliono essere mangiati.

In Hocus Pocus 2, le cose sono MOLTO diverse.

Le protagoniste di Hocus Pocus 2 sono Becca e Izzy, due adolescenti affascinate dalla stregoneria. Gli occhi sulla maglietta di Izzy (a destra) si riferiscono simbolicamente all’occhio sul vestito della Strega Madre. Sono dalla sua parte.

In Hocus Pocus 2, il protagonista maschile è uno sciocco maldestro di nome Mike. Non solo è raffigurato come un idiota inutile e codardo, ma continua anche a offendere Becca e Izzy.

Ogni volta che Mike dice qualcosa, la telecamera riprende immediatamente le ragazze che alzano gli occhi al cielo incredule per la sua idiozia. Nel 2022 i protagonisti maschili non possono essere forti, eroici e nemmeno intelligenti. Devono essere dei cretini. La mascolinità è cattiva. Le streghe sono buone.

Poiché Mike è un rappresentante della mascolinità tossica, Becca trova giusto scherzare con lui. Così, durante una lezione, lo fa impazzire sussurrando un falso incantesimo che termina con la parola “seitan”… che suona come “Satana”.

La ragazza di Mike dice a Becca che il suo incantesimo si è concluso con una parola che suonava come “Satana”.

In Hocus Pocus 2, sentiamo espressioni come “Santo Lucifero”. La costante invocazione di entità sataniche in un film per bambini realizzato dalla Disney è piuttosto scoraggiante. Tuttavia, è completamente in linea con l’agenda dell’élite di normalizzare tutto ciò che è satanico.

Lo stesso identico schema è stato trovato in Chilling Adventures of Sabrina. In questa serie Netflix su una strega adolescente, continuiamo a sentire espressioni come “Santo Satana”. Inoltre, la stregoneria è raffigurata come un potente strumento di emancipazione femminile, mentre quasi tutti i maschi della serie sono cretini che devono essere puniti.

In Hocus Pocus 2, le aspiranti streghe riportano in vita, inavvertitamente, le sorelle Sanderson nella notte di Halloween facendo un rituale. Contrariamente alla loro apparizione nel 1993, le streghe vengono accolte nel 2022 come delle superstar.

STREGHE SUPERSTARS
Nel primo Hocus Pocus, le streghe non sono benvenute a Salem. Perché, per esempio, ATTIRANO E MANGIANO I BAMBINI. Questa è una buona ragione.

In Hocus Pocus 2 le cose sono diverse.

Non appena vengono evocate dalle ragazze adolescenti, le streghe si esibiscono in uno spettacolo divertente.

Il testo della loro canzone introduttiva è piuttosto eloquente

“We were running wild and so reviled
Raising Cain until we got exiled
But times are changing and now we’re on the attack
Yeah, the spell is gonna hit’cha,
Because the witches are back”

In Hocus Pocus 2, c’è un tema ricorrente dei “tempi che cambiano”. Mentre, nel primo Hocus Pocus, le streghe erano malvagie, la narrativa nel 2022 è cambiata. Oggi le streghe sono buone e il film le difende costantemente.

Ad esempio, a un certo punto, un personaggio dice che le streghe sono malvagie perché, ATTIRANO E MANGIANO I BAMBINI. Quindi un altro personaggio le difende subito:

“Solo perché dovevano esserlo. Sapete, erano in anticipo sui tempi e sono state fraintese. Allora, il mondo intero era contro di loro. Ma ora, guarda, le amano tutti”.

Sì, i tempi sono cambiati. Quando le sorelle Sanderson visitano Salem 2022, si rendono conto che la città le idolatra.

Le streghe incontrano adolescenti che sono vestite come loro perché le “adorano”. Quindi, si fanno un selfie. Wow, queste streghe sono così belle e rilevanti.

Più tardi, le streghe si ritrovano al festival di Halloween di Salem. Scoprono che c’è un concorso per i migliori sosia delle sorelle Sanderson.

Ovviamente doveva esserci una squadra di drag queen. La Disney deve spingere quell’agenda di sfocatura del genere a questi bambini.

Dopo il concorso, le sorelle Sanderson eseguono una canzone che incanta la folla.

Questa ripresa di giovani che sono controllati mentalmente grazie alla canzone delle streghe è una rappresentazione appropriata dei mass media che fanno il lavaggio del cervello ai bambini con il loro programma satanico.

La canzone contiene questi versi:

“In un modo o nell’altro
Ti prenderemo”

Il tema ricorrente del rapimento dei bambini è di per sé sconvolgente. Ma peggiora quando ci rendiamo conto che le streghe non sono effettivamente ritratte come malvagie. È un caso che il logo di Hocus Pocus 2 contenga un simbolo utilizzato per identificare i pedofili?

La spirale in Hocus Pocus 2 è abbastanza simile alla spirale usata per identificare “Little Boy Lovers” nei file dell’FBI.

Le sorelle Sanderson usano quindi i bambini controllati mentalmente per cercare il sindaco di Salem perché vogliono ucciderlo. Il motivo: è un discendente del reverendo. Tuttavia, il sindaco è il padre di Becca e l’amico di Izzy, quindi devono fermare le streghe… diventando streghe.

GLI EROI DIVENTANO UNA CONGREGA DI STREGHE
Nell’originale Hocus Pocus, gli eroi si impossessarono del libro degli incantesimi del diavolo e furono tentati di usarlo contro le streghe. Tuttavia, il gatto Binx li ferma e urla con rabbia:

“Non può venir fuori niente di buono da quel libro! Avete capito bene?”

E quella fu la fine. Il libro era malvagio, quindi non l’hanno usato. I protagonisti alla fine bandiscono le streghe con il buon vecchio coraggio.

In Hocus Pocus 2 è l’esatto opposto. Il libro degli incantesimi del diavolo salva davvero la situazione.

Alla fine del film, Becca e le sue amiche leggono dal libro degli incantesimi per sbarazzarsi delle sorelle Sanderson. Ora sono una congrega.

La ragazza a sinistra è la figlia del sindaco che è una discendente del reverendo. Pertanto, ha rotto il lignaggio puritano della sua famiglia e si è convertita alla magia nera.

Considerando il fatto che le sorelle Sanderson sono figure simpatiche in Hocus Pocus 2, vengono bandite da Salem in modo molto “compassionevole”. Invece di ridurle in cenere perché, ad esempio, ATTIRANO E MANGIANO I BAMBINI, il finale parla di Winifred che si riunisce con le sue sorelle in una questione dignitosa.

Alla fine del film, Winifred riceve un’emozionante commiato mentre scompare in un vortice magico mentre “musica stravagante” suona in sottofondo.

Anche il libro versa una lacrima per Winifred. Povero libro satanico…

Insomma, le streghe non sono mai state veramente delle “cattive”. Erano donne incomprese che apprezzavano l’importanza della sorellanza.

Il film si conclude con le tre adolescenti che camminano fianco a fianco, esattamente come le sorelle Sanderson.

Morale della favola: il male ha vinto.

CONCLUDENDO
Confrontare l’originale Hocus Pocus con Hocus Pocus 2 è un esercizio rivelatore. Espone il completo capovolgimento della morale e dei valori comunicati ai bambini dai mass media nel 21° secolo. Nonostante il fatto che le streghe siano ossessionate dall’attirare e mangiare i bambini per rimanere giovani, il film le ritrae come donne comprensive e dotate di potere. Il fatto che abbiano venduto la loro anima al Diavolo per i poteri è stato un grosso problema nel primo film. Nella seconda, non è un problema. Affatto.

Il resto del film è incentrato su ragazze adolescenti che scoprono i poteri della stregoneria e le gioie di formare una congrega di streghe. Naturalmente, questo implica che alla fine dovranno sottomettersi a Satana e mangiare bambini per sopravvivere. Ma, ehi, è il 2022. Adesso va benissimo.

Quindi, la famiglia che voleva semplicemente guardare un divertente film di Halloween è stata in realtà sottoposta a una sessione di indottrinamento culminata con tre ragazze adolescenti che si convertirono al satanismo.

Fonte

leadhocus

Neovitruvian

La censura dei social media è sempre più pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

5,00 €

Megan Fox ammette apertamente di bere sangue per “scopi rituali”

In un’intervista con la rivista Glamour, Megan Fox ha rivelato di aver bevuto sangue per “scopi rituali”. Inoltre, il suo ragazzo Machine Gun Kelly ha “uno spirito demoniaco che aleggia attorno lui”. Ecco uno sguardo a questa intervista rivelatrice.

Da quando Megan Fox e Machine Gun Kelly (MGK) si sono messi assieme, le cose sono diventate strane. Ma quel tipo specifico di stranezza è in realtà la norma a Hollywood: Megan Fox e MGK sono semplicemente più trasparenti della maggior parte.

Questa bizzarra relazione tra due pedine del settore è stata pubblicizzata per la prima volta nel video di MGK Bloody Valentine. Non sapevamo che il titolo della canzone doveva essere preso alla lettera. Da allora, la coppia ha parlato della propria ossessione per il sangue apertamente.

In questo post di Instagram del 2021, MGK ha scritto in modo inquietante “Indosso il tuo sangue intorno al collo”. Ha aggiunto emoji che rappresentano un coltello e una goccia di sangue.

In un post che celebrava il fidanzamento della coppia, Megan Fox si è espressa così:

In un post che contiene diverse allusioni al lato oscuro dell’industria, la Fox conclude con “… e poi ci siamo bevuti il sangue a vicenda”.

Quindi MGK ha pubblicato un video dell’anello di fidanzamento.

Questo anello contiene una caratteristica altamente simbolica. MGK ha spiegato:

“Gli anelli sono in realtà spine. Quindi se cerca di toglierlo, le farà male…”

Questo anello rappresenta perfettamente lo stato di Fox come schiavo del settore. Se cerca di liberarsi, si farà male.

In una recente intervista, la Fox ha rivelato quanto fosse profonda la follia di Hollywood.

INTERVISTA RIVELATORIA
In una recente intervista con Glamour Unfiltered, a Fox è stata posta la domanda:

“È vero che vi siete bevuti il sangue a vicenda?”

La sua risposta:

“Penso che ‘bevuto il sangue dell’altro’ potrebbe fuorviare le persone, non è che avevamo dei calici, o fosse tipo il Trono di Spade. Sono solo poche gocce. Ma sì, a volte consumiamo il nostro sangue a vicenda solo per scopi rituali”.

Una teoria del complotto?

Per anni, gli articoli su questo sito hanno messo in evidenza l’ossessione dell’élite per il cannibalismo e il consumo di sangue come parte dei rituali occulti. Molti hanno respinto queste affermazioni come folli teorie del complotto. È tutto vero. E ora stanno cercando di normalizzarlo.

Fox ha continuato descrivendo l’avanzato stato di follia di MGK.

“È caotico, è disposto a tagliarsi il petto con vetri rotti ed essere tipo, ‘Prendi la mia anima! Lascia che ti sanguini addosso!”

  • È proprio così?

– No. Forse non esattamente così, ma è successa una cosa simile – e molte volte.

Più avanti nell’intervista, Fox parla del consumo di ayahuasca con MGK nella giungla. Spiega che gli sciamani hanno detto a MGK:

Dobbiamo darti tre dosi perché hai uno spirito così oscuro e triste dietro di te”.

Fox poi spiega che nessuno è stato sorpreso da questa diagnosi spirituale.

“È come se un vero spirito demoniaco aleggiasse su di lui. Non è una sorpresa…per chiunque lo conosca. Quando racconto quella storia, nessuno dice “Oh, mio Dio!”. Tutti dicono “Mmmhmm, e poi?” Perché lo sappiamo tutti”.

Con titoli di canzoni come Born With Horns, tutto questo ha un senso.

Megan Fox e MGK sono spesso visti con Travis Barker e Kourtney Kardashian. Questo perché condividono interessi comuni.

