Archivi Blog

La spavenentosa e ritualistica festa di compleanno di Doja Cat

Ispirandosi al film “Eyes Wide Shut”, la festa di compleanno di Doja Cat ha visto celebrità come Justin Bieber, Ariana Grande e Kendall Jenner, indossare maschere e costumi. Ecco uno sguardo a questa vicenda bizzarra, simbolica e rituale.

Negli ultimi anni, Doja Cat ha realizzato alcune canzoni di successo, ha fatto collaborazioni con alcuni artisti famosi e ha vinto alcuni trofei in occasione di spettacoli di premiazione. Questa attenzione dei media le ha permesso di distinguersi dal branco di rapper sconosciuti e diventare una delle più grandi star dell’industria musicale. Tuttavia, questa ascesa al successo ha avuto un costo.

Con la crescita della popolarità di Doja Cat, tutto intorno a lei ha preso una svolta bizzarra. Il simbolismo che circonda il suo lavoro è diventato più oscuro mentre i suoi post sui social media hanno fatto preoccupare le persone per la sua stabilità mentale.

In breve: Doja Cat sembra seguire un percorso simile a quello di Britney Spears.

Nelle prime fasi della sua carriera, Doja Cat aveva un aspetto standard da “pop star femminile”.

Negli ultimi mesi, ecco in cosa si è trasformata.

Doja Cat è spesso presente nelle foto simboliche del mese di questo sito perché partecipa spesso a servizi fotografici pieni di simbolismo. In questo servizio fotografico di V Magazine, una Doja “plasticosa” è incatenata e controllata da un polpo (un classico simbolo che rappresenta l’élite).

Nelle ultime settimane, Doja ha assunto uno strano comportamento che ricorda il famigerato esaurimento di Britney Spears del 2007.

Doja Cat di recente ha fatto una live mentre si radeva i capelli e le sopracciglia.

Uno dei commenti top in questo post di Instagram riguarda Doja e il fatto che potrebbe avere un esaurimento nervoso stile Britney”

Allo spettacolo di Balenciaga del 2023, Doja si era decolorata i capelli rasati, un modo classico per identificare gli schiavi MK (vedi Kanye West quando è stato rilasciato dal ricovero forzato). Inoltre, il suo trucco è stato appositamente creato per sembrare che avesse un occhio nero e un labbro livido, un riferimento agli abusi degli schiavi dell’industria.

In una foto recente, Doja ha ali di farfalla (programmazione Monarch) e corna da diavolo (satanismo).

In breve, Doja Cat è in piena modalità “industry-slave”. E questo fatto è stato messo in mostra alla sua festa per il 27° compleanno che si è svolta il 21 ottobre.

Chiaramente ispirata al film Eyes Wide Shut (che parla dei rituali di magia sessuale dell’élite occulta), la festa di compleanno è stata un evento costellato di stelle in cui quasi ogni ospite era uno schiavo del settore.

Ecco uno sguardo a questa vicenda simbolica.

SFILATA DI SCHIAVI
Il film Eyes Wide Shut parla di rituali occulti che riuniscono persone ricche e potenti con schiave sessuali. Molti ospiti alla festa di compleanno di Doja Cat erano vestiti da schiavi.

Prima della festa, diversi ospiti hanno fatto il loro ingresso mentre i paparazzi scattavano foto. È stato un evento mediatico organizzato che è stato piuttosto spaventoso e imbarazzante per tutte le persone coinvolte.

Justin Bieber è stato uno schiavo del settore per anni ed è stato spesso coinvolto in situazioni strane e umilianti. È arrivato alla festa con una maschera e un mantello.

La moglie di Bieber, Hailey, è arrivata alla festa in lingerie, il vestito adatto ad una beta kitten del settore

Kendall Jenner è arrivata alla festa indossando un velo rituale nero.

Anche se Tyga non ha fatto un disco di successo da, tipo, da sempre, fa spesso parte di questi strani eventi sociali di Hollywood. Forse ha a che fare con il fatto che aveva una relazione con la sedicenne Kylie Jenner quando aveva circa 20 anni.