TRAVIS E KOURTNEY

Travis Barker, Kourtney Kardashian, Megan Fox e MGK agli MTV Awards

Nella suddetta intervista a Glamour, alla Fox viene chiesto:

“Cosa fai nei tuoi doppi appuntamenti con Kourtney Kardashian e Travis Barker?”

La risposta della Fox è stata piuttosto vaga ed evasiva. Questo perché la verità probabilmente sconvolgerebbe i lettori della rivista Glamour. Ma ecco alcuni indizi. Ti lascio mettere insieme i pezzi di questo semplicissimo puzzle.

In questo post su Instagram, Travis Barker ha sottotitolato un’immagine con due emoji: un vampiro maschio e una vampira femmina. Questa didascalia è da prendere alla lettera.

Nei commenti, Kourtney ha scritto: “Voglio succhiarti il sangue”. Travis ha risposto: “Il mio preferito”, con un emoji di una goccia di sangue. Questi commenti sono da prendere alla lettera

Poche settimane prima, Barker ha pubblicato questa foto di una fiala contenente il suo sangue. Kourtney ha ripubblicato questa foto e ha aggiunto un’emoji di un cuore nero. Nessuna ulteriore spiegazione è stata offerta per questa interazione.

In breve, Barker e la Kardashian sono affetti dalla stessa malattia di Megan Fox e MGK. E Armie Hammer. Ed Elizabeth Bathory. E molti altri.

NORMALIZZAZIONE
Nell’intervista a Glamour, le rivelazioni sul rituale di sangue di Megan Fox sono state precedute e seguite da un sacco di sviolinate su Hollywood. In effetti, la Fox ha iniziato parlando di come fosse una “icona femminista che ha combattuto il patriarcato” e così via. Questo blaterare generico ha preparato il terreno per il suo discorso sui rituali di sangue letteralmente facendoli passare per “normali”

L’intervista è proseguita discutendo del figlio di Fox, Noah, che indossa abiti da bambina da quando aveva due anni. DUE

La Fox con suo figlio Noah che indossa un abito di Frozen.

La Fox ha continuato spiegando di aver comprato libri scritti da “bambini transgender” per parlare di queste cose a suo figlio

Megan Fox con i suoi tre figli. Noah indossa una maglietta con la scritta “Ragazze forti”.

La stregoneria di Hollywood e bambini travestiti vanno di pari passo. Chiedi a Madonna.

CONCLUDENDO
Megan Fox ha letteralmente detto che partecipa a rituali di sangue con il suo ragazzo che sembra essere posseduto dal demonio. Cos’altro vuoi sapere sull’industria dello spettacolo? Queste persone sono completamente malate. E questa è solo la punta dell’iceberg. In questi circoli, il sangue dei bambini è considerato potente. Ma immagino che sia solo un’altra pazza teoria del complotto.

Fonte

La morte di Taylor Hawkins e gli inquietanti collegamenti con il film “Studio 666”

Il film dei Foo Fighters, “Studio 666”, parla di sacrifici di sangue al diavolo il quale è a capo dell’industria musicale globale. Un mese dopo l’uscita del film, Taylor Hawkins muore in strane circostanze. Ecco uno sguardo a questa bizzarra situazione.

Il 25 marzo il mondo della musica ha subito un forte trauma a causa della morte inaspettata di Taylor Hawkins, il batterista dei Foo Fighters. Il musicista 50enne è stato trovato, privo di cosciena, nella sua camera d’albergo a Bogotà, in Colombia, dove la sua band avrebbe dovuto esibirsi la sera.

Le circostanze che circondano la morte di Hawkins rimangono vaghe. Tuttavia, gli investigatori forensi hanno rapidamente concluso che il rocker ha subito un “collasso cardiovascolare dopo aver ingerito un cocktail di droghe composte da eroina mescolata con antidepressivi e benzodiazepine”. I medici hanno anche rilevato la cardiomiopatia dilatativa, una condizione medica in cui il muscolo cardiaco si indebolisce e si ingrandisce. I rapporti indicano che il suo cuore pesava il doppio di quello della maggior parte degli uomini della sua età.

Nelle ore precedenti la sua morte, Hawkins si è lamentato di dolori al petto e, secondo quanto riferito, ha chiesto aiuto. Un comunicato della Segreteria distrettuale per la Sanità del comune di Chapinero spiega cosa è successo dopo:

“Il Centro di regolamentazione delle emergenze della città ha ricevuto un avviso di un paziente con dolore toracico in un hotel situato nel nord della città.
Per questo caso è stata inviata un’ambulanza. Tuttavia, quando sono arrivate le squadre del dipartimento sanitario, hanno trovato sul posto un’unità di risposta mobile dell’azienda EMI.

Il professionista sanitario che si occupava dell’emergenza ha indicato che erano stati effettuati tentativi di rianimare il paziente ma non c’era stata risposta e il paziente è stato dichiarato morto”.

In altre parole, un’ambulanza cittadina è stata inviata all’hotel di Hawkins. Tuttavia, un’unità dell’azienda sanitaria privata EMI è arrivata prima sul posto e lo ha dichiarato morto.

Quando la notizia della morte di Hawkins è stata resa pubblica, l’hashtag #PrayForDave è diventato rapidamente di tendenza sui social media. Il 5 aprile 1994 Grohl subì la morte di un altro compagno di band: Kurt Cobain.

A sinistra: Dave Grohl con Taylor Hawkins. A destra: Grohl con Kurt Cobain.

Nel 1994, Kurt Cobain è stato una delle più grandi star del mondo e la sua morte inaspettata ha sconvolto un’intera generazione. Con il passare degli anni, sono emerse teorie secondo cui la morte di Cobain fosse in realtà un omicidio travestito da suicidio. La teoria è stata spiegata in modo più famoso nel bestseller del 1998 Who Killed Kurt Cobain?

Ora, nel bel mezzo di una massiccia campagna mediatica che celebra il decimo album della band e l’uscita di un nuovo film, Hawkins muore inaspettatamente. Alcune menti critiche credono che la morte di Hawkins possa essere un omicidio mascherato da overdose. La compagnia sanitaria privata che è arrivata per prima sulla scena è stata pagata per dichiarare, frettolosamente la morte di Hawkins? Ai primi soccorritori è stato impedito di prestare le cure necessarie a Hawkins? Si può solo ipotizzare.

Ma perché Taylor Hawkins doveva essere ucciso? Qualcuno potrebbe rispondere che è stato uno dei tanti sacrifici di sangue compiuti dall’élite occulta. Naturalmente, questo potrebbe sembrare completamente folle per alcuni. Tuttavia, quando si guarda al contesto che ha portato a questo triste evento, le cose prendono una piega inquietante.

Ad esempio, esattamente un mese prima della morte di Hawkins, i Foo Fighters hanno pubblicato una commedia horror chiamata Studio 666. Il soggetto del film? I membri dei Foo Fighters vengono uccisi come sacrifici di sangue per l’industria della musica controllata dalle forze di Satana.

Guardare questo film ora è un’esperienza surreale. Non solo espone palesemente la mentalità occulta dell’industria musicale, ma descrive anche il raccapricciante omicidio di Taylor Hawkins da parte di un Dave Grohl posseduto da un demone. Ecco uno sguardo al film.

STUDIO 666

La locandina di Studio 666.

La premessa del film è abbastanza semplice: Dave Grohl vuole fare qualcosa di diverso per il decimo album dei Foo Fighters. Quindi il manager della band Jeremy Shill (cognome interessante) li manda in una villa a Encino, in California, per registrare il loro album. Tuttavia, i membri della band non sono a conoscenza della macabra storia della villa: negli anni ’90, i membri di una band chiamata Dream Widow furono assassinati lì.

Quando la band si trasferisce all’interno della villa, Dave Grohl scopre uno scantinato pieno di oggetti satanici e viene posseduto da un demone. Subito dopo, il blocco dello scrittore di Grohl viene sostituito da un’intensa ispirazione musicale.

Dave Grohl spiega il concetto della sua nuova canzone epica ai membri della band. Per illustrare il suo punto, usa filo e chiodi per creare un simbolo. Nelle sue parole, questo simbolo è “l’unica cosa che gli permettera di scrivere la canzone”.

Se conosci un po’ di simbolismo occulto, hai immediatamente riconosciuto questo simbolo: un esagramma unicursale. Sebbene quel simbolo sia piuttosto antico, è stato reso popolare dal più famoso occultista del 20° secolo, Aleister Crowley (leggi il mio articolo su di lui qui).

La copertina del libro di Crowley Magick presenta un esagramma unicursale.

Crowley era un membro di spicco di due società segrete che sono state estremamente influenti per l’élite occulta: La Golden Dawn e l’Ordo Templi Orientis (OTO). L’influenza di queste organizzazioni sull’industria dell’intrattenimento non può essere sottovalutata. Come spiegato in precedenti articoli su questo sito, queste organizzazioni sono le forze dietro i mega-rituali occulti che accompagnano “casualmente” gli eventi mondiali. Nel mio articolo sul Figlio di Sam, cito diverse fonti che spiegano che questi omicidi erano in realtà sacrifici di sangue compiuti dai membri di una setta seguendo gli insegnamenti di Crowley, sotto l’influenza della Golden Dawn e dell’O.T.O.

Insomma, la presenza di questo simbolo in Studio 666 non è casuale. È estremamente deliberato e indica veri concetti occulti a cui aderiscono febbrilmente innumerevoli membri dell’élite.

Come pezzo complementare a Studio 666, Dave Grohl ha pubblicato un album death metal con la fittizia band Dream Widow. La copertina dell’album presenta un prominente esagramma unicursale. L’album è stato rilasciato il … 25 marzo. Il giorno della morte di Hawkins.

Mentre Dave Grohl diventa sempre più demoniaco, inizia a uccidere i membri della sua band nei modi più raccapriccianti possibili.

Dopo aver ucciso Chris Shiflett, Grohl lo mangia. L’élite occulta è veramente ossessionata dal cannibalismo.

Mentre il resto della band continua a non capire cosa sta succedendo, un vicino di casa invia loro un messaggio segreto.

“Il sacrificio alimenta il libro”.

Capiamo presto che questi omicidi sono letteralmente sacrifici di sangue. I restanti membri della band eventualmente scoprono poi cosa è “il libro”.

Grohl è posseduto da un “libro vivente fatto di carne umana”. Questi libri esistono davvero.

Il vicino spiega che si diceva che il libro contenesse gli incantesimi segreti di Aleister Crowley e che richiede sangue per mantenere attivo il potere occulto.

Nel frattempo, Grohl è pronto a finire una canzone intitolata Lacrimus de Ebrius che significa Lacrime di Dio (un titolo molto satanico). Quindi fa pressioni su Taylor Hawkins affinchè dia il massimo mentre registra la traccia di batteria.

Grohl da posseduto ordina a Hawkins di suonare la batteria.

Una volta che Hawkins ha finito di registrare, Grohl lo decapita usando un piatto. Alla luce di quello che è successo a Hawkins un mese dopo l’uscita di questo film, questa scena assume un significato inquietante.

Successivamente, i restanti membri della band tentano di salvare Grohl eseguendo un esorcismo. Il rituale sembra funzionare e Grohl torna al suo io normale. Tuttavia, il manager della band Jeremy Shill e lil developer immobiliare tendono un’imboscata ai membri rimanenti (mentre indossano abiti neri) e rivelano di aver pianificato tutto.

Nate Mendel viene pugnalato a un occhio. Per questo si mette a fare il simbolo dell’occhio che tutto vede per un minuto o due finché non viene ucciso. L’intero film è un omaggio all’élite occulta.

Con tutti i Foo Fighters andati tranne Dave Grohl, Shill inizia a parlare. E le cose che dice sono solo… fatti.

… e l’intera industria musicale.

Il manager aggiunge:

“Sai, il rock and roll non è rilevante da molto tempo. Ha bisogno di un’infusione. Il diavolo renderà di nuovo rilevante il rock and roll. Il diavolo lo renderà pericoloso”.

Questo discorso non aveva davvero bisogno di essere nel film. Era un messaggio palese dall’élite occulta alle masse.

Dopo questo discorso appassionato, Shill si rende conto che Grohl è ancora posseduto. Dice infatti:

“Non sei Dave Grohl! È tempo per la tua carriera da solista!”

Il film si conclude con un Grohl posseduto in procinto di esibirsi per migliaia di fan adoranti. La morale della storia: quelli che durano nel settore hanno venduto le loro anime.

CONCLUSIONE
Nel 2014, Taylor Hawkins ha formato un gruppo chiamato Birds of Satan. Nel 2022, ha recitato in un film chiamato Studio 666 in cui viene ucciso come sacrificio di sangue. Un mese dopo l’uscita di quel film, Hawkins muore in circostanze bizzarre. Il giorno della sua morte, viene pubblicato il concept album di Dave Grohl, Dream Widow, incentrato su rituali occulti e sacrifici di sangue.

La morte di Hawkins è stata pianificata fin dall’inizio? Difficile da dire. Tuttavia, come spiegato nel mio articolo su Poltergeist, i film con forti temi demoniaci sono spesso “maledetti” e sono seguiti da bizzarre morti delle persone che vi hanno partecipato.

Le forze e i simboli visualizzati in Studio 666 non sono di fantasia, sono reali. Inoltre, sono legati a veri e propri rituali e veri sacrifici che si susseguono da secoli, spesso in occasione di date importanti come l’equinozio di primavera. E forse è esattamente quello che è successo il 25 marzo.

Fonte

foofighters666_header_770x425-e1648496731575

Neovitruvian

La censura dei social media è sempre più pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Il potente simbolismo presente in “Sweetest Pie” di Megan Thee Stallion e Dua Lipa

Il video “Sweetest Pie” è pieno di simbolismo, rendendo questa “canzone” in un’inquietante celebrazione del satanismo e del femminismo tossico dell’élite. Ecco uno sguardo alle origini e al significato dei simboli in questo strano video.

L’ultima volta che ho scritto di Megan Thee Stallion, è stato in un articolo sul video WAP. Nel caso non lo sapessi, WAP sta per “wet a-s p*ssy”. Ora, la Stallion ha partorito Sweetest Pie, una canzone con un titolo nuovamente incentrato sui genitali femminili. La creatività della Stallion, evidentemente, è senza confini.

Mentre i testi di WAP e Sweetest Pie sono banali, i rispettivi video portano le cose a un livello completamente diverso. E, in Sweetest Pie, il simbolismo è piuttosto forte e “sotto il naso”. In effetti, attraverso un simbolismo classico ed eterno, il video attinge a archetipi profondi relativi alla sessualità e alla spiritualità oscura, creando un senso di disagio negli spettatori sfruttando la loro naturale avversione a specifiche immagini. Sì, me ne rendo conto, sono parole importanti per descrivere un video in cui è presente un muro fatto di culi.

In Sweetest Pie, Megan Thee Stallion e Dua Lipa interpretano il ruolo di streghe cannibali che attirano gli uomini nella loro tana per mangiarli. Il video è fortemente ispirato da Hansel e Gretel, un’antica fiaba che è ancora oggi di grande attualità.

HANSEL E GRETEL

Una classica rappresentazione di Hansel e Gretel attirati nella casa di pan di zenzero della strega.

Per comprendere appieno il significato di Sweetest Pie, bisogna prima conoscere Hansel e Gretel. Leggende e fiabe spesso contengono elementi che sembrano essere pura fantasia per la persona media. Tuttavia, per coloro che sono immersi nell’occultismo, queste storie diventano molto più reali.
Ecco una breve sintesi di questa fiaba tedesca emersa per la prima volta nel Medioevo:

Hansel e Gretel sono i figli di un povero taglialegna. Mentre la carestia si diffonde, la seconda moglie del taglialegna lo convince ad abbandonare i bambini nei boschi per evitare di morire di fame. Dopo aver realizzato che la loro malvagia matrigna li odia davvero, Hansel e Gretel vagano per i boschi per scoprire infine una casa fatta di pan di zenzero, biscotti, torte e caramelle.

Mentre i bambini affamati mangiano il tetto della casa, una donna anziana si avvicina ai fanciulli e li attira all’interno con la promessa di letti morbidi e cibi deliziosi. Entrano senza rendersi conto che la loro padrona di casa è in realtà una strega cannibale che ha costruito la casa per attirare i bambini e poi mangiarseli. La strega rinchiude Hansel in una gabbia e lo nutre regolarmente per ingrassarlo. Nel frattempo, Gretel è costretta a diventare la schiava della strega.

Un giorno, Gretel si rende conto che la strega sta scaldando il suo forno e ha intenzione di mangiarla. Usando un astuto stratagemma, Gretel spinge la strega nel forno caldo, la chiude dentro e lascia “l’empia strega a bruciare”. I bambini poi scappano e tornano a casa dal padre. Come bonus aggiuntivo, si rendono conto che la loro malvagia matrigna è morta e vivono felici e contenti.

Ci sono delle metafore interessanti nella storia. In primo luogo, si occupa di tre delle ossessioni preferite dell’élite occulta: stregoneria, cannibalismo e adescare i bambini. Da sempre, coloro che praticano le “arti oscure” (aka magia nera) sono convinti che il consumo di carne e sangue umani fornisca una sorta di forza vitale e/o potere occulto. E si crede che i bambini siano pieni di qualunque cosa stiano cercando.

Quindi la storia di Hansel e Gretel su una strega che cattura i bambini per mangiarli non è solo pura fantasia. Si basa su resoconti storici di persone veramente malvagie che hanno fatto cose atroci in passato.

In Sweetest Pie, Megan Thee Stallion e Dua Lipa interpretano il ruolo di streghe. Non sorprende affatto. Cos’altro ti aspetti dagli intrattenitori che sono pedine dell’élite occulta?

SWEETEST PIE
Sweetest Pie è una rivisitazione di Hansel e Gretel ma con un twist tossico. Spoiler: vincono le streghe.

Il video inizia con due tizi che vagano per i boschi in cerca di qualcosa. Probabilmente di WAP.

Hansel e Hansel II trovano una casa misteriosa con Megan Thee Stallion e Dua Lipa che li aspettano.

Quella non è una casa di pan di zenzero, è una casa con la porta a forma di vagina ed è stata costruita per attirare uomini con la bava alla bocca. Tuttavia, c’è un problema. L’ingresso ha dei “denti” (che in realtà sono fatti di gambe umane). Questa immagine è un riferimento al simbolo antico e archetipico (che significa “incastonato nell’inconscio collettivo”) noto come “vagina dentata”.

Trovato nei racconti popolari di varie culture, la “dentata” rappresenta i pericoli dell’accoppiamento con le donne sbagliate che possono portare all’evirazione e alla castrazione.

L’élite occulta ama questo simbolo perché rappresenta perfettamente il loro marchio di femminismo tossico. Ad esempio, anche il video di Miley Cyrus, Mother’s Daughter (che contiene un sacco di messaggi tossici) è incentrato su quel simbolo.

Miley Cyrus con la “dentata” in Mother’s Daughter.

Nel mio articolo su Mother’s Daughter spiego:

Al di là dei racconti popolari, la vagina dentata rappresenta un aspetto importante dell’agenda dei mass media di oggi: Trasformare la femminilità in un’arma. Si tratta di usare il “femminismo” (una versione distorta di esso) per ingegnerizzare socialmente la popolazione. Si tratta di trasformare il corpo femminile (con tutte le sue qualità calde, ricettive e nutritive) contro la sua stessa natura. Si tratta di radicalizzare i sessi e di alimentare l’odio tra maschi e femmine.

Nonostante tutto, Hansel e Hansel II entrano nella casa.

Dentro, i ragazzi fanno una scorpacciata di torta

Nello screenshot sopra, nota i “tavoli”. In realtà sono donne in abiti sexy con della plastica avvolta intorno alla testa. Bambini: non fatelo. È un ottimo modo per morire di asfissia. I “tavoli” mettono in bella mostra l’ipocrisia del messaggio pseudo-femminista del video. Queste due donne vengono disumanizzate, sottoposte a tortura e trasformate in mobili umani. Questo trasmette il fatto che le due streghe non si preoccupano dell’uguaglianza e nemmeno della dignità delle donne. A loro interessa solo usare i loro poteri per controllare, dominare e perseguire le loro azioni malvagie. Come mangiare gli esseri umani.

I due ragazzi vengono gettati in acqua bollente.

Ancora una volta, i mass media celebrano il cannibalismo. L’élite continua a esporre i giovani a questo concetto perché vogliono normalizzarlo. Ancora più importante, vogliono che le persone smettano di credere che sia una pratica ripugnante che va contro la nostra stessa natura.

Se riesci a superare il muro fatto di culi (spero che non rilascino flautolenze), nota che il calderone gorgogliante è al centro di un motivo a labirinto.

La presenza di questo labirinto suggerisce fortemente un’idea specifica: il consumo di carne umana non riguarda solo il nutrimento, è parte di un rituale occulto.

“I labirinti erano luoghi privilegiati di iniziazione tra molti culti antichi. (…) Il famoso labirinto di Creta, in cui vagava il Minotauro dalla testa di toro, fu indiscutibilmente un luogo di iniziazione ai Misteri Cretesi”.
– Manly P. Hall, Gli insegnamenti segreti di tutte le età

Il labirinto in Sweetest Pie sembra essere modellato sulle rappresentazioni classiche del labirinto di Creta.

Nel frattempo, mentre i ragazzi stanno bollendo, Megan sta ballando con i demoni

I demoni cornuti con gli occhi bianchi indicano che è in atto un rituale satanico.

Dopo questa follia occulta, le cose peggiorano. Gli spettatori vengono inondati con diverse immagini inquietanti create su misura per generare sentimenti di disagio.

In una scena che dura meno di un secondo, uno dei due è nudo e impotente mentre una spirale di dita lo indica. Odiano davvero gli uomini e vogliono tormentarli.

Dua Lipa si toglie una fetta di torta dal viso. Le cose stanno diventando sempre meno sexy e sempre più inquietanti ogni secondo che passa.

Di fronte a questa assurdità, gli uomini del video si ribellano e affrontano le streghe

Un gruppo di tizi lega le streghe e le brucia sul rogo.

C’è molto materiale da analizzare nella scena sopra. Innanzitutto, tutte le strutture in questa scena sono inconfondibilmente falliche. Questa potrebbe essere una rappresentazione simbolica del “patriarcato” in cui gli uomini opprimono le donne, in particolare le povere Megan Stallion e Dua Lipa.

Secondo, perché uomini e donne vivono in mondi separati? Che tu ci creda o no, uomini e donne vivono nello stesso mondo. Condividiamo le stesse difficoltà e, in realtà, ci completiamo a vicenda. Ma questi bei pensieri non si sposano bene con l’agenda tossica dell’élite di odio e divisione.

Infine, tutti gli uomini in quella scena sembrano stereotipi di mariti ubriaconi che picchiano la moglie. Stanno suggerendo sottilmente che tutti gli uomini picchiano le loro mogli? Bel modo di fare generalismi su circa 4 miliardi di persone. Qualunque sia il caso, questa scena trasuda odio verso gli uomini.

In questa scena inquietante, gli occhi di Megan trasmettono puro odio.

Questo video finisce come la storia di Hansel e Gretel? Le empie streghe vengono ridotte in cenere? No.