Tyga è arrivato all’evento indossando una maschera rituale e un mantello

Ty Dolla $ign indossava un mantello rosso e una maschera.

Anche la sua fidanzata aveva qualcosa di strano

La schiava del settore Ariana Grande mostrava il suo tatuaggio a farfalla (programmazione Monarch).

Le artiste Normani, Justine Skye e Coi Leray hanno scelto il look da schiave del sesso.

Doja Cat è arrivata alla festa con una maschera Eyes Wide Shut e un mantello.

Quindi, la torta di compleanno è uscita da un veicolo ed è stata mostrata alle telecamere. Il minimo che si possa dire è che questa torta fosse simbolica.

In cima alla torta, il simbolo dei massoni: una squadra e un compasso. In basso, il classico simbolo che rappresenta gli Illuminati: un occhio onniveggente all’interno di un triangolo.

Sebbene questo evento possa essere interpretato come una sciocca festa di compleanno a tema Illuminati, si è trasformato in un vero e proprio rituale di sottomissione/umiliazione che coinvolge Doja Cat. Perché, in realtà, niente di tutto questo è uno scherzo.

RITUALE DI SOTTOMISSIONE
Dopo la festa, i siti di notizie di gossip hanno prontamente riferito che Doja Cat ha accidentalmente fatto intravedere un seno.

Un titolo del Daily Mail su Doja che mostra un seno alle telecamere.

Naturalmente, gli articoli erano accompagnati da un mucchio di foto.

Questo “incidente” è stato davvero una messo in scena? Probabilmente. È una mera coincidenza che i veri candidati massonici espongano una pettorale durante il loro rituale di iniziazione? Probabilmente no. Voglio dire, la torta di compleanno aveva letteralmente dei simboli massonici sopra.

Una foto di un candidato massonico con un pettorale scoperto.

Il giorno successivo, diverse foto di Doja Cat seminuda alla festa sono “trapelate” online. Probabilmente era previsto anche quello.

Diverse persone hanno pubblicato le foto di Doja Cat nuda sui social media.

Il fatto che Doja sia stata l’unica persona ripresa nuda alla festa è significativo. In un rituale di sottomissione e umiliazione, ha dovuto esporsi ai suoi ospiti e, attraverso i media, al mondo. Questi sono i tipi di sacrifici che gli schiavi dell’industria devono fare per rimanere nelle grazie dei loro gestori.

In caso contrario… potrebbero entrare a far parte del “Club 27”

Fonte

leaddoja3

Neovitruvian

La censura dei social media è sempre più pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

5,00 €

Gli strani fatti che circondano la morte di Juice WRLD

Il rapper Juice WRLD è morto in un aeroporto di Chicago alla giovane età di 21 anni. Le bizzarre circostanze che hanno portato alla sua morte e gli strani eventi profetici verificatisi prima di essa hanno causato molto scalpore. Che cosa è realmente successo a Juice WRLD?

Il rapper Juice WRLD (vero nome Jarad Anthony Higgins) è morto improvvisamente l’8 dicembre dopo essere stato vittima di un attacco epilettico nell’aeroporto di Chicago Midway. Aveva 21 anni. È un altro giovane rapper con un ampio seguito di giovani fan che sono morti inaspettatamente negli ultimi anni. E, non diversamente dai casi di Mac Miller e XXXtentacion, ci sono strane circostanze e coincidenze che circondano la sua morte.

Al momento della sua morte, Juice WRLD era sulla buona strada per diventare una celebrità. Dopo una serie di successi come Lucid Dreams e All Girls Are the Same, il rapper ha firmato un accordo multimilionario con Interscope Records. Poco dopo, tutto ciò che lo riguardava ha preso una svolta oscura.

Prima di dare un’occhiata alla carriera di Juice, diamo un’occhiata alle strane circostanze che circondano la sua morte.

UNA STRANA TIMELINE

Prima della sua morte, Juice era a bordo di un jet privato con circa una dozzina di persone. DJ Akademiks ha pubblicato un paio di video di Juice e del suo equipaggio sull’aereo. Come dice Akademiks, Juice era “di buon umore e sembrava felice”.