Le empie streghe usano i loro poteri per ridurre in cenere quel mondo “fallico”. Gli uomini cadono dal cielo e sono sepolti nella terra. Come osano rifiutarsi di essere mangiati?

Quindi, dopo aver attirato, torturato e tentato di mangiare gli uomini, le streghe bruciano il loro intero mondo. In altre parole, non c’è niente di dolce in quella torta. È una torta molto cattiva. Per assicurarti di capire questo punto, il video termina con una scena strana ma altamente simbolica.

Megan levita di fronte a un serpente.

Ancora una volta, la scena è carica di simbolismo. Innanzitutto, Megan e il serpente sono al centro di un labirinto, il che implica che la scena abbia una dimensione rituale. Secondo, Megan sta levitando. Nel corso della storia, la levitazione è stata associata a rituali occulti e possessione demoniaca. Terzo, Megan è sotto l’incantesimo di un serpente gigante. Nel Libro della Genesi, il diavolo assume la forma di un serpente e convince Eva a mordere la proverbiale mela. Qui, Megan non sembra essere arrabbiata con il serpente. In effetti, sembra che si stia divertendo… molto bene.

Quando la scena viene vista da un’altra angolazione, le cose diventano chiare: il serpente sta compiacendo Megan… con la sua lingua appuntita e velenosa.

Sì, il video si conclude con un rettile che rappresenta il diavolo che lecca Megan in un’ambientazione rituale. Il pubblico di destinazione di questo video: ragazzine di 13 anni.

CONCLUDENDO
Sweetest Pie fa parte di un programma di lavaggio del cervello che è stato identificato su questo sito anni fa. L’obiettivo: creare una nuova forma di “femminismo” basata su una combinazione tossica di odio e stregoneria. L’obiettivo non è l’uguaglianza, è la sottomissione all’élite e a Satana stesso (vedi l’ultima scena del video). Inoltre, il video insegna ai giovani a credere che prendere parte alle ossessioni malate dell’élite (come il cannibalismo) sia dannatamente bello. Voglio dire, anche Dua Lipa lo sta facendo.

Tuttavia, questo programma è alimentato da una grande ipocrisia. Come abbiamo visto nella scena dei tavoli umani, alcune donne nel video sono trattate come schiave subumane. Queste persone non si preoccupano della donna media. Sono le stesse persone che stanno attualmente tentando di cancellare la parola “donna” dal nostro vocabolario per sostituirla con termini disumanizzanti come “corpi con vagine”.

La loro versione di “emancipazione” è una trappola e porta all’esatto opposto: la schiavitù. In altre parole, seguire la loro dottrina non ti trasformerà in una potente strega. Ti trasformerà in un tavolo umano con il volto avvolto nella plastica.

Fonte

leadsweetestpie

Neovitruvian

La censura dei social media è sempre più pesante aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Una scuola americana insegna il “cannibalismo”, ma sono i genitori preoccupati ad essere bollati come “terroristi domestici”

Come ulteriore prova che il sistema scolastico statunitense e’ andato completamente fuori dai binari, agli studenti in Georgia viene insegnato che “mangiare bambini” potrebbe essere un modo per risolvere la fame nel mondo. Cosa serve ancora perche’ la gente si svegli?

Come parte di una lezione, gli studenti delle scuole superiori di Richmond Hill hanno avuto il compito di trovare modi per “allevare e mangiare i bambini per risolvere il problema della fame nel mondo”. Yum. Rhonda Thomas, fondatrice e presidente di Truth in Education, ha analizzato i dettagli del compito in classe in un’intervista scioccante con The New American. Le informazioni sulla lezione che ha divulgato sono a dir poco – come la stessa Thomasha descritto – “sataniche”.

“Dal momento che il bambino è morto, non abbiamo bisogno di occupare più terra per i cimiteri, quindi metteremo [i bambini] sulla griglia e cuoceremo la loro carne e prepareremo deliziosi hamburger… Per la produzione di massa, incoraggeremmo il governo degli Stati Uniti a creare una trattativa commerciale con la Cina per cercare di ridurre la popolazione donando bambini al nostro governo”.

“Ci rivolgeremo a tutte le organizzazioni, comprese quelle che si occupano dell’affidamento”.

Questa volgare lezione di “satira” non finisce qui. Prosegue discutendo della creazione di un “Dahmer Mini Camp”, dove il motto è “sei ciò che mangi”. Per chi non lo sapesse, “Dahmer” è un’allusione a Jeffrey Dahmer, il defunto serial killer americano che non solose la prendeva con gli uomini di colore, ma se li mangiava. Una volta che la tua risata di pancia si è placata, fai un’ipotesi sulla fascia demografica che sarebbe presa di mira per i baby burger? Datti una “A” se hai detto “Basso reddito, aree e paesi poveri”, le stesse comunità, per inciso, di cui Planned Parenthood si occupa.

A questo punto, alcuni lettori potrebbero essere tentati di scrollarsi di dosso questo folle espediente letterario come il frutto dell’ingegno di un insegnante con chiari problemi psicologici. Sfortunatamente, ciò significherebbe saltare a una conclusione affrettata. Dopotutto, qui stiamo parlando della mentalità progressista radicale.

Ormai molte persone hanno già familiarità con alcuni dei libri piuttosto grafici che si sono fatti strada – un po’ come i vermi che invadono una mela altrimenti perfetta – sugli scaffali delle biblioteche delle scuole pubbliche. Il mese scorso, Stacy Langton, un genitore di bambini nel Fairfax, Virginia School District, ha portato l’argomento alla ribalta mentre si rivolgeva pubblicamente al consiglio scolastico locale in uno scontro epico che è diventato rapidamente virale.

Langton è arrivata armata per l’incontro sotto forma di due libri disponibili nella biblioteca scolastica di suo figlio, “Lawn Boy” e “Queer Gender”. Questi romanzi, come ha spiegato Langton, contengono scene di “pedofilia, sesso tra uomini e ragazzi…” dove in un caso “un ragazzo di quarta elementare [sta] facendo sesso orale su un maschio adulto…”

E pensare che i guerrieri della giustizia sociale stanno cancellando Dr. Seuss, Via col vento e Huckleberry Finn.

Come ha risposto il governo a questa e ad altre denunce inoltrate per conto di genitori che potrebbero avere voce in capitolo su ciò che passa per la testa dei loro figli? Incredibilmente, si è schierato con i consigli scolastici, suggerendo che questi genitori “controversi” potrebbero effettivamente essere accusati di “terrorismo domestico” in futuro. Anche il Washington Post, uno dei principali portavoce del Partito Democratico, ha definito la mossa un “Grande errore”.

Ok, torniamo al cannibalismo e a Jeffrey Dahmer, due argomenti di cui molti genitori non avrebbero mai pensato che i loro figli avrebbero sentito parlare a scuola. Più o meno allo stesso modo in cui gli insegnanti di sinistra del transgenderismo e della teoria critica della razza stanno ottenendo la loro antologia, così sembra che i dottrinari del cannibalismo stiano ottenendo la loro. Come spiega Thomas, gli studenti sono in grado di accedere attraverso i media center della loro scuola alla graphic novel del 2012, “My Friend Dahmer”, che documenta la relazione adolescenziale dell’autore John Backderf con il futuro serial killer. Un distretto scolastico del Texas ha accettato di consentire agli studenti l’accesso al libro, ma a condizione di “supporto di consulenza”. Immagina un libro che richieda al bambino di entrare in consulenza dopo la lettura.

Dal momento che è ovvio che tali discussioni in classe inciteranno solo polemiche, quale mai potrebbe essere lo scopo ultimo? Dopotutto, l’insegnante potrebbe facilmente suggerire la produzione di massa e il consumo di insetti o parassiti, ad esempio, se lo scopo della lezione fosse migliorare la comprensione della satira e le abilità di scrittura creativa. Ma chiaramente è in gioco qualcos’altro di più sinistro, e non sembra essere stato un incidente.

Sono propenso a schierarmi con Rhonda Thomas e altri che sono dell’opinione che lezioni scolastiche così radicali siano specificamente progettate per normalizzare la devianza e la depravazione tra bambini e adulti. Capovolgere la realtà in uno stile chiaro, luciferino, al punto che le persone non sono più in grado di distinguere il giusto dall’ingiusto, il morale dall’immorale e il decente dall’indecente. La cosa preoccupante e’ che sembra funzionare. Quante persone avrebbero potuto prevedere solo 10 anni fa che i genitori avrebbero portato con entusiasmo i loro figli a “Drag Queen Story Hour” nella loro biblioteca locale? No, questo e’ puro satanismo.

“Le nostre scuole prendono di mira i nostri bambini”, è il modo in cui Thomas ha riassunto la situazione che ora prevale nelle comunità di tutto il paese. “Questo risale all’apprendimento socio-emotivo. Questo sta scioccando il loro sistema di valori, scioccando le loro emozioni per essere in grado di normalizzare la depravazione”.

In breve, l’obiettivo di queste folli lezioni è fomentare la polemica, che per sua stessa definizione richiede due parti opposte. La classica tattica divide et impera dove gli unici vincitori sono coloro che desiderano, per ragioni note solo a loro, rompere le fondamenta stesse della società. Una volta che sono stati creati due schieramentri, proprio come avviene ora con il transgenderismo e la teoria critica della razza, allora la minoranza può proclamare il vittimismo e avere i propri presunti diritti sostenuti a ogni livello della società. E con i media di sinistra che supportano ogni diabolico capriccio dei progressisti, hanno un potente alleato dalla loro parte.

È tempo che le vere vittime di questi attacchi in classe – i bambini – ricevano alcune garanzie che le scuole finanziate dai contribuenti rimangano luoghi di sano apprendimento, libere dalla corruzione dell’ideologia politica.

Fonte

616d93ab2030275be733e12b

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Il significato della nuova serie Netflix “Brand New Cherry Flavor”: Una celebrazione dell’occultismo a Hollywood

“Brand New Cherry Flavor” è una serie Netflix su un aspirante regista alle prese con una strega di Hollywood. Ecco come gli eventi folli di questa serie si collegano alle pratiche oscure che effettivamente accadono a Hollywood… a porte chiuse.

Se dovessi riassumere Brand New Cherry Flavor (BNCF) in una parola, probabilmente sarebbe “vomito”. Perché, per esempio, c’e` un sacco di persone che vomitano nella serie. In secondo luogo, ci sono molte scene cruente e disgustose che vorrei cancellare per sempre dalla mia memoria. Ma l’aspetto più “vomitevole” di questa serie è il fatto che la maggior parte dei suoi eventi folli e surreali sono ispirati alla vita reale.

“Anche la parte in cui la strega trasforma le persone in schiavi zombie?”. Sì.

In molti modi, BNCF ricorda film come Mullholland Drive e The Neon Demon che parlano di giovani talenti che cercano di arrivare a Hollywood … solo per scoprire che c’è qualcosa di terribilmente sbagliato. In effetti, BNCF e The Neon Demon sono entrambi incentrati sullo stesso identico simbolismo.

I poster promozionali di BNCF e The Neon Demon si concentrano sullo stesso identico simbolo: un bulbo oculare che viene mangiato.

BNCF e The Neon Demon parlano entrambi di Hollywood e del fatto che sia controllata da streghe, assassini e cannibali. E, in entrambi, c’è una scena in cui un’attrice/modella mangia un vero bulbo oculare. Cosa rappresenta? Molte cose. Ma soprattutto, il sacrificio mortale che si deve fare all’élite occulta per avere successo nell’industria dell’intrattenimento. Come visto in innumerevoli articoli in passato, il segno dell’occhio è il simbolo preferito dell’élite occulta. Ritrarre artisti che ingoiano un occhio (che è anche un atto di cannibalismo) è il simbolo perfetto che rappresenta il vendere la propria anima.

L’intera serie BNCF ha una fissazione ossessiva con il segno di un occhio: è ovunque, sempre. È un modo per far sapere agli spettatori che le cose orribili e disgustose che accadono nella serie non sono solo “intrattenimento”. È l’élite occulta che rivela la sua vera brutta faccia. Ecco uno sguardo agli eventi chiave della serie e al modo in cui si relazionano nella “vita reale” di Hollywood.

NUOVO GUSTO ELITARIO
BNCF parla di una giovane regista di nome Lisa Nova che si trasferisce a Los Angeles con il sogno di sfondare nel settore. Il suo cortometraggio – intitolato Lucy’s Eye – cattura immediatamente l’attenzione dei grandi nomi del settore.

Durante gli episodi vengono mostrati brevi frammenti del film di Lisa. La schermata del titolo del film da sola indica che questa è pura follia occulta dell’élite.

Il film è tutto incentrato sul segno di un occhio.

Il cortometraggio si conclude con l’attrice che si cava letteralmente un occhio dall’orbita e se lo mangia. Anche se sembra il peggior film mai realizzato, la gente di Hollywood lo adora. Sono anche affascinati dagli “effetti speciali” di quella scena finale.

Tuttavia, impariamo presto che ci sono un sacco di cose malvagie che circondano la realizzazione di quel film.

Prima di girare la scena finale di Lucy’s Eye, Lisa (che dirige il film) dice a Mary (l’attrice) che vuole una performance a livello di “Isabella Adjani in Possession”. È un riferimento interessante perché il ruolo di Adjani in questo film molto inquietante sulla possessione demoniaca l’ha quasi uccisa.

“Il ruolo è stato emotivamente estenuante per Adjani. In una delle interviste, ha affermato che le ci sono voluti diversi anni per riprendersi dalla sua esibizione, che J. Hoberman ha definito “una vera e propria dedica all’isteria”. Si diceva che avesse tentato il suicidio dopo le riprese, il che è stato confermato da Żuławski.
– Wikipedia, Possession (1981 Film)

Prima di girare la scena finale del film, Lisa e Mary prendono il peyote, una droga allucinogena usata dalle tribù native prima delle cerimonie religiose. Poco dopo, Mary ha iniziato a vedere alcune cose strane.

Mentre veniva filmata da Lisa, Mary vede un’entità possedere il regista. Notare l’occhio che tutto vede.

Terrorizzata dal “demone” che c’era dentro Lisa, Mary si tira fuori l’occhio e se lo mangia. E Lisa ha filmato la scena e l’ha tenuta nel film come gran finale.

Insomma, non c’erano “effetti speciali”. Gli spettatori di Lucy’s Eye stanno effettivamente guardando un film snuff, che sembra essere una delle ossessioni malate dell’élite occulta.

Il film di Lisa alla fine cattura l’attenzione di un pezzo grosso di Hollywood di nome Lou Burke che vuole trasformare Lucy’s Eye in un successo. Mentre, all’inizio, Burke fungeva da mentore, presto cercò di andare a letto con Lisa. Quando ha rifiutato, Lisa è stata sostituita come regista del suo film. Ciò ha fatto si che Lisa si arrabbiasse e desiderasse vendetta. Entra in scena Boro.

BORO: LA STREGA DI HOLLYWOOD

Boro si presenta a Lisa a una festa di Hollywood.

Da quando Lisa è arrivata a Hollywood, Boro ha seguito Lisa. Ha percepito una “forza” in Lisa (probabilmente quel demone visto sopra) e vuole consumarla.

Durante una festa con i pezzi grossi di Hollywood, Boro si presenta a Lisa e le dice che può distruggere la vita di Lou Burke. Il metodo: una maledizione che usa le magie più nere. Ma prima, Lisa deve affrontare un rituale che prevede di mangiare uno stufato a base di ingredienti disgustosi.

Il personaggio di Boro sembra essere fortemente ispirato da una vera strega di Hollywood: Marina Abramovic.

Marina Abramovic con un serpente.

Come Boro, la Abramovic è influente a Hollywood, molte star sono “sotto la sua ala protettrice” e le coinvolge in eventi che coinvolgono la stregoneria (Spirit Cooking). Inoltre, come Boro, anche la Abramovic è un grande fan del cannibalismo.

La Abramovic ha organizzato diversi eventi per le star che sono culminati con le persone che mangiavano una torta a forma di uomo. In questa foto, Debbie Harry al Museum Of Contemporary Art Gala nel 2011.

Come vedremo presto, Boro ha gli stessi esatti “interessi” della Abramovic. Quindi fa un patto con Lisa: distruggere la vita di Lou Burke lanciandogli una maledizione e Lisa paga pegno… nel modo più strano possibile.

Come pagamento per i suoi servizi, Boro fa vomitare gattini a Lisa.

A Boro devono davvero piacere i gatti. Non proprio. Beve il loro sangue e poi li uccide.

Boro estrae il sangue da un gatto per berlo.

Se Boro non beve regolarmente sangue da un gatto che è stato “partorito” da Lisa, inizia ad invecchiare. Nel caso non lo sapessi, l’élite occulta ha bevuto il sangue dei giovani per “rigenerare la vitalità” per secoli. BNCF è un altro prodotto mediatico che celebra e normalizza questa pratica che era considerata un abominio.

Quindi capiamo presto che c’è qualcosa di chiaramente sbagliato in Boro. Poi, apprendiamo che non è veramente umana. In realtà è un’entità/demone/spirito secolare che salta da un corpo umano all’altro.

In una scena particolarmente sconvolgente, Boro avvelena la famiglia della donna il cui corpo è attualmente in possesso. Quindi, esegue una “lobotomia” su di loro rimuovendo una parte del loro cervello attraverso il naso … e la mangia. Questa scena dovrebbe essere divertente.

Boro ha anche un esercito di morti che controlla per eseguire i suoi ordini. Li tratta come animali.

Boro getta la carne cruda nella ciotola per sfamare i suoi schiavi.

Boro è quindi un adepta delle più infernali “arti oscure”: la Negromanzia. Inoltre, questi zombi sono un modo simbolico di rappresentare la pratica più orribile dell’élite occulta: il controllo mentale (noto anche come MK-ULTRA). Attraverso pratiche sadiche (che spesso implicano rituali), gli schiavi MK perdono la loro personalità principale (diventano zombi) e vengono riprogrammati per eseguire gli ordini del loro gestore. Boro usa i suoi schiavi per perseguitare e uccidere le persone. Nel mondo del controllo mentale Monarch, questo si chiama Programmazione Delta.

In una scena simbolica, apprendiamo di più sulla forza che anima Boro… e l’élite occulta.

Una donna va da Boro per farsi leggere i tarocchi.

Quando la donna vede la carta del diavolo, dice:

  • Il diavolo? Questo significa che sta per succedere qualcosa di brutto?

Boro risponde:

– È fantastico. Il diavolo non è necessariamente cattivo.

– Ma è… Il Diavolo. Il solo e unico. Ma, sai, il diavolo può avere ogni sorta di significato.

Subito dopo, la donna viene uccisa e diventa una schiava di Boro. Diventa “incatenata” a Boro allo stesso modo in cui la donna nella carta dei tarocchi è incatenata al diavolo. Attraverso questa scena breve e apparentemente senza importanza, comprendiamo le vere forze in gioco in BNCF.

DISCESA NELLE TENEBRE
Quando Boro aiuta Lisa a distruggere Lou Burke (il pezzo grosso di Hollywood) usando una maledizione, la serie trasmette una forte atmosfera da “strega femminista autorizzata a distruggere il patriarcato”. Tuttavia, in realtà assistiamo all’esatto opposto dell’emancipazione. Per ottenere ciò che vuole, Lisa in realtà deve sottomettersi a Boro e sottomettersi ai modi depravati dell’élite occulta. E un gruppo di innocenti soffre orribilmente per questo.

Durante una festa natalizia, il ragazzo che avrebbe dovuto sostituire Lisa come regista del suo film prende fuoco improvvisamente.

Mentre Lisa guarda il ragazzo bruciare, Boro è in piedi dietro di lei. In una scena precedente, a Lisa viene chiesto cosa indosserà alla festa. Indossa un vestito rosso, il colore del sacrificio.

Per distruggere Lou Burke, Boro dice a Lisa che deve sottoporsi a un “rituale vincolante”. Boro dona a Lisa il balché, un’antica bevanda utilizzata dai Maya durante le cerimonie di “comunione con gli elementi e gli spiriti della natura, nonché con i signori dei cieli”. Boro dice:

“Apre la tua mente e ti rende ricettiva agli spiriti”.

Per eseguire la maledizione, Boro chiede a Lisa di trovare una foto di Lou Burke e un “pizzico di peli pubici”. Anche se quest’ultimo ingrediente suona in qualche modo umoristico, i peli pubici sono stati usati per secoli nella stregoneria reale.

“In tutto il mondo, in tutti i tipi di magia, inclusi voodoo e hoodoo, le streghe usavano i peli pubici come ingrediente particolarmente robusto per gli incantesimi”.
– Shaina Joy Machlus, stregoneria e peli del corpo: una lunga storia di interconnessione

Sebbene la storia di BNCF sia fittizia, si basa sull’attuale mentalità occulta di Hollywood. E, per ottenere ciò che vuole, Lisa dovrà scendere più in basso nella sua depravazione. E quasi tutti quelli che incontra finiscono per morire orribilmente.

Una delle conseguenze della maledizione di Lisa: il figlio di Lou Burke – che è uno spettatore innocente in questa storia – si trasforma in uno degli schiavi zombi di Boro.

Per sbarazzarsi della maledizione che ha preso suo figlio, Lou Burke assume sicari per uccidere Lisa.

Quando un sicario entra nel suo appartamento, Lisa, che ha intensificato i poteri occulti dopo aver leccato un rospo (un’altra antica droga), lo uccide selvaggiamente e… ne mangia una parte. Quando un’amica di Lisa le chiede come si è sentita, lei risponde:

“Un po’ come aprire un regalo di compleanno”.

Perché Netflix continua a promuovere il cannibalismo? Tu sai perché.

Ma non e’ finita qui. Boro dice a Lisa che il rospo che ha leccato era velenoso e che presto morirà… a meno che non attraversi rituali di magia sessuale e magia del sangue.

Ancora una volta, quelle non si tratta di cose casuali, inventate che suonano in qualche modo “magiche”. Questi sono al centro degli insegnamenti delle società segrete occulte che sono estremamente potenti a Hollywood come l’Ordo Templi Orientis (O.T.O).

La copertina di un libro O.T.O scritto dall’occultista Aleister Crowley.

Mentre Lisa si dedica alla “magia”, Boro veglia come una specie di strega inquietante.

Il rituale della magia del sangue è un po’ meno piacevole. Secondo Boro, Lisa deve “consumare la carne di un uomo morto nel fiore degli anni, come la santa comunione”. La parte della “santa comunione” non è casuale. Le messe nere sataniche si basano sul rovesciamento dei riti e delle tradizioni cristiane.

In una scena particolarmente nauseante, Boro taglia un pezzo di un uomo recentemente deceduto (che sembra essere un amico di Lisa) e lo cucina all’interno di una frittata. Di fronte a quel piatto maledetto, Lisa arriva a una realizzazione che probabilmente è stata condivisa da innumerevoli celebrità reali:

“Tutto quello che volevo fare era un film. Mi sembra di aver barattato la sua vita per un fottuto film”.

Fortunatamente per Lisa, scopre che in realtà non ha bisogno di mangiare questa frittata per curare il veleno. Sembra che Boro stesse mentendo a Lisa per “iniziarla” alle pratiche più oscure dell’élite occulta.

Dopo tutto questo, un ricco ragazzo di Hollywood contatta Lisa e le dice che vuole finanziare il suo film. Morale della favola: ha funzionato.