Una volta atterrati in un hangar privato all’aeroporto di Midway, Juice e il suo equipaggio sono stati visitati dalla polizia e dagli agenti dell’FBI. Secondo fonti, Juice comincio` a sentirsi confuso mentre gli agenti di polizia lo stavano interrogando.

La polizia e gli agenti dell’FBI sono arrivati all’aereoporto di Midway domenica all’una e mezza per esaminare l’aereo di Higgings in quanto sospettavano che il rapper fosse in possesso di droga, ha riferito il dipartimento di polizia di Chicago lunedì. Gli ufficiali hanno trovato 70 libbre di marijuana e sei bottiglie di sciroppo per la tosse con codeina (per cui e` necessaria la prescrizione).

C’erano anche due pistole da 9 mm, una pistola calibro .40, un caricatore di munizioni ad alta capacità e proiettili perforanti, secondo la polizia.

Sebbene le circostanze che hanno portato alla morte del rapper di 21 anni siano ancora poco chiare, la polizia sostiene che Higgins ha iniziato ad avere le convulsioni mentre gli agenti di polizia stavano parlando con lui e altri sull’aereo. Gli sono state somministrate due dosi di Narcan, una marca di naloxone usata per bloccare gli effetti del sovradosaggio da oppioidi in situazioni di emergenza. Higgins si e` svegliato temporaneamente ma in seguito e` stati dichiarato morto in un ospedale locale.
– NBC News, Late rapper Juice WRLD had codeine and 70 pounds of marijuana on plane, police say

Fonti delle forze dell’ordine affermano che stava sanguinando dalla bocca quando arrivarono i paramedici. Secondo fonti dei media, Juice era ancora cosciente quando e` stato trasportato in ospedale. Tuttavia, fu dichiarato morto poco dopo l’arrivo.

Mentre Juice veniva portato in ospedale, la polizia ha arrestato due membri del suo equipaggio.

Christopher Long, 36 anni, e Henry Dean, 27 anni, due guardie che all’epoca erano con Higgins, sono stati arrestati per le armi trovate, secondo il dipartimento di polizia di Chicago. Non sono disponibili i registri sui due uomini con le informazioni dell’arresto ne` è chiaro se hanno un avvocato.

Presumibilmente, Dean ha detto alla polizia che aveva due pistole e un caricatore ad alta capacità con lui al momento. Una terza pistola è stata trovata in una custodia fotografica tra i possedimenti di Long, anche se ha negato che fosse sua.
– Ibid.

Il giorno successivo alla sua morte, altre due agenzie governative hanno annunciato l’avvio di indagini.

Lunedì, una portavoce della Sicurezza nazionale a Chicago, Nicole Aberico, ha confermato a Usa Today che un’agenzia per l’immigrazione sta indagando sugli eventi che circondano la morte, ma non vuole dirne il motivo.

“La Homeland Security Investigations (ICE) non e` in grado di fornire commenti in questo momento poiché la questione è sotto inchiesta”, ha detto Alberico in una e-mail.

Secondo il sito web di Immigration and Customs Enforcement, HSI è un’agenzia investigativa con la missione di combattere “le organizzazioni criminali che sfruttano illegalmente i sistemi di viaggio, commercio, finanziari e immigratori d’America”.

In breve, l’attacco epilettico di Juice WRLD è iniziato mentre era in presenza di agenti di polizia e agenti dell’FBI.

Sebbene la causa esatta della morte non sia ancora stata determinata, fonti dei media affermano che una overdose potrebbe essere la causa dell’attacco epilettico. Secondo quanto riferito, il rapper ha preso diverse “pillole non identificate” durante il volo.

Mentre le autorità hanno già concluso che non vi è stato nessun errore procedurale, la morte di Juice è stata preceduta da strani eventi profetici.

STRANI FATTI

Come detto sopra, i rapporti indicano che Juice stava sanguinando dalla bocca prima della sua morte. Nemmeno un mese fa, la Lucid Dreams challenge era di tendenza su Tik Tok, in cui i fan di Juice stavano postando video di loro mentre ballavano… e fingevano di avere un attacco epilettico, completo di bave alla bocca.