Quando Lisa torna da Lou Burke per ucciderlo, trova un uomo distrutto che soffre costantemente. Le dice:

“Pensi di essere dalla parte della ragione? Pensi che sia artista contro produttore predatore? Sei così sicura di essere l’eroe di questa storia?”

Questa è una bella domanda. In effetti, non sembra esserci davvero un eroe in questa serie. Tutti i personaggi con tratti eroici sono morti in modi orribili. Morale della favola: Hollywood non è un posto per brave persone.

Nell’episodio finale, Lisa, che apparentemente sta cercando di fuggire da Hollywood, parte per il Brasile.

Lisa è in un aeroporto che ha un’atmosfera eterea. È forse morta? Immagino che verrà rivelato nella prossima stagione.

CONCLUDENDO
La maggior parte dei critici dei media ha descritto BNCF come una “wild ride” con un sacco di cose stranissime che accadono durante tutta la durata della serie. Ovviamente c’e di piu`. Attraverso un crescendo di scene sempre più orribili, BNCF porta gli spettatori nel mondo malato dell’élite occulta. E questa malattia è presentata in modo cool. Sebbene Boro la strega sia “malvagia”, è comunque ritratta come una figura potente che molti spettatori ammireranno.

BNCF è l’ennesima creazione di Netflix che celebra tutti gli orrori satanici dell’élite occulta. Non diversamente da serie come “Chilling Adventures of Sabrina”, BNCF descrive pratiche ripugnanti come il cannibalismo e il controllo mentale in un contesto divertente. In breve, si tratta dell’élite occulta che rivela il suo vero volto e lo incorpora nella cultura popolare.

Fonte

leadcherryflavor1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Armie Hammer, il cannibalismo e la malattia dell’elite

Le ex “gattine” di Armie Hammer hanno fatto trapelare messaggi in cui, secondo quanto riferito, ha affermato di essere “al 100% un cannibale”. Mentre i mass media hanno respinto queste accuse ritenendole semplicemente un suo “feticismo”, uno sguardo più da vicino alla famiglia e alle influenze di Hammer rivela la verità: è affetto dalla malattia dell’élite.

L’attore Armie Hammer è stato al centro di una bizzarra controversia quando messaggi privati sono emersi online rivelando la sua ossessione per la violenza sessuale e il suo essere “cannibale al 100%”. Mentre queste accuse sono state ricevute dai mass media con scetticismo (gli screenshot possono essere facilmente falsificati), altre “gattine” hanno presentato resoconti simili. Inoltre, i post sui social media di Hammer sembrano confermare queste affermazioni.

Quando si combinano questi elementi con il fatto che Hammer proviene da una famiglia d’élite, il quadro diventa più chiaro: Hammer è affetto dalla malattia dell’élite.

HAMMER HORROR

La controversia è iniziata quando un account Instagram chiamato House of Effie (ora è privato) ha pubblicato una serie di messaggi provenienti da Armie Hammer (presumibilmente). In una storia su Instagram intitolata “Hammer Horror”, House of Effie (gestita da una delle sue “gattine”) ha condiviso dozzine di messaggi bizzarri dal 2016 al 2020, in cui Hammer parla di fantasie di stupro, BDSM e cannibalismo. Ecco alcuni messaggi privati trapelati da House of Effie.

(Attenzione: contenuti inquietanti)

In altre conversazioni, Hammer sembra letteralmente un vampiro.

Questi messaggi privati trapelati sono stati ricevuti con un certo scetticismo da varie fonti multimediali che hanno sottolineato che sono facili da falsificare. Per dimostrare l’autenticità di questi messaggi, gli accusatori hanno pubblicato foto personali che sono state inviate loro da Hammer.

Una foto di Hammer che si tiene il collo come a dire: “Voglio soffocarti”.

Una foto della mano di Hammer con il suo caratteristico tatuaggio sulle dita.

Poco dopo che i messaggi sono trapelati, l’ex Jessica Ciencin Henriquez di Hammer ha twittato che i messaggi personali erano veri.

Dopo alcuni giorni di silenzio, Hammer ha replicato alle accuse con una dichiarazione:

“Non rispondero` a queste cavolate, ma alla luce dei feroci attacchi online contro di me, non posso in buona coscienza ora lasciare i miei figli per 4 mesi per girare un film nella Repubblica Dominicana”.

Quindi, nonostante il fatto che creda che queste affermazioni siano “cavolate”, Hammer ha deciso di abbandonare il suo ruolo nel film “Shotgun Wedding” con Jennifer Lopez.

POST INQUIETANTI SUI SOCIAL MEDIA DI HAMMER

Mentre l’autenticità dei messaggi postati sopra (e i molti altri che girano online) sono in discussione, i post sui social media di Armie Hammer sembrano confermare una malsana ossessione per il cannibalismo. Ecco alcuni esempi.

Hammer ha pubblicato una foto di una targa che dice: “Preferirei mangiare carne umana” con la didascalia “Mi chiedo cosa grigliera` durante il Memorial Day”.

Hammer ha pubblicato questa foto di una testa di maiale con la didascalia inquietante “Sta sorridendo!”

Ai pervertiti dell’elite piace pubblicare teste di maiale sui social media. È perché si dice che i maiali siano biologicamente vicini agli esseri umani?

Un tweet di Hammer sul cannibalismo. Ho la sensazione che sapesse già che sapore hanno gli umani.

Nel 2019, Hammer ha inorridito il mondo con questo post su IG in cui suo figlio gli succhia le dita dei piedi.

Quando si passano in rassegna i numerosi messaggi tra Hammer e i suoi partner, alcuni fatti diventano evidenti. In primo luogo, Hammer si riferisce a queste ragazze come “gattine” e “schiave”. Ai lettori abituali di questo sito verrà probabilmente in mente il controllo mentale Monarch, più specificamente, la programmazione Beta Kitten.

Mentre le interazioni di Hammer sembrano essere con donne consensuali, è un fatto noto che le vere Beta Kittens (che erano programmate per essere schiave sessuali) vengono fatte girare nei circoli elitari per soddisfare questo tipo di “feticismi” (un nome piu` corretto sarebbe malattie).

Sebbene Hammer non sia esattamente la più grande star del mondo, proviene sicuramente da un circolo d’élite.

FAMIGLIA ELITARIA

Armie Hammer proviene da una famiglia estremamente ricca, potente e influente. Ecco un breve riassunto della sua discendenza familiare.

Armie Douglas Hammer è nato il 28 agosto 1986 a Santa Monica, in California. Sua madre, Dru Ann (nata Mobley), è un’ex funzionaria di prestiti bancari e suo padre, Michael Armand Hammer, possiede diverse attività, tra cui Knoedler Publishing e Armand Hammer Productions (una società di produzione cinematografica / televisiva). Hammer si e` definito “mezzo ebreo”. Il suo bisnonno paterno era il magnate del petrolio e filantropo Armand Hammer, i cui genitori erano ebrei immigrati negli Stati Uniti dall’ (allora) Impero russo, ed erano di discendenza ebraica ucraina; Il padre di Armand, Julius Hammer, era di Odessa (ora in Ucraina, ma poi nell’impero russo) e fondò il Partito Comunista a New York. La bisnonna paterna di Armie era l’attrice e cantante di origine russa Olga Vadimovna Vadina, figlia di un generale zarista. – Wikipedia, Armie Hammer

Il nonno di Armie Hammer, Armand Hammer, era un magnate degli affari che ascese alle sfere più alte dell’élite. Durante la gestione dell’azienda di famiglia Allied Drugs and Chemical, Armand Hammer ha raggiunto nuovi livelli di successo assumendo il controllo di Occidental Petroleum, una società di esplorazione di idrocarburi che è attualmente al 167esimo posto nella classifica Fortune 500. I suoi rapporti di alto livello tra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica ha messo Hammer in una posizione potente.

Nel suo libro The Prize, Daniel Yergin scrive che Hammer “è finito come intermediario per cinque segretari generali sovietici e sette presidenti degli Stati Uniti”. – Wikipedia, Armand Hammer

Tra i potenti alleati di Armand Hammer c’era la famiglia Gore.

Gli interessi del carbone di Occidental sono stati rappresentati per molti anni dall’avvocato ed ex senatore degli Stati Uniti Al Gore, Sr., tra gli altri. Gore, che aveva una stretta amicizia di lunga data con Hammer, divenne il capo della sussidiaria Island Creek Coal Company, dopo la sua sconfitta. – Ibid.

In breve, Armie Hammer è l’erede di una famiglia d’élite che vale centinaia di milioni di dollari e che è anche fortemente coinvolta nella politica mondiale. Mentre Armie sembra essere più interessato ad assumere droghe e sfruttare Beta Kittens che a gestire un impero, ha comunque ereditato la malattia dell’élite.

LA MALATTIA DELL’ELITE

In un’intervista del 2020 con Netflix Brasile per il film Rebecca, a Hammer è stato chiesto con quale personaggio storico gli piacerebbe cenare. La sua risposta: Il Marchese de Sade.

Uno screenshot dell’intervista di Netflix Brasile con Armie Hammer.

Il marchese de Sade era un nobile francese le cui opere scritte spesso si riferivano a stupri, torture e pedofilia. In effetti, la parola “sadismo” è basata sul suo nome. Sebbene de Sade sia stato ritenuto colpevole di diversi orribili crimini (che spesso coinvolgono giovani), è amato e ammirato dall’élite occulta. Perché? Perché ha scritto delle ossessioni preferite dall’élite e le ha rese parte della cultura popolare.

L’ampiezza del lavoro di De Sade include romanzi, racconti, opere teatrali, dialoghi e trattati politici, che sono per lo più incentrati su temi di pornografia e fantasie sessuali con un’enfasi sulla violenza, la sofferenza e il sesso anale. Le parole “sadismo” e “sadico” derivano direttamente da opere di narrativa di cui era l’autire, compreso il suo romanzo I 120 Giorni di Sodoma, che traccia le avventure sessuali e le manipolazioni di quattro libertini francesi che violentano, tormentano e poi uccidono giovani vittime in un castello nella Foresta Nera in Germania. Il libro fu scritto nel 1777 mentre De Sade fu incarcerato nella Bastiglia per aver abusato di diverse ragazze. I frequenti riferimenti di De Sade alla sodomia, alla pedofilia e alla perversione sessuale, oltre ai suoi racconti fittizi di orge stravaganti – che descrivono la crudeltà sessuale e l’omicidio in modo eccessivamente dettagliato – hanno portato molti a presumere che fosse squilibrato. Trascorse un terzo della sua vita in carceri o asili e fu ufficialmente dichiarato pazzo nel 1803. De Sade morì in un istituto psichiatrico a Charenton nel 1814. Per diversi anni prima della sua morte si diceva che fosse coinvolto in una relazione sessuale con Madeleine LeClerc, 14 anni, figlia di un impiegato del manicomio– Daily Mail, Armie Hammer said his ‘dream dinner guest’ would be Marquis de Sade In

CONCLUDENDO

Quando questa bizzarra storia che coinvolge Armie Hammer è diventata virale, le news mainstream hanno ignorato la storia, l’hanno deviata per concentrarsi su dettagli assurdi o lo hanno difeso apertamente. Perché? Perché queste rivelazioni su Hammer forniscono una rara occhiata alle menti malate dell’élite che sono ossessionate dalle pratiche più ripugnanti conosciute dagli uomini come lo stupro, la tortura, il sacrificio rituale e il cannibalismo. Negli ultimi anni, questo sito ha documentato i molti modi in cui l’élite sta cercando di “normalizzare” la sua malattia – incluso il cannibalismo – attraverso la cultura popolare. Le rivelazioni di Hammer confermano solo ciò che già sapevamo. Armie Hammer è fondamentalmente un prodotto dell’élite occulta. La sua carriera è stata avviata attraverso i contatti di suo padre. L’estrema ricchezza della sua famiglia gli ha permesso di vivere una vita di dissolutezza e sfruttamento sessuale senza alcun tipo di ripercussioni nella vita reale. Sebbene non sia una potente mente imprenditoriale come suo padre e suo nonno, ha comunque ereditato la “malattia” dell’élite. Il cannibalismo di Hammer non è (come affermano i mass media) un “feticismo”. È una malattia. In uno dei suoi messaggi privati, Hammer ha dichiarato di voler essere “nutrito” con sangue umano. Non stava scherzando.