Potrebbe essere interessante notare che queste “tendenze” nei social media sono spesso create dalle case discografiche per promuovere le canzoni. Sapevano cosa stava per succedere?

Ora, dai un’occhiata alla seguente immagine dalla rivista NME.

Juice fa il segno di un occhio che tutto vede (che rappresenta la sottomissione al settore) con una citazione che dice “Odio Lucid Dreams con passione”.

Parlando del segno di un occhio che tutto vede, lo ha fatto molte volte durante il corso della sua carriera.

Juice WRLD fa il segno dell’occhio che tutto vede sulla copertina della rivista Billboard.

Un altro segno dell’occhio che tutto vede sulla copertina della rivista Clash.

Il design di una camicia con Juice che nasconde un occhio con una pillola.

L’anno scorso, Juice ha pubblicato un video che sembrava rappresentare una sorta di rituale. Possiamo sentirlo dire “Sto per vendere la mia anima”. Un’altra persona dice “Illuminati”.

Mentre alcuni sostengono che si trattasse di uno scherzo – l’intera configurazione sembra essere piuttosto elaborata. Inoltre, quando vediamo immagini di Juice, non possiamo non notare quanto il diavolo sia presente in esse.

Il Merch di Juice WRLD è fondamentalmente roba satanica.

Occhio che tutto vede, 666

Il design di questo maglione con un pianeta strafatto che vomita “succo” (o sangue) dalla bocca è stranamente profetico.

Molte immagini di Juice WRLD ruotavano attorno ai temi del controllo mentale Monarch. Qui, farfalle costituite da pillole su cui è scritto 999 (o 666).

Anche la musica di Juice conteneva messaggi misteriosi e profetici. Innanzitutto, l’album che ha pubblicato dopo aver firmato con Interscope è stato intitolato Goodbye & Good Riddance, un titolo che può essere facilmente applicato a un sacrificio del settore.

Il 19 giugno 2018 – il giorno successivo alla morte di XXXtentacion – Juice ha pubblicato la canzone Legends contenente il testo:

“Cosa sarebbe il club 27? Non superiamo i 21. “

Juice è morto all’età di 21 anni.

Ci sono molte somiglianze tra Juice e il rapper XXXtentacion: entrambi erano circondati da immagini sataniche, occulte e a tema MK-ULTRA; Entrambi facevano il segno di un occhio che tutto vede; Entrambi dicevano di voler vendere le loro anime; Entrambi avevano recentemente firmato con una grande etichetta; Entrambi sono morti in circostanze bizzarre.

CONCLUDENDO

Juice WRLD è l’ennesimo giovane rapper che è morto inaspettatamente, causando l’ennesima ondata di shock e dolore tra le legioni di giovani fan. Non diversamente da molti altri giovani rapper, le perfomance di Juice sono diventate piu` oscure dopo aver firmato con un’etichetta importante.

Mentre è piuttosto strano (e conveniente) che Juice sia morto mentre era sotto la custodia della polizia, la causa della sua morte potrebbe proprio essere overdose di droga. Non importa quale sia il caso, queste strane morti premature tendono ad accadere a coloro che giocano con “energie” oscure. Il problema con il vendere la propria anima (anche solo per scherzo) è che il diavolo potrebbe reclamarla prima di quanto si pensi.

Fonte

Muore a 27 anni, la K-pop star Jonghyun

Jonghyun, il cantante del famoso gruppo K-Pop SHINee, invio` messaggi alla sorella poco prima di morire, dove diceva di essere preoccupato.

Kim Jong-Hyun, meglio conosciuto con il nome d’arte Jonghyun, è stato trovato privo di sensi in un hotel residenziale nell’esclusivo quartiere Gangnam di Seoul il 18 dicembre. Più tardi è stato dichiarato morto in un ospedale vicino. La polizia si è precipitata nell’appartamento di Jonghyun dopo aver ricevuto una chiamata di emergenza da sua sorella, in cui affermava che il fratello le aveva mandato una serie di messaggi preoccupanti.