Fonte

lead-armie-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Pedogate: Il caso di Marc Dutroux

Forse la parte più affascinante di questa storia è che ogni singola persona che legge questo post – ognuno di voi – era vivo quando questo fatto di cronaca è diventato una notizia nel 2004.

E` intrigante perché tutti coloro che leggono questo post non hanno mai sentito questa storia o se ne sono dimenticati.

Inoltre, una volta che ascolterai questa storia nella sua interezza, posso prometterti che rimarrà impressa nella tua memoria per sempre.
Il nostro personaggio principale è un uomo di nome Marc Dutroux. È nato in Belgio nel 1956. È stato condannato due volte per rapimento e stupro di bambini minorenni. La prima volta è stata nel 1989. La seconda volta è avvenuta nel 1996.

Fu condannato a una pena (troppo breve) nel 1998. Ha scontato solo 3,5 anni della sua condanna a 13 anni perché è stato rilasciato per buona condotta. Meno di 10 anni dopo, è stato nuovamente arrestato con le stesse accuse (vittime diverse).

La seconda volta, è stato condannato per il rapimento, la tortura e l’abuso di vittime, alcune delle quali fino al punto di morte.
Quello che sto per dirti viene dalle dichiarazioni fatte dalle sue vittime sopravvissute (chiamate X Files), dallo stesso Marc Dutreox e dalle prove delle forze dell’ordine.

Ho anche aggiunto riferimenti / citazioni alla fine di questa discussione.

Eccoci qui.
Marc ha confessato di aver rapito, stuprato, drogato, torturato e filmato bambini per molti anni.

Ha anche affermato che lo stava facendo per volere di un’élite politica che ha finanziato la sua carriera di trafficante professionista.

Questa élite politica non solo ha finanziato i suoi sforzi, ma gli hanno fatto richieste specifiche.

A volte chiedevano tipi specifici di bambini (gli veniva chiesto di consegnare bambini di una certa età, sesso, razza).

A volte richiedevano mezzi specifici per torturare i bambini per soddisfare i loro desideri (orge, rituali satanici che comportavano sacrifici, e torture in generale).

E a volte gli chiedevano di filmare alcune persone influenti coinvolte in questi atti, per usare i video come arma di ricatto.

(Questo ti ricorda qualcuno per caso?, Epstein, per esempio?)
Ha affermato che molti dei suoi clienti e finanziatori erano leader mondiali.

Non si tratta di fantasie perché viveva in Belgio, dove si trovavano il quartier generale dell’UE e della NATO.
Questa affermazione è stata confermata anche dalle vittime che sono state in grado di identificare specifici politici.
Anneke Lucas è stata una delle vittime che hanno testimoniato contro di lui.

Ha affermato di avere 6 anni quando la donna delle pulizie assunta da sua madre l’ha venduta alla rete di pedofili nel 1969.

Le sue affermazioni sono state straordinarie:

-È stata violentata per 1700 ore prima di compiere 12 anni.

-Aveva 6 anni quando fu costretta a partecipare alla sua prima orgia, che includeva indossare un collare di ferro e mangiare escrementi umani.

  • Di tanto in tanto sarebbe stata restituita ai suoi genitori. Tuttavia, i suoi stessi genitori erano complici dei crimini e la rimandavano sempre dai suoi maltrattatori.
    -La tortura includeva l’essere legati a un blocco da macellaio usato per giustiziare altri bambini. Altre vittime furono costrette a torturarla per ore come parte della loro iniziazione.

-Era considerata attraente e questo la rendeva preferita dai suoi maltrattatori. Affermò di aver provato a sfruttare questo vantaggio per la sua sopravvivenza al meglio delle sue capacità, ma all’età di undici anni, era diventata così distrutta che era stata condannata a morte.
-Ha detto che è stata salvata quando uno dei suoi maltrattatori ha negoziato per la sua libertà. Quell’aggressore si sarebbe poi seduto come imputato nel processo.
Altri testimoni e vittime si sarebbero presto fatti avanti, descrivendo cose come “Messe Nere”, con sacrifici di bambini e adulti che si svolgevano di fronte a osservatori e partecipanti, tra cui politici e figure di spicco.

Ciò sarebbe corroborato da una nota trovata dalla polizia nella casa di Bernard Weinstein, un uomo che in precedenza aveva lavorato con Dutroux, ma che Dutroux aveva ucciso. La lettera conteneva richieste molto specifiche per alcuni tipi di vittime per sacrifici satanici.
La lettera era firmata da un uomo che si definiva “Anubi”. Si è scoperto che “Anubi” era il sommo sacerdote di un culto satanico chiamato “Abrasax” il cui vero nome era Francis Desmet.
La polizia ottenne un mandato e sequestrò computer, documenti, posta, veri teschi umani, barattoli di sangue e ogni sorta di oggetti satanici – ma nulla di tutto ciò fu sufficiente per effettuare un arresto.

Quando il processo Dutroux è diventato pubblico, altre vittime si sono fatte avanti e hanno confermato la testimonianza, offrendo descrizioni di abusi sessuali e sacrifici umani.

Descrivevano anche “feste di caccia” in cui le élite avrebbero liberato bambini nudi nei boschi per nascondersi, in modo che le stesse élite potessero cacciarli e massacrarli.

Molte delle storie delle vittime contenevano così tante somiglianze che era impossibile negarle.
Ad esempio, le feste di caccia venivano spesso tenute nei castelli, dove le vittime non potevano sfuggire e venivano nascoste agli occhi del pubblico.

Quelli che non venivano uccisi durante la caccia venivano solitamente inseguiti e sbranati / uccisi dai dobermann.
Tutte queste vittime hanno fatto eco alle testimonianze di altri sopravvissuti più anziani di rituali satanici da tutto il mondo.

È anche degno di nota il fatto che Dutroux possedesse 10 case del valore di 6 milioni di dollari.

È anche da notare che Dutroux era disoccupato.
È anche degno di nota il fatto che Dutroux abbia ricevuto 1.200 dollari al mese in assistenza pubblica.

È anche da notare che i documenti rilasciati da Wikileaks mostrano che grandi somme di denaro in varie valute sono state depositate sul conto bancario di sua moglie.
È anche degno di nota il fatto che quei depositi coincidessero con rapimenti denunciati di bambini scomparsi.
È anche degno di nota il fatto che prima della sua rimozione, il giudice Jean-Marc Connerotte era sul punto di divulgare pubblicamente i nomi di funzionari governativi di alto livello che erano stati riconosciuti su nastri video di torture sessuali avvenute nella prigione di Dutroux.
È anche degno di nota che 20 potenziali testimoni per questo caso sono morti senza spiegazione.

Vi suona familiare?

Ci sono news che vi fanno pensare a storie simili aquesta?
Ragazzi, non una sola cosa in questo post è la teoria.

È tutto provato e registrato.

Vedi le foto allegate a questo post?

Quelle sono immagini di giochi di caccia.

Sono dipinti che la gente come Tony Podesta compra e appende a casa sua e mostra ai suoi ospiti.

Sappiamo tutti che Epstein era malato e che aveva amici in posti alti, gli stessi amici che frequentano Tony Podesta.

Pensi che Epstein fosse l’unico?
O era solamente un elmento di basso livello da sacrificare per proteggere tutti gli altri coinvolti a un livello superiore?
Ti rendi conto ora che quando si tratta di tratta, satanismo, pedofilia, sacrifici umani, espianto di organi, adrenocromo – che l’arte imita la vita?
Che queste persone che sono così ossessionate dall’arte che glorifica queste cose potrebbero effettivamente, loro stesse, essere coinvolte in tali incubi?
Pensi che una persona media qualsiasi, non pedofilo, non cannibale, appenderebbe quella spazzatura nella sua casa?

All’improvviso le affermazioni secondo cui i leader mondiali e i governi coinvolti in questo satanico spettacolo horror non sono poi così inverosimili, dopotutto.
All’improvviso non è così folle affermare che le agenzie mondiali che sostengono di fermare questi crimini (OMS, ONU) sono in realtà facciate che nascondono, consentono – e persino partecipano – a questi crimini.
Improvvisamente l’intero castello di carte va in pezzi.

cwasu.org/wp-content/upl…archive.is/SFRGDarchive.is/jxiLV#selectio…archive.is/Evfkk#selectio…

https://www.euronews.com/amp/2019/10/27/explainer-paedophile-marc-dutroux-and-the-horror-case-that-united-a-divided-belgium?fbclid=IwAR3cLq_Pgo38eqfviGgQ9eYN8FxzRKSqs-i3EbvznpOmsTMin_M2HcirIZ4

https://www.theguardian.com/world/2002/may/05/dutroux.featuresreview?fbclid=IwAR0nZ6rOG6HeKWIlP96WR2mxDrCeI6a5R1F7wyQisCaaP25fmwVBHL-7Dbk

https://topdocumentaryfilms.com/marc-dutroux-monster-belgium/?fbclid=IwAR25ueC0cZDThF2XCU2_sxsT0bkxtInR7chDv_F0Q6yJbx6c497naDUz4zM

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami con una donazione

€2,00

Illuminati: Pizzagate

Le e-mail di Podesta rilasciate da Wikileaks contengono varie voci bizzarre, tra cui un invito a una cena di “Spirit Cooking” della famigerata occultista Marina Abramović. Queste feste includono sangue, sperma, latte materno … e Dio sa cos’altro.

Un’e-mail trapelata rivela che John Podesta è stato invitato a una cena di “Spirit Cooking” da Marina Abramović nel 2015. John David Podesta era il presidente della campagna presidenziale di Hillary Clinton 2016. In precedenza ha lavorato come capo di stato maggiore del presidente Bill Clinton e consigliere del presidente Barack Obama.

Hillary Clinton e John Podesta, 2011.

Ecco le email trapelate:

Potranno dire quello che vogliono i media di sistema, stranamente non hanno ancora spiegato cosa significhi: “Vorresti avere una pizza per un’ora?”

Marina Abramovic ha inviato un’e-mail a Tony Podesta (il fratello di John Podesta) che l’ha poi inoltrata a suo fratello.

Prima di andare avanti guardatevi questo video della Abramovich mentre prepara un rituale di Spirit Cooking

Sì, il processo prevede secchi di sangue congestionato di maiale. Marina dipinge sulle pareti istruzioni codificate nel classico linguaggio occultista.

 

Lo Spirit Cooking si riferisce ad “un sacramento nella religione Thelemica fondata da Aleister Crowley” e comporta un’esibizione occulta durante la quale sangue mestruale, latte materno, urina e sperma vengono utilizzati per creare un “dipinto”.

Fatto strano: in un’altra e-mail trapelata, Podesta contatto` il suo medico per un dito infetto. Strana coincidenza ..

Più avanti nel video, Marina inzuppa nel sangue una statua a forma di un bambino piccolo.

Perché ho la sensazione che dei bambini reali potrebbero essere usati durante queste cerimonie?

Perché un occultista come Marina Abramović dovrebbe essere in contatto diretto e amichevole con persone ai massimi livelli di potere? Perché fanno tutti parte dell’Elite Occulta.

MARINA ABRAMOVIC

Marina Abramović è considerata la “nonna dell’arte performativa”. Gran parte del suo lavoro si svolge tuttavia in ambienti privati dove conduce rituali di magia. È una figura importante e potente nella cultura pop ed è molto influente a Hollywood, nel mondo della moda e nel mondo della musica.