Secondo i resoconti locali, il messaggio finale di Jonghyun a sua sorella e` stato:

“È stato troppo difficile. Per favore lasciami andare. Dì a tutti che ho avuto un momento difficile. Questo è il mio ultimo addio. “

Gli investigatori hanno trovato bricchette di carbone bruciate in una padella all’interno dell’appartamento di Kim, portandoli a credere che fosse morto per intossicazione da monossido di carbonio.

Jonghyun era una figura di spicco nel K-Pop. È stato il cantante principale del popolare gruppo SHINee (soprannominati i “principi del K-Pop”) per oltre un decennio. Jonghyun si e` quindi lanciato in una carriera da solista nel 2015 e ha pubblicato un libro intitolato Skeleton Flower. L’ultima apparizione pubblica di Kim fu al suo concerto da solista intitolato “Inspired” il 10 dicembre a Seoul.

Nel 2010, ho pubblicato un articolo sul video di Shinee, Lucifer, in cui dimostravo che anche il K-Pop era contaminato dagli Illuminati. La canzone descriveva i cantanti come “sotto l’incantesimo di Lucifero”. Una parte della canzone ha descritto in modo appropriato il destino delle star del K-Pop bloccate in un’industria oppressiva:

Mi sento come se fossi diventato un pagliaccio intrappolato in un castello di vetro

Kim fu costretto a mostrare il segno dell’occhio che tutto vede per tutta la sua carriera, indicando che era a servizio dell’élite occulta. Eccolo sulla copertina di OhBoy! nel 2016.

Jonghyun e il suo intero ex gruppo SHINee mostrano il segno dell’occhio che tutto vede.

Jonghyun è stato messo sotto contratto dalla SM Entertainment, una compagnia coreana che è stata spesso accusata di abusare e sfruttare gli artisti K-Pop. SM Entertainment ha rilasciato una dichiarazione dicendo:

“Siamo la SM Entertainment. Ci dispiace essere portatori di notizie così tragiche e strazianti. Il 18 dicembre, Jonghyun dei SHINee ci ha lasciato all’improvviso. E` stato trovato svenuto in una residenza di Cheongdam-dong, a Seoul. Successivamente e` stato portato in un vicino ospedale, ma e` stato dichiarato morto. La nostra tristezza non può essere paragonata al dolore della sua famiglia, che ha dovuto salutare un figlio e un fratello. Abbiamo tuttavia passato molto tempo con lui, e i membri dei SHINee insieme allo staff di SM Entertainment sono in profonda lutto e shock . Jonghyun amava la musica più di chiunque altro ed era un artista che faceva di tutto per esibirsi al meglio.

Ci spezza il cuore il dover dare questa notizia ai fan che hanno amato così tanto Jonghyun. ‘Si prega di astenersi dal fare congetture o spargere voci cosi che la famiglia del defunto possa onorarlo in pace. ‘Secondo il desiderio della famiglia, i funerali si terranno privatamente solo con i parenti e colleghi di lavoro. ”
– Metro, Jonghyun’s talent agency releases emotional statement as SHINee star dies aged 27

Jonghyun è una delle tante stelle sudcoreane che hanno perso la vita in giovane età. Nel 2009, l’attrice Jang Ja-Yeon si è uccisa impiccandosi. Ha lasciato una nota suicida spiegando come sia stata picchiata e costretta a intrattenere e fare sesso con diversi direttori di programmi, amministratori delegati e dirigenti dei media. Diverse altre celebrità si sono suicidate tra cui il cantante e attore Park Yong Ha, la modella Daul Kim e l’attrice Jeong Da Bin.

La morte di Jonghyun all’età di 27 anni lo rende di diritto il nuovo membro del famigerato Club 27, il gruppo di cantanti che morì alla giovane età di 27 anni. Il Club 27 comprende Jimi Hendrix, Janis Joplin, Jim Morrison, Kurt Cobain e Amy Winehouse. Quasi tutti sono morti in circostanze bizzarre.

Fonte