Marina ha “allenato” Lady Gaga con il “Metodo Abramovic”.

 

Marina si esibisce con Jay-z

Marina è un’icona della “cultura pop occulta”. Ecco le immagini simboliche che celebrano questo fatto.

Su questa copertina di Vogue Ucraina, Marina rappresenta la roccaforte dell’occultismo nel mondo della moda.

Nello stesso servizio fotografico, Marina tiene per le corna una testa di capra – un modo classico di rappresentare l’energia magica trasmessa dal Baphomet

Stesso servizio fotografico: Marina in piedi di fronte a una modella con le parti interne del corpo esposte mentre fa un segno occulto con le mani.

Questa foto compare nel The New Yorker insieme a un lungo articolo che elogia la sua carriera. Un serpente che nasconde un occhio: il modo perfetto di rappresentare un membro dell’élite occulta.

Marina nella cover di Elle con un occhio coperto

Marina fa finta di avere le corna di Baphomet

Pulendo lo specchio – 1995

Un altro fatto interessante: il nome Twitter di Marina è @ AbramovicM666

Come abbiamo potuto leggere sopra, un banale invito a cena trovato nel leak delle mail di Podesta era in realtà un chiaro collegamento a bizzarre cerimonie occulte che si verificano ai massimi livelli di potere. Certo e` scioccante ma sembra solo essere la punta di un iceberg molto disgustoso.

4Chan ha effettivamente scoperto una strana rete di persone potenti che, attraverso l’arte, gli eventi e i social media, in realtà celebrano una cultura che ruota attorno alla morte, alla tortura, al cannibalismo e … all’abuso di minori. La maggior parte di questo materiale inquietante non era nemmeno nascosto, era là fuori all’aperto, esposto sui muri delle aziende e pubblicato sui social media.

Inoltre, un’analisi delle e-mail di Podesta ha rivelato che la rete sembrava comunicare usando parole in codice per coprire i loro loschi affari (Pizza, Hot Dogs, Walnut Sauce).

L’epicentro di tutta questa faccenda è, che ci crediate o no, una pizzeria hipster chiamata Comet Ping Pong.

COMET PING PONG

Comet Ping Pong è una pizzeria “per famiglie” dove le persone possono mangiare, bere e giocare a ping-pong.

Il menu di Comet Ping Pong contiene un logo che è sorprendentemente simile ad un logo/codice utilizzato dai pedofili.

Il proprietario del Comet Ping Pong è James Alefantis che, per qualche ragione, è al numero 49 tra le prime 50 persone più potenti di Washington della rivista GQ (2016-2017).

Alefantis come descritto sul sito web GQ. Viene descritto come un “Radical Chic di D.C. “.

Il ragazzo di Alefantis è David Brock, il fondatore del gruppo di controllo sui media liberali Media Matters for America. È stato descritto dalla rivista Time come “uno degli agenti più influenti del Partito Democratico”. La coppia di potere è stata fortemente coinvolta nella campagna di Hillary Clinton.

Un invito a un evento di raccolta fondi della Clinton con “James Alefantis del Comet Ping Pong”, il presidente della campagna della Clinton John Podesta e altri.

Ecco un’e-mail inviata da Alefantis a John Podesta.

Una e-mail trapelata di John Podesta da parte di James Alefantis. Alefantis è quindi in diretta connessione con alcune delle persone più potenti del mondo.

In breve, Alefantis è legato a persone molto potenti. Ora diamo un’occhiata al suo account Instagram, che era accessibile pubblicamente fino a quando 4Chan ha iniziato ad investigare. L’account è pieno di immagini bizzarre e inquietanti, che coinvolgono spesso bambini piccoli. Ecco alcuni esempi (non riesco nemmeno a pubblicarli tutti)

Una bambina con le braccia legate a un tavolo con un uomo in piedi dietro di lei. Uno dei commenti dice “Piuttosto inquietante fratello.” 

Una bambina dentro un cestino … come se stesse per essere acquistata. Molte immagini alludono all’acquisto e al possesso di bambini.

Un’immagine di un altro bambino. Alefantis (alias jimmycomet) ha pubblicato #hotard, che è gergale per “essere una prostituta e una ritardata”. Sì, l’ha pubblicato accanto alla foto di un infante.

Un’altra strana foto che coinvolge un bambino e una collana di perle gialle posizionata in modo strano. Inoltre, nota l’hashtag #chickenlovers.

Ecco una definizione di “chickenlover” trovata con una ricerca web di base.

Un adulto omosessuale attratto da ragazzini minorenni

Una foto di una bambola tedesca in vendita. L’acquisto di bambini sembra essere un hobby importante

“Pillole e banconote” prima di un viaggio. Il commento “Ping Pong a Londra sembra allettante” è ovviamente un codice per qualcos’altro.

Un’immagine pubblicata dal barista del Comet Ping Pong. Allude fortemente al fatto che “pizza” significa qualcos’altro nel loro strano codice

Uno screenshot di una bambina ad un concorso di bellezza per bambini che vuole una pizza.

Un bambino che tiene in mano degli Euro…perche`??

Divertendosi con un cane morto. Non googlate “babybirding”

Ingrandimento dell’occhio di un maiale morto

Per qualche ragione, Alefantis ha pubblicato una foto di una stanza sotterranea. OGNI SINGOLO commento accanto a questa immagine è ESTREMAMENTE CREEPY, quasi come se sapessero che qualcosa di terribile stava per accadere lì.

Un’immagine bizzarra, rituale, in stile “Eyes Wide Shut” che coinvolge dei giovani.

Questo è il murale in evidenza al Comet Ping Pong dell’artista Arrington de Dionyso. Raffigura strane persone che reggono la testa di persone più piccole.

Questo è un altro dipinto di Dionyso. Il suo lavoro contiene spesso temi correlati a MKULTRA come la doppia personalità (due teste), lo sfruttamento dei bambini – spesso mescolato con il simbolismo occulto.

Un ospite abituale del Comet Ping Pong è l’attore Majestic Ape del gruppo Heavy Breathing.

Uno screenshot da un video di Majestic Ape che ospita una festa di compleanno al Comet Ping Pong

Uno screenshot di uno dei video musicali di Majestic Ape in cui scherza sulla … pedofilia.

Ecco un altro video di Ape che scherza sulla … pedofilia.

Un altro artista “radicale” che è vicino al Comet Ping Pong è Marina Abramovic.

Un’immagine di Marina Abramovic pubblicata da Alefantis con in mano un fascio di bastoni.

Lady Gaga e Marina al Watermill Centre. Prendono parte al finto cannibalismo.

Lady Gaga con “una amica” durante lo stesso evento. Perché ci sono dei bambini all’evento?

Il leak di mail di Podesta ha rivelato che John Podesta e suo fratello Tony sono stati personalmente invitati all’evento Spirit Cooking di Marina.

JOHN PODESTA

Uno screenshot di John Podesta seduto nel suo ufficio durante un’intervista. Appeso al muro è un dipinto che allude chiaramente al cannibalismo.

John David Podesta è stato il presidente della campagna presidenziale 2016 di Hillary Clinton. In precedenza ha lavorato come capo di stato maggiore del presidente Bill Clinton e consigliere del presidente Barack Obama. Wikileaks ha pubblicato migliaia di e-mail di Podesta e si è presto scoperto che una quantità eccessiva di messaggi riferiti a “pizza” e “hot dog”. Spesso, queste parole venivano usate in contesti bizzarri e in frasi che non avevano alcun senso.

Una delle molte e-mail dove la parola “pizza” allude chiaramente a qualcos’altro.

Alcuni osservatori ritengono che i fazzoletti siano usati come “oggetti di ricordo” nell’abuso MK. Questo è un dipinto di Kim Noble, una sopravvissuta al controllo mentale Monarch, che raffigura una vittima di abusi. C’è un pezzo di stoffa sotto il bambino. Il corpo sembra levitare, il che rappresenta la dissociazione dopo un trauma estremo.

Questa è una pubblicità del Comet Ping Pong che sembra usare lo stesso simbolismo di “dissociazione”.

Poi c’è il fratello Tony di John Podesta, il cui strano gusto nell’arte ha persino fatto notizia. Ecco un articolo del Washington Post che descrive come gli ospiti fossero “inorriditi” dall’arte nella camera da letto di Podesta.

Il pezzo più notevole di Podesta è “L’arte dell’isteria” di Louise Bourgeois, una scultura di un uomo senza testa che si inarca violentemente. Questa scultura è stata pubblicata da Alefantis su Instagram. Apparentemente ha visitato la casa di Podesta.

La scultura raffigura la violenta reazione fisica dei pazienti che soffrono di isteria.

“La tensione fisica dell’arco isterico – un’intensa contrazione muscolare, che si traduce in immobilità e paralisi degli arti – è emblematica di uno stato emotivo altrettanto estremo. Bourgeois rende ancora più significativa questa posizione sospendendo la sua figura maschile dal soffitto. ”
– National Gallery of Canada

Bourgeois è stato ispirato dagli studi sulle donne isteriche. Il soggetto della sua arte è tuttavia un uomo.

La scultura è anche sorprendentemente simile a una delle vittime senza testa di Jeffrey Dahlmer. Non posterò l’immagine in questo articolo ma può essere trovata qui. Dahlmer era un serial killer che abusava e cannibalizzava i giovani. Spesso metteva le sue vittime in posizioni simboliche e le fotografava.

Un articolo di Washington Life descrive l’amore di Podesta da parte di Marina Abramovic (cominci a notare i collegamenti?) Così come dell’artista iljana Djurdjevic.

“Se hai mai sognato di passeggiare in un museo con una fetta di pizza e un bicchiere di vino in mano, devi fare amicizia con il superlobbista Tony Podesta. Conosciuto per la città come un leggendario uomo politico, Podesta ha trasformato la sua casa di Kalorama in un santuario di arte contemporanea, spaziando da artisti relativamente sconosciuti comela pittrice serba Biljana Djurdjevic a quelli che sono molto più conosciuti ( come la scultrice francese Louise Bourgeois). (…)

Attualmente possiede una collezione da 40 diversi artisti, i suoi primi 5 preferiti sono Marina Abramovic, Vik Muniz, Bourgeois, Olafur Eliasson e Antony Gormley. ”
– Washington Life, Inside Homes: Private Viewing

Podesta ha una grande pittura della Djurdjevic nel suo salotto. Ecco un altro dipinto della Djurdjevic.

Cerca di razionalizzare il dipinto quanto vuoi, ma questo rappresenta un bambino che viene torturato.

CONCLUDENDO

Questo articolo contiene solo alcuni dei risultati scoperti da “investigatori privati” online. Ciò che è stato esposto è, molto probabilmente, solo la punta dell’iceberg di una rete enorme e complessa che ha molte ramificazioni. Ogni collegamento potrebbe probabilmente essere studiato ulteriormente e portare a fatti ancora più inquietanti che collegano individui ancora più potenti.

Passare attraverso il materiale di questo articolo è un processo difficile e doloroso, ma espone il vero stato mentale e la filosofia dell’élite occulta. Celebrano pubblicamente una cultura specifica di morte, abuso e disumanizzazione attraverso la loro arte ed eventi, lasciandoci solo a speculare su ciò che fanno a porte chiuse. Il simbolismo nelle immagini sopra è in perfetto accordo con la cultura dell’élite occulta che descrivo da anni su Neovitruvian.

L’indagine di “Pizzagate” rivela, nella migliore delle ipotesi, la cultura inquietante dell’élite e, nella peggiore delle ipotesi, un anello di traffico di minori. E non credo che solo i democratici siano coinvolti. Questa è la vera cultura dell’élite occulta, una cerchia di persone potenti che operano molto al di sopra dei partiti politici e al di sopra della legge.

Fonte